Venezia Football Club 2016-2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Venezia Football Club.

Venezia FC
Stagione 2016-2017
Allenatore Italia Filippo Inzaghi
All. in seconda Italia Maurizio D'Angelo
Presidente Stati Uniti Joe Tacopina
Direttore sportivo Italia Giorgio Perinetti
Lega Pro Green Arrow Up.svg (promosso in Serie B)
Coppa Italia Lega Pro Vincitore
Supercoppa di Lega Pro 2º posto
Maggiori presenze Campionato: Facchin (35)
Totale: Fabris, Modolo (42)
Miglior marcatore Campionato: Geijo, Moreo (10)
Totale: Geijo, Moreo (12)
Stadio Pier Luigi Penzo (7 426)
Abbonati 1 108[1]
Maggior numero di spettatori 6 844 vs Padova
(28 novembre 2016)
Minor numero di spettatori 402 vs Reggiana
(22 novembre 2016)
Media spettatori 3 068¹
¹ considera le partite giocate in casa in campionato.

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Venezia Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 2016-2017.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Il fornitore ufficiale di materiale tecnico per la stagione 2016-2017 è Nike, mentre manca uno sponsor ufficiale di maglia.

Le casacche si declinano sulle tinte dominanti del nero per quella casalinga e del bianco per quella esterna: sul fianco sinistro è serigrafata l'effigie del leone di San Marco mutuata dal simbolo del club, nei colori arancio-verdi.

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Rose[modifica | modifica wikitesto]

Prima squadra[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Davide Facchin
2 Italia D Luigi Luciani[2]
3 Italia D Leonardo Galli
4 Italia C Alex Pederzoli
5 Italia D Alessandro Malomo
6 Italia D Maurizio Domizzi
7 Italia C Simone Bentivoglio
8 Italia C Evans Soligo
9 Italia A Nicola Ferrari
10 Italia A Gianni Fabiano
11 Italia A Loris Tortori
12 Italia P Nicola Sambo
13 Italia D Marco Modolo
14 Italia D Paolo Pellicanò
15 Slovenia C Leo Štulac
N. Ruolo Giocatore
16 Italia C Roberto Strechie
17 Italia A Davide Marsura
18 Italia A Stefano Moreo
19 Spagna A Alexandre Geijo
20 Italia A Simone Edera[2]
20 Italia A Giuseppe Caccavallo[3]
21 Italia C Alberto Acquadro
22 Italia P Guglielmo Vicario
23 Italia D Ivano Baldanzeddu[2]
23 Italia C Marcello Falzerano[3]
24 Italia C Vittorio Fabris
25 Italia D Francesco Cernuto
26 Italia D Agostino Garofalo
27 Italia D Giuseppe Zampano[3]
28 Italia C Filippo Serena

Berretti[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Stefano Camerlengo
Italia P Riccardo Colonna
Italia D Giovanni Leone
Italia D Carlo Callegaro
Italia D Giovanni Pastorelli
Italia D Emanuele Cicagna
Italia D Matteo Santinon
Italia D Michael Fiore
Italia D Rocco Tocchi
Italia C Elia Barzan
Italia C Roberto Strechie
Italia C Elia Secco
Italia C Eros Catel
N. Ruolo Giocatore
Italia C Luca Inchico
Slovenia C Marco Rode
Italia C Filippo Serena
Portogallo C Alexandre Miguel Flora Pimenta
Italia C Stefano Piovesan
Italia A Andrea Dordit
Italia A Alessio Mortati
Italia A Nicolò Simeoni
Italia A Maichol Caldarelli
Italia A Mattia Tagliapietra
Argentina A Ivan Fabricio Bolgan
Italia A Francesco Strechie

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dal 01/07 al 31/08)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Nicola Sambo Spezia definitivo
P Guglielmo Vicario Udinese definitivo
D Ivano Baldanzeddu Latina svincolato
D Maurizio Domizzi Udinese svincolato
D Agostino Garofalo Novara svincolato
D Paolo Pellicanò Belluno svincolato
D Marco Taddia Calvi Noale fine prestito
C Alberto Acquadro Borgosesia definitivo
C Simone Basso Trapani svincolato
C Simone Bentivoglio Modena svincolato
C Matteo Chin Calvi Noale fine prestito
C Vittorio Fabris Feralpisalò definitivo
C Alex Pederzoli Pordenone definitivo
C Leo Štulac Koper definitivo
A Samuele Chicchiarelli Genoa definitivo
A Simone Edera Torino prestito
A Nicola Ferrari Virtus Lanciano svincolato
A Alexandre Geijo Brescia svincolato
A Davide Marsura Udinese definitivo
A Stefano Moreo Virtus Entella prestito con diritto di riscatto
A Nicholas Siega Calvi Noale fine prestito
A Loris Tortori Feralpisalò svincolato
A Francesco Virdis Savona svincolato
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Lorenzo Andreatta Campodarsego prestito
P Carlo Bortolin Fontanafredda svincolato
P Stamen Boyadzhiev Botev Plovdiv fine prestito
D Daniel Beccaro Campodarsego definitivo
D Riccardo Busatto Este svincolato
D Filippo Di Maio Chievo fine prestito
D Fabrizio Ferrante svincolato
D Leonardo Galli Cremonese fine prestito
C Simone Basso Modena definitivo
C Alessandro Cangemi svincolato
C Giampaolo Calzi Varese svincolato
C Matteo Chin Calvi Noale prestito
C Luciano Gualdi svincolato
C Matteo Marcolini svincolato
A Paolo Carbonaro svincolato
A Giacomo Innocenti Seregno svincolato
A Riccardo Lattanzio Bisceglie svincolato
A Denis Maccan svincolato
A Matteo Serafini Triestina svincolato
A Nicholas Siega AltoVicentino prestito
A Francesco Virdis AlbinoLeffe prestito
A Emilio Volpicelli Fidelis Andria definitivo

Sessione invernale (dal 03/01 al 31/01)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Giuseppe Zampano svincolato
C Marcello Falzerano Bassano Virtus definitivo
A Giuseppe Caccavallo Salernitana prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Ivano Baldanzeddu Catania prestito
D Luigi Luciani Arezzo prestito
A Simone Edera Torino fine prestito

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Lega Pro 2016-2017.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Venezia
27 agosto 2016, ore 18:30 CEST
1ª giornata
Venezia 1 – 0
referto
Forlì Stadio Pier Luigi Penzo (1 954 spett.)
Arbitro Zingarelli (Siena)

Mantova
3 settembre 2016, ore 20:30 CEST
2ª giornata
Mantova 0 – 0
referto
Venezia Stadio Danilo Martelli (2 248 spett.)
Arbitro Boggi (Salerno)

Venezia
10 settembre 2016, ore 18:30 CEST
3ª giornata
Venezia 1 – 1
referto
Reggiana Stadio Pier Luigi Penzo (2 844 spett.)
Arbitro Ranaldi (Tivoli)

Parma
13 settembre 2016, ore 20:30 CEST
4ª giornata
Parma 1 – 2
referto
Venezia Stadio Ennio Tardini (10 537 spett.)
Arbitro Piscopo (Imperia)

Ancona
17 settembre 2016, ore 18:30 CEST
5ª giornata
Ancona 0 – 1
referto
Venezia Stadio Del Conero (1 731 spett.)
Arbitro Valiante (Salerno)

Venezia
24 settembre 2016, ore 16:30 CEST
6ª giornata
Venezia 2 – 0
referto
Lumezzane Stadio Pier Luigi Penzo (2 892 spett.)
Arbitro Schirru (Nichelino)

Pordenone
1º ottobre 2016, ore 20:30 CEST
7ª giornata
Pordenone 1 – 0
referto
Venezia Stadio Ottavio Bottecchia (2 400 spett.)
Arbitro Amoroso (Paola)

Venezia
8 ottobre 2016, ore 16:30 CEST
8ª giornata
Venezia 2 – 2
referto
Sambenedettese Stadio Pier Luigi Penzo (2 523 spett.)
Arbitro Giua (Olbia)

Venezia
16 ottobre 2016, ore 18:30 CEST
9ª giornata
Venezia 3 – 1
referto
Teramo Stadio Pier Luigi Penzo (1 881 spett.)
Arbitro Luciano (Lamezia Terme)

Modena
22 ottobre 2016, ore 20:30 CEST
10ª giornata
Modena 1 – 2
referto
Venezia Stadio Alberto Braglia (2 539 spett.)
Arbitro Volpi (Arezzo)

Venezia
29 ottobre 2016, ore 16:30 CEST
11ª giornata
Venezia 1 – 1
referto
Bassano Virtus Stadio Pier Luigi Penzo (4 286 spett.)
Arbitro Paolini (Ascoli Piceno)

Santarcangelo di Romagna
5 novembre 2016, ore 14:30 CET
12ª giornata
Santarcangelo 1 – 1
referto
Venezia Stadio Valentino Mazzola (464 spett.)
Arbitro Cipriani (Empoli)

Venezia
12 novembre 2016, ore 16:30 CET
13ª giornata
Venezia 2 – 0
referto
Südtirol Stadio Pier Luigi Penzo (2 068 spett.)
Arbitro Mantelli (Brescia)

Salò
20 novembre 2016, ore 16:30 CET
14ª giornata
Feralpisalò 0 – 1
referto
Venezia Stadio Lino Turina (1 000 spett.)
Arbitro Mastrodonato (Molfetta)

