Questa pagina è semiprotetta. Può essere modificata solo da utenti registrati

Serie B 2018-2019

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie B 2018-2019
Serie BKT 2018-2019
Competizione Serie B
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 110ª (87ª di Serie B)
Organizzatore Lega B
Date dal 24 agosto 2018
all'11 maggio 2019
Luogo Italia Italia
Partecipanti 19
Formula Girone all'italiana A/R, play-off e play-out
Sito Web legab.it
Risultati
Vincitore Brescia
(4º titolo)
Altre promozioni Lecce
Retrocessioni Foggia
Padova
Carpi
Palermo (per condanna)
Statistiche
Miglior marcatore Italia Alfredo Donnarumma (25)
Incontri disputati 342
Gol segnati 887 (2,59 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2017-2018

La Serie B 2018-2019 è la 117ª edizione del secondo livello del campionato italiano di calcio che, per ragioni di sponsorizzazione, prende il nome di Serie BKT[1], la 110ª dall'istituzione del livello (l'87º a girone unico)

Stagione

Novità

In seguito alle mancate iscrizioni di Avellino, Bari e Cesena (cesenati comunque retrocessi dopo la penalizzazione di 15 punti in classifica per la vicenda plusvalenze) e al blocco dei ripescaggi deciso della Lega Serie B, in questa stagione il numero delle partecipanti al campionato scende da 22 a 19 iniziando con un organico dispari, cosa che non accadeva dalla stagione 1967-1968.[2]

Sono state promosse dalla Serie C il Livorno, dopo due anni di assenza, il Padova, ritornato in cadetteria dopo il fallimento del 2014, il Lecce, retrocesso direttamente dalla Serie A alla Serie C per illecito sportivo nel 2012, e il Cosenza, che torna in Serie B dopo 15 anni dall'ultima apparizione, da vincente dei play-off. Dalla Serie A sono retrocesse Benevento, Verona e Crotone, le prime due di ritorno in cadetteria dopo una stagione, i pitagorici dopo due stagioni. In questa stagione non vi è nessuna squadra esordiente.

La regione più rappresentata in questa stagione è il Veneto con quattro squadre (Cittadella, Padova, Venezia e Verona). Con due squadre ciascuno ci sono Calabria (Cosenza e Crotone), Campania (Benevento e Salernitana), Puglia (Foggia e Lecce) e Lombardia (Brescia e Cremonese); con una squadra Abruzzo (Pescara), Emilia-Romagna (Carpi), Liguria (Spezia), Marche (Ascoli), Toscana (Livorno), Sicilia (Palermo) e Umbria (Perugia) per un totale di 8 squadre del nord, 4 del centro e 7 del sud.

Resta inalterato sia il numero delle promozioni (3) che quello delle retrocessioni (4). Per quanto riguarda il regolamento dei play-off, come successo per l'edizione precedente, la terza classificata non disputerà gli spareggi se avrà un margine di vantaggio di 15 o più punti dalla quarta classificata. Inoltre non vale più la regola per cui le squadre entro l'ottavo posto devono rientrare nel margine di 14 punti dalla terza per partecipare ai play-off.

A partire da questa stagione, i due nuovi sponsor istituzionali unici per tutte le squadre partecipanti al torneo di Serie B (tranne per il Brescia) sono Unibet (nel retro sotto la numerazione) e Facile Ristrutturare (sulla manica sinistra come patch).

La squadra detentrice del trofeo, vinto nella stagione 2017-2018, è l'Empoli.

Calendario e orari di gioco

Il campionato è iniziato venerdì 24 agosto 2018 con il primo anticipo del torneo e si è conclusa sabato 11 maggio 2019 con la 38ª e ultima giornata del campionato. In questa stagione sono stati programmati sei turni infrasettimanali per il 25 settembre, 30 ottobre, 27 dicembre, 26 febbraio, 2 aprile e 1º maggio. Per la prima volta il campionato si fermerà durante gli impegni delle Nazionali come accade in Serie A e le soste sono state programmate per il 8-9 settembre, 13-14 ottobre, 17-18 novembre e 23-24 marzo. È confermata la sosta invernale del torneo, fissata dal 31 dicembre 2018 al 19 gennaio 2019, data in cui è in programma la prima giornata di ritorno. Sono previsti due turni nel periodo natalizio per il 26/27 e 30 dicembre 2018, date degli ultimi due turni del girone d'andata.

Per quanto riguarda gli orari di gioco, la Lega ha disposto il seguente formato:

  • Sabato: 4 partite
    • 3 partite alle 15:00
    • 1 partita alle 18:00
  • Domenica: 3 partite
    • 2 partite alle 15:00
    • 1 partita alle 21:00
  • Lunedì-venerdì: 1 anticipo o posticipo alle 21:00

Avvenimenti

Al termine del girone d'andata è il Palermo a laurearsi campione d'inverno con 37 punti conquistati davanti al Brescia con 32 punti nonostante un avvio sottotono delle rondinelle con il cambio in panchina da David Suazo a Eugenio Corini.

Tuttavia i rosanero accusano un calo di rendimento nel girone di ritorno col conseguente cambio in panchina da Roberto Stellone (che in precedenza aveva rilevato Bruno Tedino, esonerato dopo la 5ª giornata) a Delio Rossi, ne approfitta proprio il Brescia per conquistare la vetta della classifica e successivamente la promozione diretta in Serie A dopo otto anni di assenza con due giornate d'anticipo e la conquista della Coppa Ali della Vittoria.[3] Per il secondo posto la spunta il Lecce che, grazie alla vittoria per 2-1 contro lo Spezia, conquista la promozione in Serie A sette anni dopo l'ultima presenza dove fu retrocesso dalla Serie A alla Serie C per illecito sportivo. Accedono ai play-off Benevento, Pescara, Spezia, Verona, Cittadella e Perugia, quest'ultima ammessa al posto del Palermo a seguito della sentenza di retrocessione all'ultimo posto (e quindi in Serie C) dei siciliani.

Carpi e Padova sono le prime due retrocesse in Serie C. Gli emiliani salutano la serie cadetta dopo tre stagioni di militanza, i biancoscudati dopo appena una stagione.[4] La terza squadra retrocessa direttamente è il Foggia (peraltro, con una penalizzazione di 6 punti che ha inficiato nel suo declassamento), mentre il 13 maggio, a seguito della sentenza del Tribunale Federale, il Palermo viene declassato dal terzo all'ultimo posto della classifica per illecito amministrativo e retrocede in Serie C.[5] La Lega B, di seguito, conferma le date dei play-off e annulla il play-out, sebbene il regolamento lo preveda soltanto nel caso in cui la differenza di punti tra quart'ultima e quint'ultima ecceda i 5 punti, decretando quindi la salvezza diretta per Salernitana e Venezia.

Il 23 maggio 2019 il TAR del Lazio approva il ricorso del Foggia, reinserendo i play-out e sospendendo momentaneamente le decisioni della Lega B.[6]

Play-off

Nel turno preliminare dei play-off passano il turno Cittadella e Verona, i granata superano per 2-1 lo Spezia mentre i gialloblu battono 4-1 il Perugia dopo i tempi supplementari, e in semifinale incontreranno rispettivamente Benevento e Pescara. Il Cittadella, dopo aver perso in casa per 2-1, batte a domicilio per 0-3 il Benevento accedendo così alla finale.

Squadre partecipanti

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Ascoli dettagli Ascoli Piceno Stadio Cino e Lillo Del Duca 17º in Serie B
Benevento dettagli Benevento Stadio Ciro Vigorito 20º in Serie A
Brescia dettagli Brescia Stadio Mario Rigamonti 15º in Serie B
Carpi dettagli Carpi (MO) Stadio Sandro Cabassi 11º in Serie B
Cittadella dettagli Cittadella (PD) Stadio Piercesare Tombolato 6º in Serie B
Cosenza dettagli Cosenza Stadio San Vito-Gigi Marulla 5° in Serie C/C[7]
Cremonese dettagli Cremona Stadio Giovanni Zini 13º in Serie B
Crotone dettagli Crotone Stadio Ezio Scida 18º in Serie A
Foggia dettagli Foggia Stadio Pino Zaccheria 9º in Serie B
Lecce dettagli Lecce Stadio Via del Mare 1º in Serie C/C
Livorno dettagli Livorno Stadio Armando Picchi 1º in Serie C/A
Padova dettagli Padova Stadio Euganeo 1° in Serie C/B
Palermo dettagli Palermo Stadio Renzo Barbera 4º in Serie B
Perugia dettagli Perugia Stadio Renato Curi 8º in Serie B
Pescara dettagli Pescara Stadio Adriatico-Giovanni Cornacchia 16º in Serie B
Salernitana dettagli Salerno Stadio Arechi 12º in Serie B
Spezia dettagli La Spezia Stadio Alberto Picco 10º in Serie B
Venezia dettagli Venezia Stadio Pier Luigi Penzo 5º in Serie B
Verona dettagli Verona Stadio Marcantonio Bentegodi 19º in Serie A

Allenatori

Allenatori e primatisti

Squadra Allenatore Calciatore più presente Cannoniere
Ascoli Italia Vincenzo Vivarini Italia Michele Cavion (33) Italia Matteo Ardemagni (8)
Benevento Italia Cristian Bucchi Italia Massimo Coda (34) Italia Massimo Coda (21)
Brescia[8] Honduras David Suazo (1ª-3ª)
Italia Eugenio Corini (4ª-38ª)
Italia Dimitri Bisoli,
Italia Simone Romagnoli (35)
Italia Alfredo Donnarumma (25)
Carpi[9] Italia Marcello Chezzi (1ª-3ª)
Italia Fabrizio Castori (4ª-38ª)
Italia Andrea Arrighini (34) Italia Andrea Arrighini (4)
Cittadella Italia Roberto Venturato Italia Alberto Paleari (36) Italia Gabriele Moncini (12)
Cosenza Italia Piero Braglia Italia Gennaro Tutino (34) Italia Gennaro Tutino (10)
Cremonese[10] Italia Andrea Mandorlini (1ª-11ª)
Italia Massimo Rastelli (12ª-38ª)
Romania Vasile Mogos (36) Italia Antonio Piccolo (5)
Crotone[11] Italia Giovanni Stroppa (1ª-9ª)
Italia Ivan Moschella (10ª)
Italia Massimo Oddo (11ª-18ª)
Italia Giovanni Stroppa (19ª-38ª)
Italia Mario Sampirisi,
Nigeria Simy (33)
Nigeria Simy (14)
Foggia[12] Italia Gianluca Grassadonia (1ª-15ª)
Italia Gaetano Pavone (16ª)
Italia Pasquale Padalino (17ª-28ª)
Italia Gianluca Grassadonia (29ª-38ª)
Italia Fabio Mazzeo,
Germania Oliver Kragl (33)
Germania Oliver Kragl (7)
Lecce Italia Fabio Liverani Italia Marco Mancosu (34) Italia Andrea La Mantia (17)
Livorno[13] Italia Cristiano Lucarelli (1ª-11ª)
Italia Roberto Breda (12ª-38ª)
Italia Alessandro Diamanti,
Brasile Murilo,
Italia Matteo Di Gennaro (32)
Italia Alessandro Diamanti (10)
Padova[14] Italia Pierpaolo Bisoli (1ª-11ª)
Italia Claudio Foscarini (12ª-18ª)
Italia Pierpaolo Bisoli (19ª-29ª)
Italia Matteo Centurioni (30ª-38ª)
Italia Federico Bonazzoli (35) Italia Federico Bonazzoli (8)
Palermo[15] Italia Bruno Tedino (1ª-5ª)
Italia Roberto Stellone (6ª-34ª)
Italia Delio Rossi (35ª-38ª)
Macedonia del Nord Aleksandar Trajkovski (34) Macedonia del Nord Ilija Nestorovski (14)
Perugia Italia Alessandro Nesta Italia Valerio Verre (35) Italia Valerio Verre (12)
Pescara Italia Giuseppe Pillon Italia Leonardo Mancuso (35) Italia Leonardo Mancuso (19)
Salernitana[16] Italia Stefano Colantuono (1ª-16ª)
Italia Angelo Gregucci (17ª-37ª)
Italia Leonardo Menichini (38ª)
Italia Alessandro Micai (36) Bosnia ed Erzegovina Milan Đurić,
Argentina Tiago Casasola (6)
Spezia Italia Pasquale Marino Italia Matteo Ricci (33) Nigeria David Okereke (10)
Venezia[17] Italia Stefano Vecchi (1ª-7ª)
Italia Walter Zenga (8ª-27ª)
Italia Serse Cosmi (28ª-38ª)
Italia Marco Modolo,
Italia Guglielmo Vicario (33)
Italia Francesco Di Mariano (8)
Verona[18] Italia Fabio Grosso (1ª-36ª)
Italia Alfredo Aglietti (37ª-38ª e play-off)
Italia Marco Silvestri (36) Italia Giampaolo Pazzini (10)

Classifica finale

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Brescia 67 36 18 13 5 69 42 +27
1uparrow green.svg 2. Lecce 66 36 19 9 8 66 45 +21
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. Benevento 60 36 17 9 10 61 45 +16
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. Pescara 55 36 14 13 9 50 46 +4
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Verona 52 36 13 13 10 49 46 +3
Noatunloopsong (nuvola).svg 6. Spezia 51 36 14 9 13 53 46 +7
Noatunloopsong (nuvola).svg 7. Cittadella 51 36 12 15 9 49 38 +11
Noatunloopsong (nuvola).svg 8. Perugia 50 36 14 8 14 49 49 0
9. Cremonese 49 36 12 13 11 37 33 +4
10. Cosenza 46 36 11 13 12 34 42 −8
11. Crotone 43 36 11 10 15 40 42 −2
12. Ascoli 43 36 10 13 13 40 56 −16
13. Livorno 39 36 9 12 15 38 51 −13
14. Venezia 38 36 8 14 14 35 46 −11
15. Salernitana 38 36 10 8 18 41 57 −16
1downarrow red.svg 16. Foggia (-6) 37 36 10 13 13 44 49 −5
1downarrow red.svg 17. Padova 31 36 5 16 15 36 49 −13
1downarrow red.svg 18. Carpi 29 36 7 8 21 39 67 −28
Nuvola actions cancel.png 19. Palermo 63 36 16 15 5 57 38 +19
Legenda:
      Promossi in Serie A 2019-2020.
Noatunloopsong (nuvola).svg  Ammesse ai play-off.
      Retrocessi in Serie C 2019-2020.
Regolamento:
Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti.
  • Differenza reti negli scontri diretti.
  • Differenza reti generale.
  • Reti realizzate in generale.
  • Sorteggio.

Note:

Il Foggia ha scontato 6 punti di penalizzazione.[19]
Il Palermo retrocesso all'ultimo posto su sentenza del T.F.N. per irregolarità amministrative.[5]

Squadra campione

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Brescia Calcio 2018-2019.
Formazion tipo (4-3-1-2) Giocatori (presenze)
Italia Enrico Alfonso (30)
Italia Stefano Sabelli (29)
Italia Simone Romagnoli (35)
Italia Andrea Cistana (30)
Rep. Ceca Aleš Matějů (22)
Italia Dimitri Bisoli (35)
Italia Sandro Tonali (34)
Albania Emanuele Ndoj (28)
Slovacchia Nikolas Špalek (28)
Italia Alfredo Donnarumma (32)
Italia Ernesto Torregrossa (29)
Allenatore: Honduras David Suazo (1ª-3ª) - Italia Eugenio Corini (4ª-38ª)
Altri giocatori: Leonardo Morosini (25), Daniele Gastaldello (19), Luca Tremolada (18), Jacopo Dall'Oglio (17), Felipe Curcio (15), Alessandro Martinelli (14), Daniele Dessena (11), Bruno Martella (10), Lorenzo Andrenacci (7), Alejandro Rodríguez (6), Alessandro Semprini (6), Mattia Viviani (6), Franco Ferrari (4), Matteo Cortesi (3), Edoardo Lancini (3).

Risultati

Tabellone

Ogni riga indica i risultati casalinghi della squadra segnata a inizio della riga, contro le squadre segnate colonna per colonna (che invece avranno giocato l'incontro in trasferta). Al contrario, leggendo la colonna di una squadra si avranno i risultati ottenuti dalla stessa in trasferta, contro le squadre segnate in ogni riga, che invece avranno giocato l'incontro in casa.

ASC BEN BRE CAR CIT COS CRE CRO FOG LEC LIV PAD PAL PER PES SAL SPE VEN VER
Ascoli –––– 2-2 1-1 1-0 1-1 1-1 0-0 3-2 2-2 1-0 1-1 2-3 1-2 0-3 2-1 2-4 3-1 1-0 1-0
Benevento 1-2 –––– 1-1 3-1 1-0 4-2 2-1 3-0 1-3 3-3 1-0 3-3 1-2 2-1 2-1 4-0 2-3 3-0 0-1
Brescia 1-0 2-3 –––– 3-1 0-1 1-0 3-2 2-0 2-1 2-1 2-0 4-1 2-1 1-1 1-1 3-0 4-4 2-0 4-2
Carpi 1-1 2-2 1-1 –––– 0-1 1-1 1-2 1-2 0-2 0-1 1-4 2-1 0-3 0-1 0-0 3-2 3-2 2-3 1-1
Cittadella 2-2 0-1 2-2 3-1 –––– 2-0 1-3 3-0 1-1 4-1 4-0 1-1 0-1 2-2 4-1 3-1 0-1 3-2 3-0
Cosenza 0-0 0-0 2-3 1-0 2-0 –––– 2-0 1-0 2-0 2-3 1-1 2-1 1-1 1-1 1-1 0-0 1-0 1-1 0-3
Cremonese 0-1 1-0 0-0 1-2 0-0 2-0 –––– 1-0 1-0 2-0 1-0 0-0 2-0 4-0 1-1 0-0 2-0 0-1 1-1
Crotone 3-0 1-0 2-2 1-1 0-0 0-1 0-0 –––– 4-1 2-2 1-1 2-1 3-0 2-0 0-2 1-1 0-3 1-1 1-2
Foggia 3-2 1-1 2-2 4-2 1-1 1-0 3-1 0-2 –––– 2-2 2-2 2-1 1-2 1-0 1-1 3-1 1-0 1-1 2-2
Lecce 7-0 1-1 1-0 4-1 1-1 3-1 2-0 1-0 1-0 –––– 3-2 3-2 1-2 0-0 2-0 2-2 2-1 2-1 2-1
Livorno 1-0 2-0 0-1 1-0 0-0 2-0 1-3 0-1 3-1 0-3 –––– 1-1 2-2 2-3 0-0 1-0 1-3 1-0 0-0
Padova 1-2 0-1 1-1 0-1 0-0 0-0 1-1 0-0 1-1 2-1 1-1 –––– 1-3 0-1 2-2 0-0 0-0 1-0 3-0
Palermo 3-0 0-0 1-1 4-1 2-2 2-1 2-2 1-0 0-0 2-1 1-1 1-1 –––– 4-1 3-0 1-2 2-2 1-1 1-0
Perugia 2-0 2-4 0-2 0-1 0-0 0-1 3-1 2-1 3-0 1-2 3-1 3-2 1-2 –––– 2-1 3-1 1-1 1-0 1-2
Pescara 1-1 2-1 1-5 2-0 0-1 1-1 0-0 2-1 1-0 4-2 2-1 2-0 3-2 1-1 –––– 2-0 2-0 1-0 1-1
Salernitana 1-1 0-1 1-3 2-5 4-2 1-2 2-0 0-2 1-0 1-2 3-1 3-0 0-0 2-1 2-4 –––– 1-0 1-1 1-0
Spezia 3-2 3-1 3-2 2-1 1-0 4-0 2-0 2-0 0-0 1-1 3-0 0-2 1-1 1-1 1-3 2-1 –––– 1-1 1-2
Venezia 1-0 2-3 2-1 1-1 1-1 0-1 1-1 1-4 1-0 1-1 1-1 2-1 1-1 2-3 2-2 1-0 1-0 –––– 1-1
Verona 1-1 0-3 2-2 4-1 4-0 2-2 1-1 1-1 2-1 0-2 2-3 1-1 1-1 2-1 3-1 1-0 2-1 1-0 ––––

Calendario

andata (1ª) 1ª giornata ritorno (20ª)
26 ago. 1-1 Ascoli-Cosenza 0-0 20 gen.
27 ago. 3-3 Benevento-Lecce 1-1 19 gen.
24 ago. 1-1 Brescia-Perugia 2-0
26 ago. 3-0 Cittadella-Crotone 0-0
25 ago. 1-1 Cremonese-Pescara 0-0 20 gen.
26 ago. 4-2 Foggia-Carpi 2-0 19 gen.
25 ago. 0-0 Salernitana-Palermo 2-1 18 gen.
1-0 Venezia-Spezia 1-1 21 gen.
26 ago. 1-1 Verona-Padova 0-3 20 gen.
Riposa: Livorno
andata (2ª) 2ª giornata ritorno (21ª)
1º set. 0-1 Carpi-Cittadella 1-3 26 gen.
a tav.[20] 0-3 Cosenza-Verona 2-2 28 gen.
2 set. 4-1 Crotone-Foggia 2-0 25 gen.
2-2 Lecce-Salernitana 2-1 26 gen.
1º set. 1-0 Padova-Venezia 1-2 27 gen.
31 ago. 2-2 Palermo-Cremonese 0-2 26 gen.
2 set. 2-0 Perugia-Ascoli 3-0
2-1 Pescara-Livorno 0-0 27 gen.
1º set. 3-2 Spezia-Brescia 4-4
Riposa: Benevento


andata (3ª) 3ª giornata ritorno (22ª)
15 set. 1-0 Ascoli-Lecce 0-7 23 mar.[21]
1-1 Brescia-Pescara 5-1 3 feb.
2-0 Cittadella-Cosenza 0-2 2 feb.
2-0 Cremonese-Spezia 0-2
16 set. 1-2 Foggia-Palermo 0-0 4 feb.
17 set. 0-1 Livorno-Crotone 1-1 3 feb.
16 set. 3-0 Salernitana-Padova 0-0 2 feb.
14 set. 2-3 Venezia-Benevento 0-3 4 feb.
16 set. 4-1 Verona-Carpi 1-1 2 feb.
Riposa: Perugia
andata (4ª) 4ª giornata ritorno (23ª)
21 set. 4-0 Benevento-Salernitana 1-0 8 feb.
22 set. 1-1 Carpi-Brescia 1-3 9 feb.
1-1 Cosenza-Livorno 0-2 10 feb.
1-2 Crotone-Verona 1-1
2-1 Lecce-Venezia 1-1 11 feb.
23 set. 1-1 Padova-Cremonese 0-0 9 feb.
22 set. 4-1 Palermo-Perugia 2-1
1-0 Pescara-Foggia 1-1 10 feb.
1-0 Spezia-Cittadella 1-0 9 feb.
Riposa: Ascoli


andata (5ª) 5ª giornata ritorno (24ª)
25 set. 2-1 Brescia-Palermo 1-1 15 feb.
0-1 Cittadella-Benevento 0-1 16 feb.
26 set. 2-0 Cremonese-Cosenza 0-2 17 feb.
2-1 Foggia-Padova 1-1 16 feb.
25 set. 0-3 Livorno-Lecce 2-3 17 feb.
0-1 Perugia-Carpi 1-0 16 feb.
2-1 Pescara-Crotone 2-0 18 feb.
1-1 Salernitana-Ascoli 4-2 16 feb.
2-1 Verona-Spezia 2-1 17 feb.
Riposa: Venezia
andata (6ª) 6ª giornata ritorno (25ª)
30 set. 0-0 Ascoli-Cremonese 1-0 23 feb.
1-3 Benevento-Foggia 1-1
1-1 Cosenza-Perugia 1-0
28 set. 2-2 Crotone-Brescia 0-2
29 set. 1-1 Lecce-Cittadella 1-4
2 ott. 2-2 Padova-Pescara 0-2
29 set. 1-0 Salernitana-Verona 0-1 22 feb.
2-1 Spezia-Carpi 2-3 23 feb.
1-1 Venezia-Livorno 0-1 24 feb.
Riposa: Palermo


andata (7ª) 7ª giornata ritorno (26ª)
7 ott. 4-1 Brescia-Padova 1-1 26 feb.
6 ott. 1-1 Carpi-Cosenza 0-1
0-0 Cremonese-Salernitana 0-2
3-2 Foggia-Ascoli 2-2
7 ott. 1-3 Livorno-Spezia 0-3 27 feb.
1-0 Palermo-Crotone 0-3 26 feb.
6 ott. 1-0 Perugia-Venezia 3-2 27 feb.
2-1 Pescara-Benevento 1-2 26 feb.
5 ott. 0-2 Verona-Lecce 1-2
Riposa: Cittadella
andata (8ª) 8ª giornata ritorno (27ª)
20 ott. 1-0 Ascoli-Carpi 1-1 2 mar.
22 ott. 1-0 Benevento-Livorno 0-2 4 mar.
20 ott. 2-2 Cittadella-Brescia 1-0 2 mar.
2-0 Cosenza-Foggia 0-1 1º mar.
2-1 Crotone-Padova 0-0 2 mar.
21 ott. 1-2 Lecce-Palermo 1-2
2-1 Salernitana-Perugia 1-3 3 mar.
19 ott. 1-3 Spezia-Pescara 0-2
21 ott. 1-1 Venezia-Verona 0-1
Riposa: Cremonese


andata (9ª) 9ª giornata ritorno (28ª)
27 ott. 2-1 Benevento-Cremonese 0-1 10 mar.
1-0 Brescia-Cosenza 3-2 9 mar.
28 ott. 1-1 Crotone-Salernitana 2-0 10 mar.
27 ott. 2-2 Foggia-Lecce 0-1 9 mar.
1-0 Livorno-Ascoli 1-1 10 mar.
0-0 Padova-Spezia 2-0 9 mar.
26 ott. 1-1 Palermo-Venezia 1-1 11 mar.
27 ott. 0-1 Pescara-Cittadella 1-4 9 mar.
2-1 Verona-Perugia 2-1 8 mar.
Riposa: Carpi
andata (10ª) 10ª giornata ritorno (29ª)
30 ott. 1-0 Ascoli-Verona 1-1 16 mar.
0-3 Carpi-Palermo 1-4 17 mar.
1-1 Cittadella-Foggia 1-1 16 mar.
1-1 Cosenza-Pescara 1-1 15 mar.
0-1 Cremonese-Venezia 1-1 17 mar.
31 ott. 1-0 Lecce-Crotone 2-2
30 ott. 3-2 Perugia-Padova 1-0 16 mar.
31 ott. 3-1 Salernitana-Livorno 0-1
18 nov. 3-1 Spezia-Benevento 3-2
Riposa: Brescia


andata (11ª) 11ª giornata ritorno (30ª)
3 nov. 1-2 Benevento-Ascoli 2-2 30 mar.
4 nov. 1-1 Crotone-Carpi 2-1
3 nov. 2-2 Foggia-Brescia 1-2
4 nov. 2-3 Livorno-Perugia 1-3
3 nov. 0-0 Padova-Cittadella 1-1
2-1 Palermo-Cosenza 1-1
5 nov. 4-2 Pescara-Lecce 0-2 31 mar.
4 nov. 1-0 Venezia-Salernitana 1-1 30 mar.
2 nov. 1-1 Verona-Cremonese 1-1 29 mar.
Riposa: Spezia
andata (12ª) 12ª giornata ritorno (31ª)
10 nov. 2-3 Ascoli-Padova 2-1 2 apr.
11 nov. 4-2 Brescia-Verona 2-2
10 nov. 2-2 Carpi-Benevento 1-3
11 nov. 3-2 Cittadella-Venezia 1-1
10 nov. 2-3 Cosenza-Lecce 1-3 3 apr.
1-0 Cremonese-Livorno 3-1 2 apr.
11 nov. 3-0 Palermo-Pescara 2-3 3 apr.
9 nov. 2-1 Perugia-Crotone 0-2 2 apr.
10 nov. 1-0 Salernitana-Spezia 1-2
Riposa: Foggia


andata (13ª) 13ª giornata ritorno (32ª)
24 nov. 2-1 Benevento-Perugia 4-2 6 apr.
26 nov. 0-1 Crotone-Cosenza 0-1 7 apr.
25 nov. 2-0 Lecce-Cremonese 0-2
24 nov. 0-0 Livorno-Cittadella 0-4 6 apr.
0-1 Padova-Carpi 1-2
25 nov. 1-1 Pescara-Ascoli 1-2 7 apr.
0-0 Spezia-Foggia 0-1 6 apr.
24 nov. 2-1 Venezia-Brescia 0-2 5 apr.
23 nov. 1-1 Verona-Palermo 0-1 8 apr.
Riposa: Salernitana
andata (14ª) 14ª giornata ritorno (33ª)
1º dic. 3-1 Ascoli-Spezia 2-3 14 apr.
2 dic. 2-0 Brescia-Livorno 1-0 15 apr.
0-1 Carpi-Lecce 1-4 13 apr.
1º dic. 3-1 Cittadella-Salernitana 2-4
2-1 Cosenza-Padova 0-0 14 apr.
1-0 Cremonese-Crotone 0-0 13 apr.
3 dic. 1-1 Foggia-Venezia 0-1
30 nov. 0-0 Palermo-Benevento 2-1 14 apr.
2 dic. 2-1 Perugia-Pescara 1-1 12 apr.
Riposa: Verona


andata (15ª) 15ª giornata ritorno (34ª)
9 dic. 0-1 Benevento-Verona 3-0 22 apr.
0-0 Cremonese-Cittadella 3-1
8 dic. 0-0 Lecce-Perugia 2-1
9 dic. 3-1 Livorno-Foggia 2-2
8 dic. 1-3 Padova-Palermo 1-1
7 dic. 2-0 Pescara-Carpi 0-0
10 dic. 1-3 Salernitana-Brescia 0-3
8 dic. 4-0 Spezia-Cosenza 0-1
1-0 Venezia-Ascoli 0-1
Riposa: Crotone
andata (16ª) 16ª giornata ritorno (35ª)
15 dic. 1-1 Ascoli-Cittadella 2-2 28 apr.
16 dic. 2-1 Brescia-Lecce 0-1
3-2 Carpi-Salernitana 5-2 27 apr.
1-1 Crotone-Venezia 4-1
0-0 Cosenza-Benevento 2-4 26 apr.
14 dic. 3-1 Foggia-Cremonese 0-1 28 apr.
15 dic. 1-1 Palermo-Livorno 2-2 27 apr.
1-1 Perugia-Spezia 1-1
17 dic. 3-1 Verona-Pescara 1-1
Riposa: Padova


andata (17ª) 17ª giornata ritorno (36ª)
21 dic. 1-1 Ascoli-Brescia 0-1 1º mag.
23 dic. 3-0 Benevento-Crotone 0-1
2-2 Cittadella-Perugia 0-0
22 dic. 1-2 Cremonese-Carpi 2-1
23 dic. 3-2 Lecce-Padova 1-2
22 dic. 0-0 Livorno-Verona 3-2
23 dic. 1-0 Salernitana-Foggia 1-3
1-1 Spezia-Palermo 2-2
0-1 Venezia-Cosenza 1-1
Riposa: Pescara
andata (18ª) 18ª giornata ritorno (37ª)
26 dic. 3-2 Brescia-Cremonese 0-0 4 mag.
1-4 Carpi-Livorno 0-1 5 mag.
27 dic. 0-0 Cosenza-Salernitana 2-1
0-3 Crotone-Spezia 0-2 4 mag.
0-1 Padova-Benevento 3-3 5 mag.
3-0 Palermo-Ascoli 2-1 4 mag.
3-0 Perugia-Foggia 0-1 6 mag.
1-0 Pescara-Venezia 2-2 4 mag.
4-0 Verona-Cittadella 0-3
Riposa: Lecce


andata (19ª) 19ª giornata ritorno (38ª)
30 dic. 3-2 Ascoli-Crotone 0-3 11 mag.
1-1 Benevento-Brescia 3-2
0-1 Cittadella-Palermo 2-2
4-0 Cremonese-Perugia 1-3
2-2 Foggia-Verona 1-2
1-1 Livorno-Padova 1-1
2-4 Salernitana-Pescara 0-2
1-1 Spezia-Lecce 1-2
1-1 Venezia-Carpi 3-2
Riposa: Cosenza

Spareggi

Play-off

Il terzo e ultimo posto utile alla promozione in Serie A è assegnato tramite play-off a sei – strutturati attraverso un turno preliminare, semifinali e finale –, a cui accedono le formazioni classificate dalla terza all'ottava posizione della graduatoria: la quinta affronta l'ottava e la vincitrice gioca poi con la quarta; la sesta incontra la settima e la vincitrice sfida la terza. Le due vincenti disputano infine la finale per la promozione. Il regolamento dei play-off stabilisce quanto segue:[22]

  • I turni preliminari tra quinta e ottava e tra sesta e settima prevedono una partita unica sul campo della meglio piazzata nella stagione regolare. Nel caso di pareggio al termine dei 90 minuti regolamentari si disputano i supplementari. Se persiste la parità passa il turno la squadra meglio classificata nella stagione regolare, senza effettuare i calci di rigore.
  • Le semifinali prevedono una gara di andata in casa delle squadre che hanno disputato il turno preliminare e una di ritorno in casa della terza e della quarta classificata nella stagione regolare. In caso di parità di punti passa in finale la squadra meglio classificata nella stagione regolare, senza la disputa dei supplementari.
  • La finale si disputa tra le vincenti delle semifinali con gare di andata e ritorno, quest'ultima in casa della meglio classificata in campionato. In caso di parità viene promossa in Serie A la squadra meglio classificata nella stagione regolare, senza la disputa dei supplementari. Nel caso le due finaliste avessero terminato la stagione regolare a pari punti, la gara di ritorno prevederebbe i tempi supplementari ed eventuali calci di rigore. Dai play-off è prevista l'introduzione del VAR.

Tabellone

Turno preliminare   Semifinali   Finale
                                 
    7  Cittadella 1 3 4  
6  Spezia 1     3  Benevento 2 0 2    
7  Cittadella 2       7  Cittadella
    4/5  Pescara o Verona
    5  Verona 0
5  Verona (dts) 4     4  Pescara 0  
8  Perugia 1  

Turno preliminare

Risultati Luogo e data
Spezia 1-2 Cittadella La Spezia, 17 maggio 2019
Verona 4-1 (dts) Perugia Verona, 18 maggio 2019

Semifinali

Risultati Luogo e data
Cittadella 1-2 Benevento Cittadella, 21 maggio 2019
Benevento 0-3 Cittadella Benevento, 25 maggio 2019
Verona 0-0 Pescara Verona, 22 maggio 2019
Pescara 21:00 Verona Pescara, 26 maggio 2019

Finale

Risultati Luogo e data
Cittadella 21:00 Vinc. Pescara-Verona Cittadella, 30 maggio 2019
Vinc. Pescara-Verona 21:00 Cittadella 2 giugno 2019

Play-out

I play-out sono stati annullati dopo la retrocessione, decisa dalla giustizia sportiva, del Palermo; insieme ai rosanero, sono già retrocessi sul campo Foggia, Padova e Carpi.[23]

Statistiche

Squadre

Capoliste solitarie

————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
CittadellaVeronaPescaraPalermoBresciaBresciaBrescia
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª31ª32ª33ª34ª35ª36ª37ª38ª

Classifica in divenire

10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª 19ª 20ª 21ª 22ª 23ª 24ª 25ª 26ª 27ª 28ª 29ª 30ª 31ª 32ª 33ª 34ª 35ª 36ª 37ª 38ª
Ascoli 1 1 4 4 5 6 6 9 9 12 15 15 16 19 19 20 21 21 24 25 25 25 25 25 28 29 30 31 32 33 36 39 39 42 43 43 43 43
Benevento 1 1 4 7 10 10 10 13 16 16 16 17 20 21 21 22 25 28 29 30 30 33 36 39 40 43 43 43 43 44 47 50 50 53 56 56 57 60
Brescia 1 1 2 3 6 7 10 11 14 14 15 18 18 21 24 27 28 31 32 35 36 39 42 43 46 47 47 50 50 53 54 57 60 63 63 66 67 67
Carpi 0 0 0 1 4 4 5 5 5 5 6 7 10 10 10 13 16 16 17 17 17 18 18 18 21 21 22 22 22 22 22 25 25 26 29 29 29 29
Cittadella 3 6 9 9 9 10 10 11 14 15 16 19 20 23 24 25 26 26 26 27 30 30 30 30 33 33 36 39 40 41 42 45 45 45 46 47 50 51
Cosenza 1 1 1 2 2 3 4 7 7 8 8 8 11 14 14 15 18 19 19 20 21 24 24 27 30 33 33 33 34 35 35 38 39 42 42 43 46 46
Cremonese 1 2 5 6 9 10 11 11 11 11 12 15 15 18 19 19 19 19 22 23 26 26 27 27 27 27 27 30 31 32 35 38 39 42 45 48 49 49
Crotone 0 3 6 6 6 7 7 10 11 11 12 12 12 12 12 13 13 13 13 14 17 18 19 19 19 22 23 26 27 30 33 33 34 34 37 40 40 43
Foggia -3 -3 -3 -3 0 3 6 6 7 8 9 9 10 11 11 14 14 14 15 18 18 19 20 21 22 23 26 26 27 27 27 30 30 31 31 34 37 37
Lecce 1 2 2 5 8 9 12 12 13 16 16 19 22 25 26 26 29 29 30 31 34 37 38 41 41 44 44 47 48 51 54 54 57 60 63 63 63 66
Livorno 0 0 0 1 1 2 2 2 5 5 5 5 6 6 9 10 11 14 15 15 16 17 20 20 23 23 26 27 30 30 30 30 30 31 32 35 38 39
Padova 1 4 4 5 5 6 6 6 7 7 8 11 11 11 11 11 11 11 12 15 15 16 17 18 18 19 20 23 23 24 24 24 25 26 26 29 30 31
Palermo 1 2 5 8 8 8 11 14 15 18 21 24 25 26 29 30 31 34 37 37 37 38 41 42 42 42 45 46 49 50 50 53 56 57 58 59 62 63
Perugia 1 4 4 4 4 5 8 8 8 11 14 17 17 20 21 22 23 26 26 26 29 29 29 32 32 35 38 38 41 44 44 44 45 45 46 47 47 50
Pescara 1 4 5 8 11 12 15 18 18 19 22 22 23 23 26 26 26 29 32 33 34 34 35 38 41 41 44 44 45 45 48 48 49 50 51 51 52 55
Salernitana 1 2 5 5 6 9 10 13 14 17 17 20 20 20 20 20 23 24 24 27 27 28 28 31 31 34 34 34 34 35 35 35 38 38 38 38 38 38
Spezia 0 3 3 6 6 9 12 12 13 16 16 16 17 17 20 21 22 25 26 27 28 31 34 34 34 37 37 37 40 40 43 43 46 46 47 48 51 51
Venezia 3 3 3 3 3 4 4 5 6 9 12 12 15 16 19 20 20 20 21 22 25 25 26 26 26 26 26 27 28 29 30 30 33 33 33 34 35 38
Verona 1 4 7 10 13 13 13 14 17 17 18 18 19 19 22 25 26 29 30 30 31 32 33 36 39 39 42 45 46 47 48 48 48 48 49 49 49 52

Classifiche di rendimento

Rendimento andata-ritorno
Andata Ritorno
Palermo 37 Lecce 36
Brescia 32 Brescia 35
Pescara 32 Benevento 31
Verona 30 Crotone 30
Lecce 30 Cremonese 27
Benevento 29 Cosenza 27
Spezia 26 Palermo 26
Cittadella 26 Spezia 25
Perugia 26 Cittadella 25
Ascoli 24 Perugia 24
Salernitana 24 Pescara 23
Cremonese 22 Livorno 24
Venezia 21 Verona 22
Cosenza 19 Foggia 22
Carpi 17 Ascoli 19
Livorno 15 Padova 19
Foggia 15 (-6) Venezia 17
Crotone 13 Salernitana 14
Padova 12 Carpi 12
Rendimento casa-trasferta
Casa Trasferta
Lecce 43 Palermo 30
Brescia 42 Benevento 27
Pescara 38 Brescia 25
Spezia 35 Lecce 23
Palermo 33 Verona 21
Benevento 33 Perugia 21
Cremonese 33 Cittadella 19
Cittadella 32 Crotone 17
Foggia 32 Pescara 17
Verona 31 Cosenza 17
Perugia 29 Cremonese 16
Cosenza 29 Spezia 16
Ascoli 28 Ascoli 15
Salernitana 27 Carpi 14
Crotone 26 Livorno 13
Venezia 26 Venezia 12
Livorno 26 Padova 12
Padova 19 Foggia 11
Carpi 15 Salernitana 11

Primati stagionali

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Lecce (19)
  • Maggior numero di pareggi: Padova (16)
  • Maggior numero di sconfitte: Carpi (21)
  • Minor numero di vittorie: Padova (5)
  • Minor numero di pareggi: Carpi, Perugia, Salernitana (8)
  • Minor numero di sconfitte: Brescia e Palermo (5)
  • Miglior attacco: Brescia (69 gol fatti)
  • Peggior attacco: Cosenza (34 gol fatti)
  • Miglior difesa: Cremonese (30 gol subiti)
  • Peggior difesa: Carpi (67 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Brescia (+27)
  • Peggior differenza reti: Carpi (−28)
  • Miglior serie positiva: Brescia (13, 14ª-26ª) e Palermo (13, 7ª-19ª)
  • Peggior serie negativa: Padova (5, 13ª-18ª) e Salernitana (5, 33ª-38ª)
  • Maggior numero di vittorie consecutive: 3 per Benevento (3ª-5ª e 22ª-24ª), Brescia (14ª-16ª e 32ª-34ª), Cremonese (34ª-36ª), Cittadella (1ª-3ª e 25ª-28ª), Cosenza (24ª-26ª), Foggia (5ª-7ª), Lecce (12ª-14ª, 22ª[24], 30ª-31ª e 33ª-35ª), Palermo (10ª-12ª), Perugia (10ª-12ª) e Verona (3ª-5ª)

Partite

  • Più gol: Brescia-Spezia 4-4 (8)
  • Maggior scarto di gol: Lecce-Ascoli 7-0 (7)
  • Maggior numero di reti in una giornata: 33 (12ª giornata)
  • Maggior numero di espulsioni: 8 (9ª giornata)

Individuali

Classifica marcatori

Gol Rigori Giocatore Squadra
25 6 Italia Alfredo Donnarumma Brescia
21 6 Italia Massimo Coda Benevento
19 3 Italia Leonardo Mancuso Pescara
17   Italia Andrea La Mantia Lecce
14 2 Macedonia del Nord Ilija Nestorovski Palermo
13   Nigeria Simy Crotone
13 2 Italia Marco Mancosu Lecce
12 1 Italia Valerio Verre Perugia
12 1 Italia Ernesto Torregrossa Brescia
11   Italia Gabriele Moncini Cittadella
10 4 Italia Alessandro Diamanti Livorno
10   Italia Gennaro Tutino Cosenza
10 1 Nigeria David Okereke Spezia
10 3 Italia Giampaolo Pazzini Verona

Note

  1. ^ Nasce la Serie BKT: ecco il nuovo title sponsor del campionato, su legab.it, 18 giugno 2018.
  2. ^ La Serie B avrà tre squadre in meno, su ilpost.it, 11 agosto 2018.
  3. ^ Brescia promosso in serie A. URL consultato il 1º maggio 2019.
  4. ^ Serie B: matematiche le retrocessioni di Carpi e Padova. URL consultato il 5 maggio 2019.
  5. ^ a b COMUNICATO UFFICIALE N. 63/TFN – Sezione Disciplinare (PDF), su figc.it.
  6. ^ Play out di Serie B: il Tar sospende la delibera della Lega, Corriere dello Sport.
  7. ^ Promosso dopo aver vinto i play-off.
  8. ^ Comunicato ufficiale, su bresciacalcio.it, 18 settembre 2018.
    Eugenio Corini è il nuovo allenatore del Brescia Calcio, 18 settembre 2018.
  9. ^ Comunicato ufficiale, su carpifc.com, 18 settembre 2018.
    Bentornato Fabrizio Castori, 18 settembre 2018.
  10. ^ MISTER MANDORLINI SOLLEVATO DALLA GUIDA TECNICA DELLA PRIMA SQUADRA, su uscremonese.it, 4 novembre 2018.
    RASTELLI NUOVO ALLENATORE DELLA CREMONESE, su uscremonese.it, 5 novembre 2018.
  11. ^ MISTER STROPPA SOLLEVATO DALL’INCARICO, su fccrotone.it, 29 ottobre 2018.
    ODDO SI DIMETTE. STROPPA È IL NUOVO ALLENATORE, su fccrotone.it, 28 dicembre 2018.
  12. ^ Comunicato stampa, su foggiacalcio1920.it, 11 dicembre 2018.
    Padalino è il nuovo allenatore del Foggia, 18 dicembre 2018.
    Comunicato Stampa, 10 marzo 2019.
    Comunicato Stampa, 11 marzo 2019.
  13. ^ Cambio guida tecnica e dimissioni Presidente AS Livorno Calcio, su livornocalcio.it, 6 novembre 2018.
    Roberto Breda nuovo mister del Livorno, 7 novembre 2018.
  14. ^ Mister Bisoli sollevato dalla guida tecnica della prima squadra, su padovacalcio.it, 6 novembre 2018.
    Claudio Foscarini nuovo allenatore del Calcio Padova, su padovacalcio.it, 6 novembre 2018.
    Sollevato dall’incarico mister Claudio Foscarini. Guida tecnica della prima squadra affidata a mister Pierpaolo Bisoli, su padovacalcio.it, 28 dicembre 2018.
    Sollevato dall’incarico Pierpaolo Bisoli, panchina affidata a Matteo Centurioni, su padovacalcio.it, 17 marzo 2019.
  15. ^ TEDINO SOLLEVATO DALL'INCARICO STELLONE È IL NUOVO ALLENATORE, su palermocalcio.it, 26 settembre 2018.
    COMUNICATO DELLA SOCIETÀ, su palermocalcio.it, 23 aprile 2019.
    DELIO ROSSI È L'ALLENATORE DEL PALERMO, su palermocalcio.it, 24 aprile 2019.
  16. ^ Comunicato Stampa, su ussalernitana1919.it, 18 dicembre 2018.
    Gregucci: “Ringrazio la Proprietà. Gruppo dai valori importanti”, su ussalernitana1919.it, 20 dicembre 2018.
    Comunicato Stampa, su ussalernitana1919.it, 6 maggio 2019.
    Menichini: “Uniti e concentrati, è ancora tutto nelle nostre mani”, su ussalernitana1919.it, 9 maggio 2019.
  17. ^ Walter Zenga è il nuovo allenatore del Venezia FC, su veneziafc.it, 12 ottobre 2018.
    Presentato il nuovo allenatore Serse Cosmi, su veneziafc.it, 6 marzo 2019.
  18. ^ SETTI: «GROSSO SOLLEVATO DALL'INCARICO, ORA CHI SCENDE IN CAMPO SI PRENDA LE PROPRIE RESPONSABILITÀ», su hellasverona.it, 1º maggio 2019.
    HELLAS VERONA FC - ALFREDO AGLIETTI È IL NUOVO ALLENATORE, su hellasverona.it, 2 maggio 2019.
  19. ^ COMUNICATO UFFICIALE N. 067/CFA(2018/2019) (PDF), su figc.it. URL consultato il 24 gennaio 2019..
  20. ^ Gara rinviata il 1º settembre 2018 per impraticabilità del campo ma successivamente vinta 0-3 a tavolino dal Verona per la mancata comunicazione del Cosenza alla Lega del terreno di gioco in condizioni non idonee. COMUNICATO UFFICIALE N. 25 DEL 14 settembre 2018 legab.it
  21. ^ Recupero della gara sospesa dopo 30 secondi il 1º febbraio 2019 per l'infortunio accorso al giocatore del Lecce Manuel Scavone. Serie B: Lecce-Ascoli, Scavone perde i sensi, partita rinviata, su La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato il 1º febbraio 2019.
  22. ^ COMUNICATO UFFICIALE N. 22/A (PDF), Federazione Italiana Gioco Calcio, 20 luglio 2017. URL consultato il 25 maggio 2018.
  23. ^ Lega B, confermate le date dei playoff (PDF), su s3-eu-west-1.amazonaws.com, 13 maggio 2019.
  24. ^ Giocata tra la 29ª e la 30ª giornata.