Nicolás Bremec

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nicolás Bremec
Nicolas Bremec.JPG
Bremec al Grosseto nell'ultima partita contro la sua squadra successiva, il Vicenza.
Nome Nicolás Suárez Bremec
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 188 cm
Peso 85 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra Flag of None.svg svincolato
Carriera
Giovanili
Def. Sporting
Squadre di club1
1998-1999 Def. Sporting 0 (-0)
1999-2000 Sud América 21 (-?)
2000-2001 Danubio 0 (-0)
2001-2002 El Tanque Sisley 0 (-0)
2002-2005 Carrarese 79 (-78)[1]
2005-2007 Arezzo 32 (-32)
2007-2008 Ascoli 3 (-2)
2008-2009 Foggia 33 (-30)[2]
2009-2012 Taranto 97 (-63)[3]
2012-2013 Grosseto 10 (-13)
2013 Vicenza 19 (-23)
2013-2014 Cremonese 16 (-15)[4]
2014-2015 Vicenza 20 (-23)[5]
2015-2016 Pro Sesto 12 (-12)
2017 Lupa Roma 12 (-14)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 29 aprile 2017

Nicolás Suárez Bremec (Barcellona, 17 dicembre 1977) è un calciatore spagnolo, portiere svincolato.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Barcellona da genitori uruguaiani di origine slava[6], all'età di 12 anni si trasferisce in Uruguay con la sua famiglia, dove inizia la sua carriera da calciatore.[7][8]

Ha lasciato il liceo al terzo anno per potersi diplomare in arte.[9]

Durante la sua permanenza in Uruguay è stato soprannominato Gallego, che è il modo comune per dire spagnolo in Argentina e Uruguay.[9]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Portiere abile nelle prese alte ed agile nei movimenti[8] in grado di trasmettere sicurezza al reparto arretrato.[10] Non molto abile nei cross, caratteristica in cui comunque è migliorato nel tempo,[7] personalmente si considera più abile tra i pali che nelle uscite.[6]

Inizia la sua carriera come attaccante,[7] salvo poi un giorno, a causa dell'assenza del portiere della rosa, spostarsi tra i pali (con buoni risultati), decidendo così di cambiare ruolo.[7]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresce calcisticamente nelle giovanili del Defensor Sporting,[8] per poi passare al Sud América, in Segunda División Profesional de Uruguay. Passa poi prima al Danubio ed in seguito al Tanque Sisley.

Il 30 agosto 2002 si trasferisce in Italia alla Carrarese, in Serie C1.[11]

Il 31 agosto 2005 passa in comproprietà all'Arezzo.[12] Esordisce in Serie B il 31 maggio 2006 in Arezzo-Cesena (1-0).[13] Il 21 giugno la comproprietà viene risolta a favore dell'Arezzo.[14]

La stagione successiva - complice la squalifica di Walter Bressan (estremo difensore titolare della rosa, trovato positivo al finasteride[15][16]) - diventa il titolare tra i pali, scendendo in campo in 37 occasioni.

Nonostante fosse stato definito il suo trasferimento al Gallipoli,[17] il giocatore non si presenta al ritiro, firmando con l'Ascoli.[18][19]

Il 22 agosto 2008 sottoscrive un contratto annuale con opzione di rinnovo per un ulteriore biennio con il Foggia, in Lega Pro Prima Divisione.[20]

Il 22 luglio 2009 passa a parametro zero[21] al Taranto.[22] Il 18 agosto 2010 prolunga il suo contratto fino al 30 giugno 2012.[23]

Il 10 giugno 2012 rescinde il proprio contratto con la società pugliese.[24]

Il 25 giugno 2012 passa a parametro zero al Grosseto, firmando un contratto biennale.[25][26] Durante la stagione, a causa di alcuni problemi fisici,[27][28] perde il posto da titolare a favore di Ivan Lanni.[29][30][31]

Finito fuori dai progetti tecnici della società,[32][33] il 31 gennaio 2013 viene ceduto in prestito al Vicenza.[34] Conclude la stagione con i berici retrocedendo in terza serie, rendendosi comunque autore di ottime[10][35][36] prestazioni.

