Foot Ball Club Brescia 1935-1936

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Brescia Calcio.

Foot Ball Club Brescia
Stagione 1935-1936
AllenatoreItalia Umberto Caligaris
PresidenteItalia Alfredo Rocchi
Serie A16º posto, retrocesso in Serie B.
Coppa ItaliaSedicesimi di finale.
Maggiori presenzeCampionato: Tamietti (30)
Miglior marcatoreCampionato: Schiavetta (5)

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti il Foot Ball Club Brescia nelle competizioni ufficiali della stagione 1935-1936.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante i buoni risultati della stagione precedente il Brescia cambia allenatore. Arriva Umberto Caligaris reduce dai trionfi con la Juventus. Il terzino, 59 volte nazionale, assume la doppia veste di giocatore e allenatore. Ma la scelta si rivelerà disastrosa per le sorti del Brescia. In casa si barcamena con 5 vittorie, 5 pareggi e 5 sconfitte. Fuori casa un solo pareggio con il Bari e 14 sconfitte, il peggior attacco del campionato, solo 21 reti. Il Brescia termina il campionato all'ultimo posto con 16 punti e retrocede in Serie B. Unica consolazione per i tifosi del Brescia, le due convocazioni in Nazionale di Giuseppe Peruchetti, il portiere bresciano fa l'esordio in azzurro contro l'Austria (2-2) a Roma il 17 maggio 1936, poi il 31 maggio vittoria a Budapest contro L'Ungheria (2-1).

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Giuseppe Peruchetti
Italia P Guerino Magri
Italia D Corrado Tamietti
Italia D Umberto Caligaris
Italia D Carlo Albini
Italia C Ugo Locatelli
Italia C Giuseppe Valenti
Italia C Giovanni Gasparini
Italia C Mario Provaglio
Italia C Emanuele Boltri
Italia C Alberto Tiberti
N. Ruolo Giocatore
Italia A Angelo Schiavetta
Italia A Bruno Bianchi
Italia A Francesco Rier
Italia A Giovanni Chiecchi
Italia A Giovanni Correnti
Italia A Pietro Rebuzzi
Italia A Giovanni Zorza
Italia A Paolo Perini
Italia A Mario Maffioli
Italia D Angelo Bocchi

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1935-1936.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Brescia
22 settembre 1935
1ª giornata
Brescia1 – 0Ambrosiana-InterStadium di Viale Piave
Arbitro:  Mazzarini (Roma)

Napoli
29 settembre 1935
2ª giornata
Napoli1 – 0BresciaStadio Partenopeo
Arbitro:  Gonani (Ravenna)

Brescia
6 ottobre 1935
3ª giornata
Brescia2 – 2TorinoStadium di Viale Piave
Arbitro:  Ciamberlini (Genova)

Alessandria
13 ottobre 1935
4ª giornata
Alessandria5 – 0BresciaStadio del Littorio
Arbitro:  Scotto (Savona)

Brescia
20 ottobre 1935
5ª giornata
Brescia0 – 0Genova 1893Stadium di Viale Piave
Arbitro:  Bertolio (Torino)

Bologna
3 novembre 1935
6ª giornata
Bologna1 – 0BresciaStadio del Littoriale
Arbitro:  Saracini (Ancona)

Brescia
10 novembre 1935
7ª giornata
Brescia3 – 1LazioStadium di Viale Piave
Arbitro:  Gianelli (Genova)

Firenze
17 novembre 1935
8ª giornata
Fiorentina1 – 0BresciaStadio Giovanni Berta
Arbitro:  Barlassina (Novara)

Brescia
1º dicembre 1935
9ª giornata
Brescia1 – 2BariStadium di Viale Piave
Arbitro:  Caironi (Milano)

Palermo
8 dicembre 1935
10ª giornata
Palermo3 – 2BresciaStadio del Littorio
Arbitro:  Sassi (Roma)

Brescia
15 dicembre 1935
11ª giornata[1]
Brescia0 – 0TriestinaStadium di Viale Piave
Arbitro:  Soliani (Genova)

Roma
22 dicembre 1935
12ª giornata
Roma1 – 0BresciaCampo Testaccio
Arbitro:  Mazza (Torre del Greco)

Milano
29 dicembre 1935
13ª giornata
Milan2 – 1BresciaCampo San Siro
Arbitro:  Salvatori (Roma)

Brescia
5 gennaio 1936
14ª giornata
Brescia0 – 1JuventusStadium di Viale Piave
Arbitro:  Barlassina (Novara)

Genova
12 gennaio 1936
15ª giornata
Sampierdarenese2 – 0BresciaStadio del Littorio
Arbitro:  Pizziolo (Firenze)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Milano
26 gennaio 1936
16ª giornata
Ambrosiana-Inter1 – 0BresciaArena Civica
Arbitro:  Gianelli (Genova)

Brescia
2 febbraio 1936
17ª giornata
Brescia2 – 0NapoliStadium di Viale Piave
Arbitro:  Scotto (Savona)

Torino
9 febbraio 1936
18ª giornata
Torino2 – 0BresciaStadio Filadelfia
Arbitro:  Sassi (Roma)

Brescia
16 febbraio 1936
19ª giornata
Brescia1 – 1AlessandriaStadium di Viale Piave
Arbitro:  Galeati (Bologna)

Genova
23 febbraio 1936
20ª giornata
Genova 18932 – 0BresciaCampo Marassi
Arbitro:  Biancone (Roma)

Brescia
1º marzo 1936
21ª giornata
Brescia2 – 1BolognaStadium di Viale Piave
Arbitro:  Scarpi (Dolo)

Roma
8 marzo 1936
22ª giornata
Lazio3 – 0BresciaStadio Nazionale del PNF
Arbitro:  Gonani (Ravenna)

Brescia
15 marzo 1936
23ª giornata
Brescia2 – 0FiorentinaStadium di Viale Piave
Arbitro:  Caironi (Milano)

Bari
22 marzo 1936
24ª giornata
Bari1 – 1BresciaStadio della Vittoria
Arbitro:  Moretti (Genova)

Brescia
29 marzo 1936
25ª giornata
Brescia0 – 1PalermoStadium di Viale Piave
Arbitro:  Mazzarini (Roma)

Trieste
12 aprile 1936
26ª giornata
Triestina2 – 0BresciaStadio del Littorio
Arbitro:  Galeati (Bologna)

Brescia
19 aprile 1936
27ª giornata
Brescia1 – 1RomaStadium di Viale Piave
Arbitro:  Ciamberlini

Brescia
26 aprile 1936
28ª giornata
Brescia1 – 2MilanStadium di Viale Piave
Arbitro:  Pizziolo (Firenze)

Torino
3 maggio 1936
29ª giornata
Juventus1 – 0BresciaStadio Benito Mussolini
Arbitro:  Zelocchi (Modena)

Brescia
10 maggio 1936
30ª giornata
Brescia1 – 2SampierdareneseStadium di Viale Piave
Arbitro:  Dattilo (Roma)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Milano
25 dicembre 1935
Sedicesimi di finale
Ambrosiana-Inter4 – 0BresciaArena Civica
Arbitro:  Mastellari (Bologna)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita posticipata al 18 dicembre 1935.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Marco Bencivenga, Ciro Corradini e Carlo Fontanelli, Tutto il Brescia, 1911-2007, Tremila volte in campo, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., 2007, pp. 131-134.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]