Foot Ball Club Unione Venezia 2014-2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Foot Ball Club Unione Venezia.

F.C. Unione Venezia
Stagione 2014-2015
AllenatoreItalia Alessandro Dal Canto (dalla 1ª alla 9ª giornata)
Italia Michele Serena (dalla 10ª)
All. in secondaItalia Vincenzo Italiano (dalla 1ª alla 9ª giornata)
Italia Davide Zanon (dalla 10ª)
PresidenteRussia Jurij Korablin
Direttore sportivoItalia Ivone De Franceschi
Lega Pro12º posto
Coppa ItaliaSecondo turno
Coppa Italia Lega ProSedicesimi di finale
CapitanoRep. Dominicana Vinicio Espinal
Maggiori presenzeCampionato: Magnaghi (35)
Totale: Magnaghi (37)
Miglior marcatoreCampionato: Bellazzini (9)
Totale: Bellazzini (11)
StadioPier Luigi Penzo
Abbonati571
Maggior numero di spettatori1 523 vs Pro Patria
(Lega Pro - 37ª giornata)
Minor numero di spettatori468 vs Taranto
(Coppa Italia - Primo turno)
Media spettatori1 122 (campionato)
1 089 (Totale)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Foot Ball Club Unione Venezia nelle competizioni ufficiali della stagione 2014-2015.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

L'Unione Venezia nel 2014-2015 ha partecipato al campionato di Lega Pro, classificandosi al dodicesimo posto con 46 punti.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Il fornitore ufficiale di materiale tecnico per la stagione 2014-2015 è Nike. Il main sponsor è, dal febbraio 2015, il gruppo Bagnoli Lenotti.

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Marco D'Arsiè
Italia P Stefano Fortunato
Rep. Ceca P Lukáš Zima[1]
Italia D Gaetano Capogrosso[2]
Italia D Francesco Cernuto
Italia D Marco Dell'Andrea
Giordania D Shadi Ghosheh[1]
Italia D Alberto Giuliatto
Italia D Elia Legati
Italia D Antonio Marino[1]
Italia D Emanuele Panzeri[1]
Italia D Maurizio Peccarisi[2]
Italia D Simone Sales
Italia C Davide Carcuro
Rep. Dominicana C Vinicio Espinal
N. Ruolo Giocatore
Italia C Gennaro Esposito
Italia C Daniele Giorico[2]
Ghana C Edmund Etse Hottor
Italia C Giulio Scanferlato
Italia C Alessandro Scialpi
Italia C Mattia Zaccagni
Italia A Fabio Alba[1]
Italia A Tommaso Bellazzini
Italia A Raffaele Franchini[1]
Italia A Giuseppe Greco
Italia A Simone Guerra[2]
Italia A Simone Magnaghi
Italia A Andrea Raimondi
Italia A Federico Varano

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1/7 all'1/9)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome a Modalità
P Marco D'Arsiè svincolato
P Lukáš Zima Genoa prestito
D Francesco Cernuto Reggina definitivo
D Shadi Ghosheh Pro Vercelli svincolato
D Alberto Giuliatto Parma prestito
D Elia Legati Padova svincolato
D Antonio Marino Cittadella definitivo
D Simone Sales Benevento definitivo
C Tommaso Bellazzini Lecce definitivo
C Vinicio Espinal Cremonese definitivo
C Gennaro Esposito Verona prestito
C Edmund Etse Hottor Milan prestito
C Alessandro Scialpi Como definitivo
C Federico Varano Atalanta prestito
C Mattia Zaccagni Hellas prestito
A Fabio Alba Verona prestito
A Giuseppe Greco Pro Vercelli definitivo
A Simone Magnaghi Atalanta prestito
A Andrea Raimondi Trapani definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Renato Dossena Carpi definitivo
P Mauro Vigorito Vicenza definitivo
D Davide Bertolucci Cosenza svincolato
D Nicola Pasini Genoa fine prestito
D Marco Pisano svincolato
D Cristian Sosa Alessandria definitivo
C Matteo Calamai Viareggio fine prestito
C Dario Campagna svincolato
C Nicola Capellini Cesena fine prestito
C Davide D'Appolonia Vicenza definitivo
C Sebastiano Di Lio svincolato
C Salvatore Gallo Chievo riscatto compartecipazione
C Daniele Giorico Cagliari fine prestito
C Radoslav Kirilov Chievo fine prestito
C Giovanni Madiotto svincolato
C Federico Maracchi Pordenone svincolato
C Alessandro Martinelli Sampdoria fine prestito
C Alberto Pignat AltoVicentino svincolato
C Max Taddei Pro Vercelli definitivo
A Sasha Cori Cesena fine prestito
A Michele Marconi Alessandria definitivo
A Francesco Margiotta Juventus fine prestito

Sessione invernale (dal 5/1 al 2/2)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Gaetano Capogrosso Pordenone definitivo
D Maurizio Peccarisi Pordenone definitivo
C Daniele Giorico Cagliari prestito
A Simone Guerra Benevento prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Lukáš Zima Genoa fine prestito
D Shadi Ghosheh Catanzaro definitivo
D Antonio Marino Pavia definitivo
D Emanuele Panzeri Pordenone definitivo
A Fabio Alba Verona fine prestito
A Raffaele Franchini Pordenone definitivo
A Nicholas Siega Clodiense prestito

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Lega Pro 2014-2015.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Venezia
31 agosto 2014, ore 14:30 CEST
1ª giornata
Unione Venezia 3 – 0 Renate Stadio Pier Luigi Penzo (1 517 spett.)
Arbitro Piccinini (Forlì)

Pordenone
7 settembre 2014, ore 14:30 CEST
2ª giornata
Pordenone 1 – 1 Unione Venezia Stadio Ottavio Bottecchia (810 spett.)
Arbitro Pagliardini (Arezzo)

Venezia
10 settembre 2014, ore 20:30 CEST
3ª giornata
Unione Venezia 0 – 1 Südtirol Stadio Pier Luigi Penzo (1 222 spett.)
Arbitro Rapuano (Rimini)

Mantova
13 settembre 2014, ore 16:00 CEST
4ª giornata
Mantova 0 – 1 Unione Venezia Stadio Danilo Martelli (1 988 spett.)
Arbitro Mainardi (Bergamo)

Como
21 settembre 2014, ore 18:00 CEST
5ª giornata
Como 3 – 0 Unione Venezia Stadio Giuseppe Sinigaglia (1 623 spett.)
Arbitro Serra (Torino)

Venezia
27 settembre 2014, ore 16:00 CEST
6ª giornata
Unione Venezia 4 – 1 Feralpisalò Stadio Pier Luigi Penzo (1 176 spett.)
Arbitro Di Martino (Teramo)

Vicenza
5 ottobre 2014, ore 18:00 CEST
7ª giornata
Real Vicenza 2 – 0 Unione Venezia Stadio Romeo Menti (124 spett.)
Arbitro Lanza (Nichelino)

Venezia
11 ottobre 2014, ore 16:00 CEST
8ª giornata
Unione Venezia 0 – 1 Monza Stadio Pier Luigi Penzo (1 301 spett.)
Arbitro Proietti (Terni)

Venezia
19 ottobre 2014, ore 14:30 CEST
9ª giornata
Unione Venezia 1 – 2 Novara Stadio Pier Luigi Penzo (1 307 spett.)
Arbitro Amoroso (Paola)

Cremona
26 ottobre 2014, ore 16:00 CET
10ª giornata
Cremonese 2 – 1 Unione Venezia Stadio Giovanni Zini (3 210 spett.)
Arbitro Pelagatti (Arezzo)

Venezia
2 novembre 2014, ore 11:00 CET
11ª giornata
Unione Venezia 2 – 1 Giana Erminio Stadio Pier Luigi Penzo (996 spett.)
Arbitro Viotti (Tivoli)

Arezzo
7 novembre 2014, ore 19:30 CET
12ª giornata
Arezzo 0 – 2 Unione Venezia Stadio Città di Arezzo (2 242 spett.)
Arbitro Massimi (Termoli)

Venezia
15 novembre 2014, ore 15:00 CET
13ª giornata
Unione Venezia 2 – 0 AlbinoLeffe Stadio Pier Luigi Penzo (1 035 spett.)
Arbitro Dionisi (L'Aquila)

Lumezzane
22 novembre 2014, ore 14:00 CET
14ª giornata
Lumezzane 3 – 2 Unione Venezia Stadio Tullio Saleri (300 spett.)
Arbitro Boggi (Salerno)

Venezia
30 novembre 2014, ore 18:00 CET
15ª giornata
Unione Venezia 1 – 2 Bassano Virtus Stadio Pier Luigi Penzo (1 070 spett.)
Arbitro Fiore (Barletta)

Pavia
5 dicembre 2014, ore 19:30 CET
16ª giornata
Pavia 2 – 1 Unione Venezia Stadio Pietro Fortunati (1 153 spett.)
Arbitro Fourneau (Roma 1)

Venezia
14 dicembre 2014, ore 14:00 CET
17ª giornata
Unione Venezia 2 – 0 Torres Stadio Pier Luigi Penzo (897 spett.)
Arbitro Pietropaolo (Modena)

Busto Arsizio
20 dicembre 2014, ore 15:00 CET
18ª giornata
Pro Patria 0 – 2 Unione Venezia Stadio Carlo Speroni (767 spett.)
Arbitro Capilungo (Lecce)

Venezia
6 gennaio 2015, ore 14:00 CET
19ª giornata
Unione Venezia 0 – 3 Alessandria Stadio Pier Luigi Penzo (1 142 spett.)
Arbitro Lacagnina (Caltanissetta)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Meda
10 gennaio 2015, ore 16:00 CET
20ª giornata
Renate 1 – 1 Unione Venezia Stadio Città di Meda (250 spett.)
Arbitro Fiorini (Frosinone)

Venezia
17 gennaio 2015, ore 15:00 CET
21ª giornata
Unione Venezia 2 – 0 Pordenone Stadio Pier Luigi Penzo (984 spett.)
Arbitro Marinelli (Tivoli)

Bolzano
25 gennaio 2015, ore 14:30 CET
22ª giornata
Südtirol 1 – 1 Unione Venezia Stadio Druso (800 spett.)
Arbitro Pillitteri (Palermo)

Venezia
30 gennaio 2015, ore 20:45 CET
23ª giornata
Unione Venezia 1 – 0 Mantova Stadio Pier Luigi Penzo (1 335 spett.)
Arbitro Mei (Pesaro)

Venezia
7 febbraio 2015, ore 16:00 CET
24ª giornata
Unione Venezia 0 – 0 Como Stadio Pier Luigi Penzo (1 090 spett.)
Arbitro Colosimo (Torino)

Salò
13 febbraio 2015, ore 19:30 CET
25ª giornata
Feralpisalò 2 – 1 Unione Venezia Stadio Lino Turina (650 spett.)
Arbitro Spinelli (Terni)

Venezia
21 febbraio 2015, ore 17:00 CET
26ª giornata
Unione Venezia 1 – 2 Real Vicenza Stadio Pier Luigi Penzo (983 spett.)
Arbitro Giua (Pisa)

Monza
28 febbraio 2015, ore 17:00 CET
27ª giornata
Monza 1 – 2 Unione Venezia Stadio Brianteo (1 186 spett.)
Arbitro D'Apice (Arezzo)

Novara
8 marzo 2015, ore 12:30 CET
28ª giornata
Novara 3 – 0 Unione Venezia Stadio Silvio Piola (4 161 spett.)
Arbitro Perotti (Legnano)

Venezia
14 marzo 2015, ore 17:00 CET
29ª giornata
Unione Venezia 3 – 0 Cremonese Stadio Pier Luigi Penzo (1 019 spett.)
Arbitro Bertani (Pisa)

Gorgonzola
21 marzo 2015, ore 19:30 CET
30ª giornata
Giana Erminio 0 – 0 Unione Venezia Stadio comunale (1 699 spett.)
Arbitro Strippoli (Bari)

Venezia
4 marzo 2015[3], ore 15:00 CET
31ª giornata
Unione Venezia 0 – 0 Arezzo Stadio Pier Luigi Penzo (860 spett.)
Arbitro Maggioni (Lecco)

Bergamo
28 marzo 2015, ore 19:30 CET
32ª giornata
AlbinoLeffe 3 – 3 Unione Venezia Stadio Atleti Azzurri d'Italia (1 098 spett.)
Arbitro Catona (Reggio Calabria)

Venezia
1º aprile 2015, ore 17:00 CEST
33ª giornata
Unione Venezia 1 – 1 Lumezzane Stadio Pier Luigi Penzo (860 spett.)
Arbitro Balice (Termoli)

Bassano del Grappa
12 aprile 2015, ore 18:00 CEST
34ª giornata
Bassano Virtus 0 – 2 Unione Venezia Stadio Rino Mercante (1 600 spett.)
Arbitro Di Ruberto (Nocera Inferiore)

Venezia
18 aprile 2015, ore 15:00 CEST
35ª giornata
Unione Venezia 1 – 1 Pavia Stadio Pier Luigi Penzo (996 spett.)
Arbitro Marinelli (Tivoli)

Sassari
25 aprile 2015, ore 14:30 CEST
36ª giornata
Torres 2 – 1 Unione Venezia Stadio Vanni Sanna (1 000 spett.)
Arbitro Viotti (Tivoli)

Venezia
1º maggio 2015, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Unione Venezia 1 – 2 Pro Patria Stadio Pier Luigi Penzo (1 523 spett.)
Arbitro Giovani (Grosseto)

Alessandria
10 maggio 2015, ore 15:00 CEST
38ª giornata
Alessandria 1 – 1 Unione Venezia Stadio Giuseppe Moccagatta (2 235 spett.)
Arbitro Prontera (Bologna)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2014-2015.
Venezia
10 agosto 2014, ore 18:00 CEST
Primo turno
Unione Venezia 5 – 1 Taranto Stadio Pier Luigi Penzo (468 spett.)
Arbitro Perotti (Legnano)

Avellino
17 agosto 2014, ore 18:00 CEST
Secondo turno
Avellino 2 – 0 Unione Venezia Stadio Partenio - Adriano Lombardi (4 000 spett.)
Arbitro Nasca (Bari)

Coppa Italia Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Lega Pro 2014-2015.
Ferrara
22 ottobre 2014, ore 20:30 CEST
Sedicesimi di finale
SPAL 1 – 0 Unione Venezia Stadio Paolo Mazza (471 spett.)
Arbitro Bichisecchi (Livorno)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Lega Pro (girone A) 46[4] 19 8 4 7 25 17 19 5 6 8 22 27 38 13 10 15 47 44 +3
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 1 1 0 0 5 1 1 0 0 1 0 2 2 1 0 1 5 3 +2
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Lega Pro - - - - - - - 1 0 0 1 0 1 1 0 0 1 0 1 -1
Totale 46 20 9 4 7 30 18 21 5 6 10 22 30 41 14 10 17 52 48 +4

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f Ceduto nella sessione invernale di calciomercato.
  2. ^ a b c d Acquistato nella sessione invernale di calciomercato.
  3. ^ Prevista inizialmente il 25 marzo, è stata anticipata all'attuale data per l’impegno della Nazionale di Lega Pro contro la Turchia, semifinale dell’International Challenge Trophy.
  4. ^ 3 punti di penalizzazione

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]