Felipe Avenatti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Felipe Avenatti
Nazionalità Uruguay Uruguay
Altezza 196 cm
Peso 86 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Union Saint-Gilloise
Carriera
Giovanili
non conosciuta Unión Vecinal
2005-2011River Plate (M)
Squadre di club1
2011-2013River Plate (M)34 (12)
2013-2017Ternana137 (30)
2017Sp. Luqueño0 (0)
2017-2018Bologna11 (0)
2018-2019Kortrijk29 (15)
2019-2021Standard Liegi28 (3)
2021Anversa4 (0)
2021-Union Saint-Gilloise9 (0)
Nazionale
2012-2013Uruguay Uruguay U-205 (1)
2014Uruguay Uruguay U-212 (0)
Palmarès
Transparent.png Campionato mondiale Under-20
Argento Turchia 2013
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 6 luglio 2021

Felipe Nicolás Avenatti, meglio noto come Felipe Avenatti (Montevideo, 26 aprile 1993), è un calciatore uruguaiano, attaccante dell'Union Saint-Gilloise, in prestito dallo Standard Liegi.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Ricopre il ruolo di prima punta, con buoni risultati grazie al fisico imponente.[1][2][3] Mancino puro, oltre a essere prezioso sul fronte offensivo, è capace di mettersi al servizio della squadra in fase difensiva.[4]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

River Plate di Montevideo[modifica | modifica wikitesto]

Ha debuttato nella prima squadra del Club Atlético River Plate nella stagione 2011-2012, segnando 1 gol in 5 presenze,nel girone di clausura.[5] Nella stagione 2012-2013 esordisce con una doppietta contro la Juventud de Las Piedras,[6] ripetendosi il 25 maggio 2013 con un'altra doppietta nel 5-0 contro il Central Espanol,[7] permettendo alla sua squadra di qualificarsi alla Copa Sudamericana.[8] Conclude la sua seconda stagione con 29 presenze e 11 reti.[9]

Ternana[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 agosto 2013 viene acquistato a titolo definitivo dalla Ternana per 4 milioni di euro (che ne fanno l'acquisto più costoso nella storia del club umbro).[10] Segna la sua prima rete con i rossoverdi e in Serie B il successivo 17 novembre contro il Pescara (partita vinta 2-1 dai biancazzurri).[11] La prima stagione a Terni si rivela abbastanza deludente, chiusa con 25 presenze e 2 gol.

La stagione 2014-2015, si apre nei migliori dei modi, con una doppietta al Catanzaro in Coppa Italia che regala alle Fere il passaggio al turno successivo. In campionato segnerà, alla prima giornata, la rete del 2-0 contro il Crotone. La stagione comincia bene, e tra le reti più importanti c'è quella che realizza nel derby umbro del 22 novembre 2014 contro il Perugia; gioia che dura però circa una settimana poiché la Lega B, dopo aver dato in un primo momento la marcatura a lui, torna su i suoi passi assegnandola al compagno di squadra César Falletti.[12] Tale gol, comunque, porterà la partita sul risultato definitivo di 2-2. Conclude la seconda stagione in rossoverde con 11 reti in 37 partite, e 2 presenze e 2 reti in Coppa Italia,[13] contribuendo alla salvezza della squadra umbra.

Nelle prime uscite in Coppa Italia 2015-2016 va in rete contro il Bassano Virtus, il 9 agosto 2015. Per il primo gol in campionato deve attendere l'ottava giornata, nel 3-0 dei rossoverdi a discapito del Bari, partita dove serve anche un assist. Conclude la terza stagione in rossoverde con 35 presenze e 5 reti.

Bologna[modifica | modifica wikitesto]

Rimasto svincolato, si accorda con lo Sp. Luqueño, che il 27 agosto 2017 lo cede a titolo temporaneo al Bologna;[14] in seguito alle visite mediche svolte coi felsinei gli vengono riscontrati dei problemi alle vie respiratorie che lo costringono ad interrompere l'attività agonistica.[14] Tuttavia, in attesa di ulteriori accertamenti il 30 agosto 2017 viene ufficializzato il suo acquisto. Il 7 dicembre 2017 ottiene il certificato di idoneità agonistica, potendo così ritornare ad allenarsi regolarmente.[15][16]

Esordisce con la maglia del Bologna ed in serie A il 4 febbraio 2018, subentrando ad Andrea Poli durante il secondo tempo della gara di campionato tra Bologna e Fiorentina.[17][18] Conclude la stagione con il club felsineo con 11 presenze e nessuna rete.

Kortrijk[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 agosto 2018 passa in prestito fino al termine della stagione al Kortrijk club della massima serie belga.[19] Esordisce in campionato il 25 agosto segnando subito il gol che consente alla propria squadra di vincere per 2-0 sullo Charleroi. Termina la stagione con 15 reti in 29 partite.

Standard Liegi[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 luglio 2019 viene acquistato per 5 milioni di euro dallo Standard Liegi con cui firma un contratto triennale.[20][21] La parentesi nella squadra belga non è delle migliori con solo 3 reti in 28 partite di campionato (la maggior parte da subentrato) e il 9 gennaio 2021 viene mandato ad allenarsi con la squadra Under 23 per recuperare una migliore forma fisica. Il 13 gennaio 2021 lo Standard cede il giocatore per un milione al FC Cartagena squadra della Segunda Division Spagnola, ma il giocatore rifiuterà questa opportunità di trasferimento. Dopo aver rifiutato anche il prestito al Rochdale viene escluso dalla lista giocatori per il campionato, venendo di fatto relegato fuori rosa.[22]

Anversa[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 gennaio 2021 viene ceduto in prestito con diritto di riscatto fissato a 2 milioni di euro all'Anversa.[23][24] Colleziona solo 8 presenze a causa di un infortunio alla spalla e andando in rete in una circostanza soltanto, in Europa League. A fine anno non viene riscattato.

Union Saint-Gilloise[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 luglio 2021 si trasferisce in prestito con diritto di riscatto fissato ad un milione di euro all'Union Saint-Gilloise.[25][26]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha fatto parte della nazionale di calcio dell'Uruguay Under-20[1]. Nell'estate 2013 disputa il Mondiale under 20 in Turchia. Segna il suo primo gol nei quarti di finale contro la Spagna al minuto 103, entrando dalla panchina e regalando così il passaggio in semifinale alla sua nazionale[27][28].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 20 maggio 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2011-2012 Uruguay River Plate PD 5 1 - - - - - - - - - 5 1
2012-2013 PD 29 11 - - - - - - - - 29 11
Totale River Plate 34 12 - - - - - - 34 12
2013-2014 Italia Ternana B 25 2 CI 0 0 - - - - - - 25 2
2014-2015 B 37 11 CI 2 2 - - - - - - 39 13
2015-2016 B 35 5 CI 2 1 - - - - - - 37 6
2016-2017 B 40 12 CI 0 0 - - - - - - 40 12
Totale Ternana 137 30 4 3 - - - - 141 33
2017-2018 Italia Bologna A 11 0 CI 0 0 - - - - - - 11 0
2018-2019 Belgio Kortrijk D1 29 15 CB 3 0 - - - - - - 32 15
2019-2020 Belgio Standard Liegi D1 18 2 CB 3 0 UEL 3 0 - - - 24 2
2020-2021 D1 10 1 CB - - UEL 6[29] 2[29] - - - 12 3
Totale Standard Liegi 28 3 3 0 9 2 - - 40 5
gen.-lug. 2021 Belgio Anversa D1 4 0 CB 2 0 UEL 2 1 - - - 8 1
Totale carriera 243 60 12 3 11 3 - - 266 66

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Cagliari, colpo uruguaiano: in arrivo Avenatti, su gianlucadimarzio.com, 7 maggio 2013. URL consultato il 15 maggio 2013.
  2. ^ CATANIA, idea Felipe Avenatti per il dopo Bergessio, su itasportpress.it, 28 febbraio 2013. URL consultato il 15 maggio 2013.
  3. ^ L’uruguaiano Avenatti primo colpo rossoblù, in La Nuova Sardegna, 9 maggio 2013. URL consultato il 15 maggio 2013.
  4. ^ Felipe Avenatti neo attaccante del Cagliari, su youmedia.fanpage.it, 8 maggio 2013. URL consultato il 15 maggio 2013.
  5. ^ http://www.transfermarkt.it/felipe-avenatti/leistungsdaten/spieler/216375/plus/?saison=2011
  6. ^ Profilo di Felipe Avenatti - Rendimento, su transfermarkt.it. URL consultato il 26 maggio 2013.
  7. ^ In attesa del Cagliari, Avenatti fa doppietta, su cagliarinews24.com. URL consultato il 26 maggio 2013.
  8. ^ (ES) RIVER PLATE DIO UN SHOW DE PUNTA, 5:0 Y A LA COPA, su tenfield.com.uy, 25 maggio 2013. URL consultato il 27 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 7 giugno 2013).
  9. ^ http://www.transfermarkt.it/felipe-avenatti/leistungsdaten/spieler/216375/plus/?saison=2012
  10. ^ COLPO TERNANA: È UFFICIALE L'ACQUISTO DEL NAZIONALE URUGUAGIO AVENATTI, su ternanacalcio.com, 21 agosto 2013. URL consultato il 21 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 12 ottobre 2014).
  11. ^ Ternana, Avenatti: "Ancora non mi avete visto al top", su tuttomercatoweb.com, 22 novembre 2013. URL consultato il 2 dicembre 2013.
  12. ^ Consultare Tabellino Perugia-Ternana-2-2 e Scheda Anagrafica Calciatore Felipe Avenatti 37 (10) 2014/2015 quello ufficiale su Lega Serie B Copia archiviata, su m.legaserieb.it. URL consultato il 21 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 21 giugno 2015). Copia archiviata, su m.legaserieb.it. URL consultato il 21 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 21 giugno 2015).
  13. ^ Uruguay - F. Avenatti - Profile with news, career statistics and history - Soccerway
  14. ^ a b Felipe Avenatti al Bologna, su bolognafc.it, 29 agosto 2017. URL consultato il 28 gennaio 2021.
  15. ^ Felipe Avenatti ha ottenuto il certificato di idoneità, su bolognafc.it, 7 dicembre 2017. URL consultato il 28 gennaio 2021.
  16. ^ Avenatti choc: "Potevo avere due mesi di vita...", su sportmediaset.mediaset.it. URL consultato il 28 gennaio 2021.
  17. ^ Bologna-Fiorentina 1-2, decide Chiesa dopo due 'gol olimpici', su repubblica.it, 4 febbraio 2018. URL consultato il 28 gennaio 2021.
  18. ^ Esordio in rossoblù per Orsolini e Avenatti, su bolognafc.it, 5 febbraio 2018. URL consultato il 28 gennaio 2021.
  19. ^ Avenatti al Kortrijk, su bolognafc.it, 22 agosto 2018. URL consultato il 28 gennaio 2021.
  20. ^ Avenatti allo Standard Liegi, su bolognafc.it, 10 luglio 2019. URL consultato il 28 gennaio 2021.
  21. ^ (FR) Felipe AVENATTI est Rouche !, su standard.be. URL consultato il 28 gennaio 2021.
  22. ^ (FR) Felipe Avenatti refuse un autre club intéressé, su football-addict.com, 14 gennaio 2021. URL consultato il 28 gennaio 2021.
  23. ^ (FR) Felipe AVENATTI en prêt au Royal Antwerp FC, su standard.be. URL consultato il 28 gennaio 2021.
  24. ^ (NL) RAFC versterkt zich met de Uruguyaanse aanvaller Felipe Avenatti, su royalantwerpfc.be. URL consultato il 28 gennaio 2021.
  25. ^ (FR) FELIPE AVENATTI EN PRÊT À L’UNION SAINT-GILLOISE, su standard.be. URL consultato il 2 luglio 2021.
  26. ^ (EN) Welcome Felipe Avenatti!, su rusg.brussels. URL consultato l'8 luglio 2021.
  27. ^ (EN) Avenatti: We’ve come a long way, su fifa.com. URL consultato l'8 luglio 2013.
  28. ^ Avenatti goal: Spagna U20 ko, Uruguay in semifinale, su tuttocagliari.net. URL consultato il 7 luglio 2013.
  29. ^ a b 2 nei turni preliminari

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]