Venezia
28 novembre 2016, ore 20:45 CET
15ª giornata
Venezia 1 – 3
referto
Padova Stadio Pier Luigi Penzo (6 844 spett.)
Arbitro Fourneau (Roma 1)

Fano
4 dicembre 2016, ore 14:30 CET
16ª giornata
Fano 0 – 1
referto
Venezia Stadio Raffaele Mancini (1 808 spett.)
Arbitro Pillitteri (Palermo)

Venezia
7 dicembre 2016, ore 14:30 CET
17ª giornata
Venezia 1 – 0
referto
Gubbio Stadio Pier Luigi Penzo (1 661 spett.)
Arbitro Perotti (Legnano)

Bergamo
12 dicembre 2016, ore 18:30 CET
18ª giornata
AlbinoLeffe 0 – 1
referto
Venezia Stadio Atleti Azzurri d'Italia (716 spett.)
Arbitro Pagliardini (Arezzo)

Venezia
18 dicembre 2016, ore 16:30 CET
19ª giornata
Venezia 3 – 3
referto
Maceratese Stadio Pier Luigi Penzo (1 836 spett.)
Arbitro Sozza (Seregno)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Forlì
26 dicembre 2016, ore 16:30 CET
20ª giornata
Forlì 1 – 0
referto
Venezia Stadio Tullo Morgagni (867 spett.)
Arbitro Balice (Termoli)

Venezia
30 dicembre 2016, ore 18:30 CET
21ª giornata
Venezia 3 – 1
referto
Mantova Stadio Pier Luigi Penzo (2 204 spett.)
Arbitro D'Apice (Arezzo)

Reggio nell'Emilia
22 gennaio 2017, ore 18:30 CET
22ª giornata
Reggiana 0 – 3
referto
Venezia Mapei Stadium-Città del Tricolore (6 895 spett.)
Arbitro Giua (Olbia)

Venezia
29 gennaio 2017, ore 14:30 CET
23ª giornata
Venezia 2 – 2
referto
Parma Stadio Pier Luigi Penzo (5 654 spett.)
Arbitro Guccini (Albano Laziale)

Venezia
5 febbraio 2017, ore 14:30 CET
24ª giornata
Venezia 2 – 1
referto
Ancona Stadio Pier Luigi Penzo (1 749 spett.)
Arbitro Camplone (Pescara)

Lumezzane
12 febbraio 2017, ore 14:30 CET
25ª giornata
Lumezzane 1 – 2
referto
Venezia Stadio Tullio Saleri (500 spett.)
Arbitro Piscopo (Imperia)

Venezia
18 febbraio 2017, ore 14:30 CET
26ª giornata
Venezia 1 – 0
referto
Pordenone Stadio Pier Luigi Penzo (3 154 spett.)
Arbitro Paolini (Ascoli Piceno)

San Benedetto del Tronto
26 febbraio 2017, ore 14:30 CET
27ª giornata
Sambenedettese 1 – 3
referto
Venezia Stadio Riviera delle Palme (4 882 spett.)
Arbitro Ranaldi (Tivoli)

Teramo
5 marzo 2017, ore 14:30 CET
28ª giornata
Teramo 1 – 4
referto
Venezia Stadio Gaetano Bonolis (1 753 spett.)
Arbitro Proietti (Terni)

Venezia
12 marzo 2017, ore 16:30 CET
29ª giornata
Venezia 1 – 0
referto
Modena Stadio Pier Luigi Penzo (3 032 spett.)
Arbitro Amoroso (Paola)

Bassano del Grappa
20 marzo 2017, ore 20:45 CET
30ª giornata
Bassano Virtus 1 – 2
referto
Venezia Stadio Rino Mercante (2 650 spett.)
Arbitro Maggioni (Lecco)

Venezia
26 marzo 2017, ore 16:30 CET
31ª giornata
Venezia 1 – 1
referto
Santarcangelo Stadio Pier Luigi Penzo (2 807 spett.)
Arbitro Perotti (Legnano)

Bolzano
2 aprile 2017, ore 16:30 CEST
32ª giornata
Südtirol 0 – 2
referto
Venezia Stadio Druso (1 000 spett.)
Arbitro Viotti (Tivoli)

Venezia
5 aprile 2017, ore 16:30 CEST
33ª giornata
Venezia 1 – 0
referto
Feralpisalò Stadio Pier Luigi Penzo (2 142 spett.)
Arbitro Pagliardini (Arezzo)

Padova
10 aprile 2017, ore 20:45 CEST
34ª giornata
Padova 0 – 1
referto
Venezia Stadio Euganeo (8 812 spett.)
Arbitro Giua (Olbia)

Venezia
15 aprile 2017, ore 16:30 CEST
35ª giornata
Venezia 1 – 1
referto
Fano Stadio Pier Luigi Penzo (5 985 spett.)
Arbitro D'Apice (Arezzo)

Gubbio
23 aprile 2017, ore 16:30 CEST
36ª giornata
Gubbio 0 – 0
referto
Venezia Stadio Pietro Barbetti (903 spett.)
Arbitro Meraviglia (Pistoia)

Venezia
30 aprile 2017, ore 17:30 CEST
37ª giornata
Venezia 1 – 1
referto
AlbinoLeffe Stadio Pier Luigi Penzo (2 771 spett.)
Arbitro Cudini (Fermo)

Macerata
7 maggio 2017, ore 14:30 CEST
38ª giornata
Maceratese 2 – 0
referto
Venezia Stadio Helvia Recina (0[4] spett.)
Arbitro Gariglio (Pinerolo)

Coppa Italia Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Lega Pro 2016-2017.

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Venezia 4 2 1 1 0 3 2 +1
Santarcangelo 2 2 0 2 0 2 2 0
Mantova 1 2 0 1 1 0 1 -1
Venezia
13 agosto 2016, ore 18:00 CEST
Gruppo C - 2ª giornata
Venezia 1 – 0 Mantova Stadio Pier Luigi Penzo (726 spett.)
Arbitro Marini (Trieste)

Santarcangelo di Romagna
21 agosto 2016, ore 17:30 CEST
Gruppo C - 3ª giornata
Santarcangelo 2 – 2 Venezia Stadio Valentino Mazzola (200 spett.)
Arbitro Natilla (Molfetta)

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Bolzano
8 novembre 2016, ore 14:30 CET
Sedicesimi di finale
Südtirol 0 – 4 Venezia Stadio Druso (400 spett.)
Arbitro Meraviglia (Pistoia)

Venezia
22 novembre 2016, ore 16:30 CET
Ottavi di finale
Venezia 1 – 1
(d.t.s.)
Reggiana Stadio Pier Luigi Penzo (402 spett.)
Arbitro Maggioni (Lecco)

Como
8 febbraio 2017, ore 17:00 CET
Quarti di finale
Como 1 – 2
(d.t.s.)
Venezia Stadio Giuseppe Sinigaglia (742 spett.)
Arbitro Schirru (Nichelino)


Padova
22 febbraio 2017, ore 20:30 CET
Semifinale - Andata
Padova 1 – 1 Venezia Stadio Euganeo (3 342 spett.)
Arbitro Robilotta (Sala Consilina)

Venezia
8 marzo 2017, ore 19:00 CET
Semifinale - Ritorno
Venezia 3 – 1 Padova Stadio Pier Luigi Penzo (2 721 spett.)
Arbitro Guccini (Albano Laziale)


Matera
29 marzo 2017, ore 20:30 CEST
Finale - Andata
Matera 1 – 0 Venezia Stadio XXI Settembre-Franco Salerno (5 000 spett.)
Arbitro Pillitteri (Palermo)

Venezia
26 aprile 2017, ore 17:00 CEST
Finale - Ritorno
Venezia 3 – 1 Matera Stadio Pier Luigi Penzo (2 260 spett.)
Arbitro Fourneau (Roma 1)

Supercoppa di Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Supercoppa di Lega Pro 2017.
Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Foggia 6 2 2 0 0 7 3 +4
Venezia 3 2 1 0 1 4 5 -1
Cremonese 0 2 0 0 2 2 5 -3
Cremona
13 maggio 2017, ore 16:30 CEST
1ª giornata
Cremonese 1 – 2
referto
Venezia Stadio Giovanni Zini (2 730 spett.)
Arbitro D'Apice (Arezzo)

Venezia
27 maggio 2017, ore 16:30 CEST
3ª giornata
Venezia 2 – 4
referto
Foggia Stadio Pier Luigi Penzo (3 139 spett.)
Arbitro Ranaldi (Tivoli)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Lega Pro 80 19 10 8 1 30 18 19 13 3 3 26 11 38 22 8 4 56 39 +27
Coccarda Coppa Italia LegaPro.png Coppa Italia Lega Pro 4 2 1 1 0 2 1 2 1 1 0 6 2 7 4 3 0 8 2 +6
Totale 84 21 11 9 1 32 19 21 14 4 3 32 13 45 26 11 4 64 41 +33

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo C T C T T C T C C T C T C T C T C T C T C T C C T C T T C T C T C T C T C T
Risultato V N N V V V P N V V N N V V P V V V N P V V N V V V V V V V V V V V N N N P
Posizione 5 6 7 3 1 1 2 7 2 2 2 4 2 1 3 3 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ veneziafc.club, 20 settembre 2016, http://www.veneziafc.club/stagione/archivio-news/item/131-dati-finali-campagna-abbonamenti-2016-17.html .
  2. ^ a b c Ceduto nella sessione invernale di calciomercato.
  3. ^ a b c Acquistato nella sessione invernale di calciomercato.
  4. ^ Giocata a porte chiuse.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]