Parma Associazione Sportiva 1955-1956

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Parma Football Club.

Parma Associazione Sportiva
Parma Associazione Sportiva 1955-1956.jpg
I ducali con la seconda maglia fasciata
Stagione 1955-1956
AllenatoreItalia Ivo Fiorentini
PresidenteItalia Fabrizio Cartolari
Serie B15º posto
Maggiori presenzeCampionato: Cocconi (34)
Miglior marcatoreCampionato: Erba (14)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Parma Associazione Sportiva nelle competizioni ufficiali della stagione 1955-1956.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1955-1956 il Parma ha disputato il nono campionato di Serie B della sua storia, si è piazzato in quindicesima posizione con 28 punti in classifica, nel torneo che ha promosso in Serie A l'Udinese con 49 punti e il Palermo con 47 punti. Retrocedono in Serie C il Livorno con 22 punti e la Salernitana con 19 punti.

I crociati affrontano la nuova stagione ancora nelle mani della guida tecnica di Ivo Fiorentini, ma molto rinnovati dalle cessioni di Raimondo Taucar, Osvaldo Biancardi, Virginio Guidazzi, Giorgio Bartolini, Aldo Fontana e Giovanni Griffith, con i loro sostituti che non si dimostrano dello stesso livello, molto bene invece l'attaccante Paolo Erba che realizza 14 reti in campionato. Il torneo cadetto dei ducali parte con cinque vittorie e cinque sconfitte nelle prime dieci giornate, poi un assestamento nelle parti basse della classifica, ed è una vera fortuna per i crociati il disastroso torneo disputato da Livorno e Salernitana, che garantiscono una salvezza anticipata. Il Parma vivacchia nelle retrovie, con il "Tardini" che diventa terreno di facile conquista per gli avversari, capitolando ben cinque volte.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
1ª maglia
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
2ª maglia

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

[1]

Area direttiva

  • Presidente: Fabrizio Cartolari

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

[1][2]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Enzo Magnanini
Italia P Gino Menozzi
Italia P Vincenzo Vernizzi
Italia D Ivo Cocconi
Italia D Angelo Colla
Italia D Galliano Grolli
Italia D Aldo Monardi
Italia D Radames Pizzolito
Italia C Bruno Alfier
Italia C Claudio Azzali (II)
Italia C Luciano Cervi
Italia C Claudio Darni
Italia C Piero Miniussi
N. Ruolo Giocatore
Italia C Giorgio Schiavon
Cecoslovacchia C Čestmír Vycpálek
Italia A Luciano Bandoli
Italia A Corrado Bernicchi
Italia A Mauro Bicicli
Italia A Sergio Danelon
Cecoslovacchia A Július Korostelev
Italia A Paolo Erba
Italia A Etro Ferretti
Italia A Pier Leonardo Frambatti
Italia A Gian Luca Furia
Italia A Gaetano Maccagni
Italia A Ermanno Righetto

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1955-1956.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Udine
18 settembre
1ª giornata
Udinese3 – 1ParmaStadio Moretti
Arbitro:  Guarnaschelli (Pavia)

Parma
25 settembre 1955
2ª giornata
Parma4 – 0Marzotto ValdagnoStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Famulari (Messina)

Parma
30 settembre 1955
3ª giornata
Parma2 – 1VeronaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Ferrari (Milano)

Messina
9 ottobre 1955
4ª giornata
Messina1 – 0ParmaStadio Giovanni Celeste
Arbitro:  Bartolomei (Roma)

Catania
16 ottobre 1955
5ª giornata
Catania2 – 0ParmaStadio Cibali
Arbitro:  Boati (Milano)

Parma
23 ottobre 1955
6ª giornata
Parma3 – 1LivornoStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Perego (Milano)

Palermo
30 ottobre 1955
7ª giornata
Palermo1 – 0ParmaStadio La Favorita
Arbitro:  Alterio (Roma)

Salerno
6 novembre 1955
8ª giornata
Salernitana2 – 3ParmaStadio Donato Vestuti
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Parma
13 novembre 1955
9ª giornata
Parma3 – 0TarantoStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Famulari (Messina)

Brescia
4 dicembre 1955
10ª giornata
Brescia2 – 0ParmaStadium di Viale Piave
Arbitro:  Alterio (Roma)

Parma
11 dicembre 1955
11ª giornata
Parma0 – 0LegnanoStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Grillo (Afragola)

Modena
26 dicembre 1955
12ª giornata[3]
Modena1 – 1ParmaStadio Comunale
Arbitro:  Perego (Milano)

Cagliari
1º gennaio 1956
13ª giornata
Cagliari0 – 1ParmaStadio Amsicora
Arbitro:  De Gregorio (Legnano)

Parma
8 gennaio 1956
14ª giornata
Parma2 – 2Simmenthal-MonzaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Canepa (Genova)

