Serie B 1934-1935

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Serie B 1934-1935
Competizione Serie B
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 29ª (6ª di Serie B)
Organizzatore Direttorio Divisioni Superiori
Date dal 30 settembre 1934
al 2 giugno 1935
Luogo Italia Italia
Partecipanti 32
Risultati
Vincitore Genova 1893
(1º titolo)
Promozioni Bari
Retrocessioni Cagliari, Seregno;
Spezia, Casale;
Legnano, Pro Patria;
Derthona, Pavia;
Cremonese, Padova;
Catanzarese, Cagliari;
Vicenza, Venezia;
Comense, Perugia.
Statistiche
Miglior marcatore Italia Marco Romano (30)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1933-1934 1935-1936 Right arrow.svg

La Serie B 1934-1935 fu il secondo livello della trentacinquesima edizione del campionato italiano di calcio, la ventinovesima dall'istituzione del livello; fu disputato a gironi.

La formula[modifica | modifica wikitesto]

Come l'anno precedente, le squadre partecipanti (aumentate a 32 dopo le riammissioni di Derthona, Cagliari, Vicenza e della Serenissima, ritornata dopo due anni al nome Venezia) vennero divise in due distinti gironi secondo la provenienza geografica (squadre dell'Ovest nel girone A, squadre dell'Est nel girone B), ma venne abolito il girone finale da sei squadre: le due vincitrici dei gruppi, il Genova 1893, già favorito alla vigilia, e il Bari, primo dopo un buon girone di ritorno, furono promosse direttamente in Serie A, mentre fu più affollato il gruppo delle retrocesse, a causa di una pesante scrematura che riportò la Serie B a girone unico per la stagione successiva.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Profili[modifica | modifica wikitesto]

Club Rosa Città Stadio Stagione 1933-1934
Cagliari dettagli Cagliari Stadio Comunale di Via Pola 12ª nel girone A della Serie B
Casale dettagli Casale Monferrato Stadio Natale Palli 18ª in Serie A
Catania dettagli Catania Campo Piazza Esposizione 1ª nel girone H della 1ª Divisione,
1ª nel girone D delle finali
Derthona dettagli Tortona Campo Derthona 13ª nel girone A della Serie B
Genova 1893 dettagli Genova Stadio Luigi Ferraris 17ª in Serie A
Legnano dettagli Legnano Stadio di via Carlo Pisacane 11ª nel girone A della Serie B
Lucchese dettagli Lucca Stadio Comunale 1ª nel girone F della Prima Divisione,
1ª nel girone D delle finali
Messina dettagli Messina Stadio Gazzi 5ª nel girone A della Serie B
Novara dettagli Novara Stadio del Littorio 4ª nel girone A della Serie B
Pavia dettagli Pavia Stadium Pavese 10ª nel girone A della Serie B
Pisa dettagli Pisa Campo del Littorio 2ª nel girone F della Prima Divisione,
1ª nel girone B delle finali
Pro Patria dettagli Busto Arsizio Stadio Comunale 3ª nel girone A della Serie B, 4ª nel girone finale
Seregno dettagli Seregno Stadio Ferruccio Trabattoni 9ª nel girone A della Serie B
Spezia dettagli La Spezia Stadio Alberto Picco 7ª nel girone A della Serie B
Viareggio dettagli Viareggio Stadio Polisportivo 6ª nel girone A della Serie B
Vigevanesi dettagli Vigevano Campo Bepi Crespi 2ª nel girone A della Serie B, 5ª nel girone finale

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Cagliari Italia Enrico Crotti (1ª-?ª)
Ungheria Ferenc Molnár (?ª-30ª)
Novara Ungheria Arpad Weisz
Casale[1] Ungheria Lajos Czeizler (1ª-14ª)
Italia Amilcare Guaschino (15ª-30ª)
Pavia Italia Giovanni Bolzoni
Catania Ungheria Géza Kertész Pisa Ungheria György Orth
Derthona Italia Ottavio Piccinini Pro Patria[2] Italia Silvio Pietroboni (1ª-?ª)
Italia Attilio Fizzotti (?ª-30ª)
Genova 1893 Italia Vittorio Faroppa (1ª-?ª)
Italia Renzo De Vecchi (?ª-30ª)
Seregno Italia Cesare Lovati
Legnano[2] Italia Vinicio Colombo (1ª-?ª)
Italia Enrico Crotti (?ª-30ª)
Spezia Ungheria Wilmas Wilhelm (1ª-21ª)
Italia Francesco Caiti (22ª-30ª)
Lucchese Ungheria Ernő Erbstein Viareggio Italia Euro Riparbelli
Messina Italia Pietro Piselli (1ª-?ª)
Italia Ezio Sclavi (?ª-30ª)
Vigevanesi[2] Austria Rudolf Soutschek (1ª-?ª)
non conosciuta ? (?ª-30ª)

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Genova 1893 42 29 18 6 5 48 23 +25
2. Novara 39 29 17 5 7 61 34 +27
3. Pisa 37 29 15 7 7 51 34 +18
3. Catania 37 29 16 5 8 45 35 +10
5. Bianco e Celeste.svg Vigevanesi 35 29 14 7 8 67 34 +33
5. Vezio Parducci Viareggio 35 29 15 5 9 43 32 +11
7. Lucchese 34 29 13 8 8 40 31 +9
8. Messina 32 29 12 8 9 52 45 +7
1downarrow red.svg 9. Cagliari 30 29 12 6 11 45 40 +5
1downarrow red.svg 10. Seregno 28 29 9 10 10 42 41 +1
1downarrow red.svg 11. Spezia 24 29 10 4 15 37 41 -4
1downarrow red.svg 12. Casale 23 29 7 9 13 28 53 -25
1downarrow red.svg 13. Legnano (-1) 21 29 9 4 16 30 51 -21
1downarrow red.svg 14. Pro Patria (-1) 15 29 4 8 17 22 45 -23
1downarrow red.svg 15. Derthona (-2) 11 29 3 7 19 23 74 -51
Nuvola actions cancel.png --- Pavia - - - - - - - -
  • Per approfondire sui ripescaggi, le penalizzazioni e le altre variazioni che hanno modificato alcuni verdetti, vedi la sezione "Aggiornamenti" nella voce Serie C 1935-1936.

Legenda:

        Promosso in Serie A e qualificato alla finale per il titolo nazionale, con il vincitore del girone B.
        Retrocesso in Serie C 1935-1936.
1uparrow green.svg Promozione diretta.
1downarrow red.svg Retrocessione diretta.
Nuvola actions cancel.png Escluso a campionato in corso.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Furono penalizzati con la sottrazione di 1 punto in classifica Legnano e Pro Patria e di 2 punti il Derthona.
Il Pavia si ritirò dopo 20 giornate e fu escluso dal campionato: vennero mantenuti validi per le altre squadre i soli risultati conseguiti nel girone d'andata (15 gare giocate per tutte le squadre).

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

  Cag Cas Cat Der Gen Leg Luc Mes Nov Pav Pis PPa Ser Spe Via Vig
Cagliari –––– 4-0 2-3 1-0 0-1 3-1 0-0 5-3 2-0 1-0 1-1 2-0 2-1 3-0 1-2 2-1
Casale 3-2 –––– 2-1 1-0 0-1 2-1 1-1 3-3 1-1 - 1-2 1-0 1-2 0-0 1-0 1-1
Catania 2-0 1-0 –––– 5-2 2-2 1-0 3-2 3-2 2-0 1-0 3-0 3-1 1-1 2-1 3-1 2-0
Derthona 0-2 2-2 1-2 –––– 0-1 2-2 1-0 0-2 3-1 - 1-2 1-1 1-1 0-2 1-1 2-2
Genova 2-0 4-1 3-1 1-0 –––– 4-2 1-1 3-0 1-2 4-0 2-0 2-0 2-1 1-1 1-0 0-1
Legnano 0-2 2-0 0-0 1-0 0-2 –––– 1-1 2-1 1-2 - 1-0 2-1 2-1 2-1 1-1 4-2
Lucchese 2-0 2-1 1-2 1-0 1-1 3-0 –––– 4-2 0-3 1-0 1-0 2-0 0-0 2-0 3-0 3-2
Messina 0-0 2-1 3-0 3-0 3-1 2-0 1-1 –––– 3-2 2-0 4-4 3-0 2-1 2-0 2-1 2-2
Novara 2-1 6-1 3-0 4-0 0-0 2-0 1-0 1-1 –––– 2-1 2-2 5-1 5-0 3-1 3-1 3-2
Pavia 1-1 0-1 1-0 0-2 - 1-3 0-2 3-0 - –––– 0-0 0-0 - 3-4 - -
Pisa 2-1 4-0 1-0 8-0 1-1 4-0 4-1 0-0 3-1 - –––– 1-0 2-1 1-0 4-0 2-1
Pro Patria 1-3 1-1 1-1 5-1 0-2 2-0 0-1 3-2 1-1 5-3 0-2 –––– 1-0 0-1 0-0 1-2
Seregno 3-3 1-1 1-1 7-1 2-3 3-1 3-2 3-1 2-0 2-0 1-1 0-0 –––– 1-0 1-1 2-2
Spezia 4-1 0-0 2-0 1-1 1-2 4-0 0-1 2-0 2-4 - 3-0 3-0 2-0 –––– 0-1 0-2
Viareggio 1-1 3-1 1-0 9-1 1-0 3-1 2-1 2-0 1-0 4-0 1-0 2-1 0-1 2-1 –––– 1-0
Vigevanesi 4-0 6-0 2-0 6-0 2-0 1-0 2-2 1-1 1-2 2-1 6-0 1-1 3-0 7-1 3-1 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) Prima (giornata Ritorno (16ª)
30 set. 0-0 Cagliari-Lucchese Libertas 0-2 10 feb.
1-1 Derthona-Pro Patria 1-5
0-2 Legnano-Genova 2-4
2-0 Messina-Pavia 0-3
2-1 Pisa-Seregno 1-1
2-4 Spezia-Novara 1-3
3-1 Viareggio-Casale 0-1
2-0 Vigevanesi-Catania 0-2


