ACF Fiorentina 2016-2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: ACF Fiorentina.

ACF Fiorentina
Stagione 2016-2017
Allenatore Portogallo Paulo Sousa
All. in seconda Portogallo Victor Sanchez Ladó Facile
Presidente Italia Mario Cognigni
Manager Italia Roberto Ripa
Serie A 8º posto
Coppa Italia Quarti di finale
UEFA Europa League Sedicesimi di finale
Maggiori presenze Campionato: Tello (36)
Totale: Tătărușanu (44)
Miglior marcatore Campionato: Kalinić (15)
Totale: Kalinic (20)
Stadio Artemio Franchi (43 147)[1]
Abbonati 20 154
Maggior numero di spettatori 34 085 vs Juventus (15 gennaio 2017)
Minor numero di spettatori 6 477 vs Chievo (11 gennaio 2017)
Media spettatori 26 470¹
¹ considera le partite giocate in casa in tutte le competizioni.

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'ACF Fiorentina nelle competizioni ufficiali della stagione 2016-2017.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 agosto 2016, lo stadio Franchi ospita una festa per celebrare il 90º anno della società.[2] L'evento, cui partecipano ex campioni come Antognoni e Chiesa, precede la gara con il Chievo valida per la 2ª giornata di campionato: i toscani vicono per 1-0, conquistando i primi 3 punti in classifica.[3] All'inizio della stagione, la Fiorentina ha un passo lento sul fronte nazionale cui risponde - tuttavia - con maggior sicurezza in campo europeo.[4][5][6] Alla pausa di novembre, la squadra ha già ipotecato la qualificazione per i sedicesimi: in campionato occupa invece il sesto posto.[7][8] Nelle ultime settimane dell'anno solare[9] la Fiorentina ottiene il passaggio alla fase seguente,[10] perdendo al contempo dei punti preziosi in A.[11][12]

Con l'arrivo del nuovo anno, vengono falliti gli obiettivi di coppa: il Napoli elimina da quella nazionale la formazione,[13] fermata invece dal Borussia M'gladbach in Europa.[14][15][16] In campionato prosegue invece la crisi, che a inizio marzo relega i viola fuori da piazzamenti utili per partecipare alle coppe.[17][18] Nella penultima giornata con la sconfitta per 4-1 contro il Napoli e la contemporanea vittoria del Milan per 3-0 contro il Bologna, relega la squadra viola ufficialmente fuori dai piazzamenti utili per le coppe europee per la prossima stagione dopo cinque partecipazioni consecutive alla UEFA Europa League.[19] Chiude la stagione all'ottavo posto in classifica.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione 2016-2017 è Le Coq Sportif, per il secondo anno consecutivo. La prima divisa è un completo viola con finto colletto a polo con dei bordini bianco-rossi. La seconda è interamente bianca e ricalca lo stile della prima ma col colletto interamente viola bordato di bianco-rosso. Per le partite in trasferta i pantaloncini sono intercambiabili. La terza divisa è sullo stesso stile delle altre due ma arancione.

Il 7 luglio viene ufficializzato l'accordo con il main sponsor che comparirà sulle maglie, siglato con l'azienda tedesca Vorwerk.[20] Nelle partite di Serie A apparirà la scritta "Folletto", mentre in quelle di Europa League "Vorwerk". Save the Children, che non è un vero sponsor ma una collaborazione a fini benefici, appare da quest'anno nel retro della maglia sotto la numerazione.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva[21]

  • Presidente: Mario Cognigni
  • Consiglio di amministrazione: Andrea Della Valle, Mario Cognigni, Sandro Mencucci, Paolo Borgomanero, Maurizio Boscarato, Carlo Montagna, Giovanni Montagna, Paolo Panerai, Gino Salica, Stefano Sincini
  • Collegio sindacale - sindaci effettivi: Franco Pozzi, Massimo Foschi, Giancarlo Viccaro, Gilfredo Gaetani, Fabrizio Redaelli
  • Direttore generale: Andrea Rogg
  • Direttore esecutivo e Responsabile sviluppo progetti commerciali - Gianluca Baiesi
  • Segreteria Sportiva: Fabio Bonelli
  • Direttore amministrazione, finanza e controllo: Gian Marco Pachetti

Area organizzativa[21]

  • Team Manager: Roberto Ripa
  • Direttore area stadio e sicurezza:
  • Resp. risorse umane: Grazia Forgione
  • IT Manager: Andrea Ragusin

Area comunicazione[21]

  • Direttore comunicazione: Elena Turra
  • Ufficio Stampa: Luca Di Francesco - Arturo Mastronardi
  • Direttore responsabile www.ViolaChannel.tv: Luca Giammarini

Area tecnica[22]

  • Direttore area tecnica: Pantaleo Corvino
  • Direttore sportivo: Carlos Freitas
  • Allenatore: Paulo Sousa
  • Viceallenatore: Victor Sanchez Lladó
  • Preparatore atletico: Damir Blokar
  • Training Load analyst: Manuel Cordeiro
  • Collaboratori tecnici:
  • Analisi tattiche:
  • Allenatore portieri: Alejandro Rosalen Lopez,
  • Preparatore atletico recupero infortunati: Damir Blokar

Area sanitaria[22]

  • Direttore area medico-sanitaria: Paolo Manetti
  • Coordinatore e responsabile scientifico: Giorgio Galanti
  • Medici sociali: Jacopo Giuliattini, Luca Pengue
  • Massofisioterapisti: Stefano Dainelli, Maurizio Fagorzi
  • Fisioterapista: Francesco Tonarelli, Luca Lonero, Filippo Nannelli, Simone Michelassi

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa aggiornata al 29 gennaio 2017.

Gonzalo Rodríguez, capitano della Fiorentina
N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Luca Lezzerini[23]
2 Argentina D Gonzalo Rodríguez (capitano)
4 Francia D Sebastian De Maio
5 Croazia C Milan Badelj
6 Colombia C Carlos Sánchez
7 Argentina A Mauro Zárate [23]
8 Uruguay C Matías Vecino
9 Croazia A Nikola Kalinić
10 Italia A Federico Bernardeschi
12 Romania P Ciprian Tătărușanu
13 Italia D Davide Astori
15 Uruguay D Maximiliano Olivera
16 Spagna C Cristian Tello
17 Paesi Bassi D Kevin Diks [23]
18 Messico D Carlos Salcedo
19 Uruguay C Sebastián Cristóforo
20 Spagna C Borja Valero (vice-capitano)
N. Ruolo Giocatore
21 Italia C Riccardo Saponara [24]
22 Italia P Michele Cerofolini
23 Italia P Giacomo Satalino
24 Romania C Ianis Hagi
25 Italia A Federico Chiesa
26 Stati Uniti A Joshua Giovanni Perez
27 Italia C Fabio Maistro
28 Italia D Riccardo Baroni
30 Senegal A Khouma Babacar
31 Croazia D Hrvoje Milić
32 Slovenia A Jan Mlakar
33 Italia P Simone Ghidotti
34 Portogallo A Tomás Reymão
40 Serbia D Nenad Tomović
57 Italia P Marco Sportiello [24]
72 Slovenia C Josip Iličič
97 Polonia P Bartłomiej Drągowski
98 Senegal C Abdou Diakhate

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dal 1/7/2016 al 31/8/2016)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Bartłomiej Drągowski Jagiellonia definitivo
D Gilberto Moraes Júnior Verona fine prestito
C Kevin Diks Vitesse definitivo
C Ianis Hagi Viitorul Costanza definitivo
C Amidu Salifu Brescia fine prestito
A Jaime Báez Livorno fine prestito
C Andrés Schetino Livorno fine prestito
A Ante Rebić Verona fine prestito
C Joshua Brillante Como fine prestito
A Mario Gomez Beşiktaş fine prestito
A Giuseppe Rossi Levante fine prestito
C Hernán Toledo Vélez Sarsfield prestito
C Carlos Alberto Sánchez Moreno Aston Villa prestito
C Cristian Tello Barcellona rinnovo prestito
D Hrvoje Milić Hajduk Spalato definitivo
D Sebastian De Maio Anderlecht prestito
D Carlos Salcedo Chivas prestito
C Sebastián Cristóforo Siviglia prestito
D Maximiliano Olivera Peñarol prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
C Jakub Błaszczykowski Borussia Dortmund fine prestito
D Yohan Benalouane Leicester City fine prestito
C Panagiōtīs Kone Udinese fine prestito
C Alberto Facundo Costa Spartak Mosca fine prestito
D Manuel Pasqual Empoli svincolato
A Ante Rebić E. Francoforte prestito
P Luigi Sepe Napoli fine prestito
D Josè Basanta Monterrey definitivo
D Facundo Roncaglia Celta Vigo definitivo
C Marko Bakić Braga definitivo
C Andrés Schetino Siviglia Atlético prestito
A Mario Gomez Wolfsburg definitivo
C Joshua Brillante Sydney FC definitivo
D Ricardo Bagadur Benevento prestito
A Giuseppe Rossi Celta Vigo prestito
D Gilberto Moraes Júnior Latina prestito
D Marcos Alonso Mendoza Chelsea definitivo
A Jaime Báez Spezia prestito
C Matías Fernández Milan prestito
C Amidu Salifu Mantova prestito

Sessione invernale (dal 03/01 al 31/01)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Marco Sportiello Atalanta prestito
C Riccardo Saponara Empoli prestito
D Gilberto Moraes Júnior Latina fine prestito
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
D Giuseppe Scalera Bari prestito
A Gaetano Castrovilli Bari prestito
D Julián Illanes svincolato
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Luca Lezzerini Avellino prestito
A Mauro Zárate Watford definitivo
C Kevin Diks Vitesse prestito
D Gilberto Moraes Júnior Vasco da Gama prestito
C Hernán Toledo Vélez Sarsfield fine prestito
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
C Edoardo Degl'Innocenti Pisa prestito

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2016-2017.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Torino
20 agosto 2016, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Juventus 2 – 1
referto
Fiorentina Juventus Stadium (40.184 spett.)
Arbitro Massa (Imperia)

Firenze
28 agosto 2016, ore 20:45 CEST
2ª giornata
Fiorentina 1 – 0
referto
Chievo Stadio Artemio Franchi (32.304 spett.)
Arbitro Fabbri (Ravenna)

Genova
15 dicembre 2016[25], ore 20:00 CET
3ª giornata
Genoa 1 – 0
referto
Fiorentina Stadio Luigi Ferraris (20.651 spett.)
Arbitro Guida (Torre Annunziata)

Firenze
18 settembre 2016, ore 20:45 CEST
4ª giornata
Fiorentina 1 – 0
referto
Roma Stadio Artemio Franchi (27.359 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Udine
21 settembre 2016, ore 20:45 CEST
5ª giornata
Udinese 2 – 2
referto
Fiorentina Stadio Friuli (15.000 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Terni)

Firenze
25 settembre 2016, ore 20:45 CEST
6ª giornata
Fiorentina 0 – 0
referto
Milan Stadio Artemio Franchi (29.786 spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

Torino
2 ottobre 2016, ore 18:00 CEST
7ª giornata
Torino 2 – 1
referto
Fiorentina Stadio Olimpico Grande Torino (21.000 spett.)
Arbitro Calvarese (Teramo)

Firenze
16 ottobre 2016, ore 12:30 CEST
8ª giornata
Fiorentina 0 – 0
referto
Atalanta Stadio Artemio Franchi (27.529 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Cagliari
23 ottobre 2016, ore 15:00 CEST
9ª giornata
Cagliari 3 – 5
referto
Fiorentina Stadio Sant'Elia (16.000 spett.)
Arbitro Russo (Nola)

Firenze
26 ottobre 2016, ore 20:45 CEST
10ª giornata
Fiorentina 1 – 1
referto
Crotone Stadio Artemio Franchi (22.983 spett.)
Arbitro Gavillucci (Latina)

Bologna
29 ottobre 2016, ore 18:00 CEST
11ª giornata
Bologna 0 – 1
referto
Fiorentina Stadio Renato Dall'Ara (20.780 spett.)
Arbitro Valeri (Roma)

Firenze
6 novembre 2016, ore 18:00 CET
12ª giornata
Fiorentina 1 – 1
referto
Sampdoria Stadio Artemio Franchi (23.559 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Empoli
20 novembre 2016, ore 15:00 CET
13ª giornata
Empoli 0 – 4
referto
Fiorentina Stadio Carlo Castellani (10.769 spett.)
Arbitro Massa (Imperia)

Milano
28 novembre 2016, ore 21:00 CET
14ª giornata
Inter 4 – 2
referto
Fiorentina Stadio Giuseppe Meazza (40.558 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Firenze
4 dicembre 2016, ore 20:45 CET
15ª giornata
Fiorentina 2 – 1
referto
Palermo Stadio Artemio Franchi (22.533 spett.)
Arbitro Giacomelli (Trieste)

