Cristian Tello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cristian Tello
2012 2013 - 37 Cristian Tello.jpg
Tello con la maglia del Barcellona
Nome Cristian Tello Herrera
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 178 cm
Peso 65 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista, attaccante
Squadra Fiorentina
Carriera
Giovanili
1999-2002 non conosciuta Car Rull
2002-2008 Barcellona
2007-2008 Bianco e Rosso (Strisce).png Damm
2008-2010 Espanyol
Squadre di club1
2010 Espanyol B 4 (1)[1]
2010-2012 Barcellona B 39 (9)
2011-2014 Barcellona 59 (11)
2014-2016 Porto 36 (7)
2016- Fiorentina 13 (1)
Nazionale
2010 Spagna Spagna U-19 3 (0)
2011 Spagna Spagna U-20 5 (1)
2012-2013 Spagna Spagna U-21 12 (2)
2012 Spagna Spagna olimpica 6 (0)
2013 Spagna Spagna 1 (0)
2013 Catalogna Catalogna 2 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Oro Israele 2013
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 24 aprile 2016

Cristian Tello Herrera (Sabadell, 11 agosto 1991) è un calciatore spagnolo, centrocampista o attaccante della Fiorentina, in prestito dal Barcellona.

Nel 2012 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1991 stilata da Don Balón.[2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un esterno offensivo che può giocare su entrambe le fasce. Le sue qualità migliori sono la corsa ma anche la tecnica, capace di saltare l'uomo e puntare direttamente la porta.[3]

Josep Guardiola, l'allenatore che lo lanciò durante il periodo al Barcellona, lo definì un proiettile per la sua grande velocità.[4]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò a giocare all'età di 11 anni con la squadra del Can Rull, ma poco dopo venne ingaggiato dal Barcellona che, nel 2007, lo prestò al CF Damm per un anno.

Nel 2008 scaduto il contratto che lo legava al Barcellona, decise di firmare per l'Espanyol che gli permise di esordire, con l'Espanyol B, in terza divisione spagnola, riuscendo ad ottenere 4 presenze e 1 gol.

Barcellona e i vari prestiti[modifica | modifica wikitesto]

Nel giugno del 2010, è stato acquistato dal Barcellona che lo fece giocare con il Barcellona B in Segunda División. Esordisce, da titolare, il 10 ottobre 2010 nella vittoria per 3-1 contro il Tenerife. La prima rete arriva il 31 ottobre 2010 firmando il definitivo 3-1 contro l'Alcorcón. La prima doppietta da professionista viene messa a segno il 4 giugno 2011 nella vittoria per 3-2 contro il Rayo Vallecano.

Tello in un'azione contro il Bayer Leverkusen.

Il 9 novembre 2011 ha fatto il suo esordio con la maglia della prima squadra, nell'andata dei sedicesimi di finale della Copa del Rey giocata contro l'Hospitalet, partita vinta per 1-0.[5] il 22 dicembre 2011, nel ritorno dei sedicesimi di finale contro l'Hospitalet, ha realizzato la sua prima doppietta con la maglia del Barça: la partita finirà 9-0 per il Barcellona.[6][7] Esordisce nella Liga, il 28 gennaio 2012 contro il Villarreal, sostituendo al 32' del secondo tempo Adriano, la partita finirà 0-0. La giornata successiva, contro la Real Sociedad, mette a segno il suo primo goal in campionato, segnando il goal del momentaneo 1-0 (la partita terminerà 2-1 in favore del Barcellona). Il 7 marzo 2012 fa il suo esordio in Champions League, contro il Bayer Leverkusen, dove mette a segno una doppietta, la partita finirà 7-1 per il Barcellona.[8][9][10] Il 25 maggio 2012 vince il suo primo titolo con il Barcellona, vincendo la Coppa del Re battendo in finale l'Athletic Club.

Apre la sua seconda stagione con la maglia Blaugrana partendo da titolare e fornendo due assist nella prima partita di campionato contro la Real Sociedad, partita vinta per 5-1.[11] Il suo primo gol stagionale arriva nella prima partita di Champions League contro lo Spartak Mosca, segnando con un tiro di destro da fuori area indirizzando la palla nell'angolino in basso a destra, la partita finirà 3-2 per il Barcellona.[12] Il primo gol stagionale, in campionato, arriva il 20 ottobre 2012 nella vittoria per 5-4 contro il Deportivo La Coruña. Il 14 aprile 2013 mette a segno la sua prima doppietta nella Liga, nella vittoria per 3-0 contro il Real Zaragoza.[13] L'11 maggio 2013, grazie al pareggio per 1-1 tra Real Madrid ed Espanyol, vince il suo primo campionato con la maglia del Barça.[14]

Per la terza stagione decide di abbandonare la maglia numero 37 ed indossare quella numerata con il 20. L'esordio stagionale arriva il 18 agosto 2013 durante la prima partita di campionato contro il Levante, la partita viene vinta 7-0.[15] Il 28 agosto 2013 vince la sua prima Supercoppa spagnola ai danni dell'Atlético Madrid.[16] Due giorni dopo rinnova il contratto con il Barcellona con scadenza 2018 e clausola rescissoria fissata a 25 milioni di euro.[17] Il primo gol stagionale arriva l'11 dicembre 2013 nella partita di Champions League vinta per 6-1, dal Barça, contro il Celtic. Il 22 gennaio 2014 mette a segno la sua prima tripletta da professionista, in occasione della partita d'andata, dei quarti di finale di Coppa del Re, contro il Levante, vinta 4-1.[18]

Porto[modifica | modifica wikitesto]
Tello con la maglia del Porto.

Il 16 luglio 2014 si trasferisce nella squadra portoghese del Porto, con la formula del prestito biennale.[19][20] Esordisce il 15 agosto successivo nella vittoria, in campionato, per 2-0 contro il Marítimo. Il 25 novembre 2014, in occasione della partita, di Champions League, contro il club bielorusso del BATE Borisov e dopo essere subentrato al compagno di squadra Ricardo Quaresma, mette a segno il 3-0 finale, sua prima marcatura con la maglia dei draghi lusitani. Cinque giorni più tardi Tello si sblocca anche in campionato, aprendo le marcature nel 5-0 contro il Rio Ave. Il 1º marzo 2015 mette a segno una tripletta che permette alla squadra di superare lo Sporting CP per 3-0.[21] Conclude la stagione, la prima con la maglia del Porto, con un bottino di 37 presenze e 8 reti siglate.

Dopo aver giocato la prima stagione ad altissimi livelli purtroppo non riesce a ripetersi anche nella seconda dove viene utilizzato poco dall'allenatore Julen Lopetegui.

Fiorentina[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver interrotto il prestito al Porto, il 26 gennaio 2016 il Barcellona lo gira in prestito alla Fiorentina[22] con diritto di riscatto fissato a 8 milioni di euro e controriscatto in favore del Barcellona (dato da un premio di valorizzazione entro le 48 ore e a 16 milioni subito dopo).[23] L'esordio arriva il 3 febbraio successivo in occasione della vittoria casalinga, per 2-1, contro il Carpi. Il primo gol in maglia viola arriva il 21 febbraio in occasione della trasferta vinta, per 2-3, contro l'Atalanta.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Giovanile[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 aprile 2011 esordisce con la Nazionale spagnola Under-20 contro l'Italia segnando l'unico gol decisivo per la vittoria. Sempre nel 2011 partecipa al Campionato Mondiale UN-20, dove esordisce contro l'Ecuador il 4 agosto finita 2-0 per la Spagna, realizza un assist.

Il 31 maggio 2012 esordisce con la Nazionale Under-21 contro l'Estonia, sostituendo al 62' minuto Iker Muniain, la partita finirà 1-0 proprio per la Spagna. Il 21 marzo 2013 mette a segno i suoi primi due gol con la maglia dell'Under-21 nell'amichevole vinta per 5-2 contro la Norvegia.

Giochi della XXX Olimpiade[modifica | modifica wikitesto]
Tello durante una partita dei Giochi Olimpici di Londra 2012.

Il 6 luglio 2012, viene convocato, da Luis Milla, per i Giochi della XXX Olimpiade per rappresentare la Nazionale olimpica di calcio della Spagna. Gioca la sua prima partita alle Olimpiadi, il 26 luglio 2012 entrando all'81º minuto di gioco, sostituendo Koke, nella sconfitta per 1-0 contro il Giappone. Gioca la sua seconda partita contro l'Honduras, sostituendo, all'83º minuto di gioco, il capitano Javi Martínez, la partita finirà 1-0 per l'Honduras, tale sconfitta segnerà l'eliminazione della Spagna con un turno d'anticipo.

Europeo Under-21 2013[modifica | modifica wikitesto]

Viene inserito nella lista dei 23 convocati da Julen Lopetegui, per partecipare al Campionato europeo di calcio Under-21 2013 in Israele. Esordisce nella competizione nella prima partita del girone contro la Russia vinta 1-0, Tello rimane in campo per 85 minuti e viene poi sostituito da Koke.[24][25] Scende in campo anche nella seconda partita contro la Germania vinta 1-0, e anche in tale partita viene sostituito negli ultimi minuti da Iker Muniain.[26][27] Con la Spagna qualificata con un turno d'anticipo alla semifinale del torneo, Tello rimane in panchina nell'ultima partita dei gironi contro l'Olanda, partita vinta 3-0.[28][29] Torna in campo nella semifinale contro la Norvegia, Tello rimane in campo fino al minuto 74 quando viene sostituito da Iker Muniain e la partita viene vinta dalla Spagna per 3-0 che si qualifica così per la finale del 18 giugno.[30][31] Il 18 giugno vince la competizione battendo l'Italia 4-2.[32][33]

Maggiore[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 agosto 2013 esordisce con la maglia della nazionale maggiore nell'amichevole vinta 2-0 contro l'Ecuador, Tello rimane in campo per tutti i 90 minuti di gioco e realizza l'assist per il 2-0 finale di Santi Cazorla.[34]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 24 aprile 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2009-2010 Spagna Espanyol B SDB 4+1[35] 1+0 - - - - - - - - - 5 1
2010-2011 Spagna Barcellona B SD 23 4 - - - - - - - - - 23 4
2011-2012 SD 16 5 - - - - - - - - - 16 5
Totale Barcellona B 39 9 - - - - - - 39 9
2011-2012 Spagna Barcellona PD 15 3 CR 4 2 UCL 3 2 SS+SU+Cmc 0+0+0 0+0+0 22 7
2012-2013 PD 22 7 CR 6 0 UCL 4 1 SS 2 0 34 8
2013-2014 PD 22 1 CR 6 3 UCL 2 1 SS 0 0 30 5
Totale Barcellona 59 11 16 5 9 4 2 0 86 20
2014-2015 Portogallo Porto PL 25 7 TP+TL 1+3 0+0 UCL 8[36] 1 - - - 37 8
2015-gen. 2016 PL 11 0 TP+TL 3+1 1+0 UCL 5 1 - - - 20 2
Totale Porto 36 7 8 1 13 2 - - 57 10
gen.-giu. 2016 Italia Fiorentina A 13 1 CI 0 0 UEL[37] 0 0 - - 13 1
Totale carriera 152 29 24 6 22 6 2 0 200 41

Cronologia delle presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Spagna Spagna
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
14-08-2013 Guayaquil Ecuador Ecuador 0 – 2 Spagna Spagna Amichevole -
Totale Presenze 1 Reti 0
Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Spagna Spagna olimpica
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
28-02-2012 Torrelavega Spagna olimpica Spagna 3 – 1 Egitto Egitto olimpica Amichevole -
13-07-2012 Maspalomas Spagna olimpica Spagna 0 – 2 Senegal Senegal olimpica Amichevole -
18-07-2012 Cadice Spagna olimpica Spagna 1 – 0 Messico Messico olimpica Amichevole -
26-07-2012 Glasgow Spagna olimpica Spagna 0 – 1 Giappone Giappone olimpica Olimpiadi 2012 - Fase a gironi - Ingresso al 81’ 81’
29-07-2012 Newcastle upon Tyne Spagna olimpica Spagna 0 – 1 Honduras Honduras olimpica Olimpiadi 2012 - Fase a gironi - Ammonizione al 46’ 46’, Ingresso al 83’ 83’
01-08-2012 Manchester Spagna olimpica Spagna 0 – 0 Marocco Marocco olimpica Olimpiadi 2012 - Fase a gironi - Ingresso al 56’ 56’
Totale Presenze 6 Reti 0
Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Catalogna Catalogna
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
02-01-2013 Barcellona Catalogna Catalogna 1 – 1 Nigeria Nigeria Amichevole -
30-12-2013 Barcellona Catalogna Catalogna 4 – 1 Capo Verde Capo Verde Amichevole -
Totale Presenze 2 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Barcellona: 2012-2013
Barcellona: 2011-2012
Barcellona: 2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 5 (1) se si considerano anche i play-off per la promozione in Segunda División
  2. ^ 101 prospetti per il futuro. Ecco la lista di Don Balon, Tuttomercatoweb.com, 13 novembre 2012. URL consultato il 13 novembre 2012.
  3. ^ SCHEDA e VIDEO: Conosciamo Cristian Tello, canterano del Barça con corsa e tecnica violanews.com
  4. ^ Fiorentina: arriva Tello, l'attaccante cresciuto nella Masia gazzetta.it
  5. ^ Coppa del Re, L’Hospitalet-Barcellona 0-1, notizioarosportivo, 09-11-11. URL consultato il 30-04-12.
  6. ^ Barcellona schiacciasassi - 9-0 all'Hospitalet in coppa, gazzetta.it, 22-12-11. URL consultato il 30-04-12.
  7. ^ Coppa del Re: Barcellona forza 9, datasport.it, 22-12-11. URL consultato il 30-04-12.
  8. ^ Barcellona-Bayer Leverkusen 7-1: Apoteosi blaugrana. Messi fa cinquina, Tello doppietta e auf wiedersehen ai tedeschi, goal.com, 07-03-12. URL consultato il 30-04-12.
  9. ^ Messi-show: 7-1 del Barcellona., sky.it, 07-03-12. URL consultato il 30-04-12.
  10. ^ Champions League: Messi infinito, doppietta per il debuttante Tello e il Barça va: 7-1 al Leverkusen, spaziocalcio.com, 07-03-12. URL consultato il 30-04-12.
  11. ^ Che spettacolo al Camp Nou! 5-1 e doppio Messi, yahoo.com, 19-08-12. URL consultato il 21-08-12.
  12. ^ Barcellona, che spavento Poi Messi castiga lo Spartak, gazzetta.it, 19-09-12. URL consultato il 20-09-12.
  13. ^ Falcao, Ronaldo, Tello: è la Liga delle doppiette, corrieredellosport.it, 14-04-13. URL consultato il 21-04-13.
  14. ^ Barça campione senza giocare, uefa.com, 11-05-13. URL consultato il 12-05-13.
  15. ^ Barcellona 7 - 0 Levante soccerway.com
  16. ^ Supercoppa Spagnola - Messi sbaglia un rigore, ma il Barça trionfa eurosport.yahoo.com
  17. ^ Ufficiale: Barcellona, Tello rinnova fino al 2018 tuttomercatoweb.com
  18. ^ Copa del Re, Barça ipoteca semifinale, tuttomercatoweb.com, 23-01-14. URL consultato il 23-01-14.
  19. ^ CRISTIAN TELLO É DRAGÃO POR DUAS TEMPORADAS, fcporto.pt, 16-07-14. URL consultato il 16-07-14.
  20. ^ Cristian Tello loaned to Porto, fcbarcelona.com, 16-07-14. URL consultato il 16-07-14.
  21. ^ (EN) Porto 3-0 Sporting Lisbon: Cristian Tello hat-trick closes the gap on league leaders Benfica after magic from Jackson Martinez, dailymail.co.uk, 16-07-14. URL consultato il 02-03-15.
  22. ^ Tello è viola violachannel.tv
  23. ^ Dopo visite e ufficialità (del Barça), Tello oggi a Firenze. Domani in tribuna fiorentina.it
  24. ^ Europeo Under 21: Spagna-Russia 1-0, Olanda-Germania 3-2, gazzetta.it, 06-06-2013. URL consultato il 12-06-13.
  25. ^ Spagna 1 - Russia 0 uefa.com
  26. ^ Europeo Under21: Spagna e Olanda in semifinale. Eliminata la Germania, gazzetta.it, 10-06-2013. URL consultato il 12-06-13.
  27. ^ Germania 0 - Spagna 1 uefa.com
  28. ^ Europeo Under 21, Spagna inarrestabile. Sarà Italia-Olanda in semifinale, gazzetta.it, 12-06-2013. URL consultato il 12-06-13.
  29. ^ Spagna 3 - Olanda 0 uefa.com
  30. ^ Europeo Under 21: Spagna-Norvegia 3-0, iberici in finale. Ora tocca agli azzurrini, gazzetta.it, 15-06-2013. URL consultato il 15-06-13.
  31. ^ Spagna 3 - Norvegia 0 uefa.com
  32. ^ Under 21, Spagna-Italia 4-2. Gli azzurri si inchinano a Thiago Alcantara, gazzetta.it, 18-06-2013. URL consultato il 18-06-13.
  33. ^ Italia 2 - Spagna 4 uefa.com
  34. ^ Ecuador 0 - Spagna 2 soccerway.com
  35. ^ Nei play-off.
  36. ^ 1 presenza nei play-off contro il Lille
  37. ^ Non può essere inserito in lista in quanto il Porto, sua squadra precedente, è passata dalla Champions L. all'Europa League dove gioca la stessa Fiorentina

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]