Cosenza Calcio 2014-2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Cosenza Calcio.

Cosenza Calcio
Vigor Lamezia - Cosenza (29 - 03 - 2015).png
Il Cosenza (in completo rossoblu) nel derby con la Vigor Lamezia
Stagione 2014-2015
Allenatore Italia Roberto Cappellacci
(fino al 27 ottobre 2014)
Italia Giorgio Roselli
(dal 27 ottobre 2014)
All. in seconda Italia Marco Ianni
(fino al 27 ottobre 2014)
Italia Stefano De Angelis
(dal 27 ottobre 2014)
Presidente Italia Eugenio Guarascio
Lega Pro 10°
Coppa Italia Primo turno eliminatorio
Coppa Italia Lega Pro Vincitore
Maggiori presenze Campionato: Ciancio (33)
Totale: Ciancio, Calderini (40)
Miglior marcatore Campionato: Calderini (9)
Totale: Calderini (11)
Stadio San Vito
Abbonati 325[1]
Maggior numero di spettatori 8614 vs. Catanzaro
(28 settembre 2014)
Minor numero di spettatori 337 vs. Reggina
(29 ottobre 2014)
Media spettatori 2111¹
¹ considera le partite giocate in casa in tutte le competizioni.
Dati aggiornati al 9 maggio 2015

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Cosenza Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 2014-2015.

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Organico societario tratto dal sito ufficiale della squadra.[2]

Area direttiva

Ufficio stampa

  • Addetto Stampa: Gianluca Pasqua

Area organizzativa

  • Team Manager: Kevin Marulla
  • Segretario generale: Massimo Bandiera
  • Dirigente addetto agli arbitri: Massimo Coglitore

Area sanitaria

  • Medico Sociale: Dott. Nino Avventuriera

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Un momento del ritorno della finale di Coppa Italia Lega Pro 2014-2015 tra Cosenza e Como, disputato allo Stadio "San Vito".

Rosa tratta dal sito della squadra.[3]

N. Ruolo Giocatore Nuova Cosenza Calcio - Stemma.svg
Italia P Nicola Ravaglia
Italia P Manuel Puterio
Italia P Umberto Saracco
Italia D Edoardo Blondett (capitano)
Italia D Gaetano Carrieri
Italia D Simone Ciancio
Italia D Antonio Magli
Italia D Riccardo Serpieri
Italia D Nicolò Sperotto
Italia D Luca Tedeschi
Italia D Matteo Zanini
Italia C Andrea Arrigoni
N. Ruolo Giocatore Nuova Cosenza Calcio - Stemma.svg
Italia C Cristian Caccetta
Italia C Costantino Chidichimo
Italia C Elio Calderini
Italia C Angelo Corsi
Italia C Marco Criaco
Italia C Giuseppe Fornito
Italia C Giuseppe Statella
Italia C Emiliano Tortolano
Italia A Alessandro Cesca
Italia A Sasha Cori
Italia A Gianluca De Angelis (vice-capitano)
Italia A Danilo Perrotta

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dal 1/7 al 31/8)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Umberto Saracco Torino definitivo[4]
P Nicola Ravaglia Parma prestito[5]
D Nicolò Sperotto Carpi prestito[6]
D Luca Tedeschi Parma definitivo[7]
D Davide Bertolucci Venezia definitivo[8]
D Edoardo Blondett Sampdoria definitivo[8]
D Matteo Zanini Cesena prestito[9]
D Antonio Magli Brescia definitivo[10]
D Simone Ciancio Juve Stabia definitivo[11]
C Cristian Caccetta Trapani definitivo[12]
C Emiliano Tortolano Catania prestito[13]
C Giuseppe Fornito Napoli prestito[14]
C Pierantonio Sassano Trapani prestito[8]
C Andrea Arrigoni Pavia definitivo[15]
A Sasha Cori Cesena prestito[16]
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Pierluigi Frattali Avellino definitivo[17]
D Alfonso Pepe Sambenedettese definitivo[18]
D Nicholas Guidi Forlì definitivo[19]
D Gaetano Carrieri Pavia definitivo[20]
D Mirko Palazzi San Marino svincolato[21]
D Daniele Liotti Juve Stabia ?
D Federico Mannini svincolato
D Marco Bigoni svincolato
C Giordano Napolano svincolato[22]
C Fabio Meduri Savoia definitivo[23]
C Carmine Giordano Gavorrano definitivo[24]
C Yaw Asante Grosseto fine prestito
C Anthony Partipilo Bari fine prestito
A Matteo Chinellato Milan fine prestito

Operazioni esterne[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
A Alessandro Cesca Rimini svincolato[25]
Cessioni
R. Nome a Modalità
A Jonathan Alberto Alessandro Sambenedettese definitivo[26]

Sessione invernale (dal 5/1 al 2/2)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Riccardo Serpieri Lazio definitivo[27]
C Giuseppe Statella Pro Vercelli definitivo[28]
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Davide Bertolucci Pordenone definitivo[29]
D Francesco Montagnesi Rende definitivo[30]
A Manolo Mosciaro Aversa Normanna definitivo[31]
A Pierantonio Sassano Aversa Normanna prestito[32]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Lega Pro - Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Lega Pro 2014-2015.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Salerno
31 agosto 2014, ore 18:00 CEST[33]
1ª giornata
Salernitana 1 – 1
referto
Cosenza Stadio Arechi (9614[1] spett.)
Arbitro Mainardi (Bergamo)

Cosenza
6 settembre 2014, ore 15:00 CEST[34]
2ª giornata
Cosenza 2 – 2
referto
Foggia Stadio San Vito (3500[1] spett.)
Arbitro Melidoni (Frattamaggiore)

Barletta
12 settembre 2014, ore 17:00 CEST
3ª giornata
Barletta 3 – 0
referto
Cosenza Stadio Cosimo Puttilli (2227[1] spett.)
Arbitro Di Ruberto (Nocera Inferiore)

Cosenza
20 settembre 2014, ore 14:30 CEST[35]
4ª giornata
Cosenza 1 – 2
referto
Lupa Roma Stadio San Vito (1600[1] spett.)
Arbitro Mastrodonato (Molfetta)

Caserta
24 settembre 2014, ore 20:45 CEST
5ª giornata
Casertana 1 – 0
referto
Cosenza Stadio Alberto Pinto (3500[1] spett.)
Arbitro Rasia (Bassano del Grappa)

Cosenza
28 settembre 2014, ore 16:00 CEST
6ª giornata
Cosenza 0 – 0
referto
Catanzaro Stadio San Vito (8614[1] spett.)
Arbitro Marini (Roma)

Reggio Calabria
5 ottobre 2014, ore 16:00 CEST
7ª giornata
Reggina 3 – 0
referto
Cosenza Stadio Oreste Granillo (3127[1] spett.)
Arbitro Rapuano (Rimini)

Cosenza
11 ottobre 2014, ore 17:00 CEST
8ª giornata
Cosenza 1 – 1
referto
Paganese Stadio San Vito (1572[1] spett.)
Arbitro Lacagnina (Caltanissetta)

Matera
18 ottobre 2014, ore 14:30 CEST
9ª giornata
Matera 2 – 3
referto
Cosenza Stadio XXI Settembre-Franco Salerno (6000[1] spett.)
Arbitro Capraro (Cassino)

Cosenza
25 ottobre 2014, ore 14:30 CEST
10ª giornata
Cosenza 0 – 1
referto
Juve Stabia Stadio San Vito (1000[36] spett.)
Arbitro Paolini (Ascoli Piceno)

Lecce
2 novembre 2014, ore 18:00 CEST
11ª giornata
Lecce 1 – 0
referto
Cosenza Stadio Via del Mare (4598[37] spett.)
Arbitro Vesprini (Macerata)

Cosenza
8 novembre 2014, ore 15:00 CEST
12ª giornata
Cosenza 0 – 0
referto
Messina Stadio San Vito (2000[38] spett.)
Arbitro Strippoli (Bari)

Cosenza
15 novembre 2014, ore 14:30 CEST
13ª giornata
Cosenza 3 – 0
referto
Vigor Lamezia Stadio San Vito (1855[39] spett.)
Arbitro Dei Giudici (Latina)

Torre Annunziata
22 novembre 2014, ore 16:00 CEST
14ª giornata
Savoia 1 – 1
referto
Cosenza Stadio Alfredo Giraud (1407[40] spett.)
Arbitro Mantelli (Brescia)

Cosenza
30 novembre 2014, ore 18:00 CEST
15ª giornata
Cosenza 3 – 1
referto
Ischia Isolaverde Stadio San Vito (1684[1] spett.)
Arbitro Giua (Pisa)

Martina Franca
6 dicembre 2014, ore 16:00 CEST
16ª giornata
Martina Franca 1 – 1
referto
Cosenza Stadio Giuseppe Domenico Tursi (1300[1] spett.)
Arbitro Cifelli (Campobasso)

Cosenza
14 dicembre 2014, ore 14:30 CEST
17ª giornata
Cosenza 2 – 0
referto
Aversa Normanna Stadio San Vito (1616[1] spett.)
Arbitro Dionisi (L'Aquila)

Benevento
21 dicembre 2014, ore 16:00 CEST
18ª giornata
Benevento 3 – 2
referto
Cosenza Ciro Vigorito (3330[1] spett.)
Arbitro Colarossi (Roma)

Cosenza
6 gennaio 2015, ore 18:00 CEST
19ª giornata
Cosenza 2 – 0
referto
Melfi Stadio San Vito (1427[1] spett.)
Arbitro Fourneau (Roma)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Cosenza
11 gennaio 2015, ore 14:30 CEST
20ª giornata
Cosenza 0 – 0
referto
Salernitana Stadio San Vito (2721[1] spett.)
Arbitro Illuzzi (Molfetta)

Foggia
18 gennaio 2015, ore 14:30 CEST
21ª giornata
Foggia 4 – 1
referto
Cosenza Stadio Pino Zaccheria (1561[1] spett.)
Arbitro Bertani (Pisa)

Cosenza
24 gennaio 2015, ore 16:00 CEST
22ª giornata
Cosenza 1 – 1
referto
Barletta Stadio San Vito (1489[1] spett.)
Arbitro D'apice (Arezzo)

Aprilia
1º febbraio 2015, ore 14:30 CEST
23ª giornata
Lupa Roma 1 – 0
referto
Cosenza Stadio Quinto Ricci (600[1] spett.)
Arbitro Capilungo (Lecce)

Cosenza
7 febbraio 2015, ore 14:30 CEST
24ª giornata
Cosenza 2 – 2
referto
Casertana Stadio San Vito (1097[1] spett.)
Arbitro Baroni (Firenze)

Catanzaro
15 febbraio 2015, ore 14:00 CEST
25ª giornata
Catanzaro 1 – 0
referto
Cosenza Stadio Nicola Ceravolo (4871[1] spett.)
Arbitro Fiore (Barletta)

Cosenza
21 febbraio 2015, ore 15:00 CEST
26ª giornata
Cosenza 2 – 0
referto
Reggina Stadio San Vito (2748[1] spett.)
Arbitro Morreale (Roma 1)

Pagani
1º marzo 2015, ore 11:00 CEST[41]
27ª giornata
Paganese 0 – 0
referto
Cosenza Stadio Marcello Torre (287[1] spett.)
Arbitro Guarino[41] (Caltanissetta)

Cosenza
7 marzo 2015, ore 16:00 CEST
28ª giornata
Cosenza 2 – 0
referto
Matera Stadio San Vito (1446[1] spett.)
Arbitro Giuia (Pisa)

Castellammare di Stabia
11 marzo 2015, ore 15:00 CEST
29ª giornata
Juve Stabia 1 – 1
referto
Cosenza Stadio Romeo Menti (960[1] spett.)
Arbitro Piscopo (Imperia)

Cosenza
15 marzo 2015, ore 12:30 CEST
30ª giornata
Cosenza 1 – 0
referto
Lecce Stadio San Vito (2216[42] spett.)
Arbitro Tardino (Milano)

Messina
21 marzo 2015, ore 14:30 CEST
31ª giornata
Messina 0 – 0
referto
Cosenza Stadio San Filippo (1825[1] spett.)
Arbitro Illuzzi (Molfetta)

Lamezia Terme
29 marzo 2015, ore 16:00 CEST
32ª giornata
Vigor Lamezia 0 – 1
referto
Cosenza Stadio Guido D'Ippolito (1685[1] spett.)
Arbitro Ranaldi (Tivoli)

Cosenza
2 aprile 2015, ore 14:00 CEST
33ª giornata
Cosenza 0 – 0
referto
Savoia Stadio San Vito (1371[1] spett.)
Arbitro Dionisi (L'Aquila)

Ischia
12 aprile 2015, ore 14:30 CEST
34ª giornata
Ischia Isolaverde 1 – 1
referto
Cosenza Stadio Enzo Mazzella (1000 circa[43] spett.)
Arbitro Perotti (Legnano)

Cosenza
18 aprile 2015, ore 15:00 CEST
35ª giornata
Cosenza 0 – 0
referto
Martina Franca Stadio San Vito (1070[44] spett.)
Arbitro Pietropaolo (Modena)

Aversa
25 aprile 2015, ore 17:30 CEST
36ª giornata
Aversa Normanna 0 – 0
referto
Cosenza Stadio Augusto Bisceglia (500[45] spett.)
Arbitro Mancini (Fermo)

Cosenza
3 maggio 2015, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Cosenza 0 – 1
referto
Benevento Stadio San Vito (1211[1] spett.)
Arbitro Schirru (Nichelino)

Melfi
9 maggio 2015, ore 17:30 CEST
38ª giornata
Melfi 4 – 3
referto
Cosenza Stadio Arturo Valerio (1000[46] spett.)
Arbitro Baldicchi (Città di Castello)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2014-2015.

Primo turno eliminatorio[modifica | modifica wikitesto]

Cremona
10 agosto 2014, ore 20:30 CEST
Primo turno eliminatorio
Cremonese 3 – 2
referto
Cosenza Stadio Giovanni Zini (1 533[47] spett.)
Arbitro Luigi Rossi[48] (Rovigo)

Coppa Italia Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Lega Pro 2014-2015.

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Catanzaro
8 ottobre 2014 2014, ore 15:00 CEST[49]
Primo turno
Catanzaro 1 – 3
referto
Cosenza Stadio Nicola Ceravolo (1161[50] spett.)
Arbitro Ranaldi[51] (Tivoli)

Cosenza
29 ottobre 2014, ore 15:00 CEST
Sedicesimi di finale
Cosenza 0 – 0
(d.t.s.)
referto
Reggina Stadio San Vito (337[52] spett.)
Arbitro Boggi (Salerno)

Cosenza
26 novembre 2014, ore 18:00 CEST
Ottavi di finale
Cosenza 1 – 0
referto
Salernitana Stadio San Vito (772[53] spett.)
Arbitro Guarino (Caltanissetta)

Castellammare di Stabia
28 gennaio 2015, ore 15:00 CEST
Quarti di finale
Juve Stabia 0 – 1
referto
Cosenza Stadio Romeo Menti (1000[54] spett.)
Arbitro Ranaldi (Tivoli)

Semifinale[modifica | modifica wikitesto]

Cosenza
11 febbraio 2015, ore 20:30 CEST
Semifinali - Andata
Cosenza 1 – 0
referto
Pontedera Stadio San Vito (700[55] spett.)
Arbitro Martinelli (Roma)

Pontedera
25 febbraio 2015, ore 20:30 CEST
Semifinali - Ritorno
Pontedera 1 – 1
referto
Cosenza Stadio Ettore Mannucci (800[56] spett.)
Arbitro Caso (Verona)

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Como
8 aprile 2015, ore 18:30 CEST
Finale - Andata
Como 1 – 4
referto
Cosenza Stadio Giuseppe Sinigaglia (1871[57] spett.)
Arbitro Piccinini[58] (Forlì)

Cosenza
22 aprile 2015, ore 20:45 CEST
Finale - Ritorno
Cosenza 1 – 0
referto
Como Stadio San Vito (7730[59] spett.)
Arbitro Di Ruberto[60] (Nocera Inferiore)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 9 maggio 2015.

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione P.ti In casa In trasferta Totale D.R
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Lega Pro - Girone C 44 19 7 9 3 22 11 19 2 8 9 15 28 38 9 17 12 37 39 -2
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - - - - - - - 1 0 0 1 2 3 1 0 0 1 2 3 -1
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Lega Pro - 4 3 1 0 3 0 4 3 1 0 9 3 8 6 2 0 12 3 +9
Totale 44 23 10 10 3 25 11 24 5 9 10 26 34 47 15 19 13 51 45 +6

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo T C T C T C T C T C T C C T C T C T C C T C T C T C T C T C T T C T C T C T
Risultato N N P P P N P N V P P N V N V N V P V N P N P N P V N V N V N V N N N N P P
Posizione 11 12 15 17 19 18 19 19 16 18 19 18 15 16 12 14 13 14 12 12 13 14 15 15 15 14 14 12 13 11 11 10 10 10 9 10 10 10

Fonte: Italian Lega Pro 1 Divisione C, Corriere dello Sport - Stadio.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

In corsivo i giocatori trasferiti altrove durante il mercato invernale.

Giocatore Lega Pro - Girone C Coppa Italia Coppa Italia Lega Pro Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Alessandro, J. J. Alessandro 12 0 0 0 1 0 0 0 1 0 0 0 14 0 0 0
Arrigoni, A. A. Arrigoni 31 2 4 0 1 0 0 0 6 0 0 0 38 2 4 0
Bertolucci, D. D. Bertolucci 6 0 0 0 1 0 0 0 3 0 0 0 10 0 0 0
Blondett, E. E. Blondett 21 1 6 1 1 0 0 0 7 0 0 0 29 1 6 1
Caccetta, C. C. Caccetta 23 3 8 0 - - - - 3 0 0 0 26 3 8 0
Calderini, E. E. Calderini 31 9 4 1 1 1 1 0 8 1 1 0 40 11 6 1
Carrieri, G. G. Carrieri 9 0 2 0 - - - - 5 0 0 0 14 0 2 0
Cesca, A. A. Cesca 14 1 0 0 - - - - 6 0 1 0 20 1 1 0
Chidichimo, C. C. Chidichimo 3 0 0 0 - - - - 2 0 0 0 5 0 0 0
Ciancio, S. S. Ciancio 33 1 3 2 - - - - 7 1 0 0 40 2 3 2
Cori, S. S. Cori 27 5 4 1 - - - - 3 1 0 0 30 6 4 1
Angelo Corsi A. Corsi 30 0 7 0 - - - - 7 0 1 0 37 0 8 0
Criaco, M. M. Criaco 25 0 3 0 1 0 0 0 6 2 2 0 32 2 5 0
Gianluca De Angelis G. De Angelis 23 4 5 0 - - - - 5 4 0 0 28 8 5 0
Fornito, G. G. Fornito 26 1 2 1 1 0 0 0 5 0 1 0 32 1 3 1
Magli, A. A. Magli 29 3 3 0 1 0 0 0 3 0 0 0 33 3 3 0
Mosciaro, M. M. Mosciaro 11 1 0 0 1 1 0 0 1 0 0 0 13 2 0 0
Napolano, G. G. Napolano - - - - 1 0 0 0 - - - - 1 0 0 0
Perrotta, D. D. Perrotta - - - - - - - - - - - - - - - -
Puterio, M. M. Puterio - - - - - - - - - - - - - - - -
Ravaglia, N. N. Ravaglia 31 -29 3 1 1 0 0 0 3 -1 0 0 35 -30 3 1
Saracco, U. U. Saracco 5 -7 0 0 - - - - 5 -2 0 0 10 -9 0 0
Sassano, P. P. Sassano 5 0 1 0 1 0 0 0 2 2 0 0 8 2 1 0
Serpieri, R. R. Serpieri 3 0 1 0 - - - - 1 0 0 0 4 0 1 0
Sperotto, N. N. Sperotto 13 0 2 0 - - - - 1 0 0 0 14 0 2 0
Statella, G. G. Statella 15 1 3 0 - - - - 5 1 0 0 20 2 3 0
Tedeschi, L. L. Tedeschi 30 0 4 0 - - - - 6 0 1 0 36 0 5 0
Tortolano, E. E. Tortolano 24 4 1 0 1 0 0 0 4 0 2 0 29 4 3 0
Zanini, M. M. Zanini 21 0 3 0 1 0 0 0 6 0 0 0 28 0 3 0

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma[modifica | modifica wikitesto]

Dal sito ufficiale della società[61][62]

  • Responsabile tecnico: Enzo Patania
  • Allenatore Berretti: Tonio Sarcinella
  • Allenatore Allievi nazionali: Roberto Occhiuzzi
  • Allenatore Giovanissimi nazionali: Maurizio Ricci
  • Allenatori in seconda: Antonio Gentile e Armando Malvasi
  • Preparatore atletico: Luigi Pincente
  • Responsabile preparazione dei portieri: Daniele Lanza
  • Responsabile staff medico: dott. Nino Avventuriera
  • Fisioterapista: prof. Francesco Pugliese
  • Dirigenti accompagnatori: Aldo Greco, Giulio Binetti e Daniele Tenuta

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac Statistiche Spettatori Lega Pro 1ª Divisione C, stadiapostcards.com. URL consultato il 15 settembre 2014.
  2. ^ Club - Cosenza Calcio -Sito Ufficiale, Cosenza Calcio. URL consultato il 12 agosto 2014.
  3. ^ LA ROSA DEI CALCIATORI, Cosenza Calcio. URL consultato il 23 ottobre 2014.
  4. ^ Torino, il portiere della Primavera Saracco al Cosenza, toronews.net, 15 luglio 2014. URL consultato il 12 agosto 2014.
  5. ^ Cosenza Calcio, dal Parma in rossoblù il portiere Nicola Ravaglia, Cosenza Calcio, 8 luglio 2014. URL consultato il 12 agosto 2014.
  6. ^ Cosenza Calcio, dal Carpi arriva il difensore Nicolò Sperotto, Cosenza Calcio, 23 agosto 2014. URL consultato il 23 agosto 2014.
  7. ^ Cosenza, UFFICIALE: arriva Tedeschi, calciomercato.com, 8 agosto 2014. URL consultato il 20 agosto 2014.
  8. ^ a b c Cosenza: dopo Blondett, ufficializzati anche Bertolucci e Sassano, calciofoggia.it, 13 luglio 2014. URL consultato il 12 agosto 2014.
  9. ^ Calciomercato, tutte le trattative ufficiali aggiornate al 27 agosto, calciomercato.it, 27 agosto 2014. URL consultato il 22 ottobre 2014.
  10. ^ Antonio Magli in rossoblù, Gazzetta del Sud, 7 luglio 2014. URL consultato il 22 ottobre 2014.
  11. ^ Cosenza, tesserato il difensore Simone Ciancio, Cosenza Calcio, 28 agosto 2014. URL consultato il 26 ottobre 2014.
  12. ^ Calciomercato Cosenza, ufficiale ingaggio Caccetta, Corriere dello Sport, 9 ottobre 2014. URL consultato il 23 ottobre 2014.
  13. ^ Rosa rivoluzionata, ma ambiziosa. Ecco il Cosenza 2014/2015, salernogranata.it, 27 agosto 2014. URL consultato il 22 ottobre 2014.
  14. ^ IL BORSINO DEL CALCIOMERCATO, tuttonapoli.net, 14 agosto 2014. URL consultato il 22 ottobre 2014.
  15. ^ Cosenza Calcio: Il centrocampista Andrea Arrigoni in rossoblù, tesserati anche Tortolano e Saracco. Rinnovano Alessandro, Corsi e Criaco, Cosenza Calcio, 15 luglio 2014. URL consultato il 22 ottobre 2014.
  16. ^ Arriva Sacha Cori attaccante Cesena, Gazzetta del Sud, 2 luglio 2014. URL consultato il 22 ottobre 2014.
  17. ^ Serie B, l’Avellino aspetta Gomis, sport.piuenne.it, 1 agosto 2014. URL consultato il 22 ottobre 2014.
  18. ^ Sport: calcio, la Samb acquista Alfonso Pepe, viveresanbenedetto.it. URL consultato il 12 agosto 2014.
  19. ^ Lega Pro, il Forlì comincia a sudare. Colpo in difesa: Nicholas Guidi, forlitoday.it, 15 luglio 2014. URL consultato il 12 agosto 2014.
  20. ^ ATAHOTEL EXECUTIVE - Pavia, pronto un biennale per il centrale Carrieri, tuttomercatoweb.com, 17 luglio 2014. URL consultato il 12 agosto 2014.
  21. ^ San Marino un arrivo in difesa, zonacalciofaidate.it, 30 settembre 2014. URL consultato il 22 ottobre 2014.
  22. ^ UFFICIALE: Cosenza, risoluzione di contratto con Napolano, Tuttomercatoweb.com, 1 settembre 2014.
  23. ^ Indiscrezione confermata: il Savoia ha firmato Fabio Meduri, lostrillone.tv, 14 luglio 2014. URL consultato il 22 ottobre 2014.
  24. ^ Calciomercato Serie D: trattative e acquisti del 4 agosto, calcionazionale.it, 4 agosto 2014. URL consultato il 22 ottobre 2014.
  25. ^ Cosenza Calcio, ingaggiato l'attaccante Alessandro Cesca, ilcosenza.it, 6 novembre 2014.
  26. ^ Calciomercato, Cosenza: rescinde Jonatan Alessandro, firma con la Sambenedettese, newsandcom.it, 5 dicembre 2014.
  27. ^ UFFICIALE: Cosenza, preso Serpieri a titolo definitivo, Tuttomercatoweb.com, 28 gennaio 2015.
  28. ^ UFFICIALE: Cosenza, preso Statella dalla Pro Vercelli, Tuttomercatoweb.com, 27 gennaio 2015.
  29. ^ UFFICIALE: Pordenone, preso a titolo definitivo Bertolucci dal Cosenza, Tuttomercatoweb.com, 7 gennaio 2015.
  30. ^ UFFICIALE: Cosenza, Montagnesi va in Serie D, Tuttomercatoweb.com, 30 gennaio 2015.
  31. ^ UFFICIALE: Aversa Normanna, preso Mosciaro, Tuttomercatoweb.com, 8 gennaio 2015.
  32. ^ UFFICIALE: Aversa Normanna, dal Cosenza arriva Sassano, Tuttomercatoweb.com, 14 gennaio 2015.
  33. ^ Biglietti Salernitana – Cosenza, Curve a 12 euro. Nei Distinti il tagliando costa 18 euro, salernonotizie.it, 22 agosto 2014. URL consultato il 23 agosto 2014.
  34. ^ Lega Pro: gli orari "spezzatino" delle prime giornate di campionato, ilquotidianoweb.it, 19 agosto 2014. URL consultato il 23 agosto 2014.
  35. ^ Lega Pro girone C, risultati e classifica 3′ giornata - PROSSIMO TURNO (19-20-21 settembre), ntacalabria.it, 15 settembre 2014. URL consultato il 15 settembre 2014.
  36. ^ Il Crotone bloccato in casa dal Cittadella Juve Stabia corsara in casa del Cosenza, ilquotidianoweb.it, 25 ottobre 2014. URL consultato il 25 ottobre 2014.
  37. ^ Il Tabellino di Lecce – Cosenza = 1 – 0, corrieresalentino.it, 2 novembre 2014. URL consultato il 2 novembre 2014.
  38. ^ Il Messina non affonda il colpo contro un Cosenza spuntato. 0-0 al “San Vito”, messinasportiva.it, 8 novembre 2014. URL consultato l'8 novembre 2014.
  39. ^ Pochi errori ma letali per la Vigor sconfitta a Cosenza, lameziainforma.it, 15 novembre 2014. URL consultato il 16 novembre 2014.
  40. ^ Savoia, "la maledizione " del "Giraud" si consuma al 95'. Ora si fa dura, resport.it, 22 novembre 2014. URL consultato il 24 novembre 2014.
  41. ^ a b L'ARBITRO DI PAGANESE-COSENZA, paganesecalcio.com, 24 febbraio 2015. URL consultato il 28 febbraio 2015.
  42. ^ Lega Pro C, Cosenza-Lecce 1-0, ntacalabria.it, 15 marzo 2015. URL consultato il 15 marzo 2015.
  43. ^ Non basta Infantino: un super Ravaglia stoppa la corsa salvezza dell’Ischia, campaniagoal.it, 12 aprile 2015. URL consultato il 12 aprile 2015.
  44. ^ Cosenza-Martina Franca 0 a 0 finale, ilcosenza.it, 18 aprile 2015. URL consultato il 18 aprile 2015.
  45. ^ Altra occasione sprecata per l’Aversa: solo un punto contro il Cosenza, sportcasertano.casertace.net, 25 aprile 2015. URL consultato il 25 aprile 2015.
  46. ^ Finale di campionato amaro a Melfi, lupi sconfitti 4-3. Per il Cosenza niente Tim Cup - See more at: http://www.cosenzapost.it/finale-di-campionato-amaro-a-melfi-lupi-sconfitti-4-3-per-il-cosenza-niente-tim-cup100515/, cosenzapost.it, 10 maggio 2015. URL consultato il 10 maggio 2015.
  47. ^ IL TABELLINO DI CREMONESE-COSENZA 3-2, sportgrigiorosso.it, 10 agosto 2014. URL consultato l'11 agosto 2014.
  48. ^ Coppa Italia, Cosenza sconfitto a Cremona, ntacalabria.it, 11 agosto 2014. URL consultato il 12 agosto 2014.
  49. ^ Il Cosenza è vivo, buon punto nel derby, cosenzapost.it. URL consultato il 30 settembre 2014.
  50. ^ Coppa italia, Catanzaro: sconfitta e contestazione. Il Cosenza espugna il Ceravolo, catanzaroinforma.it, 8 ottobre 2014. URL consultato il 10 ottobre 2014.
  51. ^ Coppa Italia, fischietto laziale per Catanzaro - Cosenza, catanzarosport24.it, 3 ottobre 2014. URL consultato il 5 ottobre 2014.
  52. ^ Coppa Italia Lega Pro: Reggina eliminata dal Cosenza ai rigori, non basta un Cetrangolo super, strettoweb.com, 29 ottobre 2014. URL consultato il 30 ottobre 2014.
  53. ^ Cosenza-Salernitana, 1-0: sconfitta di rigore, Granata eliminati dalla coppa, salernotoday.it, 26 novembre 2014. URL consultato il 26 novembre 2014.
  54. ^ Coppa Italia Lega Pro, Juve Stabia fuori col Cosenza. Top & Flop della gara, tuttomercatoweb.com, 28 gennaio 2015.
  55. ^ Lega Pro Coppa Italia, vola il Como: Cosenza batte Pontedera, corrieredellosport.it, 11 febbraio 2015. URL consultato il 25 febbraio 2015.
  56. ^ Il sogno del Pontedera sfuma in semifinale: passa il Cosenza, iltirreno.gelocal.it, 25 febbraio 2015. URL consultato il 25 febbraio 2015.
  57. ^ POKER DEL COSENZA A COMO, ilcosenza.it, 8 aprile 2015. URL consultato l'8 aprile 2015.
  58. ^ Como-Cosenza: dirigerà Piccinini di Forlì, cosenzachannel.it, 6 aprile 2015. URL consultato il 7 aprile 2015.
  59. ^ Coppa Italia Lega Pro: Cosenza-Como 1-0, laprovinciadicomo.it, 22 aprile 2015. URL consultato il 22 aprile 2015.
  60. ^ Cosenza-Como, l'arbitro, cosenza24.net, 20 aprile 2015. URL consultato il 21 aprile 2015.
  61. ^ Settore Giovanile ORGANIGRAMMA, Cosenza Calcio. URL consultato il 1 novembre 2014.
  62. ^ Tonio Sarcinella nuovo allenatore della formazione Berretti, ilcosenza.it, 11 novembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]