Andata (3ª) Terza (giornata Ritorno (18ª)
14 ott. 1-1 Catania-Seregno 1-1 3 mar.
1-0 Derthona-Lucchese Libertas 0-1
2-1 Legnano-Spezia 0-4
1-1 Novara-Messina 2-3
1-1 Pavia-Cagliari 0-1
4-0 Pisa-Casale 2-1
2-1 Viareggio-Pro Patria 0-0
2-0 Vigevanesi-Genova 1-0


Andata (5ª) Quinta (giornata Ritorno (20ª)
4 nov. 1-1 Cagliari-Pisa 1-2 17 mar.
1-2 Derthona-Catania 2-5
4-2 Legnano-Vigevanesi 0-1
2-0 Lucchese Libertas-Spezia 1-0
2-1 Messina-Viareggio 0-2
0-0 Novara-Genova 2-1
0-0 Pavia-Pro Patria 3-5
1-1 Seregno-Casale 2-1


Andata (7ª) Settima (giornata Ritorno (22ª)
25 nov. 0-1 Casale-Genova 1-4 7 apr.
3-0 Catania-Pisa 0-1
2-1 Legnano-Messina 0-2
3-2 Lucchese Libertas-Vigevanesi 2-2
5-1 Novara-Pro Patria 1-1
0-2 Pavia-Derthona n.d.
3-3 Seregno-Cagliari 1-2
2-1 Viareggio-Spezia 1-0


Andata (9ª) Nona (giornata Ritorno (24ª)
16 dic. 2-3 Cagliari-Catania 0-2 21 apr.
1-1 Lucchese Libertas-Genova 1-1
3-0 Messina-Derthona 2-0
2-0 Novara-Legnano 2-1
3-4 Pavia-Spezia n.d.
4-0 Pisa-Viareggio 0-1
1-1 Pro Patria-Casale 0-1
2-2 Seregno-Vigevanesi 0-3


Andata (11ª) Undicesima (giornata Ritorno (26ª)
6 gen. 1-1 Casale-Vigevanesi 0-6 5 mag.
3-1 Genova-Catania 2-2
0-3 Lucchese Libertas-Novara 0-1
0-0 Pavia-Pisa n.d.
3-2 Pro Patria-Messina 0-3
3-1 Seregno-Legnano 1-2
1-1 Spezia-Derthona 2-0
1-1 Viareggio-Cagliari 2-1


Andata (13ª) Tredicesima (giornata Ritorno (28ª)
20 gen. 1-0 Cagliari-Derthona 2-0 19 mag.
3-2 Catania-Messina 0-3
2-0 Genova-Pisa 1-1
1-1 Legnano-Viareggio 1-3
2-0 Lucchese Libertas-Pro Patria 1-0
5-0 Novara-Seregno 0-2
0-1 Pavia-Casale n.d.
7-1 Vigevanesi-Spezia 2-0


