David Okereke

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
David Okereke
Nazionalità Nigeria Nigeria
Altezza 182 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Club Bruges
Carriera
Giovanili
-2016Lavagnese
2016-2017Spezia
Squadre di club1
2015-2016Lavagnese2 (1)
2016-2018Spezia23 (0)
2018Cosenza15 (1)[1]
2018-2019Spezia30 (10)[2]
2019-Club Bruges17 (9)
Nazionale
2019Nigeria Nigeria olimpica0 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 26 dicembre 2019

David Chidozie Okereke, meglio noto come David Okereke (Lagos, 29 agosto 1997), è un calciatore nigeriano, attaccante del Club Bruges.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Ricopre prevalentemente il ruolo di attaccante, ma all'occorrenza può essere schierato come esterno d'attacco. Bravo tecnicamente, è dotato di un'ottima velocità in progressione palla al piede e si dimostra abile nel contropiede; possiede un'ottima vena realizzativa.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizia ad allenarsi con la prima squadra della Lavagnese all'inizio della stagione 2015-2016, esordendo poi il 6 dicembre in serie D giocando titolare la partita vinta 3-0 contro la Fezzanese, bagnando subito l'esordio con una rete; viene notato dallo Spezia che lo acquista nella finestra di mercato invernale, inserendolo nella rosa della Primavera.

Esordisce con lo Spezia in serie B il 9 aprile contro il Novara, subentrando all'84' minuto; termina la stagione con 2 presenze e 1 rete in serie D con la Lavagnese e con 3 presenze in serie B con la casacca bianconera.

Nella stagione 2016-2017 esordisce in Coppa Italia il 6 agosto 2016 nel vittorioso match contro il Modena (1-0); esattamente una settimana dopo, nella partita valida per il terzo turno di Coppa Italia contro l'Udinese, segna al 41'[3] il suo primo gol con lo Spezia, decisivo ai fini del risultato (la partita infatti terminerà con un 2-3 in favore degli spezzini). In campionato, dopo essere stato schierato varie volte nelle prime giornate, viene relegato in panchina. Mette a referto, al termine del campionato, 14 presenze in Serie B e 3 presenze (con 1 gol) in Coppa Italia.

Neanche nella stagione successiva riesce a ritagliarsi molto spazio, motivo per cui, nella finestra di mercato invernale, dopo sole 6 presenze nella prima parte del campionato, viene girato in prestito in Serie C al Cosenza, con cui esordisce il 21 gennaio contro il Matera, subentrando nella ripresa e fornendo l'assist per il gol del definitivo 2-1 per la sua squadra. Nel prosieguo della stagione si mette in luce offrendo prestazioni positive, rivelandosi soprattutto determinante con 3 reti nei play-off, trascinando i rossoblù alla promozione in Serie B.

Scaduto il prestito, torna allo Spezia Calcio. Nella stagione 2018-2019 riesce finalmente a trovare molto più spazio con i liguri, rivelandosi spesso decisivo con 10 gol e 12 assist e facendosi notare come una delle sorprese del campionato. Il suo bilancio complessivo con lo Spezia è di 59 presenze e 11 gol.[4]

Il 9 luglio 2019, durante il calciomercato estivo, viene ceduto a titolo definitivo al Club Bruges per 8 milioni di euro più eventuali 2 di bonus (l’acquisto più costoso del club belga sino a quel momento). Esordisce con la maglia del Club Brugge il 27 luglio dello stesso anno, nella partita vinta per 3-1 in trasferta contro il Waasland-Beveren, andando anche a segno al debutto. Il 2 agosto successivo, segna la sua prima doppietta in campionato, nella vittoria per 6-0 in casa contro il Sint-Truiden.

Il 28 agosto dello stesso anno si qualifica, con il club belga, ai gironi di UEFA Champions League, battendo il Club Lask nella vittoria casalinga per 2-1. Debutta in Champions il 18 settembre, nella partita interna contro il Galatasaray (0-0).

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

L'8 marzo 2019 viene annunciata la sua convocazione in nazionale Under-23 olimpica da parte della Nigeria per le sfide del 20 e 25 marzo 2019 contro la Libia valevoli per le qualificazioni alla coppa d'Africa di categoria. Il 26 marzo dello stesso anno, a seguito dell'ottima prestazione fornita nella partita di ritorno contro la Libia, che ha visto la Nigeria Under-23 vittoriosa per 4-0, siglando l’ultima rete. Viene inserito nell'organico della nazionale maggiore in occasione dell'amichevole contro l'Egitto,[5] durante la quale però non entra in campo.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 26 dicembre 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2015-gen. 2016 Italia Lavagnese D 2 1 CI-D 0 0 - - - - - - 2 1
gen.-giu. 2016 Italia Spezia B 3 0 CI 0 0 - - - - - - 3 0
2016-2017 B 14 0 CI 3 1 - - - - - - 17 1
2017-gen. 2018 B 6 0 CI 0 0 - - - - - - 6 0
gen.-giu. 2018 Italia Cosenza C 15+9[6] 1+3[6] CI+CI-C 0+2 0+1 - - - - - - 26 5
2018-2019 Italia Spezia B 30+1[6] 10+0[6] CI 2 0 - - - - - - 31 10
Totale Spezia 53+1 10 5 1 - - - - 59 11
2019-2020 Belgio Bruges PL 17 9 CB 1 2 UCL 8[7] 0 - - - 26 11
Totale carriera 87+10 24 8 4 8 0 - - 113 28

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 24 (4) se si comprendono le presenze nei play-off di Serie C.
  2. ^ 31 (10) se si comprendono le presenze nei play-off di Serie B.
  3. ^ Stefano Martorano, Udinese battuta al Friuli dallo Spezia, addio Coppa Italia (slideshow), su Messaggero Veneto, 13 agosto 2016. URL consultato il 17 luglio 2019 (archiviato il 14 agosto 2016).
  4. ^ B. Marchese, Okereke saluta e va al Bruges: "Porterò sempre lo Spezia nel cuore", su cittadellaspezia.com, 9 luglio 2019.
  5. ^ A.BO, Okereke segna, lo chiama la nazionale maggiore, su www.cittadellaspezia.com, 26 marzo 2019. URL consultato il 28 settembre 2019.
  6. ^ a b c d Play-off.
  7. ^ 4 presenze nei turni preliminari.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

[1]