Parma
15 gennaio 1956
15ª giornata
Parma1 – 2ComoStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Bartolomei (Roma)

Bari
22 gennaio 1956
16ª giornata
Bari3 – 1ParmaStadio della Vittoria
Arbitro:  Boati (Milano)

Parma
29 gennaio 1956
17ª giornata
Parma1 – 3AlessandriaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  De Gregorio (Legnano)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Parma
5 febbraio 1956
18ª giornata
Parma1 – 0UdineseStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Valdagno
19 febbraio 1956
19ª giornata
Marzotto Valdagno0 – 0ParmaStadio dei Fiori
Arbitro:  Bartolomei (Roma)

Verona
26 febbraio 1956
20ª giornata
Verona3 – 1ParmaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  De Gregorio (Legnano)

Parma
4 marzo 1956
21ª giornata
Parma2 – 3MessinaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Annoscia (Bari)

Parma
11 marzo 1956
22ª giornata
Parma 600px Bianco e Nero (Croce) e Blu e Giallo (Strisce).png1 – 0Azzurro e Rosso (Strisce).png CataniaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Guarnaschelli (Pavia)

Livorno
18 marzo 1956
23ª giornata
Livorno1 – 1ParmaStadio Comunale
Arbitro:  Menchini (Udine)

Parma
25 marzo 1956
24ª giornata
Parma0 – 1PalermoStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Campanati (Milano)

Parma
1º aprile 1956
25ª giornata
Parma0 – 0SalernitanaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Griggi (Brescia)

Taranto
8 aprile 1956
26ª giornata
Taranto1 – 0ParmaStadio Valentino Mazzola
Arbitro:  Rebuffo (Milano)

Parma
15 aprile 1956
27ª giornata
Parma2 – 0BresciaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Smorto (Reggio Calabria)

Legnano
29 aprile 1956
28ª giornata
Legnano1 – 1ParmaStadio di via Carlo Pisacane
Arbitro:  Menchini (Udine)

Parma
6 maggio 1956
29ª giornata
Parma0 – 1ModenaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Coppa (Mariano Comense)

Parma
13 maggio 1956
30ª giornata
Parma1 – 0CagliariStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Ferrari (Milano)

Monza
20 maggio 1956
31ª giornata
Simmenthal-Monza2 – 1ParmaStadio Città di Monza
Arbitro:  Maghernino (San Severo)

Como
27 maggio 1956
32ª giornata
Como4 – 1ParmaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Alterio (Roma)

Parma
3 giugno 1956
33ª giornata
Parma1 – 1BariStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Rebuffo (Milano)

Alessandria
10 giugno 1956
34ª giornata
Alessandria4 – 0ParmaStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  Baldassarre (Udine)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione[4] Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie B 28 17 8 4 5 24 15 17 2 4 11 12 31 34 10 8 16 36 46 -10

Statistiche dei giocatori[2][modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie B
Presenze Reti
Alfier, B. B. Alfier 290
Azzali (II), C. C. Azzali (II) 10
Bandoli, L. L. Bandoli 30
Bernicchi, C. C. Bernicchi 293
Bicicli, M. M. Bicicli 328
Cervi, L. L. Cervi 20
Cocconi, I. I. Cocconi 340
Colla, A. A. Colla 330
Danelon, S. S. Danelon 20
Darni, C. C. Darni 20
Erba, P. P. Erba 2614
Ferretti, E. E. Ferretti 100
Frambatti, L. L. Frambatti 10
Furia, G. G. Furia 10
Grolli, G. G. Grolli 10
Korostolev, J. J. Korostolev 41
Maccagni, G. G. Maccagni 50
Magnanini, E. E. Magnanini 4-?
Menozzi, G. G. Menozzi 25-?
Miniussi, P. P. Miniussi 333
Monardi, A. A. Monardi 331
Pizzolito, R. R. Pizzolito 40
Righetto, E. E. Righetto 184
Schiavon, G. G. Schiavon 60
Vernizzi, V. V. Vernizzi 5-?
Vycpálek, Č. Č. Vycpálek 311

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Serie B e Serie C: protagonisti e comprimari, da Corriere dello Sport, 219 (XXXVI), 14 settembre 1955, p. 3
  2. ^ a b Statistiche e curiosità del campionato di Serie B, da Corriere dello Sport, 139 (XXXVII), 14 giugno 1956, p. 3
  3. ^ Partita posticipata il 26 dicembre 1955.
  4. ^ Melegari, p. 280.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Fabrizio Melegari (a cura di). Almanacco illustrato del calcio - La storia 1898-2004. Modena, Panini, 2004.
  • Corriere dello Sport, annate 1955 e 1956.
  • La Stampa, annate 1955 e 1956.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio