Ștefan Radu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ștefan Radu
Dnepr-Lazio (6).jpg
Radu, nel 2015, con la maglia della Lazio.
Nome Ștefan Daniel Radu
Nazionalità Romania Romania
Altezza 183 cm
Peso 79 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Lazio
Carriera
Giovanili
1999-2004 Dinamo Bucarest
Squadre di club1
2004-2006 Dinamo II Bucarest 18 (0)
2004-2008 Dinamo Bucarest 61 (1)
2008- Lazio 231 (4)
Nazionale
2006-2008 Romania Romania U-21 13 (1)
2006-2013 Romania Romania 13 (0)[1]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 novembre 2017

Ștefan Daniel Radu (Bucarest, 22 ottobre 1986) è un calciatore rumeno, difensore della Lazio.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Terzino sinistro naturale, può essere adattato a centrale di difesa, soluzione spesso adottata dal tecnico Delio Rossi ai tempi della Lazio.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dinamo Bucarest[modifica | modifica wikitesto]

Prodotto delle giovanili della Dinamo Bucarest, esordisce nella massima divisione del campionato rumeno all'età di soli 17 anni. Diventa poi un punto fermo della squadra e della Nazionale rumena. Con il club rumeno vince una Coppa di Romania e una Supercoppa di Romania, nel 2005, e un campionato, nella stagione 2006-2007.

A partire dal 2007 la sua società riceve diverse offerte per il difensore.

Lazio[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 2008 è la Lazio a battere la concorrenza ottenendo il giocatore in prestito fino a giugno, al costo di un milione di euro, con riscatto fissato a 5,5 milioni[2]. Ha esordito con la maglia della Lazio in Coppa Italia il 30 gennaio 2008 allo Stadio Artemio Franchi di Firenze contro la Fiorentina (vittoria per 2-1), indossando la maglia numero 2 lasciata da Guglielmo Stendardo. La stagione successiva prende il numero 32.

Nell'aprile 2008 viene riscattato dalla Lazio che versa 4,5 milioni di euro alla Dinamo Bucarest[3]. Alla sua seconda annata calcistica con la squadra capitolina, l'allenatore Delio Rossi lo schiera in diciannove gare in campionato e in due in Coppa Italia. Al termine della stagione con la squadra otterrà il decimo posto in Serie A e la vittoria della Coppa Italia.

Radu con la maglia della Lazio, nel 2015, durante una partita di Europa League.

Nella stagione seguente è a disposizione del nuovo tecnico, scelto da Claudio Lotito, Davide Ballardini. L'8 agosto 2009 vince la Supercoppa Italiana, disputata a Pechino, contro l'Inter. Le prestazioni sue sono buone[4], la squadra, però gioca male e in Europa League viene raccolta un'eliminazione nel girone qualificatorio. A febbraio 2010, quando Ballardini viene esonerato la squadra è terz'ultima in campionato, in zona retrocessione. Con l'arrivo di Edoardo Reja acquista maggior sicurezza e le sue prestazioni migliorano notevolmente. Grazie ai risultati positivi ottenuti nella seconda parte del campionato, la Lazio otterrà il dodicesimo posto in Serie A alle spalle della Fiorentina. Alla fine della stagione risulta essere tra i dieci migliori difensori del campionato italiano[5] e Palermo, Inter e Bayern Monaco mostrano un interessamento al suo ingaggio.[4]

Nella sua quarta stagione in biancoceleste il tecnico Edoardo Reja gli assegna il ruolo di titolare, preferendolo al giovane belga Luis Pedro Cavanda.[6] È schierato come terzino nella difesa a quattro, al fianco del brasiliano André Dias, l'italiano Giuseppe Biava e lo svizzero Stephan Lichtsteiner. Nel girone di andata disputa tutti gli incontri fino alla quindicesima giornata di campionato, quando è fermato da un infortunio che lo costringe ad un'operazione in artroscopia al menisco destro, effettuata presso la clinica sociale Paideia.[6]

Il 17 giugno 2011, con una nota sul sito ufficiale, rinnova il suo contratto con la Lazio sino al 2016.[7]

Il 6 dicembre 2012, dopo quasi 5 anni dal suo arrivo, realizza la sua prima rete con la maglia biancoceleste nella trasferta vittoriosa di Europa League per 4-1 contro il Maribor. L'8 gennaio 2013 arriva il suo secondo gol in maglia biancoceleste nei quarti di finale di Coppa Italia contro il Catania, la partita verrà vinta proprio dalla Lazio per 3-0. Il 24 febbraio 2013, durante la partita casalinga vinta contro il Pescara per 2-0, segna il suo primo gol in Serie A.[8] Il 26 maggio 2013 vince la sua seconda Coppa Italia battendo in finale la Roma per 1-0.[9]

Il 18 agosto 2013 perde la Supercoppa italiana 2013 contro la Juventus per 4-0.[10]

L'11 gennaio 2015, in occasione del Derby di Roma pareggiato per 2-2, disputa la sua duecentesima partita con la maglia biancoceleste. Il 20 maggio 2015 perde la finale di Coppa Italia dove la Lazio viene sopraffatta dalla Juventus per 2-1, suo il gol biancoceleste.[11]

L'11 luglio 2015 rinnova, per altri 5 anni, il contratto che lo lega alla società romana.[12] l'8 agosto successivo, giocan da titolare e perde la Supercoppa italiana 2015, per 2-0, contro i Campioni d'Italia della Juventus.[13]

Il 20 novembre 2016 disputa la sua duecentesima partita nel campionato italiano in occasione della vittoria casalinga, per 3-1, contro il Genoa. Il 17 maggio 2017 perde la sua seconda finale di Coppa Italia poiché la sua squadra viene superata, per 2-0, dalla Juventus.[14]

Il 13 agosto 2017, all'inizio della sua undicesima stagione con la maglia biancoceleste, vince il suo quarto titolo italiano poiché la sua squadra si impone, per 2-3, sulla Juventus.[15] Il 25 ottobre successivo, superando Idilio Cei, diventa il decimo giocatore ad aver disputato più incontri con la maglia della Lazio con 287 presenze all'attivo.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la Nazionale rumena ha esordito nel 2006 nell'incontro Spagna-Romania, terminato 0-1. Ha partecipato al campionato d'Europa 2008 in Austria e Svizzera, dove la sua squadra è stata eliminata al primo turno. Dopo varie divergenze avute negli anni con le guide tecniche della Nazionale, il 5 aprile 2013 annuncia il suo ritiro.[16]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 18 novembre 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2004-2005 Romania Dinamo II Bucarest Div B 7 0 - - - - - - - - - 7 0
2005-2006 Div B 11 0 - - - - - - - - - 11 0
Totale Dinamo II Bucarest 18 0 - - - - - - 18 0
2004-2005 Romania Dinamo Bucarest Div A 2 0 CR 0 0 - - - - - - 2 0
2005-2006 Div A 8 0 CR 0 0 - - - SR 0 0 8 0
2006-2007 L1 32 1 CR 3 0 CU 12 1 - - - 47 2
2007-gen. 2008 L1 19 0 CR 0 0 UCL+CU 2[17]+2 0 SR 1 0 24 0
Totale Dinamo Bucarest 61 1 3 0 16 1 1 0 81 2
gen.-giu. 2008 Italia Lazio A 11 0 CI 2 0 UCL 0 0 - - - 13 0
2008-2009 A 19 0 CI 0 0 - - - - - - 19 0
2009-2010 A 28 0 CI 2 0 UEL 6[18] 0 SI 0 0 36 0
2010-2011 A 26 0 CI 1 0 - - - - - - 27 0
2011-2012 A 21 0 CI 0 0 UEL 5 0 - - - 26 0
2012-2013 A 23 1 CI 4 1 UEL 9 1 - - - 36 3
2013-2014 A 25 1 CI 1 0 UEL 5 0 SI 1 0 32 1
2014-2015 A 24 0 CI 5 1 - - - - - - 29 1
2015-2016 A 13 0 CI 2 0 UCL+UEL 1[19]+8 0 SI 1 0 25 0
2016-2017 A 29 2 CI 2 0 - - - - - - 31 2
2017-2018 A 12 0 CI 0 0 UEL 2 0 SI 1 0 15 0
Totale Lazio 231 4 19 2 36 1 3 0 289 7
Totale carriera 310 5 22 2 52 2 4 0 388 9

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Romania
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
15-11-2006 Cadice Spagna Spagna 0 – 1 Romania Romania Amichevole - Ingresso al 88’ 88’
7-2-2007 Bucarest Romania Romania 2 – 0 Moldavia Moldavia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
24-3-2007 Rotterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 0 – 0 Romania Romania Qual. Euro 2008 - Ingresso al 78’ 78’
28-3-2007 Piatra Neamț Romania Romania 3 – 0 Lussemburgo Lussemburgo Qual. Euro 2008 -
22-8-2007 Bucarest Romania Romania 2 – 0 Turchia Turchia Amichevole -
12-9-2007 Colonia Germania Germania 1 – 0 Romania Romania Amichevole - Ingresso al 76’ 76’
6-2-2008 Tel Aviv Israele Israele 1 – 0 Romania Romania Amichevole - Uscita al 90’ 90’
31-5-2008 Bucarest Romania Romania 4 – 0 Montenegro Montenegro Amichevole -
6-9-2008 Cluj-Napoca Romania Romania 0 – 3 Lituania Lituania Qual. Mondiali 2010 - Uscita al 46’ 46’
10-8-2011 Città di San Marino San Marino San Marino 0 – 1 Romania Romania Amichevole - Ammonizione al 24’ 24’
15-11-2011 Vienna Grecia Grecia 1 – 3 Romania Romania Amichevole -
6-2-2013 Málaga Australia Australia 2 – 3 Romania Romania Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
22-3-2013 Budapest Ungheria Ungheria 2 – 2 Romania Romania Qual. Mondiali 2014 -
Totale Presenze 13 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dinamo Bucarest: 2004-2005
Dinamo Bucarest: 2005
Dinamo Bucarest: 2006-2007
Lazio: 2008-2009, 2012-2013
Lazio: 2009, 2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 14 (0) se si comprende anche l'amichevole, annullata dalla FIFA, contro il Belgio del 14 novembre 2012
  2. ^ Radu sbarca alla Lazio, piazzadellalibertà.it. URL consultato il 26 gennaio 2008.
  3. ^ La Lazio riscatta Radu per 4,5 milioni, goal.com. URL consultato l'11 aprile 2008.
  4. ^ a b Delio cerca un biancoceleste, in calciomercato.it, 17 marzo 2010. URL consultato l'11 dicembre 2010.
  5. ^ Radu tra i 10 migliori difensori d'Italia, lalaziosiamonoi.it. URL consultato il 1º maggio 2010.
  6. ^ a b Alberto Abbate, Radu torna nel 2011. Scalpita Cavanda., in la Repubblica, 7 dicembre 2010. URL consultato l'11 dicembre 2010.
  7. ^ UFFICIALE: Radu rinnova con la Lazio
  8. ^ Due saette nella notte: la Lazio si riprende il terzo posto
  9. ^ Coppa Italia, Roma-Lazio 0-1: Lulic regala il sesto trofeo ai biancocelesti, in La Repubblica, 26 maggio 2013. URL consultato il 26 maggio 2013.
  10. ^ Juventus 4 - 0 Lazio soccerway.com
  11. ^ Juventus, in bacheca la decima Coppa Italia! Lazio freddata da mitra Matri, in tuttomercatoweb, 30 maggio 2015.
  12. ^ Prolungamento del contratto per Stefan Radu, in sslazio.it, 11 luglio 2015.
  13. ^ La Juventus conquista la Supercoppa TIM, su legaseriea.it, 8 agosto 2015. URL consultato il 9 agosto 2015.
  14. ^ Juventus Lazio 2-0, Coppa Italia ai bianconeri, 17 maggio 2017. URL consultato il 17 maggio 2017.
  15. ^ Jacopo Gerna, Juventus-Lazio 2-3: Murgia al 94' decide la Supercoppa, Gazzetta dello Sport, 13 agosto 2017. URL consultato il 13 agosto 2017.
  16. ^ Ufficiale, Lazio: Radu dà l'addio alla Nazionale  | Calcio News 24
  17. ^ Nel terzo turno preliminare contro la Lazio.
  18. ^ 1 presenza nel quarto turno preliminare contro l'Elfsborg.
  19. ^ Nel turno preliminare contro il Bayer Leverkusen.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]