L'Aquila Calcio 1927 2014-2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: L'Aquila Calcio 1927.

L'Aquila Calcio 1927
Stagione 2014-2015
Allenatore Italia Giovanni Pagliari (fino al 30 settembre 2014)
Italia Nunzio Zavettieri
Presidente Italia Corrado Chiodi
Lega Pro
Coppa Italia Terzo turno
Coppa Italia Lega Pro Secondo turno
Maggiori presenze Campionato: 2 giocatori (24)
Totale: Zandrini (26)
Miglior marcatore Campionato: Sandomenico (9)
Totale: Sandomenico (9)
Stadio Tommaso Fattori (7.999)
Abbonati 339
Maggior numero di spettatori 3.468 vs. Ascoli
(17 gennaio 2015)
Minor numero di spettatori 620 vs. Pontedera
(4 marzo 2015)
Media spettatori 1.927

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la società sportiva L'Aquila Calcio 1927 nelle competizioni ufficiali della stagione 2014-2015.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Per L'Aquila Calcio 1927, la stagione 2014-2015 è la 1ª assoluta nella Lega Pro (la 21ª considerando la continuità con la Serie C) e la 28ª complessiva nel terzo livello del campionato di calcio italiano. Il club, inoltre, partecipa per la 10ª volta alla Coppa Italia e per la 15ª volta alla Coppa Italia Lega Pro.

In panchina viene riconfermato il tecnico Giovanni Pagliari[1], al terzo anno alla guida dei rossoblù, mentre a livello societario Fabio Guido Aureli prende il posto dell'ex patron Elio Gizzi nel ruolo di amministratore delegato[2]. La squadra affronta il ritiro estivo ad Amatrice (Ri)[3].

Il debutto stagionale avviene il 10 agosto 2014 al Tommaso Fattori contro l'AltoVicentino in una gara valevole per il primo turno della Coppa Italia; si tratta della prima volta dopo 56 anni che L'Aquila ospita in casa una partita della principale coppa nazionale. La vittoria di misura maturata ai supplementari (2-1[4]) dà diritto ai rossoblù di giocare, nel secondo turno, un'inedita sfida contro il Bologna, il club da cui — secondo alcuni storici — gli abruzzesi ereditarono i colori sociali. L'Aquila si impone anche questa volta per 2-1 ai supplementari grazie a un gol di De Sousa[5][6][7]. Nel terzo turno i rossoblù tornano ad affrontare in un incontro ufficiale una squadra militante in Serie A, l'Empoli, a distanza di 77 anni dall'ultima volta (sedicesimi di Coppa Italia 1937-1938 con la Juventus); la gara termina con la vittoria dei toscani per 3-0 e la conseguente eliminazione dell'Aquila dalla competizione[8].

L'esordio in campionato avviene il 30 agosto sul terreno amico del Fattori e termina con un pareggio a reti bianche contro il Gubbio[9]. La settimana successiva i rossoblù cadono sul campo dell'Ascoli venendo sconfitti per 2-1[10]. Nelle quattro partite successive, con Prato, Pontedera, Tuttocuoio e San Marino, L'Aquila colleziona altrettanti pareggi[11]. A causa della mancanza di vittorie, la società decide di esonerare il tecnico Giovanni Pagliari, il 30 settembre 2014, chiamando Nunzio Zavettieri, ex allenatore in seconda del Bari nella stagione 2013-2014[12]. L'esordio in panchina del neo mister è al Bonolis, nel derby contro il Teramo; i rossoblù si impongono sui biancorossi per 1-0 non deludendo le aspettative[13]. L'Aquila di mister Zavettieri è vittoriosa anche al Fattori, battendo la Lucchese 1-0 e tornando a vincere in casa dopo 8 mesi (l'ultima vittoria in campionato risaliva alla stagione 2013-2014 in L'Aquila-Barletta 2-0 del 23 febbraio)[14][15].

Alla 9ª giornata L'Aquila è di scena al Mapei Stadium-Città del Tricolore, affrontando la Reggiana, capolista solitaria del momento; pur giocando una buona prestazione, i rossoblù rimediano solo un pari (1-1) portandosi così in 10ª posizione ma a soli quattro punti dal vertice[16]. Nella 10ª giornata i rossoblu escono sconfitti dal Pisa con un sonoro 4-1 tra le polemiche del pubblico di casa a seguito di alcune decisioni arbitrali; il risultato punisce eccessivamente la squadra che non era stata artefice di una prestazione malvagia[17].

Nell'11ª giornata L'Aquila si riscatta imponendosi sulla SPAL con un secco 3-0, disputando una prestazione più che convincente[18]. Nelle tre partite seguenti i rossoblù si impongono di misura su Carrarese[19], Santarcangelo[20] e Savona[21] conquistando la 2ª posizione, a cinque punti dall'Ascoli capolista. Con la vittoria sulla Pistoiese per 2-0, L'Aquila chiude il mese di novembre in en plein raggiungendo il record storico di cinque vittorie consecutive nei campionati professionistici fatto segnare quasi 80 anni prima, nel campionato 1937-1938[22].

La serie positiva di vittorie si interrompe con un pareggio in terra emiliana contro la compagine del Forlì[23]. Nella 17ª giornata i rossoblù rimediano una sconfitta per 1-0 contro la Pro Piacenza[24], squadra fanalino di coda del girone, subito però riscattata dalla vittoria della giornata successiva contro il Grosseto, per 2-1, consolidando così la quarta posizione in vista della pausa natalizia[25]. L'Aquila chiude il girone di andata con un pareggio tra le mura amiche, contro i marchigiani dell'Ancona per 1-1, arrivando al giro di boa in quinta posizione[26].

Il girone di ritorno si apre con la trasferta di Gubbio conclutasi con un pareggio a reti bianche[27]. Nella 21ª giornata L'Aquila conquista una vittoria importantissima, battendo la capolista Ascoli con un secco e meritato 3-0 e portandosi a -2 punti dalla vetta[28][29]. A questo Punto qualcosa si rompe nella squadra e nelle 4 partite successive con Prato, San Marino, Teramo e Lucchese, complice forse il doppio stop con Pontedera e Tuttocuoio causa neve,arrivano 2 pareggi e altrettante sconfitte, particolarmente pesanti quelle di San Marino ,ultima in classifica per 3-2 e quella di Lucca per 3-1 con la squadra duramente contestata.L'Aquila si ritrova quindi a -12 dalla vetta e con i play-off forse irrimediabilmente compromessi. IL 4 marzo nel recupero del 23º turno con il Pontedera, L'Aquila non va oltre il pari per 1-1 con gli avversari in 10 per oltre mezz'ora,allontanando ancora di più dai play-off la squadra rossoblù.Nelle Tre partite successive arrivano 2 sconfitte di misura in casa con Reggiana e SPAL ed una vittoria di prestigio,con un perentorio 2-0, sul campo del Pisa, risultati che relegano al 7º posto L'Aquila. A questo punto tutto sembra irrimediabilmente compromesso, ma con un colpo di coda i Rossoblù vincono con Tuttocuoio ,nel recupero della 24ª giornata, Carrarese, Santarcangelo e Savona portandosi,dopo il recupero della 23ª giornata tra Reggiana e Pisa finito 1-1, a due punti dal 3º posto occupato dalla Reggiana forse ultimo posto utile per agguantare i play-off. Questi ultimi non vengono poi raggiunti a causa di un finale disastroso, in cui la squadra colleziona addirittura 5 sconfitte consecutive contro Pistoiese, Forlì, Pro Piacenza, Grosseto, ed Ancona, segnando un solo gol, subendone 8 e concludendo dunque il campionato con un deludente 7º posto.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione 2014-2015 è Macron. Il main sponsor è invece la R.B.M. SpA, azienda del settore idrotermosanitario con sede a Lumezzane (BS)[30].

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
3ª Divisa[31]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Corrado Chiodi
  • Vice presidente: Massimo Mancini
  • Amministratore delegato: Fabio Guido Aureli
  • Direttore area comunicazione, marketing e ufficio stampa: Luca Bergamotto

Area organizzativa

  • Responsabile area organizzativa: Giancarlo Di Crescenzo
  • Team manager: Angelo Piccoli
  • Segretario generale: Elianna Vaira

Area sanitaria

  • Responsabile sanitario: Antonio Barrucci, Giovanni Cianca, Germano Rossini

Area tecnica

  • Responsabile area tecnica: Ercole Di Nicola
  • Allenatore: Nunzio Zavettieri
  • Allenatore in seconda: Girolamo Mesiti
  • Preparatore atletico: Francesco Bianconi, Filippo Sette
  • Preparatore dei portieri: Marco Onesti

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Ivan Cacchioli
Italia P Pierpaolo Ursini
Italia P Giovanni Zandrini
Italia D Matteo D'Amico
Italia D Dennis Di Mercurio [32]
Italia D Edoardo Ferrante
Italia D Francesco Karkalis
Italia D Giacomo Ligorio [33]
Italia D Giordano Maccarrone
Italia D Ivan Pedrelli
Italia D Marco Pomante (capitano)
Italia D Andrea Scrugli
Italia D Andrea Zaffagnini
Italia D Simone Rea
Italia D Luigi Palestini
Italia D Filippo Carini [34]
Italia D Massimo Gotti [34]
Italia C Adelio Cerbone
Italia C Francesco Corapi
Italia C Alberto De Francesco
N. Ruolo Giocatore
Italia C Lorenzo Del Pinto
Italia C Lucio Di Lollo
Italia C Manuel Mancini [32]
Italia C Mario Pacilli
Italia C Riccardo Perpetuini
Italia C Samuele Spano
Italia C Matteo Brillanti
Italia C Edoardo Ludovico Pacini
Italia C Giacomo Zappacosta [32]
Italia C Marco Djuric [34]
Italia A Daniele Bernasconi [32]
Italia A Tommaso Ceccarelli
Italia A Claudio De Sousa [33]
Italia A Lorenzo Di Stefano
Italia A Raffaele Perna
Italia A Salvatore Sandomenico
Italia A Vittorio Tateo Triarico
Italia A Francesco Virdis [34]
Italia A Cristian Massimiani [34]
Italia A Maurizio Vella [34]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1/7 all'31/8)[modifica | modifica wikitesto]

Dopo ben 127 partite ufficiali disputate in 4 anni si chiude l'era di Andrea Testa come portiere dell'Aquila[35]; al suo posto arriva Giovanni Zandrini[36]. In difesa viene confermato l'asse centrale composto da Marco Pomante e Andrea Zaffagnini, a cui si aggiunge Giordano Maccarrone, in prestito dal Parma[37], mentre Roberto Di Maio, dopo essere tornato dal prestito alla Torres, si accasa definitivamente al Rimini. Sulle fasce vengono ri-acquistati Ivan Pedrelli e Andrea Scrugli (già in rossoblù nella stagione precedente) mentre si svincola l'ex terzino Simone Dallamano; al suo posto viene acquistato Andrea Giacomini[38] che, tuttavia, successivamente rinuncerà al trasferimento per motivi personali.

Il centrocampo viene rinforzato con gli acquisti di Alberto De Francesco[39] e, soprattutto, Riccardo Perpetuini[36], entrambi provenienti dalla Lazio, mentre Francesco Agnello (anche lui tra i protagonisti dell'ultimo triennio con 80 gare ufficiali disputate) viene ceduto al Melfi. Conclusasi l'esperienza del prestito, lasciano l'Abruzzo anche Amato Ciciretti, Dario Maltese e Diego Vincenzo Vettraino. Gli innesti maggiori si concentrano sugli esterni con l'acquisto di Mario Pacilli[40], aquilano di nascita e svincolatosi dal Trapani, Tommaso Ceccarelli[38] e Salvatore Sandomenico[41], rispettivamente in prestito dalla Lazio e dal Parma. In regia arriva invece Manuel Mancini, nel 2013-2014 nelle file della Salernitana[39].

In attacco vengono ceduti Francesco Ripa[37], capocannoniere della passata stagione in Seconda Divisione con la maglia dell'Arzanese, passato alla Juve Stabia, e — nell'ultimo giorno di mercato — Claudio De Sousa[38], in prestito al Como; vengono sostituiti da Raffaele Perna, in arrivo dal Como, e dal torero uruguaiano Sebastián Balsas.

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Ivan Cacchioli Parma prestito[37]
P Giovanni Zandrini - svincolato[36]
D Dennis Di Mercurio Termoli definitivo
D Francesco Karkalis Pescara prestito[42]
D Giordano Maccarrone Parma prestito[37]
D Ivan Pedrelli Ischia Isolaverde definitivo[41]
D Andrea Scrugli Pescara prestito[38]
C Alberto De Francesco Lazio definitivo[39]
C Manuel Mancini - svincolato[39]
C Mario Pacilli - svincolato[40]
C Riccardo Perpetuini Lazio prestito biennale con diritto di riscatto[36]
C Samuele Spano Arzachena definitivo
C Giacomo Zappacosta Lecce svincolato[43]
A Sebastián Balsas - svincolato
A Daniele Bernasconi Parma prestito[37]
A Tommaso Ceccarelli Lazio prestito biennale con diritto di riscatto[38]
A Raffaele Perna Savona definitivo[44]
A Salvatore Sandomenico Parma definitivo[41]
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
P Pierpaolo Ursini Bellaria fine prestito
D Matteo D'Amico Sora fine prestito
D Roberto Di Maio Torres fine prestito
D Daniele Gizzi Santarcangelo fine prestito
D Giacomo Ligorio Teramo fine prestito
C Lucio Di Lollo Aprilia fine prestito
A Nicola Ciotola Torres fine prestito
A Lorenzo Di Stefano Bellaria fine prestito
A Umberto Improta Arzanese fine prestito
A Saveriano Infantino Torres fine prestito
A Francesco Ripa Arzanese fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Paride Vincenzo Addario - svincolato
P Andrea Testa - rescissione consensuale
D Simone Dallamano - svincolato
D Riccardo De Sanctis - svincolato
D Roberto Di Maio Rimini definitivo
D Daniele Gizzi Savona definitivo
D Gianmarco Ingrosso Tuttocuoio definitivo
D Giacomo Ligorio Torres prestito[38]
D Andrea Scrugli Pescara definitivo
C Francesco Agnello Melfi definitivo
C Andrea D'Amico Ischia Isolaverde prestito[41]
C Marco Gallozzi - svincolato
A Nicola Ciotola Ischia Isolaverde prestito[41]
A Claudio De Sousa Como prestito[38]
A Umberto Improta Vigor Lamezia prestito[44]
A Saveriano Infantino Torres definitivo
A Piá - svincolato
A Francesco Ripa Juve Stabia definitivo[37]
Altre operazioni
R. Nome a Modalità
D Filippo Di Pentima Vicenza fine prestito
D Ivan Pedrelli Ischia Isolaverde fine prestito
C Amato Ciciretti Roma fine prestito
C Dario Maltese Latina fine prestito
C Augusto Marfisi Aprilia fine prestito
C Nicolas Teggi Carpi fine prestito
C Diego Vincenzo Vettraino Trapani fine prestito
A Daniele Abbracciante Parma fine prestito
A Manuel Angelilli Reggina fine prestito
A Michele Bentoglio Parma fine prestito
A Marco Frediani Roma fine prestito
A Alberto Libertazzi Novara fine prestito

