Leonardo Baracani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Leonardo Baracani
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Nome Leonardo Baracani
Sezione Firenze
Professione Ristoratore
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
2008 - 2010
2010 -
Serie A e B
Serie B
Arbitro
Arbitro

Leonardo Baracani (Firenze, 7 marzo 1974) è un arbitro di calcio italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Baracani appartiene alla sezione di Firenze e, dopo aver totalizzato 32 presenze in serie C1 nei tre anni di militanza (a cui vanno aggiunte due finali play-off di serie C2 del 2008, ovvero Mezzocorona-Lumezzane e Real Marcianise-Celano), è approdato alla C.A.N. A e B nel 2008, per decisione dell'allora designatore Giancarlo Dal Forno.[1].

Il debutto in serie A avviene nel maggio 2009, alla penultima giornata, in occasione della partita Catania-Napoli. Nel novembre 2009 è protagonista di un episodio curioso e inusuale: poco prima dell'inizio della gara di campionato tra Roma e Bologna, l'arbitro designato, Matteo Trefoloni, accusa una fastidiosa lombalgia e deve rinunciare all'incarico. Immediatamente viene chiamato a dirigere l'incontro, proprio Baracani, che era il Quarto Ufficiale designato.[2]

Al termine della stagione 2013/2014 vanta 10 presenze in serie A.

Il 3 luglio 2010, con la scissione della CAN A-B in CAN A e CAN B, l'arbitro fiorentino viene inserito nell'organico della CAN B.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Leonardo Baracani - arbitro Can di Serie A e B, puntosport.net. URL consultato il 17 luglio 2011.
  2. ^ Lombalgia per Trefoloni, Roma-Bologna a Baracani, Tuttosport, 1 novembre 2009. URL consultato il 17 luglio 2011.