Supercoppa italiana 2019

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Supercoppa italiana 2019 (disambigua).

1leftarrow blue.svgVoce principale: Supercoppa italiana.

Supercoppa italiana 2019
Coca-Cola Supercup 2019
Competizione Supercoppa italiana
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 32ª
Organizzatore Lega Serie A
Date 22 dicembre 2019
Luogo Arabia Saudita Arabia Saudita
Riad
Partecipanti 2
Formula Gara unica
Impianto/i Stadio dell'Università Re Sa'ud
Risultati
Vincitore Lazio
(5º titolo)
Secondo Juventus
Statistiche
Gol segnati 4
Pubblico 23 361
King Saud University Stadium.jpg
Lo stadio dell'Università Re Sa'ud di Riad, teatro della finale.
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2018 2020 Right arrow.svg

La Supercoppa italiana 2019, denominata Coca-Cola Supercup per ragioni di sponsorizzazione,[1] è stata la 32ª edizione della competizione che si è disputata il 22 dicembre 2019 allo stadio dell'Università Re Sa'ud di Riad, in Arabia Saudita. La sfida è stata disputata tra la Juventus, vincitrice della Serie A 2018-2019, e la Lazio, detentrice della Coppa Italia 2018-2019.

La finale è stata vinta dalla Lazio, con il risultato di 1-3, ottenendo il suo quinto successo nella manifestazione.

Antefatti[modifica | modifica wikitesto]

La sfida tra bianconeri e biancocelesti si è svolta per la quinta volta, circostanza che ha reso l'incontro il più ricorrente nella storia della manifestazione.[2] Partecipando alla Supercoppa italiana per l'ottavo anno di fila, la Juventus ha battuto il record detenuto in precedenza dall'Inter.[2]

Per l'undicesima volta il trofeo è stato assegnato fuori dai confini italiani e per la seconda volta in Arabia Saudita, ma a Riad invece che a Gedda come nell'edizione precedente (l'ottava volta nel complesso in Asia).

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Squadre Qualificazione Partecipazioni precedenti
(il grassetto indica la vittoria)
Juventus Vincitore della Serie A 2018-2019 14 (1990, 1995, 1997, 1998, 2002, 2003, 2005, 2012, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018)
Lazio Vincitore della Coppa Italia 2018-2019 7 (1998, 2000, 2004, 2009, 2013, 2015, 2017)

Tabellino[modifica | modifica wikitesto]

Riad
22 dicembre 2019, ore 19:45 UTC+3
Juventus1 – 3
referto
LazioStadio dell'Università Re Sa'ud (23 361 spett.)
Arbitro:  Calvarese (Teramo)

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Juventus
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Lazio
P 1 Polonia Wojciech Szczęsny
D 2 Italia Mattia De Sciglio Uscita al 55’ 55’
D 19 Italia Leonardo Bonucci (c)
D 28 Turchia Merih Demiral
D 12 Brasile Alex Sandro
C 30 Uruguay Rodrigo Bentancur Yellow card.svgYellow card.svgRed card.svg 48’, 90+3’
C 5 Bosnia ed Erzegovina Miralem Pjanić
C 14 Francia Blaise Matuidi Ammonizione al 9’ 9’ Uscita al 76’ 76’
C 10 Argentina Paulo Dybala
A 21 Argentina Gonzalo Higuaín Uscita al 66’ 66’
A 7 Portogallo Cristiano Ronaldo
A disposizione:
P 31 Italia Carlo Pinsoglio
P 77 Italia Gianluigi Buffon
D 4 Paesi Bassi Matthijs de Ligt
C 8 Galles Aaron Ramsey Ingresso al 66’ 66’
A 11 Brasile Douglas Costa Ingresso al 76’ 76’
D 13 Brasile Danilo
A 16 Colombia Juan Cuadrado Ingresso al 55’ 55’
A 20 Croazia Marko Pjaca
C 23 Germania Emre Can
D 24 Italia Daniele Rugani
C 25 Francia Adrien Rabiot
A 33 Italia Federico Bernardeschi
Allenatore:
Italia Maurizio Sarri Ammonizione al 90’ 90’
Juventus vs Lazio 2019-12-22.svg
P 1 Albania Thomas Strakosha
D 3 Brasile Luiz Felipe
D 33 Italia Francesco Acerbi
D 26 Romania Ștefan Radu
C 29 Italia Manuel Lazzari
C 21 Serbia Sergej Milinković-Savić
C 6 Brasile Lucas Leiva Ammonizione al 35’ 35’ Uscita al 64’ 64’
C 10 Spagna Luis Alberto Ammonizione al 58’ 58’ Uscita al 67’ 67’
C 19 Bosnia ed Erzegovina Senad Lulić (c)
A 17 Italia Ciro Immobile Uscita al 82’ 82’
A 11 Argentina Joaquín Correa
A disposizione:
P 23 Italia Guido Guerrieri
P 24 Belgio Silvio Proto
D 4 Spagna Patric
C 7 Kosovo Valon Berisha
D 15 Angola Bastos
C 16 Italia Marco Parolo Ingresso al 67’ 67’
A 20 Ecuador Felipe Caicedo Ingresso al 82’ 82’
C 22 Spagna Jony
C 28 Italia André Anderson
C 32 Italia Danilo Cataldi Ammonizione al 90+2’ 90+2’ Ingresso al 64’ 64’
A 34 Paesi Bassi Bobby Adekanye
D 77 Montenegro Adam Marušić
Allenatore:
Italia Simone Inzaghi

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Coca-Cola Supercup 2019/2020, su legaseriea.it, 5 novembre 2019.
  2. ^ a b Almanacco Illustrato del Calcio 2019, Modena, Panini Editore, 2018, p. 60, ISBN 978-88-912-4753-7.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]