Serie B 1930-1931

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie B 1930-1931
Divisione Nazionale Serie B
Competizione Serie B
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore Direttorio Divisioni Superiori
Date dal 28 settembre 1930
al 28 giugno 1931
Luogo Italia Italia
Partecipanti 18
Risultati
Vincitore Fiorentina
(1º titolo)
Altre promozioni Bari
Retrocessioni Lucchese
Derthona
Liguria
Statistiche
Miglior marcatore Italia Gastone Prendato (25)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1929-1930 1931-1932 Right arrow.svg

La Serie B 1930-1931 fu la 4ª edizione di un torneo nazionale cadetto del campionato italiano di calcio ad essere organizzata dal Direttorio Divisioni Superiori, la 2ª a venire disputata a girone unico.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornamenti[modifica | modifica wikitesto]

Alla fine della stagione precedente, La Dominante fu indotta dalle autorità fasciste a fondersi con la Corniglianese, società di Prima Divisione, nel Liguria, mentre l'Associazione Calcio Venezia assunse la denominazione di Serenissima.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il secondo campionato di Serie B, più combattuto di quello precedente, premiò il Bari e la rincorsa della Fiorentina sull'Atalanta (in testa al termine del girone d'andata) e sul neopromosso Palermo (primo per gran parte del girone di ritorno): quest'ultimo venne beffato classificandosi terzo, a due punti dalla zona promozione, mancando così quella che sarebbe stata, tra l'altro, la sua prima promozione consecutiva. Ridotto a tre il numero delle retrocessioni, fu inatteso il cedimento del Liguria, ex-Dominante, mentre, per quanto riguarda le neopromosse dalla terza divisione calcistica, non riuscirono a salvarsi Derthona e Lucchese, quest'ultima sconfitta nello spareggio-retrocessione, disputato in campo neutro a Bologna, dall'Udinese, la quarta e ultima neopromossa e campione in carica della Prima Divisione precedente.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Atalanta dettagli Bergamo Stadio Mario Brumana 8º posto in Serie B
Bari dettagli Bari Campo degli Sports 9º posto in Serie B
Cremonese dettagli Cremona Stadio Giovanni Zini 18º posto in Serie A, retrocessa
Derthona dettagli Tortona Campo Sportivo 1º posto nel girone B della 1ª Div., promosso
Fiorentina dettagli Firenze Stadio Velodromo Libertas 4º posto in Serie B
Lecce dettagli Lecce Stadio Achille Starace 13º posto in Serie B
Liguria dettagli Genova Stadio del Littorio 3º posto in Serie B[1]
Lucchese dettagli Lucca Stadio del Campo di Marte 1º posto nel girone A della 1ª Div., promosso
Monfalconese C.N.T. dettagli Monfalcone Campo Costanzo Ciano 11º posto in Serie B
Novara dettagli Novara Campo di via Lombroso 9º posto in Serie B
Padova dettagli Padova Stadio Silvio Appiani 17º posto in Serie A, retrocesso
Palermo dettagli Palermo Stadio Ranchibile 1º posto nel girone D della 1ª Div., promosso
Parma dettagli Parma Stadio Ennio Tardini 12º posto in Serie B
Pistoiese dettagli Pistoia Stadio Monteoliveto 4º posto in Serie B
Serenissima dettagli Venezia Stadio Pierluigi Penzo 7º posto in Serie B[2]
Spezia dettagli La Spezia Stadio Alberto Picco 13º posto in Serie B
Udinese dettagli Udine Stadio Moretti 1º posto nel girone C della 1ª Div., promosso
Verona dettagli Verona Campo di Borgo Venezia 6º posto in Serie B