Sessione invernale (dal 5/1 al 2/2)[modifica | modifica wikitesto]

Nella sessione invernale di calciomercato viene rinnovato il reparto avanzato con gli acquisti del forte centravanti Francesco Vidis proveniente dal Monza e il giovane attaccante Demiro Pozzebon proveniente dall'Avellino,gli altri due reparti vengono rinforzati con gli arrivi in difesa di due ottimi giocatori come Filippo Carini dal Lecce e Massimo Gotti da Matera e a centrocampo con il giovane Marco Djuric, proveniente dal Forlì, ma di proprietà del Cesena. In uscita il centrocampista Manuel Mancini in direzione Messina,il pari ruolo Giacomo Zappacosta direzione Catanzaro, il difensore Dennis Di Mercurio al Melfi e l'attaccante Danile Bernasconi al Monza.

Acquisti
R. Nome da Modalità
A Francesco Virdis Monza definitivo
A Demiro Pozzebon Avellino prestito
D Filippo Carini Lecce definitivo
D Massimo Gotti Matera prestito
C Marco Djuric Cesena prestito
A Cristian Massimiani San Cesareo prestito
A Maurizio Vella Juve Stabia prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
C Manuel Mancini Messina prestito
C Giacomo Zappacosta Catanzaro definitivo
D Dennis Di Mercurio Melfi prestito
A Sebastiàn Balsas
Svincolato
A Daniele Bernasconi Monza definitivo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Lega Pro 2014-2015.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

L'Aquila
30 agosto 2014, ore 14:30 UTC+2
1ª giornata
L'Aquila 0 – 0
referto
Gubbio Stadio Tommaso Fattori (1.800[45] spett.)
Arbitro Lorenzo Illuzzi (Molfetta)

Ascoli Piceno
6 settembre 2014, ore 16:00 UTC+2
2ª giornata
Ascoli 2 – 1
referto
L'Aquila Stadio Cino e Lillo Del Duca (5.997[45] spett.)
Arbitro Daniele Martinelli (Roma)

L'Aquila
12 settembre 2014, ore 20:45 UTC+2
3ª giornata
L'Aquila 1 – 1
referto
Prato Stadio Tommaso Fattori (1.472[45] spett.)
Arbitro Valerio Colarossi (Roma)

Pontedera
17 settembre 2014, ore 20:45 UTC+2
4ª giornata
Pontedera 0 – 0
referto
L'Aquila Stadio Ettore Mannucci (931[45] spett.)
Arbitro Riccardo Baldicchi (Città di Castello)

Pontedera
21 settembre 2014, ore 14:30 UTC+2
5ª giornata
Tuttocuoio 1 – 1
referto
L'Aquila Stadio Ettore Mannucci (484[45] spett.)
Arbitro Giuseppe Strippoli (Bari)

L'Aquila
27 settembre 2014, ore 19.30 UTC+2
6ª giornata
L'Aquila 1 – 1
referto
San Marino Stadio Tommaso Fattori (1.558[45] spett.)
Arbitro Paride De Angeli (Abbiategrasso)

Teramo
5 ottobre 2014, ore 15.00 UTC+2
7ª giornata
Teramo 0 – 1
referto
L'Aquila Stadio Gaetano Bonolis (3.228[45] spett.)
Arbitro Stefano Giovani (Grosseto)

L'Aquila
11 ottobre 2014, ore 15.00 UTC+2
8ª giornata
L'Aquila 1 – 0
referto
Lucchese Stadio Tommaso Fattori (1.875[45] spett.)
Arbitro Pasquale Boggi (Salerno)

Reggio Emilia
19 ottobre 2014, ore 18:00 UTC+2
9ª giornata
Reggiana 1 – 1
referto
L'Aquila Mapei Stadium - Città del Tricolore (4.322[45] spett.)
Arbitro Dario Melidoni (Frattamaggiore)

L'Aquila
25 ottobre 2014, ore 14:30 UTC+2
10ª giornata
L'Aquila 1 – 4
referto
Pisa Stadio Tommaso Fattori (1.852[45] spett.)
Arbitro Carmine Di Ruberto (Nocera Inferiore)

Ferrara
1º novembre 2014, ore 16:00 UTC+1
11ª giornata
SPAL 0 – 3
referto
L'Aquila Stadio Paolo Mazza (4.111[45] spett.)
Arbitro Francesco Guccini (Albano Laziale)

L'Aquila
8 novembre 2014, ore 16.00 UTC+1
12ª giornata
L'Aquila 1 – 0
referto
Carrarese Stadio Tommaso Fattori (1.710[45] spett.)
Arbitro Francesco Fiore (Barletta)

Santarcangelo di Romagna
15 novembre 2014, ore 16.00 UTC+1
13ª giornata
Santarcangelo 0 – 1
referto
L'Aquila Stadio Valentino Mazzola (455[45] spett.)
Arbitro Luca Colosimo (Torino)

L'Aquila
23 novembre 2014, ore 12.30 UTC+1
14ª giornata
L'Aquila 1 – 0
referto
Savona Stadio Tommaso Fattori (1.706[45] spett.)
Arbitro Matteo Proietti (Terni)

L'Aquila
30 novembre 2014, ore 14.30 UTC+1
15ª giornata
L'Aquila 2 – 0
referto
Pistoiese Stadio Tommaso Fattori (2.200[45] spett.)
Arbitro Marco Piccinini (Forlì)

Forlì
6 dicembre 2014, ore 15.00 UTC+1
16ª giornata
Forlì 2 – 2
referto
L'Aquila Stadio Tullo Morgagni (1.200[45] spett.)
Arbitro Andrea Tordino (Milano)

L'Aquila
13 dicembre 2014, ore 14.30 UTC+1
17ª giornata
L'Aquila 0 – 1
referto
Pro Piacenza Stadio Tommaso Fattori (1.689[45] spett.)
Arbitro Emanuele Mancini (Fermo)

Grosseto
20 dicembre 2014, ore 15.00 UTC+1
18ª giornata
Grosseto 1 – 2
referto
L'Aquila Stadio Carlo Zecchini (1.198[45] spett.)
Arbitro Giuseppe Cifelli (Campobasso)

L'Aquila
6 gennaio 2015, ore 13.00 UTC+1
19ª giornata
L'Aquila 1 – 1
referto
Ancona Stadio Tommaso Fattori (1870[45] spett.)
Arbitro Amoroso (Paola)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Gubbio
11 gennaio 2015, ore 15:00 UTC+1
20ª giornata
Gubbio 0 – 0
referto
L'Aquila Stadio Pietro Barbetti (1294[45] spett.)
Arbitro Valerio Marini (Roma)

L'Aquila
17 gennaio 2015, ore 14:30 UTC+1
21ª giornata
L'Aquila 3 – 0
referto
Ascoli Stadio Tommaso Fattori (3.468[45] spett.)
Arbitro Niccolò Baroni (Firenze)

Prato
25 gennaio 2015, ore 14:30 UTC+1
22ª giornata
Prato 1 – 1
referto
L'Aquila Stadio Lungobisenzio (600[45] spett.)
Arbitro Pietro Dei Giudici (Latina)

L'Aquila
4 marzo 2015, ore 14:30 UTC+1
23ª giornata
L'Aquila 1 – 1
referto
Pontedera Stadio Tommaso Fattori (620[45] spett.)
Arbitro Armando Rinaldi (Tivoli)

L'Aquila
25 marzo 2015, ore 14:30 UTC+1
24ª giornata
L'Aquila 1 – 0
referto
Tuttocuoio Stadio Tommaso Fattori (484[45] spett.)
Arbitro Antonello Belice (Termoli)

San Marino
14 febbraio 2015, ore 17:00 UTC+1
25ª giornata
San Marino 3 – 2
referto
L'Aquila Stadio Olimpico di Serravalle (200[45] spett.)
Arbitro Rossi Luigi (Rovigo)

L'Aquila
22 febbraio 2015, ore 14:30 UTC+1
26ª giornata
L'Aquila 0 – 0
referto
Teramo Stadio Tommaso Fattori (3183[45] spett.)
Arbitro Marco Serra (Torino)

Lucca
28 febbraio 2015, ore 14:30 UTC+1
27ª giornata
Lucchese 3 – 1
referto
L'Aquila Stadio Porta Elisa (1335[45] spett.)
Arbitro Paolo Formato (Benevento)

L'Aquila
9 marzo 2015, ore 20:45 UTC+1
28ª giornata
L'Aquila 0 – 1
referto
Reggiana Stadio Tommaso Fattori (1279[45] spett.)
Arbitro Andrea Morreale (Roma)

Pisa
15 marzo 2015, ore 15:00 UTC+1
29ª giornata
Pisa 0 – 2
referto
L'Aquila Stadio Arena Garibaldi (4700[45] spett.)
Arbitro Antonio Eros Lacagnina (Caltanissetta)

L'Aquila
18 marzo 2015, ore 19:00 UTC+1
30ª giornata
L'Aquila 0 – 1
referto
SPAL Stadio Tommaso Fattori (1145[45] spett.)
Arbitro Giuseppe Zanonato (Vicenza)

Carrara
22 marzo 2015, ore 14:30 UTC+1
31ª giornata
Carrarese 1 – 2
referto
L'Aquila Stadio dei Marmi (774[45] spett.)
Arbitro Vincenzo Fiorini (Frosinone)

L'Aquila
29 marzo 2015, ore 12:30 UTC+1
32ª giornata
L'Aquila 2 – 1
referto
Santarcangelo Stadio Tommaso Fattori (1066[45] spett.)
Arbitro Aristide Capraro (Cassino)

Savona
2 aprile 2015, ore 14:30 UTC+1
33ª giornata
Savona 0 – 3
referto
L'Aquila Stadio Valerio Bacigalupo (1035[45] spett.)
Arbitro Livio Marinelli (Tivoli)

Pistoia
12 aprile 2015, ore 11:00 UTC+1
34ª giornata
Pistoiese 3 – 1
referto
L'Aquila Stadio Marcello Melani (956[45] spett.)
Arbitro Fabio Piscopo (Imperia)

L'Aquila
19 aprile 2015, ore 16:00 UTC+1
35ª giornata
L'Aquila 0 – 2
referto
Forlì Stadio Tommaso Fattori (1080[45] spett.)
Arbitro Valerio Colarossi (Roma)

Piacenza
26 aprile 2015, ore 15:00 UTC+1
36ª giornata
Pro Piacenza 1 – 0
referto
L'Aquila Stadio Leonardo Garilli (502[45] spett.)
Arbitro Lorenzo Illuzzi (Molfetta)

L'Aquila
3 maggio 2015, ore 15:00 UTC+1
37ª giornata
L'Aquila 0 – 1
referto
Grosseto Stadio Tommaso Fattori (554[45] spett.)
Arbitro Valerio Marini (Roma)

Ancona
10 maggio 2015, ore 15:00 UTC+1
38ª giornata
Ancona 2 – 0
referto
L'Aquila Stadio Del Conero (1319[45] spett.)
Arbitro Manuel Robilotta (Sala Consilina)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2014-2015.
L'Aquila
10 agosto 2014, ore 19:00 UTC+2
Primo turno
L'Aquila 2 – 1
(d.t.s.)
referto
AltoVicentino Stadio Tommaso Fattori (800 spett.)
Arbitro Vincenzo Fiorini (Frosinone)

Bologna
17 agosto 2014, ore 20:45 UTC+2
Secondo turno
Bologna 1 – 2
(d.t.s.)
referto
L'Aquila Stadio Renato Dall'Ara (9.905 spett.)
Arbitro Daniele Minelli (Varese)

Empoli
24 agosto 2014, ore 20:45 UTC+2
Terzo turno
Empoli 3 – 0
referto
L'Aquila Stadio Carlo Castellani (2.359 spett.)
Arbitro Diego Roca (Foggia)

Coppa Italia Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Lega Pro 2014-2015.
Pontedera
22 ottobre 2013, ore 20:30 UTC+2
Secondo turno
Pontedera 2 – 0 L'Aquila Stadio Ettore Mannucci
Arbitro Daniele Viotti (Tivoli)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Lega Pro 54 19 7 7 6 16 15 19 7 7 6 24 21 38 14 12 12 40 36 +4
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 1 1 0 0 2 1 2 1 0 1 2 4 3 2 0 1 4 5 -1
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Lega Pro - 0 0 0 0 0 0 1 0 0 1 0 2 1 0 0 1 0 2 -2
Totale 54 20 8 7 6 18 16 22 8 7 8 26 27 42 16 12 14 44 43 +1

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

La tabella seguente tiene conto della classifica avulsa nel calcolo della posizione in classifica.

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo C T C T T C T C T C T C T C C T C T C T C T C C T C T C T C T C T T C T C T
Risultato N P N N N N V V N P V V V V V N P V N N V N N V P N P P V P V V V P P P P P
Posizione 10 15 16 16 17 16 12 9 10 14 9 6 3 2 2 3 4 4 5 5 4 5 6 4 5 5 7 7 6 6 5 4 4 4 6 6 7 7

Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Campionato Coppa Italia Coppa Italia Lega Pro Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Virdis, F. F. Virdis 9 3 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 9 3 1 0
Djuric, M. M. Djuric 7 1 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 7 1 1 0
Pozzebon, D. D. Pozzebon 9 3 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 9 3 1 0
Balsas, S.A. S.A. Balsas 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0 1 0 0 0
Bernasconi, D. D. Bernasconi 1 0 0 0 1 0 0 0 1 0 1 0 3 0 1 0
Cacchioli, I. I. Cacchioli 0 0 0 0 0 0 0 0 1 -2 0 0 1 -2 0 0
Ceccarelli, T. T. Ceccarelli 15 2 2 0 0 0 0 0 0 0 0 0 15 2 2 0
Cerbone, A. A. Cerbone 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0 1 0 0 0
Corapi, F. F. Corapi 27 4 3 0 3 0 0 0 0 0 0 0 30 4 3 0
D'Amico, M. M. D'Amico 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
De Francesco, A. A. De Francesco 13 0 2 0 2 0 0 0 1 0 0 0 16 0 2 0
De Sousa, C. C. De Sousa 1 0 0 0 2 1 0 0 0 0 0 0 3 1 0 0
Del Pinto, L. L. Del Pinto 23 2 3 0 3 1 1 0 0 0 0 0 26 3 4 0
Di Lollo, L. L. Di Lollo 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0 1 0 0 0
Di Mercurio, D. D. Di Mercurio 5 0 0 0 1 0 0 0 1 0 0 0 7 0 0 0
Di Stefano, L. L. Di Stefano 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0 1 0 0 0
Ferrante, E. E. Ferrante 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Karkalis, F. F. Karkalis 4 0 0 0 1 0 1 0 1 0 0 0 6 0 1 0
Ligorio, G. G. Ligorio 1 0 0 0 2 0 0 0 0 0 0 0 3 0 0 0
Maccarrone, G. G. Maccarrone 16 1 8 1 3 0 0 0 0 0 0 0 19 1 8 1
Mancini, M. M. Mancini 14 0 2 1 3 0 0 0 0 0 0 0 17 0 2 1
Pacilli, M. M. Pacilli 23 5 4 1 0 0 0 0 0 0 0 0 23 5 4 1
Pedrelli, I. I. Pedrelli 34 1 5 0 3 0 0 0 0 0 0 0 37 1 5 0
Perpetuini, R. R. Perpetuini 6 0 2 0 3 0 1 0 0 0 0 0 9 0 3 0
Perna, R. R. Perna 25 3 2 0 3 2 1 0 0 0 0 0 28 5 3 0
Pomante, M. M. Pomante 23 2 3 0 1 0 0 0 0 0 0 0 24 2 3 0
Sandomenico, S. S. Sandomenico 26 9 1 1 3 0 0 0 0 0 0 0 29 9 1 1
Scrugli, A. A. Scrugli 21 2 4 0 0 0 0 0 0 0 0 0 21 2 4 0
Spano, S. S. Spano 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Triarico, V. V. Triarico 10 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 10 0 0 0
Ursini, P. P. Ursini 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Zaffagnini, A. A. Zaffagnini 26 0 2 0 3 0 0 0 1 0 0 0 30 0 2 0
Zandrini, G. G. Zandrini 33 -27 1 0 3 -5 0 0 0 0 0 0 36 -32 1 0
Zappacosta, G. G. Zappacosta 7 0 2 0 2 0 1 0 1 0 0 0 10 0 3 0
Gotti, M. M. Gotti 4 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 4 0 0 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'Aquila, ufficiale. Confermato Giovanni Pagliari, in abruzzo24ore.tv (L'Aquila), 1º luglio 2014.
  2. ^ L'Aquila Calcio 1927, Aureli nuovo A.D. Si lavora per l'iscrizione, laquilacalcio.com, 27 giugno 2014.
  3. ^ Fabio Calcioli, L'Aquila calcio ha scelto Amatrice per il ritiro; primo test contro la squadra del sindaco Pirozzi, in Il Messaggero (L'Aquila), 1º luglio 2014.
  4. ^ Alberto Orsini, Calcio: Coppa Italia, L'Aquila fatica e vince, domenica sfida di lusso e storia a Bologna, in abruzzoweb.it (L'Aquila), 10 agosto 2014.
  5. ^ Gianmarco Marchini, Bologna, malissimo la prima. L'Aquila lo elimina dalla Tim Cup, in Il Resto del Carlino (Bologna), 17 agosto 2014.
  6. ^ Coppa Italia: L'Aquila passa a Bologna. Fuori il Livorno, ok Catania e Bari, in la Repubblica (Bologna), 17 agosto 2014.
  7. ^ Disastro Bologna, rossoblù sconfitti dall’Aquila salutano la Coppa Italia, in Il Corriere della Sera (Bologna), 18 agosto 2014.
  8. ^ Empoli-L'Aquila 3-0, gli Azzurri vincono e conquistano i sedicesimi di Coppa Italia, in La Nazione (Firenze), 24 agosto 2014.
  9. ^ Resistenza Gubbio, a L'Aquila prezioso 0-0, in Corriere dell'Umbria (Perugia), 30 agosto 2014.
  10. ^ Stefano Dascoli, Lega Pro, Ascoli-L'Aquila 2-1 Perez super, rossoblù al tappeto, in Il Messaggero (L'Aquila), 6 settembre 2014.
  11. ^ L’Aquila non riesce a guarire dalla «pareggite», in Il Tempo (L'Aquila), 28 settembre 2014.
  12. ^ Stefano Dascoli, L’Aquila Calcio, esonerato Pagliari ora si punta su Zavettieri, in Il Messaggero (L'Aquila), 30 settembre 2014.
  13. ^ Anja Cantagalli, Sandomenico-gol, L'Aquila si prende il derby contro il Teramo, in Il Messaggero (Teramo), 5 ottobre 2014.
  14. ^ Lucchese ko a L'Aquila: finisce 1-0, in La Nazione (Lucca), 11 ottobre 2014.
  15. ^ Dopo otto mesi L’Aquila torna a vincere al Fattori, in Il Tempo (L'Aquila), 12 ottobre 2014.
  16. ^ L’Aquila, pari che sa di beffa, in Il Tempo (L'Aquila), 20 ottobre 2014.
  17. ^ Stefano Dascoli, L'Aquila crolla 4-1 contro il Pisa annullati due gol regolari, è polemica, in Il Messaggero (L'Aquila), 25 ottobre 2014.
  18. ^ La Spal frantuma i suoi sogni di gloria: pesante ko con L’Aquila, in il Resto del Carlino (Ferrara), 1º novembre 2014.
  19. ^ Enrico Nardecchia, L'Aquila torna a vincere in casa, Corapi manda ko la Carrarese, in Il Centro (L'Aquila), 8 novembre 2014.
  20. ^ Lorenzo Ciccarelli, Guizzo di Ceccarelli, e per i rossoblù sono tre vittorie di fila. Santarcangelo-L'Aquila 0-1, in abruzzo24ore.tv (L'Aquila), 15 novembre 2014.
  21. ^ Alessandro Tettamanti, L'Aquila fa poker col Savona (1-0) e va a pranzo al secondo posto, in news-town.it (L'Aquila), 23 novembre 2014.
  22. ^ Lorenzo Ciccarelli, Apre Sandomenico, chiude Ceccarelli: rossoblù a -3 dalla vetta. L'Aquila-Pistoiese 2-0, in abruzzo24ore.tv (L'Aquila), 30 novembre 2014.
  23. ^ CALCIO: LEGA PRO, L'AQUILA PAREGGIA A FORLI' I ROSSOBLU' ACCIUFFANO IL PARI SU RIGORE, in abruzzoweb.it (L'Aquila), 6 dicembre 2014.
  24. ^ Enrico Nardecchia, Calcio, L'Aquila cade al Fattori. A far festa è la Pro Piacenza, in il Centro (L'Aquila), 13 dicembre 2014.
  25. ^ Il Grosseto si illude e poi perde in casa con L'Aquila, in La Nazione (Grosseto), 20 dicembre 2014.
  26. ^ Enrico Nardecchia, Solo un pari per L'Aquila con l'Ancona, in il Centro (L'Aquila), 6 gennaio 2015.
  27. ^ L'Aquila non sfonda, a Gubbio altro pareggio, in Il Messaggero (Gubbio), 10 gennaio 2015.
  28. ^ Tris dell'Aquila al Fattori, abbattuta la capolista Ascoli, in Il Messaggero (L'Aquila), 17 gennaio 2015.
  29. ^ Alessandro Tettamanti, Una L'Aquila da sogno cala il tris al Fattori, ridimensiona la capolista Ascoli e si rilancia verso la vetta, in news-town.it (L'Aquila), 17 gennaio 2015.
  30. ^ L'Aquila Calcio 1927, RBM nuovo Main Sponsor Rossoblù, laquilacalcio.com, 4 agosto 2014.
  31. ^ Completo speciale realizzato in occasione dell'Adunata Nazionale degli Alpini.
  32. ^ a b c d Ceduto nella sessione invernale di calciomercato.
  33. ^ a b Ceduto nella sessione estiva di calciomercato.
  34. ^ a b c d e f Acquistato nella sessione invernale di calciomercato.
  35. ^ Claudia Giannone, L'Aquila Calcio: Testa rescinde il contratto, in ilcapoluogo.globalist.com (L'Aquila), 15 giugno 2014.
  36. ^ a b c d L'Aquila Calcio 1927, Mercato: Zandrini e Perpetuini in Rossoblù, laquilacalcio.com, 15 luglio 2014.
  37. ^ a b c d e f L'Aquila Calcio 1927, Mercato: tre arrivi ed una partenza, laquilacalcio.com, 5 agosto 2014.
  38. ^ a b c d e f g L'Aquila Calcio 1927, Mercato: tre arrivi e due partenze in casa Rossoblù, laquilacalcio.com, 1º settembre 2014.
  39. ^ a b c d L'Aquila Calcio 1927, Mercato: Manuel Mancini ed Alberto De Francesco in Rossoblù, laquilacalcio.com, 10 luglio 2014.
  40. ^ a b L'Aquila Calcio 1927, UFFICIALE: Mario Pacilli in Rossoblù, laquilacalcio.com, 26 agosto 2014.
  41. ^ a b c d e L'Aquila Calcio 1927, Mercato: Sandomenico e Pedrelli in Rossoblù, laquilacalcio.com, 23 luglio 2014.
  42. ^ L'Aquila Calcio 1927, Mercato: Karkalis in Rossoblù, laquilacalcio.com, 1º agosto 2014.
  43. ^ L'Aquila Calcio 1927, Mercato: Giacomo Zappacosta in Rossoblù, laquilacalcio.com, 7 agosto 2014.
  44. ^ a b L'Aquila Calcio 1927, Mercato: Raffaele Perna in Rossoblù. Improta, a Lamezia, laquilacalcio.com, 25 luglio 2014.
  45. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al stadiapostcards.com, Statistiche Lega Pro 2014-2015, stadiapostcards.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio