Federico Bonazzoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Federico Bonazzoli
Federico Bonazzoli 20140802.jpg
Bonazzoli in azione con l'Inter nel 2014
Nazionalità Italia Italia
Altezza 192[1] cm
Peso 79[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra SPAL
Carriera
Giovanili
2001-2003600px Verde e Blu.png Ghedi
2003-2004Montichiari
2004-2015Inter
Squadre di club1
2013-2015Inter5 (0)
2015-2016Sampdoria4 (0)
2016Virtus Lanciano14 (1)[2]
2016-2017Brescia25 (2)
2017Sampdoria1 (0)
2017-SPAL7 (0)
Nazionale
2012Italia Italia U-158 (5)
2012Italia Italia U-161 (1)
2012-2014Italia Italia U-1718 (5)
2013Italia Italia U-182 (1)
2014-2015Italia Italia U-1912 (6)
2017-Italia Italia U-203 (2)
2014-Italia Italia U-213 (1)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-17
Argento Slovacchia 2013
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 6 gennaio 2018

Federico Bonazzoli (Manerbio, 21 maggio 1997) è un calciatore italiano, attaccante della SPAL, in prestito dalla Sampdoria, della nazionale Under-20 italiana e della nazionale Under-21 italiana.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a giocare a calcio nel U.S.O. Ghedi all'età di 4 anni. Nel 2003 viene parcheggiato dall'Inter al Montichiari e l'anno dopo passa nella squadra meneghina dove fa tutta la trafila nel settore giovanile.[3]

Inter[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce in prima squadra con l'allenatore Walter Mazzarri, che lo impiega il 4 dicembre 2013, a 16 anni e mezzo, in Inter-Trapani (3-2) di Coppa Italia.[4][5] Il 18 maggio 2014 esordisce in Serie A, entrando al posto di Rubén Botta nei minuti finali di Chievo-Inter (2-1). A 16 anni, 11 mesi e 27 giorni è il secondo nerazzurro più giovane a debuttare in massima serie, preceduto soltanto da Massimo Pellegrini (che esordì il 12 dicembre 1982 a 16 anni, 11 mesi e 10 giorni).[6]

Nella stagione successiva viene aggregato alla prima squadra, esordendo nelle coppe europee il 6 novembre in Saint-Étienne-Inter (1-1) della fase a gironi di Europa League.[7][8] Il 2 febbraio 2015 viene ceduto, a titolo definitivo, alla Sampdoria per 4,5 milioni di euro[9] rimanendo però in nerazzurro sino al termine della stagione e collezionando, sotto la guida del nuovo tecnico Roberto Mancini, 4 presenze in campionato.[10]

Il 16 febbraio vince con la Primavera il Torneo di Viareggio, laureandosi anche capocannoniere (con 5 reti in 4 presenze) e venendo eletto "Golden boy" della competizione.[11]

Sampdoria[modifica | modifica wikitesto]

Arriva alla Sampdoria nell'estate 2015, e veste la maglia numero 11. Viene impiegato in Europa League, nelle due gare del terzo turno preliminare contro il Vojvodina, che elimina la Sampdoria.[12][13][14] Esordisce in campionato il 25 ottobre 2015, nella 9ª giornata di Serie A 2015-2016, entrando al posto di Muriel nel secondo tempo della partita Sampdoria-Verona (4-1).

Virtus Lanciano[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 gennaio 2016 viene ceduto in prestito con diritto di riscatto e contro riscatto a favore della Samp alla Virtus Lanciano militante in Serie B[15]. Esordisce con la nuova maglia il 23 gennaio, alla 23ª giornata, entrando nel secondo tempo della partita persa 1-0 contro l'Ascoli. Il 13 febbraio 2016, in occasione della partita casalinga vinta 2-1 contro il Modena, realizza il suo primo gol con il Lanciano, che è anche il suo primo gol tra i professionisti, con un conclusione al volo di sinistro che regala il successo alla sua squadra.[16] Gioca titolare nelle 2 partite dei play-out perse contro la Salernitana, che sanciscono la retrocessione del Lanciano in Lega Pro.

Brescia[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 luglio 2016 si trasferisce in prestito al Brescia in Serie B, con diritto di riscatto e contro riscatto a favore della Sampdoria[17]. Esordisce con il Brescia il 7 agosto nella partita del 2º turno di Coppa Italia persa 2-0 contro il Pisa allo stadio Rigamonti. Segna il primo gol con la squadra lombarda il 24 settembre 2016 nella partita vinta 3-0 in casa del Cittadella. Termina la stagione con 2 reti in campionato in 25 presenze.

SPAL[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il ritorno alla Sampdoria, con la quale scende in campo nella prima giornata di campionato, viene ceduto per la stagione 2017-2018 alla SPAL neopromossa in Serie A.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 febbraio 2012 esordisce con la Nazionale Under-15 contro il Belgio: due giorni dopo, in un'altra amichevole con i belgi, realizza una doppietta. Nello stesso anno gioca anche con l'Under-16, segnando una rete contro la Svizzera (che vincerà poi 3-1).

Nel 2013 partecipa con l'Under-17 all'Europeo di categoria, nel quale gli Azzurrini sono sconfitti in finale dalla Russia, ai rigori.[18]

Conta numerose presenze anche con l'Under-18 e l'Under-19 (in cui marca anche una tripletta, il 12 ottobre 2014, contro i pari età del San Marino[19]).

Il 17 novembre 2014 esordisce con la Nazionale Under-21, guidata da Luigi Di Biagio, nella partita amichevole Italia-Danimarca (0-1)[20]: all'età di 17 anni, 5 mesi e 27 giorni è il giocatore più giovane ad aver vestito la maglia della rappresentativa.[21] Mantiene questo primato fino al 24 marzo 2016, quando il portiere Gianluigi Donnarumma esordisce con l'Under-21 a 17 anni e 28 giorni.[22] Torna in Under-21 dopo 3 anni, il 10 ottobre 2017, subentrando a Cutrone nel secondo tempo della partita amichevole contro il Marocco nella quale realizza il suo primo gol con gli Azzurrini.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 6 gennaio 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2013-2014 Italia Inter A 1 0 CI 1 0 - - - - - - 2 0
2014-2015 A 4 0 CI 1 0 UEL 2 0 - - - 7 0
Totale Inter 5 0 2 0 2 0 - - 9 0
2015-gen. 2016 Italia Sampdoria A 4 0 CI 1 0 UEL 2[23] 0 - - - 7 0
gen.-giu. 2016 Italia Virtus Lanciano B 14+2[24] 1+0[24] CI - - - - - - - - 16 1
2016-2017 Italia Brescia B 25 2 CI 1 0 - - - - - - 26 2
ago. 2017 Italia Sampdoria A 1 0 CI 0 0 - - - - - - 1 0
Totale Sampdoria 5 0 1 0 2 0 - - 8 0
ago. 2017-2018 Italia SPAL A 7 0 CI 0 0 - - - - - - 7 0
Totale carriera 56+2 3 4 0 4 0 - - 66 3

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
17-11-2014 Matera Italia Under-21 Italia 0 – 1 Danimarca Danimarca Under-21 Amichevole - Ingresso al 84’ 84’
10-10-2017 Ferrara Italia Under-21 Italia 4 – 0 Marocco Marocco Under-21 Amichevole 1 Ingresso al 62’ 62’
14-11-2017 Frosinone Italia Under-21 Italia 3 – 2 Russia Russia Under-21 Amichevole - Uscita al 65’ 65’
Totale Presenze 3 Reti 1
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia Under-20
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
23-3-2017 Piła Polonia Under-20 Polonia 3 – 1 Italia Italia Under-20 Torneo Quattro Nazioni - Ingresso al 65’ 65’
5-9-2017 Imola Italia Under-20 Italia 6 – 1 Polonia Polonia Under-20 Torneo Quattro Nazioni 2 Uscita al 69’ 69’
5-10-2017 Gorgonzola Italia Under-20 Italia 1 – 5 Inghilterra Inghilterra Under-20 Torneo Quattro Nazioni - Ammonizione al 36’ 36’ Uscita al 80’ 80’
Totale Presenze 3 Reti 2

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2015 (5 gol a pari merito con Accursio Bentivegna)
2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Scheda sul sito ufficiale della Samp, su sampdoria.it. URL consultato l'8 ottobre 2017.
  2. ^ 16 (1) se si comprendono i play-out
  3. ^ Bonazzoli, il predestinato sulle orme di Balo, su bresciaoggi.it. URL consultato il 17 gennaio 2015.
  4. ^ FC Internazionale - Trapani Calcio, 04/dic/2013 - Coppa Italia - Cronaca della partita, su transfermarkt.it. URL consultato il 21 novembre 2014.
  5. ^ Alessandra Gozzini, Coppa Italia, Inter-Trapani 3-2: i siciliani spaventano Mazzarri, nerazzurri agli ottavi, in La Gazzetta dello Sport, 4 dicembre 2013. URL consultato il 30 marzo 2015.
  6. ^ Inter, Bonazzoli bomber da primato: Dagli Allievi all'esordio ha già stregato Thohir, La Gazzetta dello Sport, 22 maggio 2014.
  7. ^ Matteo Della Vite, Saint Etienne-Inter 1-1, gol di Dodò poi Vidic sbaglia: Mazzarri a +4 sulle altre, La Gazzetta dello Sport, 6 novembre 2014. URL consultato il 26 marzo 2015.
  8. ^ AS Saint-Étienne - FC Internazionale, 06/nov/2014 - Europa League - Cronaca della partita, su transfermarkt.it. URL consultato il 21 novembre 2014.
  9. ^ Mercato: Federico Bonazzoli alla Sampdoria
  10. ^ Bonazzoli, cambiano le cifre dell'affare: ecco tutti i dettagli
  11. ^ Vincenzo D'Angelo, Torneo di Viareggio, festa Inter davanti a Mancini: 2-1 al Verona, La Gazzetta dello Sport, 16 febbraio 2015. URL consultato il 3 marzo 2015.
  12. ^ Ivan Palumbo, Sampdoria-Vojvodina 0-4: Zenga è quasi fuori dall'Europa League, La Gazzetta dello Sport, 30 luglio 2015. URL consultato il 30 luglio 2015.
  13. ^ Ivan Palumbo, Vojvodina-Sampdora 0-2: Eder-Muriel, ma Zenga saluta l'Europa League, La Gazzetta dello Sport, 6 agosto 2015. URL consultato il 7 agosto 2015.
  14. ^ Europa League, Vojvodina-Sampdoria 0-2: blucerchiati eliminati, ma l'orgoglio è salvo, la Repubblica, 6 agosto 2015. URL consultato il 7 agosto 2015.
  15. ^ Calciomercato: Arriva Bonazzoli, su virtuslanciano.it, Virtus Lanciano, 21 gennaio 2016. URL consultato il 22 gennaio 2016.
  16. ^ Bonazzoli, gol vittoria: "Il Lanciano ha creduto in me", su www.fcinternews.it. URL consultato il 18 febbraio 2016.
  17. ^ Bonazzoli va al Brescia: temporaneo con diritto di opzione e contro-opzione
  18. ^ Italia U17 - Russia U17, 17/mag/2013 - Campionato europeo U17 2013 - Cronaca della partita, su transfermarkt.it. URL consultato il 21 novembre 2014.
  19. ^ Italia U19 - San Marino U19, 12/ott/2014 - Qualificazione Europei U19 - Cronaca della partita, su transfermarkt.it. URL consultato il 21 novembre 2014.
  20. ^ Italia U21 - Danimarca U21, 17/nov/2014 - Nazionale - Cronaca della partita, su transfermarkt.it. URL consultato il 21 novembre 2014.
  21. ^ Bonazzoli, il più giovane esordiente di sempre, su raisport.rai.it. URL consultato il 21 novembre 2014.
  22. ^ Under 21: Italia travolgente, 4-1 all'Irlanda sportmediaset.mediaset.it
  23. ^ Nel terzo turno preliminare.
  24. ^ a b Play-out.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]