Firenze
12 dicembre 2016, ore 19:00 CET
16ª giornata
Fiorentina 2 – 1
referto
Sassuolo Stadio Artemio Franchi (22.049 spett.)
Arbitro Fabbri (Ravenna)

Roma
18 dicembre 2016, ore 20:45 CET
17ª giornata
Lazio 3 – 1
referto
Fiorentina Stadio Olimpico (15.000 spett.)
Arbitro Irrati (Pistoia)

Firenze
22 dicembre 2016, ore 20:45 CET
18ª giornata
Fiorentina 3 – 3
referto
Napoli Stadio Artemio Franchi (26.181 spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Pescara
1º febbraio 2017[26], ore 20:45 CET
19ª giornata
Pescara 1 – 2
referto
Fiorentina Stadio Adriatico-Giovanni Cornacchia (8.483 spett.)
Arbitro Russo (Nola)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
15 gennaio 2017, ore 20:45 CET
20ª giornata
Fiorentina 2 – 1
referto
Juventus Stadio Artemio Franchi (34.085 spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Verona
21 gennaio 2017, ore 18:00 CET
21ª giornata
Chievo 0 – 3
referto
Fiorentina Stadio Marcantonio Bentegodi (7.100 spett.)
Arbitro Maresca (Napoli)

Firenze
28 gennaio 2017, ore 15:00 CET
22ª giornata
Fiorentina 3 – 3
referto
Genoa Stadio Artemio Franchi (27.301 spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

Roma
7 febbraio 2017, ore 20:45 CET
23ª giornata
Roma 4 – 0
referto
Fiorentina Stadio Olimpico (25.394 spett.)
Arbitro Irrati (Pistoia)

Firenze
11 febbraio 2017, ore 20:45 CET
24ª giornata
Fiorentina 3 – 0
referto
Udinese Stadio Artemio Franchi (24.360 spett.)
Arbitro Mariani (Aprilia)

Milano
19 febbraio 2017, ore 20:45 CET
25ª giornata
Milan 2 – 1
referto
Fiorentina Stadio Giuseppe Meazza (32.743 spett.)
Arbitro Valeri (Roma 2)

Firenze
27 febbraio 2017, ore 20:45 CET
26ª giornata
Fiorentina 2 – 2
referto
Torino Stadio Artemio Franchi (23.260 spett.)
Arbitro Giacomelli (Trieste)

Bergamo
5 marzo 2017, ore 15:00 CET
27ª giornata
Atalanta 0 – 0
referto
Fiorentina Stadio Atleti Azzurri d'Italia (18.919 spett.)
Arbitro Guida (Torre Annunziata)

Firenze
12 marzo 2017, ore 15:00 CET
28ª giornata
Fiorentina 1 – 0
referto
Cagliari Stadio Artemio Franchi (25.656 spett.)
Arbitro Gavillucci (Latina)

Crotone
19 marzo 2017, ore 15:00 CET
29ª giornata
Crotone 0 – 1
referto
Fiorentina Stadio Ezio Scida (8.000 spett.)
Arbitro Pairetto (Nichelino)

Firenze
2 aprile 2017, ore 15:00 CEST
30ª giornata
Fiorentina 1 – 0
referto
Bologna Stadio Artemio Franchi (27.496 spett.)
Arbitro Doveri (Roma 1)

Genova
9 aprile 2017, ore 12:50 CEST
31ª giornata
Sampdoria 2 – 2
referto
Fiorentina Stadio Luigi Ferraris (19.347 spett.)
Arbitro Russo (Nola)

Firenze
15 aprile 2017, ore 15:00 CEST
32ª giornata
Fiorentina 1 – 2
referto
Empoli Stadio Artemio Franchi (26.195 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Firenze
22 aprile 2017, ore 20:45 CEST
33ª giornata
Fiorentina 5 – 4
referto
Inter Stadio Artemio Franchi (30.001 spett.)
Arbitro Valeri (Roma)

Palermo
30 aprile 2017, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Palermo 2 – 0
referto
Fiorentina Stadio Renzo Barbera (10.327 spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Reggio nell'Emilia
7 maggio 2017, ore 15:00 CEST
35ª giornata
Sassuolo 2 – 2
referto
Fiorentina Mapei Stadium-Città del Tricolore (8.100 spett.)
Arbitro Gavillucci (Latina)

Firenze
13 maggio 2017, ore 18:00 CEST
36ª giornata
Fiorentina 3 – 2
referto
Lazio Stadio Artemio Franchi (25.770 spett.)
Arbitro Celi (Bari)

Napoli
20 maggio 2017, ore 20:45 CEST
37ª giornata
Napoli 4 – 1
referto
Fiorentina Stadio San Paolo (49.519 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Firenze
28 maggio 2017, ore 20:45 CEST
38ª giornata
Fiorentina 2 – 2
referto
Pescara Stadio Artemio Franchi (24.519 spett.)
Arbitro Martinelli (Roma 2)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2016-2017.

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2016-2017 (fase finale).
Firenze
11 gennaio 2017, ore 17:30 CET
Ottavi di finale
Fiorentina 1 – 0
referto
Chievo Stadio Artemio Franchi (6.477 spett.)
Arbitro Celi (Bari)

Napoli
24 gennaio 2017, ore 20:45 CET
Quarti di finale
Napoli 1 – 0
referto
Fiorentina Stadio San Paolo (31.850 spett.)
Arbitro Doveri (Roma 1)

UEFA Europa League[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2016-2017.

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2016-2017 (fase a gironi).
Salonicco
15 settembre 2016, ore 21:05 CEST
1ª giornata
PAOK 0 – 0
referto
Fiorentina Stadio Toumba (22.000 spett.)
Arbitro Slovenia Vinčić

Firenze
29 settembre 2016, ore 19:00 CEST
2ª giornata
Fiorentina 5 – 1
referto
Qarabağ Stadio Artemio Franchi (14.145 spett.)
Arbitro Austria Drachta

Liberec
20 ottobre 2016, ore 19:00 CEST
3ª giornata
Slovan Liberec 1 – 3
referto
Fiorentina Stadion u Nisy (15.000 spett.)
Arbitro Paesi Bassi Gözübüyük

Firenze
3 novembre 2016, ore 21:05 CET
4ª giornata
Fiorentina 3 – 0
referto
Slovan Liberec Stadio Artemio Franchi (11.583 spett.)
Arbitro Macedonia Stavrev

Firenze
24 novembre 2016, ore 19:00 CET
5ª giornata
Fiorentina 2 – 3
referto
PAOK Stadio Artemio Franchi (12.793 spett.)
Arbitro Svizzera Klossner

Baku
8 dicembre 2016, ore 17:00 CET
6ª giornata
Qarabağ 1 – 2
referto
Fiorentina Stadio Tofiq Bahramov (20.000 spett.)
Arbitro Croazia Bebek

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2016-2017 (fase a eliminazione diretta).
Mönchengladbach
16 febbraio 2017, ore 19:00 CET
Sedicesimi di finale - Andata
Borussia M'gladbach 0 – 1
referto
Fiorentina Stadion im Borussia-Park (41.863 spett.)
Arbitro Spagna Manzano

Firenze
23 febbraio 2017, ore 21:05 CET
Sedicesimi di finale - Ritorno
Fiorentina 2 – 4
referto
Borussia M'gladbach Stadio Artemio Franchi (24.712 spett.)
Arbitro Portogallo Dias

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale D.R.
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 60 19 10 8 1 34 23 19 6 4 9 29 32 38 16 12 10 63 57 +6
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 1 1 0 0 1 0 1 0 0 1 0 1 1 1 0 1 1 1 0
Coppauefa.png UEFA Europa League 13[27] 4 2 0 2 12 8 4 3 1 0 6 2 8 5 1 2 18 10 +8
Totale 73 24 13 8 3 47 31 24 9 5 10 35 35 47 22 13 13 82 68 +14

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo T C T C T C T C T C T C T T C C T C T C T C T C T C T C T C T C C T T C T C
Risultato P V P V N N P N V N V N V P V V P N V V V N P V P N N V V V N P V P N V P N
Posizione 14 10 7[28] 8 9 12 14 14 12 11 7 8 8 9 8 7 8 9 7[29] 8 8 8 8 8 8 8 8 8 8 8 8 8 8 8 8 7 8 8

