Antonio Piccolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Antonio Piccolo
Antonio Piccolo.jpg
Piccolo con la maglia del Livorno nel 2013
Nazionalità Italia Italia
Altezza 180 cm
Peso 68 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Catania
Carriera
Giovanili
-2005Salernitana
2005-2008Piacenza
Squadre di club1
2006-2008Piacenza6 (0)
2008-2009Foggia24 (2)
2009-2011Piacenza35 (5)[1]
2011-2013Livorno26 (2)
2013-2016Virtus Lanciano106 (25)
2016-2017Spezia50 (5)[2]
2017-2020Cremonese69 (15)
2020-Catania16 (2)[3]
Nazionale
2003Italia Italia U-154 (1)
2003-2004Italia Italia U-1610 (4)
2004Italia Italia U-173 (0)
2006Italia Italia U-192 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 10 ottobre 2021

Antonio Piccolo (Napoli, 7 aprile 1988) è un calciatore italiano, attaccante del Catania.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Attaccante mancino dotato di una buona tecnica individuale,[4], possiede una buona abilità nel dribbling e grazie alla sua duttilità, può giocare sia da trequartista che da ala[4] o come seconda punta[5].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Piccolo cresce nelle giovanili della Salernitana, prima di passare al Piacenza nel 2005, dopo il fallimento della squadra campana[6]. Fa il suo debutto in assoluto tra i professionisti l'8 aprile subentrando nel recupero del secondo tempo a Daniele Degano nella vittoria casalinga per 3-1 contro il Brescia[7], venendo poi schierato da titolare nelle ultime tre giornate del campionato.

Nelle due stagioni successive totalizza una presenza ciascuna prima di essere ceduto in prestito al Foggia nella stagione 2008-2009[8], dove gioca 24 partite nel campionato di Lega Pro Prima Divisione segnando 2 reti.

Ritornato al Piacenza nella stagione 2009-2010 gioca 8 partite a causa di un duplice infortunio al ginocchio[4][9]. Al contrario nella stagione successiva riesce a ritagliarsi uno spazio, totalizzando 27 presenze in campionato più 2 nei play-out e realizzando 5 reti come alternativa a Mattia Graffiedi e Simone Guerra[10]; realizza il suo primo gol con la maglia biancorossa nella vittoria per 1-0 in casa del Crotone[11].

Dopo la retrocessione in Prima Divisione del Piacenza, si trasferisce in comproprietà al Livorno[12], in uno scambio che coinvolge anche Francesco Volpe e Fabrizio Di Bella[5].

Fa il suo debutto con la squadra toscana il 10 settembre nella vittoria per 2-0 in casa del Varese. Il 9 ottobre segna il suo primo gol con la nuova maglia nella partita vinta per 4-0 in casa dell'AlbinoLeffe. A fine stagione, a seguito del fallimento del Piacenza, anche la seconda metà del cartellino di Piccolo diventa di proprietà del Livorno[13].

Nel gennaio 2013, dopo aver totalizzato 8 presenze in campionato con i labronici, passa in prestito alla Virtus Lanciano, sempre tra i cadetti[14]. Fa il suo debutto con i rossoneri abruzzesi il 26 gennaio successivo nella vittoria per 2-1 in casa del Varese. Segna la sua prima con i rossoneri la settimana successiva nella partita pareggiata per 1-1 in casa dell'Ascoli. Chiude la stagione con 7 reti in 19 presenze con la maglia degli abruzzesi, e il 19 giugno 2013 viene ufficializzato il riscatto della metà del cartellino del giocatore da parte della Virtus Lanciano[15]. Chiude la stagione 2013-2014, nella quale il Lanciano sfiora l'accesso ai play-off per la promozione in Serie A, con 2 gol in 35 presenze. Resta a Lanciano anche l'anno successivo nel quale mette a segno 8 reti, suo massimo in cadetteria, in 34 partite.

Il 5 gennaio 2016, dopo un totale di 109 presenze e 25 reti con il Lanciano, si trasferisce a titolo definitivo allo Spezia[16]. Fa il suo debutto con gli spezzini il primo febbraio successivo nella vittoria per 3-1 contro la Salernitana. Segna la prima rete con la nuova maglia il 27 febbraio nella vittoria per 2-1 sul campo della Ternana. Chiude l'annata con 19 presenze e 2 reti in campionato (più 8 reti in 18 presenze nella prima parte di stagione al Lanciano) più 3 presenze nei play-off nei quali lo Spezia viene eliminato in semifinale dal Trapani. Resta in Liguria anche la stagione successiva nella quale segna 3 reti in 30 presenze di campionato ed una rete in 3 presenze in coppa Italia.

Il 31 agosto 2017 i bianconeri ufficializzano la sua cessione a titolo definitivo alla Cremonese, quattro giorni più tardi, il 3 settembre, fa il suo debutto con i grigiorossi nella vittoria per 3-1 sull'Avellino. L'8 ottobre segna su rigore la prima rete con i lombardi nella partita pareggiata 3-3 contro la Ternana. Termina la sua stagione in grigiorosso con 6 reti in 29 presenze. Rimasto alla Cremonese anche l'anno successivo, il 26 dicembre 2018, nella sconfitta per 3-2 sul campo del Brescia, sigla la sua prima doppietta con la Cremonese. Chiude la sua seconda stagione a Cremona con 6 reti in 25 presenze in campionato. Nella terza stagione in grigiorosso, condizionata da alcuni infortuni[17], totalizza 3 reti in 15 presenze di campionato. Il 3 ottobre 2020 viene annunciata la rescissione consensuale del contratto che legava Piccolo alla Cremonese[18].

Il 9 ottobre seguente viene annunciato il passaggio di Piccolo al Catania, squadra militante in Serie C, con cui firma un contratto biennale[19]. Fa il suo debutto con i siciliani il 13 dicembre nella partita vinta per 2-1 in casa della Viterbese. Segna la sua prima rete con i catanesi il 10 gennaio 2021 nella partita persa per 3-2 sul campo della Casertana. Conclude la sua prima stagione in Sicilia, condizionata da ripetuti problemi di natura muscolare, con un 2 reti e 2 assist in 12 presenze complessive (11 in campionato e una nei play-off)[20].

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Piccolo vanta 4 presenze ed un gol con la nazionale italiana Under-15, 10 presenze e quattro gol con l'Under-16, tre presenze con l'Under-17 e due con l'Under-19.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 10 ottobre 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2005-2006 Italia Piacenza B 4 0 CI 0 0 - - - - - - 4 0
2006-2007 B 1 0 CI 0 0 - - - - - - 1 0
2007-2008 B 1 0 CI 0 0 - - - - - - 1 0
2008-2009 Italia Foggia 1D 24 2 CI+CI LP 0+4 3 - - - - - - 28 5
2009-2010 Italia Piacenza B 8 0 CI 1 0 - - - - - - 9 0
2010-2011 B 27+2[21] 5 CI 1 0 - - - - - - 30 5
Totale Piacenza 41+2 5 2 0 - - - - 45 5
2011-2012 Italia Livorno B 18 2 CI 0 0 - - - - - - 18 2
2012-gen. 2013 B 8 0 CI 1 0 - - - - - - 9 0
Totale Livorno 26 2 1 0 - - - - 27 2
gen.-giu. 2013 Italia Lanciano B 19 7 CI - - - - - - - - 19 7
2013-2014 B 35 2 CI 1 0 - - - - - - 36 2
2014-2015 B 34 8 CI 2 0 - - - - - - 36 8
2015-gen. 2016 B 18 8 CI 0 0 - - - - - - 18 8
Totale Virtus Lanciano 106 25 3 0 - - - - 109 25
gen.-giu. 2016 Italia Spezia B 19+3[22] 2 CI 0 0 - - - - - - 22 2
2016-2017 B 30 3 CI 3 1 - - - - - - 33 4
ago. 2017 B 1 0 CI 2 0 - - - - - - 3 0
Totale Spezia 50+3 5 5 1 - - - - 58 6
ago. 2017-2018 Italia Cremonese B 29 6 CI - - - - - - - - 29 6
2018-2019 B 25 6 CI 0 0 - - - - - - 25 6
2019-2020 B 15 3 CI 0 0 - - - - - - 14 3
Totale Cremonese 69 15 0 0 - - - - 69 15
2020-2021 Italia Catania C 11+1[22] 2 CI - - - - - - - - 12 2
2021-2022 C 5 0 CI-C 2 0 - - - - - - 7 0
Totale Catania 16+1 2 2 0 - - - - 19 2
Totale carriera 333+6 55 17 4 - - - - 355 59

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 37 (5) se si comprendono le presenze nei play-out.
  2. ^ 53 (5) se si comprendono le presenze nei play-off.
  3. ^ 17 (2) se si comprendono le presenze nei play-off.
  4. ^ a b c L'attaccante prelevato dal Piacenza, in Il Tirreno, 3 settembre 2011, p. 15.
  5. ^ a b Alessandro Bernini, Niente colpo, ma c'è Russotto, in Il Tirreno, 1º settembre 2011, p. 11.
  6. ^ Tommaso Veneri, Ufficiale: Piacenza scatenato, quattro acquisti, in Tuttomercatoweb, 31 agosto 2005.
  7. ^ Piacenza-Brescia 3-1 - Stagione 2005-2006, su storiapiacenza1919.it. URL consultato il 5 ottobre 2020.
  8. ^ Mario Ciampi, Ufficiale: Foggia, arriva Piccolo, in Tuttomercatoweb.
  9. ^ Piacenza: Piccolo torna in gruppo; Zammuto vicino al rientro, in TuttoB. URL consultato il 14 febbraio 2012 (archiviato dall'url originale il 12 settembre 2012).
  10. ^ Rosa 2010-2011, su storiapiacenza1919.it. URL consultato il 5 ottobre 2020.
  11. ^ Crotone-Piacenza 0-1, in Piacenza24, 16 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2016).
  12. ^ Fabrizio Zorzoli, Ufficiale: Livorno, ecco Antonio Piccolo ed Andrea Russotto, in Tuttomercatoweb, 31 agosto 2011.
  13. ^ Filkor e Ferreira in pugno, Piccolo resta qui, in Il Tirreno, 23 giugno 2012, p. 38.
  14. ^ Antonio Piccolo alla Virtus, su virtuslanciano.it, 7 gennaio 2013. URL consultato il 5 ottobre 2020 (archiviato dall'url originale il 31 maggio 2014).
  15. ^ Ufficiale il riscatto della metà di Antonio Piccolo: Esercitato il diritto di riscatto del cartellino dal Livorno, su virtuslanciano.it, 19 giugno 2013. URL consultato il 5 ottobre 2020.
  16. ^ Mercato: Antonio Piccolo è un nuovo calciatore aquilotto, su acspezia.com, 5 gennaio 2016. URL consultato il 5 ottobre 2020.
  17. ^ Lorenzo Coelli, Cremo, ancora out Piccolo. Stagione finita?, in Cuoregrigiorosso, 23 luglio 2020.
  18. ^ Piccolo, risoluzione consensuale del contratto, su uscremonese.it, 3 ottobre 2020. URL consultato il 4 ottobre 2020.
  19. ^ Antonio Piccolo al Catania: l’attaccante si lega al nostro club fino al 30 giugno 2022, su calciocatania.it, 9 ottobre 2020. URL consultato il 10 ottobre 2020.
  20. ^ Marco Chiodo, Pagelle stagionali – Attaccanti: Russotto valore aggiunto, Sarao determinante, Piccolo sfortunato, in TuttoCalcioCatania, 14 maggio 2021. URL consultato il 15 maggio 2021.
  21. ^ Play-out.
  22. ^ a b Play-off.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]