Virtus Entella 2014-2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Virtus Entella.

Virtus Entella
Stagione 2014-2015
Allenatore Italia Luca Prina
Italia Alfredo Aglietti[1]
All. in seconda Italia Sergio Spalla
Italia Simone Masi[2]
Presidente Italia Antonio Gozzi
Serie B 18º posto
Coppa Italia Terzo turno
Stadio Comunale (capienza: 4 154)
Abbonati 1 120[3]
Maggior numero di spettatori 3 500 vs Modena (30 maggio 2015)[3]
Minor numero di spettatori 1 345 vs Ternana (4 novembre 2014)[3]
Media spettatori 2 176 (Regular season)[3]
Dati aggiornati al 6 giugno 2015

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Virtus Entella nelle competizioni ufficiali della stagione 2014-2015.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2014-2015, la Virtus Entella ha disputato il suo primo storico campionato di Serie B retrocedendo ai play out contro il Modena. Il 29 agosto 2015 viene però riammesso nel campionato cadetto in seguito alla retrocessione del Catania per illecito sportivo.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Il fornitore ufficiale di materiale tecnico è Acerbis (che sostituisce così Erreà) mentre lo sponsor di maglia è Due Energie-Duferco Group.

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Antonio Gozzi
  • Presidente onorario: Silvio Risaliti
  • Vicepresidenti: Walter Alvisi e Salvatore Fiumanò
  • Direttore generale: Matteo Matteazzi
  • Responsabile amministrazione finanza e controllo: Giovanna Muncipinto

Area gestionale

  • Segretario generale: Giuliano Esposto
  • Segreteria: Andrea Molinari
  • Amministrazione: Simona Gamba
  • Consulenza: Studio Lavagnino
  • Cassiere: Luca Zignaigo
  • Delegato sicurezza: Andrea Mei
  • Vice-delegato sicurezza: Giacomo Cidale
  • Biglietteria: Andrea Solari

Area commerciale

  • Responsabile marketing: Sergio Rossi
  • Commerciale: Paola Gotelli, Angelica Carboni, Michael Rolandelli, Emanuele Cuppini

Area comunicazione

  • Consulente comunicazione: Renato Bodi
  • Ufficio stampa: Marco Bianchi e Fabrizio De Longis
  • Web e social network: Filippo Montelatici
  • Grafica: Raffaella Vernazza e Mara Musso
  • Fotografia: Roberto Traversi e Luca Sanguineti
  • Video: Guia Croce

Area tecnica

  • Direttore sportivo: Matteo Superbi
  • Responsabile settore giovanile: Manuel Montali
  • Responsabile area tecnica e formazione: Andrea Grammatica
  • Segreteria settore giovanile: Loris Bolzoni
  • Allenatore: Alfredo Aglietti
  • Allenatore in seconda: Simone Masi
  • Preparatore dei portieri: Sergio Porcù
  • Preparatori atletici: Daniele Sorbello e Sandro Farina
  • Responsabile sanitario: Lorenzo Marugo
  • Medico sanitario: Riccardo Saporiti
  • Operatore sanitario: Roberto Galli
  • Fisioterapista: Remigio Del Sole, Stefano Castello, Alessio Maffei
  • Team Manager: Maurizio Podestà
  • Dirigente logistica: Delio Lagomarsino
  • Addetto agli arbitri: Agostino Prestileo

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Andrea Paroni
2 Italia D Simone Iacoponi
3 Italia D Luca Cecchini
4 Italia C Gennaro Volpe (capitano)
5 Italia D Michele Russo (vice-capitano)
6 Italia C Francesco Di Tacchio
7 Italia C Lorenzo Staiti
8 Italia C Michele Troiano
9 Italia A Marco Sansovini[4]
9 Italia A Ferdinando Sforzini[5]
10 Italia C Andrea Mazzarani
11 Italia A Stefano Moreo
12 Paesi Bassi P Maarten Van Der Want
16 Brasile D César
17 Portogallo C Pedro Costa Ferreira
18 Italia A Gianluca Litteri[4]
18 Italia A Gaetano Masucci[5]
N. Ruolo Giocatore
19 Italia D Leandro Rinaudo[4]
19 Italia A Antonio Rozzi[5]
20 Italia A Eric Lanini
21 Italia C Paolo Valagussa
22 Italia P Ivan Pelizzoli
23 Italia C Stefano Botta
24 Italia D Francesco Belli
25 Italia D Ivano Baldanzeddu
27 Svizzera A Cephas Malele[4]
27 Italia D Alessandro Ligi[5]
30 Polonia D Mateusz Lewandowski
31 Italia D Agostino Camigliano[4]
31 Italia A Aniello Cutolo[5]
32 Italia C Cristian Battocchio
35 Italia D Stefano Lanini[5]
36 Italia P Achille Coser[5]

Giovani aggregati dalla Primavera[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Aladin Ayoub
Italia D Nicola Stefanelli
13 Italia A Francesco Zottino
14 Francia A Mickaël Latour
15 Italia D Valerio Zigrossi
26 Italia C Fausto Coppola
28 Italia C Fabio Gerli
29 Mali D Cheick Keita

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Serie B 2014-2015.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Chiavari
30 agosto 2014, ore 20:30 CEST
1ª giornata
Virtus Entella 0 – 2
referto
Bari Stadio comunale (2 753[3] spett.)
Arbitro Baracani (Firenze)

Bologna
7 settembre 2014, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Bologna 1 – 1
referto
Virtus Entella Stadio Renato Dall'Ara (11 490[3] spett.)
Arbitro Merchiori (Ferrara)

Chiavari
13 settembre 2014, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Virtus Entella 0 – 1
referto
Brescia Stadio comunale (2 229[3] spett.)
Arbitro Roca (Foggia)

La Spezia
20 settembre 2014, ore 20:30 CEST
4ª giornata
Spezia 1 – 0
referto
Virtus Entella Stadio Alberto Picco (6 193[3] spett.)
Arbitro Pasqua (Nocera Inferiore)

Erice
23 settembre 2014, ore 20:30 CEST
5ª giornata
Trapani 2 – 2
referto
Virtus Entella Stadio Polisportivo Provinciale (5 209[3] spett.)
Arbitro Sacchi (Macerata)

Chiavari
27 settembre 2014, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Virtus Entella 2 – 0 Carpi Stadio comunale (1 897[3] spett.)
Arbitro Mariani (Aprilia)

Pescara
4 ottobre 2014, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Pescara 4 – 0 Virtus Entella Stadio Adriatico-Giovanni Cornacchia (5 805[3] spett.)
Arbitro Pairetto (Nichelino)

Chiavari
4 novembre 2014, ore 18:00 CEST
8ª giornata
Virtus Entella 2 – 1 Ternana Stadio comunale (1 345[3] spett.)
Arbitro Gavillucci (Latina)

Cittadella
18 ottobre 2014, ore 20:30 CEST
9ª giornata
Cittadella 0 – 1 Virtus Entella Stadio Piercesare Tombolato (2 307[3] spett.)
Arbitro Di Paolo (Avezzano)

Chiavari
25 ottobre 2014, ore 15:00 CEST
10ª giornata
Virtus Entella 1 – 0 Frosinone Stadio comunale (2 061[3] spett.)
Arbitro Candussio (Cervignano del Friuli)

Catania
28 ottobre 2014, ore 20:30 CET
11ª giornata
Catania 5 – 1 Virtus Entella Stadio Angelo Massimino (12 475[3] spett.)
Arbitro Fabbri (Ravenna)

Chiavari
1º novembre 2014, ore 15:00 CET
12ª giornata
Virtus Entella 0 – 0 Virtus Lanciano Stadio comunale (1 634[3] spett.)
Arbitro Manganiello (Pinerolo)

Perugia
8 novembre 2014, ore 15:00 CET
13ª giornata
Perugia 2 – 1 Virtus Entella Stadio Renato Curi (8 812[3] spett.)
Arbitro Chiffi (Padova)

Chiavari
16 dicembre 2014, ore 20:30 CET
14ª giornata
Virtus Entella 1 – 1 Modena Stadio comunale (2 000[3] spett.)
Arbitro Abbattista (Molfetta)

Vercelli
22 novembre 2014, ore 15:00 CET
15ª giornata
Pro Vercelli 2 – 0 Virtus Entella Stadio Silvio Piola (2 740[3] spett.)
Arbitro Ros (Pordenone)

Chiavari
29 novembre 2014, ore 15:00 CET
16ª giornata
Virtus Entella 0 – 0 Avellino Stadio comunale (1 836[3] spett.)
Arbitro Pezzuto (Lecce)

Varese
6 dicembre 2014, ore 15:00 CET
17ª giornata
Varese 2 – 2 Virtus Entella Stadio Franco Ossola (2 530[3] spett.)
Arbitro Aureliano (Bologna)

Chiavari
13 dicembre 2014, ore 15:00 CET
18ª giornata
Virtus Entella 2 – 1 Vicenza Stadio comunale (1 364[3] spett.)
Arbitro Ripa (Nocera Inferiore)

Chiavari
20 dicembre 2014, ore 15:00 CET
19ª giornata
Virtus Entella 1 – 1 Livorno Stadio comunale (2 230[3] spett.)
Arbitro Pairetto (Nichelino)

Latina
24 dicembre 2014, ore 15:00 CET
20ª giornata
Latina 1 – 1 Virtus Entella Stadio Domenico Francioni (4 030[3] spett.)
Arbitro Baracani (Firenze)

Chiavari
28 dicembre 2014, ore 15:00 CET
21ª giornata
Virtus Entella 1 – 1 Crotone Stadio comunale (2 309[3] spett.)
Arbitro Saia (Palermo)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Bari
17 gennaio 2015, ore 15:00 CET
22ª giornata
Bari 0 – 0 Virtus Entella Stadio San Nicola (17 035[3] spett.)
Arbitro La Penna (Roma)

Chiavari
24 gennaio 2015, ore 15:00 CET
23ª giornata
Virtus Entella 1 – 2 Bologna Stadio comunale (3 085[3] spett.)
Arbitro Gavillucci (Latina)

Brescia
31 gennaio 2015, ore 15:00 CET
24ª giornata
Brescia 3 – 0 Virtus Entella Stadio Mario Rigamonti (4 705[3] spett.)
Arbitro Nasca (Bari)

Chiavari
7 febbraio 2015, ore 15:00 CET
25ª giornata
Virtus Entella 2 – 0 Spezia Stadio comunale (3 300[3] spett.)
Arbitro Maresca (Napoli)

Chiavari
14 febbraio 2015, ore 15:00 CET
26ª giornata
Virtus Entella 1 – 1 Trapani Stadio comunale (1 782[3] spett.)
Arbitro Manganiello (Pinerolo)

Carpi
21 febbraio 2015, ore 15:00 CET
27ª giornata
Carpi 0 – 0 Virtus Entella Stadio Sandro Cabassi (2 513[3] spett.)
Arbitro Ros (Pordenone)

Chiavari
28 febbraio 2015, ore 15:00 CET
28ª giornata
Virtus Entella 2 – 5 Pescara Stadio comunale (1 900[3] spett.)
Arbitro Ripa (Nocera Inferiore)

Terni
3 marzo 2015, ore 20:30 CET
29ª giornata
Ternana 0 – 1 Virtus Entella Stadio Libero Liberati (3 964[3] spett.)
Arbitro Chiffi (Padova)

Chiavari
7 marzo 2015, ore 15:00 CET
30ª giornata
Virtus Entella 2 – 1 Cittadella Stadio comunale (1 702[3] spett.)
Arbitro Mariani (Aprilia)

Frosinone
14 marzo 2015, ore 15:00 CET
31ª giornata
Frosinone 3 – 3 Virtus Entella Stadio comunale Matusa (4 313[3] spett.)
Arbitro Aureliano (Bologna)

Chiavari
21 marzo 2015, ore 15:00 CET
32ª giornata
Virtus Entella 2 – 0 Catania Stadio comunale (2 431[3] spett.)
Arbitro Pinzani (Empoli)

Lanciano
29 marzo 2015, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Virtus Lanciano 1 – 0 Virtus Entella Stadio Guido Biondi (2 616[3] spett.)
Arbitro Abbattista (Molfetta)

Chiavari
2 aprile 2015, ore 20:30 CEST
34ª giornata
Virtus Entella 0 – 2 Perugia Stadio comunale (2 828[3] spett.)
Arbitro Abisso (Palermo)

Modena
11 aprile 2015, ore 15:00 CEST
35ª giornata
Modena 2 – 0 Virtus Entella Stadio Alberto Braglia (4 883[3] spett.)
Arbitro Maresca (Napoli)

Chiavari
18 aprile 2015, ore 20:30 CEST
36ª giornata
Virtus Entella 0 – 0 Pro Vercelli Stadio comunale (2 695[3] spett.)
Arbitro Chiffi (Padova)

Avellino
25 aprile 2015, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Avellino 1 – 1 Virtus Entella Stadio Partenio-Adriano Lombardi (7 000[3] spett.)
Arbitro Saia (Palermo)

Chiavari
28 aprile 2015, ore 20:30 CEST
38ª giornata
Virtus Entella 0 – 1 Varese Stadio comunale (1 986[3] spett.)
Arbitro Ros (Pordenone)

Vicenza
2 maggio 2015, ore 15:00 CEST
39ª giornata
Vicenza 0 – 0 Virtus Entella Stadio Romeo Menti (9 461[3] spett.)
Arbitro Saia (Palermo)

Livorno
9 maggio 2015, ore 20:30 CEST
40ª giornata
Livorno 2 – 1 Virtus Entella Stadio Armando Picchi (6 912[3] spett.)
Arbitro Candussio (Cervignano del Friuli)

Chiavari
16 maggio 2015, ore 15:00 CEST
41ª giornata
Virtus Entella 2 – 0 Latina Stadio comunale (2 333[3] spett.)
Arbitro Pinzani (Empoli)

Crotone
22 maggio 2015, ore 20:30 CEST
42ª giornata
Crotone 0 – 0 Virtus Entella Stadio Ezio Scida (8 500[3] spett.)
Arbitro Fabbri (Ravenna)

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Chiavari
30 maggio 2015, ore 20:30 CEST
Andata
Virtus Entella 2 – 2 Modena Stadio comunale (3 500[3] spett.)
Arbitro Mariani (Aprilia)

Modena
6 giugno 2015, ore 20:30 CEST
Ritorno
Modena 1 – 1 Virtus Entella Stadio Alberto Braglia (5 644[3] spett.)
Arbitro Pinzani (Empoli)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Turni preliminari[modifica | modifica wikitesto]

Chiavari
17 agosto 2014
Virtus Entella 2 – 2 Benevento Stadio comunale (1 100 spett.)
Arbitro Pinzani (Empoli)

Varese
23 agosto 2014, ore 20:30 CEST
Terzo turno
Varese 1 – 0
referto
Virtus Entella Stadio Franco Ossola (1 419 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Subentrato alla 36ª giornata.
  2. ^ In carica dal 12 aprile 2015.
  3. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al am an ao ap aq ar as at au av Statistiche Spettatori Serie B 2014-2015, su Stadiapostcards.com. URL consultato il 2 settembre 2014.
  4. ^ a b c d e Ceduto nella sessione invernale del calciomercato.
  5. ^ a b c d e f g Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio