Unione Sportiva Palermo 1959-1960

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
U.S. Palermo
Palermo 1959-1960.jpg
La formazione del Palermo nella stagione 1959-1960
Stagione 1959-1960
AllenatoreCecoslovacchia Čestmír Vycpálek, poi Italia Eliseo Lodi
PresidenteItalia Casimiro Vizzini
Serie A16º posto (retrocesso in Serie B)
Coppa ItaliaOttavi di finale
Coppa delle AlpiGara unica
Coppa MitropaGara unica
Maggiori presenzeCampionato: Santiago Vernazza (34)
Miglior marcatoreCampionato: Santiago Vernazza (9)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Palermo nelle competizioni ufficiali della stagione 1959-1960.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

È un'altalena il Palermo, perché non appena viene promosso in Serie A, retrocede nuovamente in Serie B. Come nella stagione 1934-1935, la squadra ottiene una sola sconfitta casalinga, che resta un record fino alla stagione 2009-2010, quando la squadra chiude il campionato senza sconfitte interne.

In Coppa Italia viene eliminato agli Ottavi di finale dalla Lazio (2-1), dopo aver battuto le conterranee Catania (2-0) e Messina (1-0) nei primi due turni eliminatori.

A fine stagione il Palermo fa il suo esordio nelle competizioni europee.

Nel mese di giugno la squadra partecipa per la prima ed ultima volta nella storia alla Coppa delle Alpi, affrontando lo Zurigo: all'andata in terra elvetica i rosanero si impongono per 2-0, mentre nel ritorno alla Favorita le due squadre pareggiano 2-2.

Nel mese di luglio invece la squadra partecipa per la prima volta nella sua storia alla Coppa Mitropa, venendo sconfitta per un totale di 4-1 dagli ungheresi del Diósgyőri VTK: l'andata in casa si concluse con una sconfitta per 1-2, mentre il ritorno si concluse con una vittoria per 2-0.

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Presidente: Casimiro Vizzini

N. Ruolo Giocatore
Italia P Roberto Anzolin
Italia P Riccardo Toros
Italia P Vincenzo Biondo
Italia P Ezio Galbiati
Italia D Antonio De Bellis
Italia D Ambrogio Valadè
Italia D Giorgio Sereni
Italia D Francavilla
Italia D Mario Cocco
Italia C Sergio Carpanesi
Italia C Enzo Benedetti
Italia C Alberto Malavasi
Italia C Giampiero Grevi
N. Ruolo Giocatore
Italia C Stefano Bernini
Italia C Alberto Latini
Italia C Corrado Perli
Italia C Bruno Baldi
Italia C Raccuglia
Italia C Giuseppe Cavadini
Italia A Gianni Sandri
Argentina A Santiago Vernazza
Paraguay A Dionisio Arce
Italia A Renzo Rovatti
Italia A Ricciotti Greatti
Italia A Ulderico Sacchella
Italia A Eliseo Lodi
Allenatore
Cecoslovacchia Čestmír Vycpálek
Italia Eliseo Lodi

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1959-1960.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

20 settembre 1959
1ª giornata
Bari 1 – 0 Palermo

27 settembre 1959
2ª giornata
Palermo 2 – 1 Sampdoria

4 ottobre 1959
3ª giornata
Roma 1 – 1 Palermo

11 ottobre 1959
4ª giornata
Padova 1 – 0 Palermo

18 ottobre 1959
5ª giornata
Palermo 1 – 1 SPAL

25 ottobre 1959
6ª giornata
Palermo 0 – 0 Napoli

8 novembre 1959
7ª giornata
Bologna 3 – 1 Palermo

15 novembre 1959
8ª giornata
Fiorentina 5 – 0 Palermo

22 novembre 1959
9ª giornata
Palermo 0 – 0 Lazio

6 dicembre 1959
10ª giornata
Palermo 0 – 0 Udinese

13 dicembre 1959
11ª giornata
Milan 0 – 0 Palermo

20 dicembre 1959
12ª giornata
Atalanta 1 – 0 Palermo

27 dicembre 1959
13ª giornata
Palermo 4 – 0 Alessandria

10 gennaio 1960
14ª giornata
Palermo 1 – 1 Inter

17 gennaio 1960
15ª giornata
L.R. Vicenza 3 – 0 Palermo

24 gennaio 1960
16ª giornata
Palermo 1 – 1 Genoa

31 gennaio 1960
17ª giornata
Juventus 2 – 1 Palermo

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

7 febbraio 1960
18ª giornata
Palermo 1 – 1 Bari

14 febbraio 1960
19ª giornata
Sampdoria 0 – 0 Palermo

21 febbraio 1960
20ª giornata
Palermo 4 – 2 Roma

28 febbraio 1960
21ª giornata
Palermo 0 – 0 Padova

6 marzo 1960
22ª giornata
SPAL 1 – 0 Palermo

20 marzo 1960
23ª giornata
Napoli 2 – 1 Palermo

27 marzo 1960
24ª giornata
Palermo 0 – 0 Bologna

3 aprile 1960
25ª giornata
Palermo 0 – 4 Fiorentina

10 aprile 1960
26ª giornata
Lazio 2 – 1 Palermo

17 aprile 1960
27ª giornata
Udinese 1 – 0 Palermo

24 aprile 1960
28ª giornata
Palermo 1 – 0 Milan

1º maggio 1960
29ª giornata
Palermo 1 – 0 Atalanta

8 maggio 1960
30ª giornata
Alessandria 1 – 0 Palermo

15 maggio 1960
31ª giornata
Inter 3 – 3 Palermo

22 maggio 1960
32ª giornata
Palermo 1 – 0 L.R. Vicenza

29 maggio 1960
33ª giornata
Genoa 1 – 1 Palermo

5 giugno 1960
34ª giornata
Palermo 1 – 1 Juventus

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1959-1960.
Palermo
Primo turno
Palermo 2 – 0 Catania

Palermo
Secondo turno
Palermo 1 – 0 Messina

Roma
Ottavi di finale
Lazio 2 – 1 Palermo

Coppa delle Alpi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa delle Alpi 1960.
Zurigo
19 giugno 1960
Andata
Zurigo 0 – 2
referto
Palermo Letzigrund Stadion

Palermo
26 giugno 1960
Ritorno
Palermo 2 – 2
referto
Zurigo Stadio La Favorita

Coppa Mitropa[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Mitropa 1960.
3 luglio 1960, ore - Andata Palermo 600px Rosa e Nero in diagonale con aquila.png 1 – 2
referto
Rosso e Bianco (Diagonale)2.png Diósgyőri VTK

4 luglio 1960, ore - Ritorno Diósgyőri VTK Rosso e Bianco (Diagonale)2.png 0 – 2
referto
600px Rosa e Nero in diagonale con aquila.png Palermo

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale 1959-1960 Pt G V N P GF GS
1downarrow red.svg 16. Palermo 27 34 6 15 13 27 40

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Tra parentesi le presenze e le eventuali reti segnate

  • Anzolin (34)
  • Arce (22, 3)
  • Benedetti (22)
  • Bernini (23, 4)
  • Carpanesi (30, 1)
  • De Bellis (32)
  • Greatti (16, 4)
  • Grevi (32)
  • Latini (9)
  • Malavasi (30, 4)
  • Rovatti (2)
  • Sacchella (20, 2)
  • Sandri (15)
  • Sereni (27)
  • Valadè (26)
  • Vernazza (34, 9)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]