Andata (15ª) Quindicesima (giornata Ritorno (30ª)
3 feb. 3-1 Cagliari-Legnano 2-0 2 giu.
2-1 Casale-Catania 0-1
1-2 Derthona-Pisa 0-8
1-0 Genova-Viareggio 0-1
2-1 Novara-Pavia n.d.
0-1 Pro Patria-Spezia 0-3
3-2 Seregno-Lucchese Libertas 0-0
1-1 Vigevanesi-Messina 2-2
Andata (2ª) Seconda (giornata Ritorno (17ª)
7 ott. 1-0 Casale-Derthona 2-2 24 feb.
1-0 Catania-Pavia 0-1
2-0 Genova-Cagliari 1-0
3-0 Lucchese Libertas-Legnano 1-1
2-2 Novara-Pisa 1-3
1-2 Pro Patria-Vigevanesi 1-1
1-1 Seregno-Viareggio 1-0
2-0 Spezia-Messina 0-2


Andata (4ª) Quarta (giornata Ritorno (19ª)
21 ott. 2-0 Cagliari-Novara 1-2 10 mar.
2-1 Casale-Legnano 0-2
1-0 Genova-Derthona 1-0
1-0 Lucchese Libertas-Pavia 2-0
2-1 Messina-Seregno 1-3
0-2 Pro Patria-Pisa 0-1
2-0 Spezia-Catania 1-2
1-0 Viareggio-Vigevanesi 1-3


Andata (6ª) Sesta (giornata Ritorno (21ª)
18 nov. 3-3 Casale-Messina 1-2 31 mar.
3-1 Catania-Viareggio 0-1
2-2 Derthona-Legnano 0-1
4-0 Genova-Pavia n.d.
4-1 Pisa-Lucchese Libertas 0-1
1-0 Pro Patria-Seregno 0-0
4-1 Spezia-Cagliari 0-3
1-2 Vigevanesi-Novara 2-3


Andata (8ª) Ottava Ritorno (23ª)
2 dic. 2-0 Cagliari-Pro Patria 3-1 14 apr.
3-1 Derthona-Novara 0-4
2-1 Genova-Seregno 3-2
0-0 Legnano-Catania 0-1
4-4 Messina-Pisa 0-0
0-0 Spezia-Casale 0-0
2-1 Viareggio-Lucchese Libertas 0-3
2-1 Vigevanesi-Pavia n.d.


Andata (10ª) Decima (giornata Ritorno (25ª)
23 dic. 1-1 Casale-Novara 1-6 28 apr.
3-2 Catania-Lucchese Libertas 2-1
1-1 Derthona-Seregno 1-7
3-0 Genova-Messina 1-3
2-1 Legnano-Pro Patria 0-2
1-0 Pisa-Spezia 0-3
4-0 Viareggio-Pavia n.d.
4-0 Vigevanesi-Cagliari 1-2


Andata (12ª) Dodicesima (giornata Ritorno (27ª)
13 gen. 4-0 Cagliari-Casale 2-3 12 mag.
2-2 Derthona-Vigevanesi 0-6
1-1 Messina-Lucchese Libertas 2-4
3-1 Novara-Viareggio 0-1
4-0 Pisa-Legnano 0-1
1-1 Pro Patria-Catania 1-3
2-0 Seregno-Pavia n.d.
1-2 Spezia-Genova 1-1


Andata (14ª) Quattordicesima (giornata Ritorno (29ª)
27 gen. 1-1 Casale-Lucchese Libertas 1-2 26 mag.
2-0 Catania-Novara 0-3
0-0 Messina-Cagliari 3-5
1-3 Pavia-Legnano n.d.
2-1 Pisa-Vigevanesi 0-6
0-2 Pro Patria-Genova 0-2
2-0 Spezia-Seregno 0-1
9-1 Viareggio-Derthona 1-1

Classifica in divenire[modifica | modifica wikitesto]

[3] 10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª 19ª 20ª 21ª 22ª 23ª 24ª 25ª 26ª 27ª 28ª 29ª 30ª
 
Cagliari 1 1 2 4 5 5 6 8 8 8 9 11 13 14 16 16 18 20* 20 20 20 22 24 24 26 26 26 28 30 32
Casale 0 2 2 4 5 6 6 7 8 9 10 10 12 13 15 17 18 18 18 18 18 18 19 21 21 21 23 23 23 23
Catania 0 2 3 3 5 7 9 10 12 14 14 15 17 19 19 21 21* 22 24 26 26 26 28 30 32 33 35 35 35 37
Derthona 1 1 3 3 3 4 6 8 8 9 10 11 11 11 13 13 14 14 14 14 14 14 14 14 14 14 14 14 15 15
Genova 2 4 4 6 7 9 11 13 14 16 18 20 22 24 26 28 30 30 32 32 32 34 36 37 37 38 39 40 42 42
Legnano 0 0 2 2 4 5 7 8 8 10 10 10 11 13 13 13 14 14 16 16 18 19 19 19 19 21 22 22 22 22
Lucchese 1 3 3 5 7 7 9 9 10 10 10 11 13 14 14 16 17 19 21* 23 23 24 26 27 27 27 29 31 33 34
Messina 2 2 3 5 7 8 8 9 11 11 11 12 12 13 13 13* 15 17 17 17 19 21 22 24 26 28 28 30 30 31
Novara 2 3 4 4 5 7 9 9 11 12 14 16 18 18 20 22 22 22 24 26 28 29 31 33 35 37 37 37 39 39
Pavia 0 0 1 1 2 2 2 2 2 2 3 3 3 3 3 5 7 7 7 7 - - - - - - - - - -
Pisa 2 3 5 7 8 10 10 11 13 15 16 18 18 20 22 23 25 27 29 31 31 33 34 34 34 34 34 35 35 35
Pro Patria 1 1 1 1 2 4 4 4 5 5 7 8 8 8 8 10 11 12 12 14* 12 13 13 13 15 15 15 15 15 15
Seregno 0 1 2 2 3 3 4 4 5 6 8 10 10 10 12 13 15 16 18 20 21 21 21 21 23 23 23 25 27 28
Spezia 0 2 2 4 4 6 6 7 9 9 10 10 10 12 14 14 14 16 16 16 16 16 17 17 19 21 22 22 22 24
Viareggio 2 3 5 7 7 7 9 11 11 13 14 14 15 17 17 17 17 18 18 20 22 24 24 26 26 28 30 32 33 35
Vigevanesi 2 4 6 6 6 6 6 8 9 11 12 13 15 15 16 16 17 19 21 23 23 24 24 26 26 28 30 32 34 35

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Profili[modifica | modifica wikitesto]

Club Rosa Città Stadio stagione 1933-34
Aquila dettagli Aquila degli Abruzzi Stadio XXVIII ottobre 1ª nel girone G della Prima Divisione, 1ª nel girone A delle finali
Atalanta dettagli Bergamo Stadio Mario Brumana 5ª nel girone B della Serie B
Bari dettagli Bari Campo degli Sports fino alla 7a giornata, Stadio della Vittoria dalla 9a giornata 3ª nel girone B della Serie B, 2ª nel girone finale
Catanzarese dettagli Catanzaro Stadio Militare 7ª nel girone A della Serie B
Comense dettagli Como Stadio Giuseppe Sinigaglia 4ª nel girone B della Serie B
Cremonese dettagli Cremona Stadio Giovanni Zini 8ª nel girone B della Serie B
Foggia dettagli Foggia Campo Sportivo del Littorio 7ª nel girone B della Serie B
Grion Pola dettagli Pola Stadio del Littorio di Pola 6ª nel girone B della Serie B
Modena dettagli Modena Campo di Viale Fontanelli 2ª nel girone B della Serie B, 3ª nel girone finale
Padova dettagli Padova Stadio Silvio Appiani 16ª in Serie A
Perugia dettagli Perugia Campo di Piazza d'armi 1ª nel girone B della Serie B, 6ª nel girone finale
Pistoiese dettagli Pistoia Stadio Monteoliveto 8ª nel girone B della Serie B
SPAL dettagli Ferrara Campo del Littorio di Via Piave 8ª nel girone B della Serie B
Venezia dettagli Venezia Stadio Pierluigi Penzo 13ª nel girone B della Serie B (come S.S. Serenissima)
Verona dettagli Verona Stadio Comunale di Via Bentegodi 11ª nel girone B della Serie B
Vicenza dettagli Vicenza Campo Sportivo di Viale Verona 12ª nel girone B della Serie B

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Aquila Ungheria József Ging Modena Ungheria Richard Klug
Atalanta Italia Angelo Mattea Padova Ungheria János Vanicsek
Bari[2] Austria Engelbert Koenig (1ª-6ª)
Ungheria Andras Kuttik (7ª-30ª)
Perugia Italia Cesare Migliorini
Catanzarese Ungheria György Kőszegy Pistoiese Ungheria István Mészáros
Comense Italia Luigi Cevenini SPAL Ungheria Mihály Balacics
Cremonese Ungheria József Bánás Venezia Ungheria Imre Janos Bekey
Foggia[2] Italia Giovanni Battista Rebuffo (1ª-?ª)
Italia Silvio Stritzel (?ª-30ª)
Verona Italia Egidio Chiecchi
Grion Pola Ungheria Eugen Payer Vicenza Ungheria József Viola

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Bari 37 28 14 9 5 48 24 +24
2. Modena 36 28 17 2 9 43 31 +12
3. Pistoiese 34 28 15 4 9 47 27 +20
4. Aquila 32 28 12 8 8 48 36 +12
4. Verona 32 28 12 8 8 36 32 +4
6. SPAL 31 28 13 5 10 45 42 +3
7. Atalanta 30 28 12 6 10 38 35 +3
8. Foggia 29 28 12 5 11 45 37 +8
9. Cremonese 29 28 11 7 10 34 35 -1
1downarrow red.svg 10. Padova 27 28 10 7 11 45 35 +10
1downarrow red.svg 11. Catanzarese 22 28 9 4 15 33 41 -8
1downarrow red.svg 11. Vicenza 22 28 8 6 14 27 40 -13
1downarrow red.svg 13. Venezia 22 28 9 4 15 25 47 -22
1downarrow red.svg 14. Comense 20 28 7 6 15 27 55 -28
1downarrow red.svg 15. Perugia 17 28 6 5 17 25 49 -24
Nuvola actions cancel.png --- Grion Pola Ritirato -- -- -- -- -- -- --
  • Per approfondire sui ripescaggi, le penalizzazioni e le altre variazioni che hanno modificato alcuni verdetti, vedi la sezione "Aggiornamenti" nella voce Serie C 1935-1936.

Legenda:

        Promosso in Serie A e qualificato alla finale per il titolo nazionale, con il vincitore del girone A.
        Retrocesso in Serie C 1935-1936.
1uparrow green.svg Promozione diretta.
1downarrow red.svg Retrocessione diretta.
Nuvola actions cancel.png Escluso a campionato in corso.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Il Grion Pola si ritirò dopo 15 giornate e furono annullati tutti i risultati da esso conseguiti. Retrocesso in Seconda Divisione 1935-1936 secondo il regolamento federale.
La Cremonese retrocessa perché sconfitta negli spareggi con l'ex aequo Foggia.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

  Aqu Ata Bar Cat Com Cre Fog Gri Mod Pad Per Pis SPA Ven Ver Vic
Aquila –––– 0-1 1-1 4-0 5-1 0-0 3-1 - 1-0 2-1 5-1 1-0 3-1 0-1 3-2 2-0
Atalanta 1-1 –––– 0-2 2-0 1-1 1-5 2-1 - 1-2 1-1 2-1 0-1 1-1 6-0 1-0 2-0
Bari 4-0 0-0 –––– 3-1 3-1 2-0 1-1 2-0 3-0 3-1 2-0 3-0 3-0 2-0 1-1 5-0
Catanzarese 2-0 1-1 1-0 –––– 3-0 2-2 5-1 4-1 0-1 2-0 2-1 3-4 2-0 0-2 4-1 2-2
Comense 2-2 0-1 1-1 0-1 –––– 2-4 1-2 2-1 1-0 1-1 1-0 1-3 0-4 2-1 2-1 1-0
Cremonese 0-0 2-0 1-1 1-0 1-0 –––– 1-0 4-1 0-1 2-0 4-0 0-0 5-1 1-0 0-1 1-0
Foggia 2-3 2-0 3-1 2-0 2-2 4-1 –––– - 3-0 1-0 3-1 1-0 5-1 0-1 1-1 5-0
Grion Pola 1-0 0-1 - - - - 2-0 –––– 1-0 1-3 - 0-2 - 0-2 - 1-1
Modena 2-1 4-3 4-0 4-0 2-1 3-0 1-0 - –––– 1-0 1-0 1-0 3-1 5-0 0-0 1-0
Padova 4-2 2-1 0-1 1-1 6-0 5-0 3-1 - 3-0 –––– 3-1 1-0 2-2 3-0 1-1 1-0
Perugia 1-1 2-1 0-0 1-0 1-0 1-1 0-2 3-0 4-3 3-3 –––– 0-2 0-1 2-0 1-1 1-0
Pistoiese 2-2 0-2 3-1 1-0 7-2 6-0 3-0 - 2-0 2-0 2-0 –––– 0-3 1-0 3-0 4-2
S.P.A.L. 2-4 0-1 2-0 1-0 1-1 1-0 3-1 4-2 0-1 2-1 3-1 1-1 –––– 6-2 3-1 2-1
Venezia 1-1 3-1 0-2 2-1 0-1 0-0 1-1 - 1-1 3-1 2-0 1-0 1-2 –––– 1-2 2-1
Verona 1-0 1-2 1-1 3-0 0-2 3-2 0-0 3-0 3-2 1-0 2-1 2-0 1-0 4-0 –––– 1-0
Vicenza 2-1 2-3 2-2 1-0 2-0 1-0 2-0 - 3-0 1-1 2-1 0-0 1-1 1-0 1-1 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) Prima giornata Ritorno (16ª)
30 set. 4-0 Bari-Aquila 1-1 10 feb.
5-1 Catanzarese-Foggia 0-2
2-4 Comense-Cremonese 0-1
1-3 Grion-Padova n.d.
1-0 Modena-Pistoiese 0-2
0-1 SPAL-Atalanta 1-1
1-2 Venezia-Verona 0-4
2-1 Vicenza-Perugia 0-1


Andata (3ª) Terza giornata Ritorno (18ª)
14 ott. 0-1 Comense-Catanzarese 0-3 3 mar.
0-1 Grion-Atalanta n.d.
4-0 Modena-Bari 0-3
1-1 Perugia-Cremonese 0-4
3-1 SPAL-Foggia 1-5
1-1 Venezia-Aquila 1-0
1-0 Verona-Padova 1-1
0-0 Vicenza-Pistoiese 2-4


Andata (5ª) Quinta giornata Ritorno (20ª)
4 nov. 2-2 Catanzarese-Vicenza 0-1 17 mar.
2-1 Aquila-Padova 2-4
3-1 Foggia-Bari 1-1
3-0 Modena-Cremonese 1-0
0-2 Pistoiese-Atalanta 1-0
4-2 SPAL-Grion n.d.
0-1 Venezia-Comense 1-2
2-1 Verona-Perugia 1-1


Andata (7ª) Settima giornata Ritorno (22ª)
25 nov. 5-1 Aquila-Comense 2-2 7 apr.
2-1 Atalanta-Foggia 0-2
2-0 Bari-Venezia 2-0
5-1 Cremonese-SPAL 0-1
1-0 Modena-Perugia 3-4
1-0 Pistoiese-Catanzarese 4-3
3-0 Verona-Grion n.d.
1-1 Vicenza-Padova 0-1


Andata (9ª) Nona giornata Ritorno (24ª)
16 dic. 3-1 Aquila-Foggia 3-2 21 apr.
2-1 Atalanta-Perugia 1-2
3-1 Bari-Comense 1-1
4-1 Catanzarese-Grion n.d.
3-0 Padova-Modena 0-1
6-0 Pistoiese-Cremonese 0-0
6-2 SPAL-Venezia 2-1
1-1 Vicenza-Verona 0-1


Andata (11ª) Undicesima giornata Ritorno (26ª)
6 gen. 4-0 Aquila-Catanzarese 0-2 5 mag.
1-0 Atalanta-Verona 2-1
2-0 Bari-Perugia 0-0
1-0 Comense-Vicenza 0-2
1-0 Cremonese-Foggia 1-4
1-0 Grion-Modena n.d.
1-1 SPAL-Pistoiese 3-0
3-1 Venezia-Padova 0-3


Andata (13ª) Tredicesima giornata Ritorno (28ª)
20 gen. 0-1 Aquila-Atalanta 1-1 19 mag.
2-0 Bari-Grion n.d.
2-0 Catanzarese-SPAL 0-1
1-0 Comense-Perugia 0-1
5-0 Foggia-Vicenza 0-2
2-0 Pistoiese-Padova 0-1
0-0 Venezia-Cremonese 0-1
3-2 Verona-Modena 0-0


Andata (15ª) Quindicesima giornata Ritorno (30ª)
3 feb. 2-0 Atalanta-Catanzarese 1-1 2 giu.
1-1 Comense-Padova 0-6
0-1 Cremonese-Verona 2-3
0-2 Grion-Venezia n.d.
0-2 Perugia-Foggia 1-3
2-2 Pistoiese-Aquila 0-1
2-0 SPAL-Bari 0-3
3-0 Vicenza-Modena 0-1
Andata (2ª) Seconda giornata Ritorno (17ª)
7 ott. 5-1 Aquila-Perugia 1-1 24 feb.
2-0 Atalanta-Vicenza 3-2
0-1 Catanzarese-Modena 0-4
4-1 Cremonese-Grion n.d.
0-1 Foggia-Venezia 1-1
2-2 Padova-SPAL 1-2
3-1 Pistoiese-Bari 0-3
0-2 Verona-Comense 1-2


Andata (4ª) Quarta giornata Ritorno (19ª)
21 ott. 1-2 Atalanta-Modena 3-4 10 mar.
1-1 Bari-Verona 1-1
2-1 Comense-Grion n.d.
0-0 Cremonese-Aquila 0-0
1-0 Foggia-Pistoiese 0-3
1-1 Padova-Catanzarese 0-2
2-0 Perugia-Venezia 0-2
1-1 Vicenza-SPAL 1-2


Andata (6ª) Sesta giornata Ritorno (21ª)
18 nov. 0-0 Bari-Atalanta 2-0 31 mar.
0-2 Catanzarese-Venezia 1-2
1-0 Comense-Modena 1-2
2-0 Grion-Foggia n.d.
5-0 Padova-Cremonese 0-2
0-2 Perugia-Pistoiese 0-2
3-1 SPAL-Verona 0-1
2-1 Vicenza-Aquila 0-2


Andata (8ª) Ottava Ritorno (23ª)
2 dic. 1-3 Comense-Pistoiese 2-7 14 apr.
1-1 Cremonese-Bari 0-2
1-0 Foggia-Padova 1-3
1-1 Grion-Vicenza n.d.
2-1 Modena-Aquila 0-1
0-1 Perugia-SPAL 1-3
3-1 Venezia-Atalanta 0-6
3-0 Verona-Catanzarese 1-4


Andata (10ª) Decima giornata Ritorno (25ª)
23 dic. 1-0 Catanzarese-Bari 1-3 28 apr.
1-0 Cremonese-Vicenza 0-1
2-2 Foggia-Comense 2-1
3-1 Modena-SPAL 1-0
2-1 Padova-Atalanta 1-1
3-0 Perugia-Grion n.d.
1-0 Venezia-Pistoiese 0-1
1-0 Verona-Aquila 2-3


Andata (12ª) Dodicesima giornata Ritorno (27ª)
13 gen. 1-5 Atalanta-Cremonese 0-2 13 mag.
1-0 Grion-Aquila n.d.
1-0 Modena-Foggia 0-3
0-1 Padova-Bari 1-3
1-0 Perugia-Catanzarese 1-2
3-0 Pistoiese-Verona 0-2
1-1 SPAL-Comense 4-0
1-0 Vicenza-Venezia 1-2


Andata (14ª) Quattordicesima giornata Ritorno (29ª)
27 gen. 3-1 Aquila-SPAL 4-2 26 mag.
1-1 Atalanta-Comense 1-0
5-0 Bari-Vicenza 2-2
1-0 Cremonese-Catanzarese 2-2
1-1 Foggia-Verona 0-0
0-2 [4]Grion-Pistoiese n.d.
5-0 Modena-Venezia 1-1
3-1 Padova-Perugia 3-3

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Finale per il titolo[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Città e data
Bari 1 - 0 Genova 1893 Bari, 16 giugno 1935
Genova 1893 4 - 0 Bari Genova, 23 giugno 1935

Spareggi salvezza girone B[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Cremonese 1-1 Foggia Ancona, 9 giugno 1935

Ripetizione[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Cremonese 0-1 Foggia Fano, 16 giugno 1935

Note[modifica | modifica wikitesto]

A parità di punti all'epoca non c'era alcuna discriminante: vanno considerate a pari merito.
In caso di assegnazione di un titolo (promozione o retrocessione veniva disputata una gara di spareggio.

  1. ^ Czeizler ha lasciato il Casale, Il Littoriale, n. 25, 29 gennaio 1935, p. 5.
  2. ^ a b c d e Allenatori della Serie B, Il Littoriale, n. 70, 22 marzo 1935, p. 3.
  3. ^ Campionato 1931-32 su rsssf.com
  4. ^ Sospesa all'89' per invasione di campo sul risultato di 2-2. Il Direttorio Federale della F.I.G.C. per questa partita scrisse " ... delibera di respingere il reclamo stesso confermando i principi adottati dal D.D.S. nell'applicazione delle norme del regolamento organico e del regolamento campionati nel caso di ritiro di società dal campionato di competenza. Proposta di ritiro tessere: ... omissis ... per ritiro di tessera a vita della tessera ai giocatori per gravi atti di indisciplina, delibera il ritiro a vita della tessera ai seguenti giocatori: Vatta Armando, Monti Mario, Cidri Giorgio, Rodolfo Tomi e Gino Brenco del F.G. Grion di Pola. ... omissis ... In dipendenza di tali fatti, i giocatori sono liberi e le società vengono radiate dai ruoli federali. ... omissis ... ". In data 1º agosto 1935 il Grion ricevette un telegramma dalla F.I.G.C. per la riammissione ai campionati, ripartendo dalla Serie C.