Fonte: Serie A – Classifiche, Lega Serie A.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Scudetto.svg Serie A Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Coppauefa.png UEFA Europa League Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Alonso, M. M. Alonso[30] 2 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 2 0 0 0
Astori, D. D. Astori 33 2 11 1 1 0 1 0 6 0 0 0 40 2 12 1
Babacar, K. K. Babacar 22 10 0 0 1 0 0 0 8 4 0 0 31 14 0 0
Badelj, M. M. Badelj 33 2 9 0 2 0 1 0 6 0 1 0 41 2 11 0
Bernardeschi, F. F. Bernardeschi 32 11 5 1 2 1 0 0 8 2 2 0 42 14 7 1
Chiesa, F. F. Chiesa 26 3 4 1 2 0 1 0 5 1 1 1 33 4 6 2
Cristóforo, S. S. Cristóforo 19 0 1 0 2 0 0 0 6 1 0 0 27 1 1 0
De Maio, S. S. De Maio 6 0 1 0 1 0 0 0 2 0 0 0 9 0 1 0
Diks, K. K. Diks[23] 2 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 2 0 0 0
Drągowski, B. B. Drągowski 1 -2 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 -2 0 0
Hagi, I. I. Hagi 2 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 2 0 1 0
Kalinić, N. N. Kalinić 32 15 4 1 2 0 1 0 7 5 1 0 41 20 6 1
Iličič, J. J. Iličič 29 5 2 0 2 0 0 0 4 1 1 0 35 6 3 0
Lezzerini, L. L. Lezzerini[23] 1 0 0 0 0 0 0 0 1 -3 0 0 2 -3 0 0
Milić, H. H. Milić 16 0 3 0 0 0 0 0 2 0 0 0 18 0 3 0
Mlakar, J. J. Mlakar 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0
Olivera, M. M. Olivera 18 0 3 0 2 0 1 1 6 0 1 0 26 0 5 1
Perez, J. J. Perez 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0
Rodríguez, G. G. Rodríguez 26 1 7 2 0 0 0 0 7 0 1 0 33 1 8 2
Rossi, G. G. Rossi[30] 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0
Salcedo, C. C. Salcedo 18 0 7 0 0 0 0 0 2 0 0 0 20 0 7 0
Salifu, A. A. Salifu 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Sánchez, C. C. Sánchez 31 1 7 0 2 0 1 0 7 0 1 0 40 1 9 0
Saponara, R. R. Saponara[24] 11 2 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 11 2 1 0
Sportiello, M. M. Sportiello[24] 2 -4 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 2 -4 0 0
Tătărușanu, C. C. Tătărușanu 35 -50 0 0 2 -1 0 0 7 -7 0 0 44 -58 0 0
Tello, C. C. Tello 36 4 1 0 0 0 0 0 5 0 0 0 41 4 1 0
Tomović, N. N. Tomović 26 0 11 0 2 0 2 0 7 0 2 0 35 0 15 0
Toledo, H. H. Toledo 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Valero, B. B. Valero 30 1 5 0 2 0 0 0 6 1 1 0 38 2 6 0
Vecino, M. M. Vecino 32 3 7 0 2 0 1 0 7 1 1 0 41 4 9 0
Zárate, M. M. Zárate[23] 7 2 2 0 1 0 0 1 1 2 0 0 9 4 2 1

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva[22][31]

  • Direttore settore giovanile: Andrea Rogg
  • Amministratore unico e Responsabile sviluppo ed efficientamento settore giovanile: Vincenzo Vergine
  • Segreteria sportiva: Luigi Curradi
  • Team Manager primavera: Rocco De Vincenti
  • Area logistico organizzativa: Vincenzo Vergine (ad interim)
  • Responsabile sicurezza prevenzione e protezione: Ettore Lambertucci
  • Area gestionale e amministrativa: Elena Tortelli
  • Area servizi generali: Maria Malearov, Cristina Mugnai
  • Trasporti, vitto e alloggi: Roberto Trapassi
  • Magazzino: Riccardo Degl'Innocenti, Sonia Meucci
  • Autisti: Giorgio Russo, Kamal Wesumperuma

Area tecnica e sanitaria[22][31]

  • Area reclutamento: Maurizio Niccolini, Stefano Cappelletti
  • Area fisica: Vincenzo Vergine
  • Area medico-sanitaria: Giovanni Serni
  • Area tutoraggio e formazione: Roberto Trapassi, Camilla Linari, Laura Paoletti, Francesca Soldi
  • Allenatore Primavera: Federico Guidi
  • Allenatore Allievi Nazionali: Agostino Iacobelli
  • Allenatore Allievi Lega Pro: Cristiano Masitto
  • Allenatore Giovanissimi: Alessandro Grandoni

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stadio Artemio Franchi, Violachannel.tv. URL consultato il 21 aprile 2015.
  2. ^ Fiorentina, 90 anni: che festa con Antognoni e Chantal Borgonovo, gazzetta.it, 28 agosto 2016.
  3. ^ Giacomo Luchini, Fiorentina-Chievo 1-0, Sanchez regala tre punti sofferti ai viola, repubblica.it, 28 agosto 2016.
  4. ^ Andrea Pugliese, Fiorentina-Roma 1-0: decide Badelj all'82', Nainggolan fermato dal palo, gazzetta.it, 18 settembre 2016.
  5. ^ Giacomo Luchini, Udinese-Fiorentina 2-2: friulani due volte avanti, la Viola rimonta, repubblica.it, 21 settembre 2016.
  6. ^ Benedetto Ferrara, Due punte e torna il gol corsa, idee, personalità poi le lacrime di Zarate, in la Repubblica, 30 settembre 2016, p. 18.
  7. ^ Bologna-Fiorentina 0-1: decide Kalinic su rigore, espulso Gastaldello, gazzetta.it, 29 ottobre 2016.
  8. ^ Giacomo Luchini, Fiorentina-Slovan 3-0: viola sul velluto, sedicesimi sempre più vicini, repubblica.it, 3 novembre 2016.
  9. ^ Giuseppe Calabrese, Bernardeschi e Ilicic due firme per il poker che affonda l'Empoli, in la Repubblica, 21 novembre 2016, p. 2.
  10. ^ Matteo Dovellini, Qarabag-Fiorentina 1-2: i viola vincono il girone, repubblica.it, 8 dicembre 2016.
  11. ^ Antonio Farinola, Lazio-Fiorentina 3-1: sorpasso riuscito, biancocelesti al terzo posto, repubblica.it, 18 dicembre 2016.
  12. ^ Benedetto Ferrara, Sei gol a ritmo inglese la Fiorentina gioca 45' Gabbiadini salva Sarri, in la Repubblica, 23 dicembre 2016, p. 52.
  13. ^ Jacopo Manfredi, Napoli-Fiorentina 1-0, Callejon lancia gli azzurri in semifinale, repubblica.it, 24 gennaio 2017.
  14. ^ Federico Sala, Borussia Moenchengladbach-Fiorentina 0-1: decide una magia di Bernardeschi, repubblica.it, 16 febbraio 2017.
  15. ^ Benedetto Ferrara, Suicidio viola fuori a testa bassa ora la stagione è proprio finita, in la Repubblica, 24 febbraio 2017, p. 14.
  16. ^ Benedetto Ferrara, Autolesionismo viola così al Borussia riesce la missione impossibile, in la Repubblica, 24 febbraio 2017, p. 56.
  17. ^ Benedetto Ferrara, Viola, un'altra beffa fischi e delusione I tifosi si dividono, in la Repubblica, 28 febbraio 2017, p. 14.
  18. ^ Davide Longo, Atalanta-Fiorentina 0-0, Gasperini rallenta la corsa per l'Europa, gazzetta.it, 5 marzo 2017.
  19. ^ Finisce la corsa all’Europa, il sesto posto è del Milan, violanews.com, 21 maggio 2017.
  20. ^ La Fiorentina ha lo sponsor: è Folletto, firenze.repubblica.it.
  21. ^ a b c Organigramma, Violachannel.tv. URL consultato il 18 luglio 2013.
  22. ^ a b c d Staff tecnico e staff medico per la stagione 2013-2014, ViolaChannel.it. URL consultato il 18 luglio 2013.
  23. ^ a b c d e f Ceduto nella sessione invernale.
  24. ^ a b c d Acquistato nella sessione invernale.
  25. ^ Recupero della gara sospesa l'11 settembre 2016 al 26' per pioggia. Genoa-Fiorentina sotto il diluvio: rinviata a data da destinarsi, su gazzetta.it, 11 settembre 2016.
  26. ^ Recupero della gara rinviata l'8 gennaio 2017 per neve. Pescara-Fiorentina si recupererà mercoledì 1º febbraio, su firenze.repubblica.it, 9 gennaio 2017.
  27. ^ Solo fase a gironi.
  28. ^ Giocata il 15 dicembre 2016.
  29. ^ Giocata il 1º febbraio 2017.
  30. ^ a b Ceduto nella sessione estiva.
  31. ^ a b Organigramma del Settore Giovanile, ViolaChannel.tv. URL consultato il 4 agosto 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]