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Atalanta Ungheria József Violak Novara Italia Enrico Patti
Bari Ungheria János Hajdu Padova Ungheria Lajos Kovács
Cremonese Ungheria József Bánás Palermo Austria Tony Cargnelli
Derthona Italia Ottavio Piccinini Parma Ungheria Armand Halmos
Fiorentina Ungheria Gyula Feldmann Pistoiese Ungheria János Nehadoma
Lecce Italia Pietro Piselli Serenissima Austria Karl Stanzel (1ª-?ª)
Italia Giovanni Borgato (?ª-34ª)
Liguria Austria Karl Rumbold Spezia Italia Attilio Maggiani
Lucchese Libertas Ungheria János Weszter Udinese Ungheria Imre Payer
Monfalconese C.N.T. Austria Rudolf Soutschek Verona Ungheria András Kuttik

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS
1uparrow green.svg 1. Fiorentina 46 34 18 10 6 54 27
1uparrow green.svg 1. Bari 46 34 18 10 6 57 33
3. Palermo 44 34 18 8 8 54 31
4. Padova 43 34 18 7 9 77 51
5. Verona 42 34 19 4 11 68 43
6. Atalanta 41 34 15 11 8 62 35
6. Cremonese 41 34 16 9 9 68 46
8. Novara (-1) 38 34 17 5 12 52 48
9. Serenissima 36 34 13 10 11 49 50
10. Pistoiese 35 34 14 7 13 54 42
11. Monfalconese C.N.T. 28 34 9 10 15 34 51
11. Spezia 28 34 10 8 16 35 54
13. Parma 27 34 10 7 17 45 64
14. Lecce 26 34 10 6 18 44 53
15. Udinese 25 34 7 11 16 58 78
1downarrow red.svg 16. Lucchese 25 34 9 7 18 33 70
1downarrow red.svg 17. Derthona 21 34 7 7 20 43 65
1downarrow red.svg 18. Liguria 19 34 6 7 21 33 79

Legenda:

      Promosse in Serie A 1931-1932.
      Retrocesse in Prima Divisione 1931-1932.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti non c'era alcuna discriminante: le squadre venivano considerate a pari merito.In caso di assegnazione di un titolo (promozione o retrocessione) veniva disputata una gara di spareggio.

Note:

Il Novara ha scontato 1 punto di penalizzazione.
La Lucchese è retrocessa dopo lo spareggio con l'Udinese.

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Associazione Calcio Fiorentina 1930-1931.
Formazione tipo Giocatori (presenze)
Italia Bruno Ballante (33)
Italia Renato Vignolini (32)
Italia Giovanni Corbyons (19)
Italia Vittorio Staccione (23)
Italia Bruno Neri (33)
Italia Mario Pizziolo (I) (23)
Italia Pilade Luchetti (20)
Italia Clotario Stafetta (21)
Italia Antonio Moretti (25)
Italia Giuseppe Galluzzi (30)
Italia Raffaele Rivolo (21)
Allenatore: Ungheria Gyula Feldmann
Altri giocatori: Oliviero Serdoz (19), Andrea Gregar (16), Renzo Magli (16), Fortunato Baldinotti (15), Italo Pizziolo (II) (12), Giordano Sinibaldi (11), Mario Meucci (2), Alberto Merciai (1), Mario Sernagiotto (1).

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Ata Bar Cre Der Fio Lec Lig Luc Mon Nov Pad Pal Par Pis Ser Spe Udi Ver
Atalanta –––– 0-1 4-2 1-3 0-0 5-0 2-0 2-0 1-1 2-0 5-2 3-0 0-0 2-0 1-1 2-0 3-3 3-1
Bari 0-0 –––– 4-1 2-0 2-2 1-0 5-0 2-1 3-1 2-0 0-1 2-1 2-0 2-1 4-1 1-0 7-0 3-1
Cremonese 2-2 2-2 –––– 2-0 0-0 3-1 4-1 5-1 5-0 0-0 1-0 0-0 4-2 4-2 2-1 2-2 4-1 4-0
Derthona 1-3 0-0 1-2 –––– 1-1 5-2 1-1 3-0 2-0 2-1 1-2 1-1 5-1 1-4 2-1 0-1 2-2 1-2
Fiorentina 1-0 4-0 3-1 2-0 –––– 2-1 1-0 1-1 4-1 1-2 1-0 1-0 5-0 1-1 2-0 2-0 3-2 2-0
Lecce 1-0 0-1 0-1 3-1 1-0 –––– 3-1 1-1 1-0 6-0 1-2 0-0 1-2 1-1 2-3 4-2 3-1 0-0
Liguria 0-4 1-0 0-2 4-3 1-1 1-3 –––– 1-1 4-2 1-2 0-2 3-2 0-2 0-1 1-1 2-2 4-2 1-2
Lucchese 1-1 0-0 1-4 1-0 0-3 1-0 0-1 –––– 1-0 1-2 3-3 0-2 4-0 1-0 1-1 3-0 3-0 2-0
Monfalconese C.N.T. 2-4 5-3 2-1 1-0 2-1 2-0 1-1 0-1 –––– 2-0 1-4 0-0 0-0 0-1 0-0 2-0 1-1 1-0
Novara 2-0 1-2 2-1 3-1 1-0 4-2 2-0 4-0 0-0 –––– 2-0 2-1 3-1 0-2 0-0 2-1 6-2 3-2
Padova 3-2 0-0 4-2 6-2 1-2 1-0 4-0 4-0 2-2 6-2 –––– 3-1 2-2 2-1 2-0 4-1 4-1 4-0
Palermo 1-1 0-0 3-1 4-1 2-0 1-0 6-0 6-1 3-1 1-0 1-0 –––– 2-1 1-0 3-1 1-0 2-1 3-0
Parma 0-0 0-1 0-1 4-0 1-3 3-2 2-0 5-2 1-0 0-1 2-0 0-0 –––– 4-2 4-1 0-1 0-0 2-5
Pistoiese 2-4 1-0 1-1 1-0 0-0 0-0 3-1 4-0 0-0 3-1 2-0 1-2 6-2 –––– 0-2 4-1 4-2 2-0
Serenissima 1-3 1-1 2-1 0-0 2-2 2-2 4-1 1-0 2-3 1-0 5-1 2-1 1-1 2-1 –––– 2-1 2-1 4-0
Spezia 1-0 2-2 1-2 1-0 1-1 0-2 2-1 2-0 0-0 2-2 1-1 1-1 3-1 2-1 0-2 –––– 2-0 0-1
Udinese 3-2 2-2 1-1 2-2 1-2 3-1 1-1 7-1 4-1 1-1 5-4 0-1 3-2 1-1 2-0 1-2 –––– 1-3
Verona 0-0 4-0 1-0 4-1 2-0 3-0 6-0 5-0 1-0 2-1 2-2 4-1 4-0 2-1 5-0 5-0 1-1 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

andata (1ª) Prima giornata ritorno (18ª)
28 set. 2-1 Bari-Lucchese 0-0 8 feb.
0-0 Cremonese-Palermo 1-3
1-2 Derthona-Verona 1-4
5-0 Fiorentina-Parma 3-1
4-2 Lecce-Spezia 2-0
0-1 Liguria-Pistoiese 1-3
2-0 Novara-Padova 2-6
2-3 Serenissima-Monfalconese C.N.T. 0-0
3-2 Udinese-Atalanta 3-3


andata (3ª) Terza giornata ritorno (20ª)
12 ott. 5-2 Atalanta-Padova 2-3 1º mar.
2-0 Cremonese-Derthona 2-1
1-3 Liguria-Lecce 1-3
0-3 Lucchese-Fiorentina 1-1
1-2 Novara-Bari 0-2
1-2 Pistoiese-Palermo 0-1
3-1 Spezia-Parma 1-0
2-0 Udinese-Serenissima 1-2
1-0 Verona-Monfalconese C.N.T. 0-1


andata (5ª) Quinta giornata ritorno (22ª)
26 ott. 2-2 Cremonese-Atalanta 2-4 15 mar.
0-1 Derthona-Spezia 0-1
2-0 Fiorentina-Verona 0-2
1-2 Liguria-Novara 0-2
1-1 Lucchese-Serenissima 0-1
0-1 Monfalconese C.N.T.-Pistoiese 0-0
4-1 Padova-Udinese 4-5
0-0 Palermo-Bari 1-2
2-1 Parma-Lecce 3-2


andata (7ª) Settima giornata ritorno (24ª)
9 nov. 2-0 Atalanta-Novara 0-2 5 apr.
2-1 Bari-Pistoiese 0-1
3-1 Fiorentina-Cremonese 0-0
1-0 Lecce-Monfalconese C.N.T. 0-2
3-2 Liguria-Palermo 0-6
2-0 Lucchese-Verona 0-5
2-2 Padova-Parma 0-2
0-2 Spezia-Serenissima 1-2
2-2 Udinese-Derthona 2-2


andata (9ª) Nona giornata ritorno (26ª)
23 nov. 1-0 Bari-Lecce 1-0 3 mag.
4-2 Liguria-Monfalconese C.N.T. 1-1
1-0 Novara-Fiorentina 2-1
2-0 Padova-Serenissima 1-5 4 giu.
1-1 Palermo-Atalanta 0-3 3 mag.
5-2 Parma-Lucchese 0-4 14 mag.
1-0 Pistoiese-Derthona 4-1 3 mag.
1-2 Udinese-Spezia 0-2
1-0 Verona-Cremonese 0-4


andata (11ª) Undicesima giornata ritorno (28ª)
7 dic. 2-0 Atalanta-Pistoiese 4-2 24 mag.
4-2 Cremonese-Parma 1-0
1-2 Derthona-Padova 2-6
2-0 Fiorentina-Serenissima 2-2
0-1 Lucchese-Liguria 1-1
2-0 Monfalconese C.N.T.-Spezia 0-0
3-2 Novara-Verona 1-2
1-0 Palermo-Lecce 0-0
2-2 Udinese-Bari 0-7


andata (13ª) Tredicesima giornata ritorno (30ª)
21 dic. 4-1 Bari-Cremonese 2-2 17 mag.
3-2 Fiorentina-Udinese 2-1
1-1 Lecce-Pistoiese 0-0
0-2 Lucchese-Palermo 1-6
3-1 Novara-Derthona 1-2
1-0 Parma-Monfalconese C.N.T. 0-0
1-3 Serenissima-Atalanta 1-1
2-1 Spezia-Liguria 2-2
2-2 Verona-Padova 0-4


andata (15ª) Quindicesima giornata ritorno (32ª)
11 gen. 1-1 Atalanta-Monfalconese C.N.T. 4-2 14 giu.
2-2 Bari-Fiorentina 0-4
5-2 Derthona-Lecce 1-3
1-0 Lucchese-Pistoiese 0-4
4-0 Padova-Liguria[3] 2-0
3-0 Palermo-Verona 1-4
1-0 Serenissima-Novara 0-0
1-2 Spezia-Cremonese 2-2
3-2 Udinese-Parma 0-0


andata (17ª) Diciassettesima giornata ritorno (34ª)
1º feb. 4-1 Cremonese-Liguria[3] 2-0 28 giu.
1-3 Derthona-Atalanta 3-1
2-0 Fiorentina-Spezia 1-1
0-0 Monfalconese C.N.T.-Palermo 1-3
4-0 Padova-Lucchese 3-3
0-1 Parma-Bari 0-2
3-1 Pistoiese-Novara[4] 2-0
2-2 Serenissima-Lecce 3-2
1-3 Udinese-Verona 1-1
andata (2ª) Seconda giornata ritorno (19ª)
5 ott. 1-1 Derthona-Liguria 3-4 15 feb.
1-1 Lecce-Lucchese 0-1
2-1 Monfalconese C.N.T.-Cremonese 0-5
3-1 Padova-Palermo 0-1
0-0 Parma-Atalanta 0-0
0-0 Pistoiese-Fiorentina 1-1
4-0 Serenissima-Verona 0-5
2-2 Spezia-Bari 0-1
1-1 Udinese-Novara 2-6


andata (4ª) Quarta giornata ritorno (21ª)
19 ott. 2-0 Atalanta-Liguria 4-0 8 mar.
2-0 Bari-Derthona 0-0
2-1 Fiorentina-Lecce 0-1
3-0 Lucchese-Udinese 1-7
1-4 Monfalconese C.N.T.-Padova 2-2
2-1 Novara-Spezia 2-2
0-0 Parma-Palermo 1-2
2-1 Serenissima-Cremonese 1-2
2-1 Verona-Pistoiese 0-2


andata (6ª) Sesta giornata ritorno (23ª)
2 nov. 3-1 Bari-Monfalconese C.N.T. 3-5 22 mar.
3-1 Cremonese-Lecce 1-0
4-0 Novara-Lucchese 2-1
2-0 Palermo-Fiorentina 0-1
4-0 Parma-Derthona 1-5
4-2 Pistoiese-Udinese 1-1
4-1 Serenissima-Liguria 1-1
13 nov. 1-1 Spezia-Padova 1-4
2 nov. 0-0 Verona-Atalanta 1-3


andata (8ª) Ottava giornata ritorno (25ª)
16 nov. 0-0 Atalanta-Fiorentina 0-1 26 apr.
0-0 Cremonese-Novara 1-2
1-4 Derthona-Palermo 1-1
0-0 Lecce-Verona 0-3
3-0 Lucchese-Spezia 0-2
1-1 Monfalconese C.N.T.-Udinese 1-4
2-0 Parma-Liguria 2-0
2-0 Pistoiese-Padova 1-2
1-1 Serenissima-Bari 1-4


andata (10ª) Decima giornata ritorno (27ª)
30 nov. 2-0 Atalanta-Lucchese 1-1 4 giu.
1-1 Cremonese-Padova 2-4 10 mag.
4-1 Fiorentina-Monfalconese C.N.T. 1-2
3-1 Lecce-Udinese 1-3
1-0 Liguria-Bari 0-5
1-0 Palermo-Novara 1-2
0-0 Serenissima-Derthona 1-2
2-1 Spezia-Pistoiese 1-4
4-0 Verona-Parma 5-2


andata (12ª) Dodicesima giornata ritorno (29ª)
14 dic. 1-1 Derthona-Fiorentina 0-2 31 mag.
1-0 Lecce-Atalanta 0-5
1-2 Liguria-Verona 0-6
0-1 Monfalconese C.N.T.-Lucchese 0-1
0-0 Padova-Bari 1-0
0-1 Parma-Novara 1-3
0-2 Pistoiese-Serenissima 1-2
1-1 Spezia-Palermo 0-1
1-1 Udinese-Cremonese 1-4


andata (14ª) Quattordicesima giornata ritorno (31ª)
4 gen. 2-0 Atalanta-Spezia 0-1 7 giu.
5-1 Cremonese-Lucchese 4-1
4-2 Liguria-Udinese 1-1
1-0 Monfalconese C.N.T.-Derthona 0-2
4-2 Novara-Lecce 0-6
1-2 Padova-Fiorentina 0-1
3-1 Palermo-Serenissima 1-2
6-2 Pistoiese-Parma 2-4
4-0 Verona-Bari 1-3


andata (16ª) Sedicesima giornata ritorno (33ª)
18 gen. 0-0 Bari-Atalanta 1-0 21 giu.
1-2 Lecce-Padova 0-1
1-1 Liguria-Fiorentina 0-1
1-0 Lucchese-Derthona 0-3
0-0 Novara-Monfalconese C.N.T. 0-2
2-1 Palermo-Udinese 1-0
4-1 Parma-Serenissima 1-1
1-1 Pistoiese-Cremonese 2-4
5-0 Verona-Spezia 1-0

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Spareggio salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Udinese 7-0 Lucchese Bologna, 12 luglio 1931

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

————————————————————————————————————————————————————————————————————
MonFioBariFiorentinaPalermoBariBarFiorentina
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª31ª32ª33ª34ª

Classifica in divenire[modifica | modifica wikitesto]

10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª 19ª 20ª 21ª 22ª 23ª 24ª 25ª 26ª 27ª 28ª 29ª 30ª 31ª 32ª 33ª 34ª
Atalanta 0 1 3 5 6 7 9 10 11 13 15 15 17 19 20 21 23 24 25 25 27 29 31 31 31 33 34 36 38 39 39 41 41 41
Bari 2 3 5 7 8 10 12 13 15 15 16 17 19 19 20 21 23 24 26 28 29 31 31 31 33 35 37 39 39 40 42 42 44 46
Cremonese 1 1 3 3 4 6 6 7 7 8 10 11 11 13 15 16 18 18 20 22 24 24 26 27 27 29 29 31 33 34 36 37 39 41
Derthona 0 1 1 1 1 1 2 2 2 3 3 4 4 4 6 6 6 6 6 6 7 7 9 10 11 11 13 13 13 15 17 17 19 21
Fiorentina 2 3 5 7 9 9 11 12 12 14 16 17 19 21 22 23 25 27 28 29 29 29 31 32 34 34 34 35 37 39 41 43 45 46
Lecce 2 3 5 5 5 5 7 8 8 10 10 12 13 13 13 13 14 16 16 18 20 20 20 20 20 20 20 21 21 22 24 26 26 26
Liguria 0 1 1 1 1 1 3 3 5 7 9 9 9 11 11 12 12 12 14 14 14 14 15 15 15 16 16 17 17 18 19 19 19 19
Lucchese 0 1 1 3 4 4 6 8 8 8 8 10 10 10 12 14 14 15 17 18 18 18 18 18 18 20 21 22 24 24 24 24 24 25
Monfalconese 2 4 4 4 4 4 4 5 5 5 7 7 7 9 10 11 12 13 13 15 16 17 19 21 21 22 24 25 25 26 26 26 28 28
Novara 2 3 3 5 7 9 9 10 12 12 14 16 18 20 20 21 21 21 23 23 24 26 28 30 32 34 36 36 38 38 38 39 39 39
Padova 0 2 2 4 6 7 8 8 10 11 13 14 15 15 17 19 21 23 23 25 26 26 28 28 30 30 32 34 36 38 38 40 42 43
Palermo 1 1 3 4 5 7 7 9 10 12 14 15 17 19 21 23 24 26 28 30 32 32 32 34 35 35 35 36 38 40 40 40 42 44
Parma 0 1 1 2 4 6 7 9 11 11 11 11 13 13 13 15 15 15 16 16 16 18 18 20 22 22 22 22 22 23 25 26 27 27
Pistoiese 2 3 3 3 5 7 7 9 11 11 11 11 12 14 14 15 17 19 20 20 22 23 24 26 26 28 30 30 30 31 31 33 33 35
Serenissima 0 2 2 4 5 7 9 10 10 11 11 13 13 13 15 15 16 17 17 19 19 21 22 24 24 26 26 27 29 30 32 33 34 36
Spezia 0 1 3 3 5 6 6 6 8 10 10 11 13 13 13 13 13 13 13 15 16 18 18 18 20 22 22 23 23 24 26 27 27 28
Udinese 2 3 5 5 5 5 6 7 7 7 8 9 9 9 11 11 11 12 12 12 14 16 17 18 20 20 22 22 22 22 23 24 24 25
Verona 2 2 4 6 6 7 7 8 10 12 12 14 15 17 17 19 21 23 25 25 25 27 27 29 31 31 33 35 37 37 37 39 41 42

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La stagione precedente iscritta come A.C. La Dominante.
  2. ^ La stagione precedente iscritta come A.C. Venezia.
  3. ^ a b A tavolino per delibera del D.D.S..
  4. ^ A tavolino per rinuncia (forfait) del Novara che viene penalizzato di un punto inclassifica.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Giornali

Libri