Vicenza Calcio 2014-2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Vicenza Calcio.

Vicenza Calcio
Vicenza Calcio 2014-2015.jpg
La formazione biancorossa in Bologna-Vicenza 0-2 del 27 febbraio 2015
Stagione 2014-2015
Allenatore Italia Giovanni Lopez (fino al 30/10/2014)
Italia Pasquale Marino
All. in seconda Italia Antonino Praticò (fino al 30/10/2014)
Italia Massimo Mezzini
Presidente Italia Tiziano Cunico
Serie B 3º posto (qualificato ai play-off)
Coppa Italia Primo Turno
Maggiori presenze Campionato: Laverone, Cinelli (40)
Totale: Cinelli (43)
Miglior marcatore Campionato: Cocco (19)
Totale: Cocco (20)
Stadio Romeo Menti (12.124 → 13.173)
Abbonati 5.411 (5ª del campionato)
Maggior numero di spettatori 12.122 vs. Pescara (play-off, 2 giugno 2015)[1]
Minor numero di spettatori 3.519 vs Spezia (20 dicembre 2014)[1]
Media spettatori 7.868 (5ª del campionato)[1]

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Vicenza Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 2014-2015.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

L'esultanza di Federico Moretti per la sua doppietta in Bologna-Vicenza 0-2 del 27 febbraio 2015

Dopo quasi 10 anni, il Vicenza inizia la stagione con il ritiro estivo non nella casalinga Gallio ma ad Andalo (TN), fino al 26 luglio 2014.

Il Vicenza viene inserito nel girone A di Lega Pro, lo stesso girone in cui militano le altre 2 squadre vicentine (Real Vicenza e Bassano Virtus).

La stagione ufficiale parte con la sconfitta casalinga in Coppa Italia dal Bassano Virtus.

Tuttavia il 29 agosto (un giorno prima dell'inizio del campionato), la squadra viene ripescata in Serie B al posto del fallito Siena.[2] La prima giornata di campionato viene rinviata e ai biancorossi, viene concesso la proroga alla chiusura del mercato per poter adeguare, in extremis, la rosa alla ritrovata seconda categoria.

Formazione tipo del Vicenza in questa stagione

L'avvio è, ovviamente, complicato. Mister Lopez (confermato alla guida tecnica ancora quando la squadra si trovava in Lega Pro) colleziona 10 punti in 11 gare (2 vittorie, 4 pareggi e 5 sconfitte) frutto anche (oltre che di una rosa forse non ancora pronta per la categoria) di numerosi infortuni soprattutto nel reparto offensivo.

Il 30 ottobre mister Lopez viene esonerato e al suo posto viene chiamato Pasquale Marino e il suo staff; con l'avvento di Marino il Vicenza riesce a collezionare 17 punti nelle successive 10 partite (5 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte) e a chiudere, a sorpresa, il girone di andata a metà classifica.

La matematica salvezza viene raggiunta il 21 marzo con 10 giornate di anticipo. L'obiettivo finale del campionato diventa dunque la promozione in serie A (diretta o attraverso i play-off). La volata per la promozione prosegue in modo positivo fino a raggiungere il secondo posto solitario in classifica a 5 giornate dalla fine, ma il campionato si conclude con il 3º posto che qualifica il Vicenza ai play-off partendo dalle semifinali, spareggi persi contro il Pescara.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Gli sponsor di questa stagione restano confermati dalla precedente: lo sponsor tecnico è ancora Macron, lo sponsor ufficiale è Banca Popolare di Vicenza. Nel retro maglia sarebbe dovuto apparire la sponsorizzazione Caffè Vero (come nella stagione precedente) ma, a seguito del ripescaggio in serie B sono stati reinseriti i nomi dei giocatori, come da regolamento. Proprio a causa del ripescaggio la presentazione ufficiale delle maglie è stata dunque rinviata, al 25 settembre 2014, presso la Basilica Palladiana;[3] in Coppa Italia e fino alla 5ª giornata di campionato compresa, la squadra ha usato come prima maglia la divisa casalinga della stagione 2012-2013 mentre come seconda maglia la divisa da trasferta della stagione 2013-2014. Nella 6ª giornata (Crotone-Vicenza) è stata utilizzata la terza maglia della precedente stagione.

Coppa Italia e Serie B (1ª - 5ª giornata)
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Serie B (7ª - 42ª giornata)
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza maglia
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Portiere

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva[4]

  • Presidente: Tiziano Cunico
  • Vice Presidenti: Gian Luigi Polato
  • Amministratore delegato: Dario Cassingena
  • Consiglieri: Paolo Cristallini, Antonio Mandato
  • Direttore Generale: Andrea Gazzoli
  • Segretario di direzione: Debora Brusaporco
  • Segretario sportivo: Andrea De Poli
  • Addetto agli arbitri: Andrea Prandoni

Area tecnica[4]

  • Allenatore: Giovanni Lopez (1ª-11ª giornata) → Pasquale Marino (dalla 12ª giornata)
  • Allenatore in 2ª: Antonino Praticò (1ª-11ª giornata) → Massimo Mezzini (dalla 12ª giornata)
  • Preparatore atletico: Daniel Perazzolo (1ª-11ª giornata) → Mauro Franzetti (dalla 12ª giornata)
  • Preparatore dei portieri: Michele De Bernardin (1ª-11ª giornata) → Catello Senatore (dalla 12ª giornata)
  • Allenatore Primavera: Massimo Beghetto

Area sanitaria[4]

  • Recupero infortunati: Davide Ranzato
  • Responsabile medico: Giovanni Ragazzi
  • Infermiere professionale: Massimo Toniolo
  • Fisioterapista: Daniele Petroni
  • Massaggiatore sportivo: Marco Carta
  • Medico sociale: Nicola Bizzotto
  • Consulente radiologo: Enrico Talenti
  • Consulente chiropratico: Steve South

Altro[4]

  • Team manager: Enzo Ometto
  • Responsabile magazzino: Valerio Frighetto
  • Magazziniere: Andrea Rizzotto

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Coreografia al Menti prima di Vicenza-Pescara di play-off

Rosa aggiornata al 2 febbraio 2015.[5]

N. Ruolo Giocatore
1 Spagna P Nicolás Bremec
2 Nuova Zelanda D Jesse Edge
3 Italia D Salvatore D'Elia
4 Italia C Federico Moretti
5 Francia D Oualid El Hasni[6]
6 Ghana C Moro Alhassan
7 Italia D Nicolò Brighenti
8 Italia C Antonio Cinelli
9 Italia A Piergiuseppe Maritato[6]
10 Italia A Stefano Giacomelli
11 Austria A Srđan Spiridonović[6]
11 Italia C Leonardo Spinazzola[7]
12 Italia P Andrea Cappa[6]
12 Italia P Federico Serraiocco[7]
13 Slovenia A Damir Bartulović
14 Spagna D Pol García
15 Italia C Mattia Filippi
16 Italia C Matteo Gerbaudo[6]
16 Italia C Alessio Vita[7]
N. Ruolo Giocatore
17 Italia A Niko Bianconi[6]
17 Italia D Thomas Manfredini[7]
18 Italia C Fabio Sciacca
19 Italia A Andrea Cocco
20 Italia C Giovanni Sbrissa
21 Italia C Davide Di Gennaro
22 Italia P Mauro Vigorito
23 Italia D Matteo Gentili
24 Italia C Francesco Urso[6]
24 Italia A Andrea Petagna[7]
26 Italia D Alessandro Camisa (capitano)
27 Italia D Lorenzo Laverone
28 Italia C Antonino Ragusa
29 Uruguay C Ignacio Lores Varela[6]
30 Italia A Gennaro Tutino[6]
31 Italia D Mario Sampirisi
32 Italia D Giuseppe Figliomeni[6]
33 Italia P Paolo Truant
34 Italia A Andrea Mancini

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Mercato estivo (dal 1º luglio al 2 settembre 2014)[modifica | modifica wikitesto]

Per il Vicenza il mercato estivo è stato prorogato fino al 15 settembre a seguito del ripescaggio in Serie B.