Rescisso il contratto con il Grosseto[37], il 20 luglio sottoscrive un contratto annuale con la Cremonese.[38][39] Nel corso della stagione viene più volte bloccato dagli infortuni.[40] L'11 maggio 2014 risulta decisivo nel preliminare giocato contro l'AlbinoLeffe per l'accesso alle semifinali play-off della Cremonese, respingendo quattro[41] tiri dal dischetto.

Il 14 luglio 2014 torna a vestire la maglia del Vicenza, sottoscrivendo un contratto valido per una stagione.[42] Il 26 novembre 2015 firma un contratto valido fino al termine della stagione con la Pro Sesto, in Serie D.[43] Dopo sei mesi di inattività, il 14 gennaio 2017 viene tesserato dalla Lupa Roma, militante in Lega Pro.[44]

Nel luglio 2017 a Coverciano si allena con altri giocatori svincolati e inizia il corso da allenatore UEFA B che consente di allenare in Serie D.[45]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 29 aprile 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1999 Uruguay Defensor Sporting PD 0 -0 - - - - - - - - - 0 -0
2000 Uruguay Sud América SD 21 -? - - - - - - - - - 21 -?
2001 Uruguay Danubio PD 0 -0 - - - - - - - - - 0 -0
2002 Uruguay El Tanque Sisley SD 0 -0 - - - - - - - - - 0 -0
2002-2003 Italia Carrarese C1 26+1[46] -35 + -1[46] CI-C 0 -0 - - - - - - 27 -36
2003-2004 C2 15+2[46] -13 + -0[46] CI-C 0 -0 - - - - - - 17 -13
2004-2005 C2 38 -30 CI-C 3 -4 - - - - - - 41 -34
ago. 2005 C2 0 -0 CI-C 2 -0 - - - - - - 2 -0
Totale Carrarese 79+3 -78 + -1 5 -4 - - - - 87 -83
ago. 2005-2006 Italia Arezzo B 2 -2 CI - - - - - - - - 2 -2
2006-2007 B 30 -30 CI 7 -5 - - - - - - 37 -35
Totale Arezzo 32 -32 7 -5 - - - - 39 -37
2007-2008 Italia Ascoli B 3 -2 CI 3 -4 - - - - - - 6 -6
2008-2009 Italia Foggia 1D 33+2[47] -30 + -2[47] CI+CI-LP 0+1 -0 - - - - - - 36 -32
2009-2010 Italia Taranto 1D 33 -24 CI+CI-LP 1+0 -3 - - - - - - 34 -27
2010-2011 1D 31+2[47] -25 + -3[47] CI+CI-LP 2+0 -3 - - - - - - 35 -31
2011-2012 1D 33+2[47] -14 + -2[47] CI+CI-LP 2+0 -4 - - - - - - 37 -20
Totale Taranto 97+4 -63 + -5 5 -10 - - - - 106 -78
2012-gen. 2013 Italia Grosseto B 10 -13 CI 1 -3 - - - - - - 11 -16
gen.-giu. 2013 Italia Vicenza B 19 -23 CI - - - - - - - - 19 -23
2013-2014 Italia Cremonese 1D 16+3[47] -15 + -5[47] CI+CI-LP 2+0 -2 - - - - - - 21 -22
2014-2015 Italia Vicenza B 20+2[47] -23 + -3[47] CI 1 -2 - - - - - - 23 -28
Totale Vicenza 39+2 -46 + -3 1 -2 - - - - 42 -51
nov. 2015-2016 Italia Pro Sesto D 12 -12 CI-D - - - - - - - - 12 -12
gen.-giu. 2017 Italia Lupa Roma LP 12 -14 CI-LP - - - - - - - - 12 -14
Totale carriera 368 -321 25 -30 - - - - 393 -351

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Danubio: Apertura 2001

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 82 (-79) se si comprendono i play-out.
  2. ^ 35 (-32) se si comprendono i play-off.
  3. ^ 101 (-68) se si comprendono i play-off.
  4. ^ 19 (-20) se si comprendono i play-off.
  5. ^ 22 (-26) se si comprendono i play-off.
  6. ^ a b Rigorosamente calcio 11/3/13, TVA Vicenza, 11 marzo 2013.
  7. ^ a b c d Nicolas Bremec a Febbre a 90: “Voglio andare in serie B….ma con il Taranto”, su ciccioraffo.wordpress.com.
  8. ^ a b c MERCATO: novità tra i pali della difesa rossonera, tuttomercatoweb.com.
  9. ^ a b 91′ minuto – Nicolas Bremec, su astaranto.it.
  10. ^ a b Bremec, il salvagol Parole e parate la ricetta vincente NELLE 26 PARTITE GIOCATE, su ilgiornaledivicenza.it.
  11. ^ Mercato, la società adesso cerca un difensore per la fascia sinistra, su ricerca.gelocal.it.
  12. ^ UFFICIALE: la Carrarese cede Bremec all'Arezzo, tuttomercatoweb.com, 1º settembre 2005.
  13. ^ Arezzo-Cesena 1-0, su ilcesena.net.
  14. ^ Carrarese: mercato attivo, su ricerca.gelocal.it.
  15. ^ Arezzo, Bressan positivo al finasteride, su tuttomercatoweb.com.
  16. ^ Arezzo, un anno di squalifica per Bressan, su tuttomercatoweb.com.
  17. ^ UFFICIALE: Di Gennaro al Gallipoli, tuttomercatoweb.com.
  18. ^ UFFICIALE: Gallipoli, è Rossi il sostituto di Bremec, tuttomercatoweb.com.
  19. ^ Gallipoli, giallo Bremec, tuttomercatoweb.com.
  20. ^ UFFICIALE: Bremec è del Foggia, tuttomercatoweb.com.
  21. ^ Di Bari: "Al Sorrento interessa Nicolas Bremec", su foggiacalciomania.com.
  22. ^ UFFICIALE: Bremec al Taranto, tuttomercatoweb.com, 22 luglio 2009.
  23. ^ UFFICIALE: Bremec prolunga con il Taranto, tuttolegapro.com, 18 agosto 2010.
  24. ^ Taranto, Bremec saluta: ecco la grande fuga, corrieredelgiorno.com.
  25. ^ Grosseto, Bremec: " È fatta, la mia firma su un biennale", tuttob.com.
  26. ^ Grosseto, ecco Bremec per la porta, tuttomercatoweb.com.
  27. ^ Bremec non ce la fa, esordio per Lanni, grossetosport.com.
  28. ^ Torna Padella e c’è Lanni nel Grifone anti-Ternana, iltirreno.gelocal.it.
  29. ^ L’undici diventa un rebus Sicuro il rientro di Jadid, iltirreno.gelocal.it.
  30. ^ Somma non fa drammi «Peccato per il finale, ma sono soddisfatto», su ricerca.gelocal.it.
  31. ^ Grifone che ha vinto non cambia (forse), iltirreno.gelocal.it.
  32. ^ Al giro di boa una valanga di insufficienze, su iltirreno.gelocal.it.
  33. ^ Grosseto: il borsino di Capodanno, su grossetosport.com.
  34. ^ UFFICIALE: Vicenza, arriva Bremec in prestito, su tuttomercatoweb.com.
  35. ^ Bremec: "Con il Padova la parata più difficile quella con il piede. Su Raimondi errore suo, più che bravura mia", su padovasport.tv.
  36. ^ Bremec: «Noi ci siamo. Lotteremo fino alla fine», su corrieredellosport.it.
  37. ^ Grosseto: Nicolas Bremec rescinde, su grossetosport.com.
  38. ^ UFFICIALE: Bremec alla Cremonese, su tuttolegapro.com.
  39. ^ Il Grifone va in ritiro Delvecchio in partenza in dubbio Marco Crimi, su iltirreno.gelocal.it.
  40. ^ Bremec pronto a riprendersi la numero uno Il portiere della Cremo respinge la sfortuna:«Basta infortuni, voglio vincere tutte le partite», su mondopadano.it.
  41. ^ Cremonese, Bremec e i quattro rigori parati ispirandosi a Dalì, su tuttolegapro.com.
  42. ^ Torna Bremec, Tiribocchi al settore Giovanile, biancorossi.net, 14 luglio 2014.
  43. ^ UFFICIALE: Bremec tesserato dalla Pro Sesto, su tuttomercatoweb.com.
  44. ^ UFFICIALE: Lupa Roma, arrivano Bremec e D'Agostino tuttomercatoweb.com
  45. ^ L’allenatore Marco Maestripieri a Coverciano allena i calciatori senza contratto: agli ordini del tecnico molisano Ledesma, Amelia, Chevanton e Luciano
  46. ^ a b c d Play-out.
  47. ^ a b c d e f g h i j Play-off.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]