Acquisti
R. Nome da Modalità
C Italia Giampaolo Calzi sottoscrizione contratto
C Italia Francesco Urso Cesena titolo definitivo
A Italia Niko Bianconi Juventus titolo definitivo
A Austria Srđan Spiridonović sottoscrizione contratto
A Italia Gennaro Tutino Napoli prestito
D Italia Nicolò Brighenti sottoscrizione contratto
P Spagna Nicolás Bremec sottoscrizione contratto
C Italia Matteo Gerbaudo Juventus prestito
A Italia Andrea Cocco Verona titolo definitivo
D Italia Lorenzo Laverone Varese titolo definitivo
P Italia Mauro Vigorito Venezia titolo definitivo
A Italia Davide D'Appollonia Venezia titolo definitivo
D Spagna Pol García Juventus prestito
C Ghana Moro Alhassan Genoa prestito con diritto di riscatto e controriscatto
C Italia Fabio Sciacca sottoscrizione contratto
C Italia Davide Di Gennaro Palermo prestito
A Italia Andrea Mancini Pescara prestito con diritto di riscatto e controriscatto
C Uruguay Ignacio Lores Varela Palermo prestito
C Italia Antonino Ragusa Genoa prestito
D Italia Mario Sampirisi Genoa prestito
C Italia Federico Moretti Catania prestito con diritto di riscatto
D Italia Giuseppe Figliomeni Latina prestito con diritto di riscatto
Cessioni
R. Nome a Modalità
A Italia Giacomo Tulli svincolato[8]
C Italia Ivan Castiglia svincolato[9]
P Italia Carlo Pinsoglio Juventus risoluzione compartecipazione e cessione a titolo definitivo
C Italia Alex Pinardi Feralpisalò titolo definitivo
C Marocco Abderazzak Jadid svincolato[10]
D Italia Michele Murolo svincolato[11]
D Italia Daniele Martinelli Trapani titolo definitivo
P Italia Richard Gabriel Marcone Trapani titolo definitivo
C Italia Mattia Mustacchio Ascoli titolo definitivo
D Italia Alessandro Vinci svincolato[12]
D Italia Raffaele Imparato Torres titolo definitivo
A Italia Pasquale Maiorino Torres titolo definitivo
P Italia Achille Coser svincolato[13]
A Senegal Youssou Lo Inter titolo definitivo
C Italia Niccolò Corticchia Como prestito
A Italia Davide D'Appollonia Savoia prestito
A Italia Miloš Malivojević Savoia prestito
P Italia Enrico Alfonso svincolato[14]
D Italia Michele Anaclerio svincolato[15]
A Italia Tanasiy Kosovan Varese titolo definitivo
D Italia Simone Bragagnolo Biancoscudati PD prestito
A Svizzera Marco Padalino svincolato[16]
D Brasile Oliveira Jefferson Juve Stabia prestito
C Italia Giampaolo Calzi Savoia titolo definitivo

Mercato invernale (dal 5 gennaio al 2 febbraio 2015)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
A Italia Andrea Petagna Milan prestito con diritto di riscatto e contro riscatto
D Italia Simone Bragagnolo Biancoscudati PD fine prestito
D Italia Thomas Manfredini Sassuolo prestito
C Italia Alessio Vita Sassuolo prestito con diritto di opzione e contro opzione
P Italia Federico Serraiocco Teramo prestito
C Italia Leonardo Spinazzola Juventus prestito con diritto di riscatto e controriscatto
Cessioni
R. Nome a Modalità
A Italia Niko Bianconi Savona prestito
C Italia Francesco Urso Prato prestito
C Italia Matteo Gerbaudo Juventus fine prestito[17]
A Italia Gennaro Tutino Napoli fine prestito[18]
D Italia Giuseppe Figliomeni Latina fine prestito
A Austria Srđan Spiridonović Messina prestito
A Italia Piergiuseppe Maritato Como prestito
D Italia Oualid El Hasni Monza prestito
C Uruguay Ignacio Lores Varela Palermo fine prestito[19]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Serie B 2014-2015.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Vicenza
10 settembre 2014, ore 20:30 CEST
1ª giornata[20]
Vicenza 0 – 0
(0 – 0)
referto
Latina Stadio Romeo Menti (5.856[1] spett.)
Arbitro Abbattista (Molfetta)

Erice
7 settembre 2014, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Trapani 2 – 1
(1 – 0)
referto
Vicenza Stadio Polisportivo Provinciale (4.792[1] spett.)
Arbitro La Penna (Roma 1)

Vicenza
14 settembre 2014, ore 18:00 CEST
3ª giornata
Vicenza 0 – 1
(0 – 1)
referto
Ternana Stadio Romeo Menti (6.492[1] spett.)
Arbitro Baracani (Firenze)

Perugia
20 settembre 2014, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Perugia 2 – 2
(1 – 2)
referto
Vicenza Stadio Renato Curi (10.775[1] spett.)
Arbitro Nasca (Bari)

Vicenza
23 settembre 2014, ore 20:30 CEST
5ª giornata
Vicenza 1 – 0
(0 – 0)
referto
Bari Stadio Romeo Menti (6.936[1] spett.)
Arbitro Maresca (Firenze)

Crotone
27 settembre 2014, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Crotone 0 – 0
(0 – 0)
referto
Vicenza Stadio Ezio Scida (3.894[1] spett.)
Arbitro Manganiello (Pinerolo)

Vicenza
4 ottobre 2014, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Vicenza 0 – 0
(0 – 0)
referto
Bologna Stadio Romeo Menti (8.358[1] spett.)
Arbitro Abisso (Palermo)

Lanciano
12 ottobre 2014, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Virtus Lanciano 4 – 0
(1 – 0)
referto
Vicenza Stadio Guido Biondi (3.009[1] spett.)
Arbitro Saia (Palermo)

Vicenza
17 ottobre 2014, ore 20:30 CEST
9ª giornata
Vicenza 2 – 1
(1 – 0)
referto
Pescara Stadio Romeo Menti (7.261[1] spett.)
Arbitro Aureliano (Bologna)

Catania
25 ottobre 2014, ore 15:00 CEST
10ª giornata
Catania 3 – 1
(0 – 0)
referto
Vicenza Stadio Angelo Massimino (12.505[1] spett.)
Arbitro Pezzuto (Lecce)

Vicenza
28 ottobre 2014, ore 20:30 CET
11ª giornata
Vicenza 0 – 2
(0 – 1)
referto
Modena Stadio Romeo Menti (6.479[1] spett.)
Arbitro Ripa (Nocera Inferiore)

Carpi
1º novembre 2014, ore 15:00 CET
12ª giornata
Carpi 1 – 0
(0 – 0)
referto
Vicenza Stadio Sandro Cabassi (2.779[1] spett.)
Arbitro Gavillucci (Latina)

Vicenza
8 novembre 2014, ore 15:00 CET
13ª giornata
Vicenza 2 – 1
(1 – 1)
referto
Pro Vercelli Stadio Romeo Menti (5.947[1] spett.)
Arbitro Roca (Foggia)

Avellino
16 novembre 2014, ore 18:00 CET
14ª giornata
Avellino 0 – 1
(0 – 1)
referto
Vicenza Stadio Partenio-Adriano Lombardi (8.000[1] spett.)
Arbitro Manganiello (Pinerolo)

Vicenza
22 novembre 2014, ore 15:00 CET
15ª giornata
Vicenza 1 – 1
(0 – 1)
referto
Cittadella Stadio Romeo Menti (6.502[1] spett.)
Arbitro Pairetto (Nichelino)

Varese
29 novembre 2014, ore 15:00 CET
16ª giornata
Varese 2 – 3
(1 – 1)
referto
Vicenza Stadio Franco Ossola (2.694[1] spett.)
Arbitro Abbattista (Molfetta)

Vicenza
8 dicembre 2014, ore 17:30 CET
17ª giornata
Vicenza 2 – 0
(1 – 0)
referto
Brescia Stadio Romeo Menti (8.330[1] spett.)
Arbitro Ghersini (Genova)

Chiavari
13 dicembre 2014, ore 15:00 CET
18ª giornata
Virtus Entella 2 – 1
(1 – 0)
referto
Vicenza Stadio comunale (1.364[1] spett.)
Arbitro Ripa (Nocera Inferiore)

Vicenza
20 dicembre 2014, ore 15:00 CET
19ª giornata
Vicenza 1 – 0
(0 – 0)
referto
Spezia Stadio Romeo Menti (3.519[1] spett.)
Arbitro Minelli (Varese)

Vicenza
24 dicembre 2014, ore 15:00 CET
20ª giornata
Vicenza 0 – 0
(0 – 0)
referto
Livorno Stadio Romeo Menti (8.069[1] spett.)
Arbitro Sacchi (Macerata)

Frosinone
28 dicembre 2014, ore 15:00 CET
21ª giornata
Frosinone 1 – 0
(0 – 0)
referto
Vicenza Stadio comunale Matusa (4.675[1] spett.)
Arbitro Roca (Foggia)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Latina
17 gennaio 2015, ore 15:00 CET
22ª giornata
Latina 0 – 0
(0 – 0)
referto
Vicenza Stadio Domenico Francioni (3.016[1] spett.)
Arbitro Ros (Pordenone)

Vicenza
24 gennaio 2015, ore 15:00 CET
23ª giornata
Vicenza 3 – 0
(2 – 0)
referto
Trapani Stadio Romeo Menti (6.737[1] spett.)
Arbitro Pairetto (Nichelino)

Terni
31 gennaio 2015, ore 15:00 CET
24ª giornata
Ternana 0 – 2
(0 – 1)
referto
Vicenza Stadio Libero Liberati (3.836[1] spett.)
Arbitro Sacchi (Macerata)

Vicenza
7 febbraio 2015, ore 15:00 CET
25ª giornata
Vicenza 3 – 1
(0 – 1)
referto
Perugia Stadio Romeo Menti (7.629[1] spett.)
Arbitro La Penna (Roma)

Bari
14 febbraio 2015, ore 15:00 CET
26ª giornata
Bari 0 – 1
(0 - 0)
referto
Vicenza Stadio San Nicola (16.337[1] spett.)
Arbitro Baracani (Firenze)

Vicenza
21 febbraio 2015, ore 15:00 CET
27ª giornata
Vicenza 1 – 0
(0 - 0)
referto
Crotone Stadio Romeo Menti (7.497[1] spett.)
Arbitro Saia (Palermo)

Bologna
27 febbraio 2015, ore 21:00 CET
28ª giornata
Bologna 0 – 2
(0 - 1)
referto
Vicenza Stadio Renato Dall'Ara (17.138[1] spett.)
Arbitro Manganiello (Pinerolo)

Vicenza
3 marzo 2015, ore 20:30 CET
29ª giornata
Vicenza 2 – 2
(0 - 1)
referto
Lanciano Stadio Romeo Menti (9.427[1] spett.)
Arbitro Aureliano (Bologna)

Pescara
7 marzo 2015, ore 15:00 CET
30ª giornata
Pescara 2 – 2
(0 - 0)
referto
Vicenza Stadio Adriatico-Giovanni Cornacchia (6.292[1] spett.)
Arbitro Nasca (Bari)

Vicenza
16 marzo 2015, ore 20:30 CET
31ª giornata
Vicenza 0 – 0
(0 - 0)
referto
Catania Stadio Romeo Menti (8.757[1] spett.)
Arbitro Gavillucci (Latina)

Modena
21 marzo 2015, ore 15:00 CET
32ª giornata
Modena 1 – 2
(1 - 1)
referto
Vicenza Stadio Alberto Braglia (5.653[1] spett.)
Arbitro Pasqua (Tivoli)

Vicenza
28 marzo 2015, ore 18:00 CEST
33ª giornata
Vicenza 1 – 2
(0 - 2)
referto
Carpi Stadio Romeo Menti (10.019 [1] spett.)
Arbitro Di Paolo (Avezzano)

Vercelli
2 aprile 2015, ore 20:30 CEST
34ª giornata
Pro Vercelli 1 – 1
(0 - 0)
referto
Vicenza Stadio Silvio Piola (3.145[1] spett.)
Arbitro Mariani (Aprilia)

Vicenza
10 aprile 2015, ore 20:30 CEST
35ª giornata
Vicenza 1 – 0
(1 - 0)
referto
Avellino Stadio Romeo Menti (10.425[1] spett.)
Arbitro Pinzani (Empoli)

Cittadella
17 aprile 2015, ore 20:30 CEST
36ª giornata
Cittadella 0 – 1
(0 - 0)
referto
Vicenza Stadio Piercesare Tombolato (5.716[1] spett.)
Arbitro Maresca (Napoli)

Vicenza
25 aprile 2015, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Vicenza 1 – 0
(0 - 0)
referto
Varese Stadio Romeo Menti (10.859[1] spett.)
Arbitro Pezzuto (Lecce)

Brescia
28 aprile 2015, ore 20:30 CEST
38ª giornata
Brescia 3 – 0
(2 - 0)
referto
Vicenza Stadio Mario Rigamonti (8.339[1] spett.)
Arbitro Merchiori (Ferrara)

Vicenza
2 maggio 2015, ore 15:00 CEST
39ª giornata
Vicenza 0 – 0
(0 - 0)
referto
Entella Stadio Romeo Menti (9.461[1] spett.)
Arbitro Gavillucci (Latina)

La Spezia
9 maggio 2015, ore 15:00 CEST
40ª giornata
Spezia 0 – 0
(0 - 0)
referto
Vicenza Stadio Alberto Picco (7.855[1] spett.)
Arbitro Maresca (Napoli)

Livorno
16 maggio 2015, ore 15:00 CEST
41ª giornata
Livorno 1 – 1
(1 - 0)
referto
Vicenza Stadio Armando Picchi (7.187[1] spett.)
Arbitro Pasqua (Tivoli)

Vicenza
22 maggio 2015, ore 20:30 CEST
42ª giornata
Vicenza 2 – 1
(0 - 0)
referto
Frosinone Stadio Romeo Menti (10.672[1] spett.)
Arbitro Ghersini (Genova)

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Pescara
29 maggio 2015, ore 18:30 CEST
Andata
Pescara 1 – 0
(0 - 0)
referto
Vicenza Stadio Adriatico-Giovanni Cornacchia (12.252[1] spett.)
Arbitro Pairetto (Nichelino)

Vicenza
2 giugno 2015, ore 21:00 CEST
Ritorno
Vicenza 2 – 2
(1 - 1)
referto
Pescara Stadio Romeo Menti (12.122[1] spett.)
Arbitro Maresca (Napoli)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2014-2015.
Vicenza
10 agosto 2014, ore 20:00 CEST
Primo turno
Vicenza 1 – 2
(1 – 0)
referto
Bassano Stadio Romeo Menti (2.556 spett.)
Arbitro Enzo Vesprini (Macerata)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 29 maggio 2015.

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Coppa Ali della Vittoria.png Serie B 68 21 11 7 3 23 12 21 7 7 7 21 25 42 18 14 10 44 37 +7
Green Arrow Up.svg Play-off Semifinali 1 0 1 0 2 2 1 0 0 1 0 1 2 0 1 1 2 3 -1
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Primo Turno 1 0 0 1 1 2 - - - - - - 1 0 0 1 1 2 -1
Totale 22 11 7 4 24 14 22 7 7 8 21 26 44 18 14 12 45 40 +5

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42
Luogo C T C T C T C T C T C T C T C T C T C C T T C T C T C T C T C T C T C T C T C T T C
Risultato N P P N V N N P V P P P V V N V V P V N P N V V V V V V N N N V P N V V V P N N N V
Posizione 16 18 20 21 16 15 15 19 15 17 20 21 18 16 15 12 10 12 12 10 12 14 9 8 6 5 5 3 4 4 3 3 3 3 3 2 2 4 3 3 3 3

Fonte: Serie B – Classifiche, Sky Sport.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

In corsivo i giocatori trasferiti a stagione in corso.

Giocatore Scudetto.svg Serie B Scudetto.svg Play-off Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Alhassan, M. M. Alhassan 4 0 0 0 0 0 0 0 - - - - 4 0 0 0
Bartulovic, D. D. Bartulovic 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0
Bianconi, N. N. Bianconi 1 0 0 0 - - - - 1 0 0 0 2 0 0 0
Bremec, N. N. Bremec 19 -23 0 2 2 -3 0 0 1 -2 0 0 22 -28 0 2
Brighenti, N. N. Brighenti 28 3 8 0 1 0 0 0 1 0 0 0 30 3 8 0
Camisa, A. A. Camisa 24 0 4 0 2 0 1 0 0 0 0 0 26 0 5 0
Cappa, A. A. Cappa 0 -0 0 0 - - - - 0 0 0 0 0 0 0 0
Cinelli, A. A. Cinelli 40 1 8 0 2 0 1 0 1 0 0 0 43 1 9 0
Cocco, A. A. Cocco 36 19 8 0 1 1 0 0 0 0 0 0 37 20 8 0
D'Elia, S. S. D'Elia 19 0 6 1 2 0 1 0 1 0 1 0 22 0 8 1
Di Gennaro, D. D. Di Gennaro 37 4 11 0 1 0 1 0 - - - - 38 4 12 0
Edge, J. J. Edge 0 0 0 0 - - - - 0 0 0 0 0 0 0 0
El Hasni, O. O. El Hasni 2 0 1 0 - - - - 1 0 1 0 3 0 2 0
Figliomeni, G. G. Figliomeni 6 0 2 0 - - - - - - - - 6 0 2 0
Filippi, M. M. Filippi 0 0 0 0 - - - - 0 0 0 0 0 0 0 0
Garcia Tena, P. P. Garcia Tena 24 1 4 1 0 0 0 0 - - - - 24 1 4 1
Gentili, M. M. Gentili 20 0 7 2 2 0 1 0 1 0 0 0 23 0 8 2
Gerbaudo, M. M. Gerbaudo 3 0 0 0 - - - - 1 0 0 0 4 0 0 0
Giacomelli, S. S. Giacomelli 28 3 6 0 1 0 0 0 0 0 0 0 29 3 6 0
Kosovan, T. T. Kosovan 0 0 0 0 - - - - 1 0 0 0 1 0 0 0
Laverone, L. L. Laverone 40 1 3 0 2 0 1 0 - - - - 42 1 4 0
Lores Varela, I. I. Lores Varela 15 1 1 0 - - - - - - - - 15 1 1 0
Mancini, A. A. Mancini 0 0 0 0 0 0 0 0 - - - - 0 0 0 0
Manfredini, T. T. Manfredini 13 0 5 1 - - - - - - - - 13 0 5 1
Maritato, P. P. Maritato 4 0 0 0 - - - - 1 1 0 0 5 1 0 0
Moretti, F. F. Moretti 34 6 10 0 2 1 1 0 - - - - 36 7 11 0
Petagna, A. A. Petagna 11 1 1 0 2 0 0 0 - - - - 13 1 1 0
Ragusa, A. A. Ragusa 16 3 3 1 2 0 1 0 - - - - 18 3 4 1
Sampirisi, M. M. Sampirisi 37 0 3 0 2 0 1 0 - - - - 39 0 4 0
Sbrissa, G. G. Sbrissa 30 1 1 1 1 0 0 0 1 0 0 0 32 1 1 1
Sciacca, F. F. Sciacca 16 0 4 1 - - - - - - - - 16 0 4 1
Serraiocco, F. F. Serraiocco 0 0 0 0 - - - - - - - - 0 0 0 0
Spinazzola, L. L. Spinazzola 9 0 0 0 - - - - - - - - 9 0 0 0
Spiridonović, S. S. Spiridonović 8 0 0 0 - - - - 0 0 0 0 8 0 0 0
Tutino, G. G. Tutino 0 0 0 0 - - - - 1 0 0 0 1 0 0 0
Truant, P. P. Truant 0 -0 0 0 - - - - 0 0 0 0 0 0 0 0
Urso, F. F. Urso 1 0 0 0 - - - - 1 0 1 0 2 0 1 0
Vigorito, M. M. Vigorito 22 -14 1 0 1 0 0 1 0 0 0 0 23 -14 1 1
Vita, A. A. Vita 18 0 0 0 2 0 0 0 - - - - 20 0 0 0

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma gestionale generale[modifica | modifica wikitesto]

Come riporta il sito ufficiale[21]:

Responsabili
  • Settore giovanile: Antonio Mandato
  • Attività agonistica: Massimo Margiotta
  • Attività di base: Alberto Ciarelli
  • Scuola calcio: Stefano Pasini
  • Osservatori: Piero Borella
Area dirigenziale
  • Segreteria: Andrea De Poli
  • Logistica: Enzo Manuzzato
  • Tutoring: Andrea Meggiolan

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Primavera:
  • Allievi Nazionali:
    • Allenatore: Giovanni Barbugian
    • Campionato: 11º posto
  • Giovanissimi Nazionali:
    • Allenatori: Maurizio Paggiola
    • Campionato: 4º posto
  • Giovanissimi Sperimentali:
    • Allenatore: Mauro Caretta
    • Campionato: 3º posto

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al am an ao ap aq ar as at au Statistiche Spettatori Serie B 2014-2015, su Stadiapostcards.com. URL consultato il 2 giugno 2015.
  2. ^ Serie B, Vicenza ripescato. Il Pisa non ci sta: ricorso, La Gazzetta dello Sport.
  3. ^ Giovanni Barcaro, Giovedì la presentazione delle nuove maglie, biancorossi.net, 23 settembre 2014. URL consultato il 23 settembre 2014.
  4. ^ a b c d Organigramma, Vicenza Calcio. URL consultato il 27 settembre 2014.
  5. ^ Elenco convocati ritiro estivo, Vicenza Calcio, 30 luglio 2014. URL consultato il 30 luglio 2014.
  6. ^ a b c d e f g h i j Ceduto durante il mercato invernale
  7. ^ a b c d e Acquistato durante il mercato invernale
  8. ^ Trasferitosi all'Ancona nella stessa sessione di mercato.
  9. ^ Trasferitosi alla Salernitana nella stessa sessione di mercato.
  10. ^ Trasferitosi alla Cremonese nella stessa sessione di mercato.
  11. ^ Trasferitosi alla Casertana nella stessa sessione di mercato.
  12. ^ Trasferitosi alla Paganese nella stessa sessione di mercato.
  13. ^ Trasferitosi al Livorno nella stessa sessione di mercato.
  14. ^ Trasferitosi al Piacenza nella stessa sessione di mercato.
  15. ^ Trasferitosi al Bisceglie nella stessa sessione di mercato.
  16. ^ Trasferitosi al Lugano nella stessa sessione di mercato.
  17. ^ Trasferitosi allo SPAL nella stessa sessione di mercato.
  18. ^ Trasferitosi al Gubbio nella stessa sessione di mercato.
  19. ^ Trasferitosi al Varese nella stessa sessione di mercato.
  20. ^ inizialmente prevista per il 31 agosto, viene rinviata a tale data poiché il Vicenza è stato ripescato ufficialmente solo il 29/8
  21. ^ Organigramma settore giovanile, Vicenza Calcio.