Vittorio Parigini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vittorio Parigini
Vittorio Parigini (cropped).jpg
Parigini in azione al Perugia nel 2015
Nazionalità Italia Italia
Altezza 180 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista, attaccante
Squadra Torino
Carriera
Giovanili
2000-2006non conosciuta Pancalieri
2006-2013Torino
Squadre di club1
2013-2014Juve Stabia14 (0)
2014-2016Perugia49 (8)[1]
2016-2017Chievo3 (0)
2017Bari15 (1)
2017-2018Benevento21 (0)
2018- Torino17 (0)
Nazionale
2011-2012Italia Italia U-167 (0)
2012-2013Italia Italia U-1717 (3)
2013-2014Italia Italia U-182 (0)
2014-2015Italia Italia U-1911 (4)
2015Italia Italia U-201 (0)
2015-2019Italia Italia U-2121 (7)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-17
Argento Slovacchia 2013
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 28 aprile 2019

Vittorio Parigini (Moncalieri, 25 marzo 1996) è un calciatore italiano, centrocampista o attaccante del Torino.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce nella prima cintura torinese; la madre e la sorella sono native di Atripalda, in provincia di Avellino.[2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore dalle spiccate attitudini offensive nonché dotato di forza fisica, tecnica, accelerazione ed esplosività, nasce come prima punta fin quando Roberto Fogli, suo tecnico nella formazione Giovanissimi del Torino, decide di trasformarlo in esterno d'attacco.[2] Impiegato principalmente sulla fascia destra, può essere utilizzato coi medesimi risultati anche a sinistra, ma grazie alla sua duttilità sa esprimersi su buoni livelli pure come trequartista o attaccante.[3] Agli esordi è stato paragonato ad Alessio Cerci[2] per le sue movenze in campo, soprattutto per quanto concerne velocità e capacità di saltare l'avversario.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a dare i primi calci al pallone all'età di 4 anni nel Pancalieri, società dilettantistica dell'omonimo paese dell'hinterland di Torino. Notato da Silvano Benedetti, dopo un provino entra a 10 anni nel vivaio del Torino, dove cresce compiendo tutta la trafila delle squadre giovanili: qui ha modo di mettersi in mostra soprattutto tra gli Allievi Nazionali e nella Primavera, col tecnico Moreno Longo il quale non esita a schierarlo, con profitto, anche contro avversari di età maggiore.[2]

Nel 2013, a 17 anni, il Torino lo gira in prestito alla Juve Stabia; alla sua prima stagione da professionista disputa 14 gare in Serie B con le Vespe, di cui 5 da titolare, senza però riuscire a segnare.[3]

L'anno successivo il Torino lo cede nuovamente in prestito tra i cadetti, stavolta al neopromosso Perugia.[4] Debutta con gli umbri il 23 agosto 2014 nella sfida di Coppa Italia al Curi contro lo Spezia, realizzando la rete del definitivo 2-1 ai supplementari.[5] Esordisce poi in campionato alla prima giornata, nella vittoria interna 2-1 sul Bologna, subentrando nella ripresa e fornendo l'assist a Falcinelli per il raddoppio biancorosso; alla quinta giornata debutta da titolare contro il Modena, mentre nella vittoria per 2-1 contro l'Entella realizza la sua prima rete in un campionato in cui gioca con continuità, raggiungendo con i Grifoni i play-off. Nell'estate 2015 Torino e Perugia rinnovano il prestito del giocatore.[6] Nella sua seconda stagione in Umbria è frenato dagli infortuni, che limitano il suo rendimento, totalizzando comunque 4 gol in 19 partite di campionato.

Tornato al Torino, con il quale prende parte al ritiro estivo, nell'agosto 2016 viene ceduto in prestito al Chievo.[7] Esordisce con i Clivensi il 13 dello stesso mese, subentrando allo scadere nella vittoria interna contro l'Entella (3-0) valida per il terzo turno della Coppa Italia.[8] L'esordio in Serie A avviene otto gioni dopo, a 20 anni, entrando in campo al Bentegodi all'86' della vittoria gialloblù 2-0 sull'Inter.[9]

Dopo la sfortunata parentesi clivense con solo 3 presenze in campionato, il 10 gennaio 2017 passa in prestito al Bari, in Serie B;[10] il 27 febbraio 2017 sigla il suo unico gol in maglia barese, nella sfida interna al San Nicola contro il Brescia. L'estate seguente il Torino lo cede in prestito al Benevento, neopromosso in massima serie, con obbligo di riscatto in caso di salvezza; mette a referto 21 presenze in campionato con la maglia degli Stregoni, che retrocedono però in cadetteria.

Nell'estate 2018 rientra a Torino dove, per la prima volta in carriera, è inserito in pianta stabile nella rosa della prima squadra. Il successivo 16 settembre, in occasione della trasferta di campionato sul terreno dell'Udinese (1-1), subentra al compagno Berenguer all'88' facendo così il suo esordio in maglia granata dopo ben cinque stagioni in prestito.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2013 ha partecipato con la nazionale Under-17 all'Europeo U-17 dove l'Italia è stata finalista, e al Mondiale U-17 dove l'Italia è stata eliminata negli ottavi di finale.

Esordisce con la nazionale Under-21 il 13 ottobre 2015, nella partita di qualificazione all'Europeo 2017 contro l'Irlanda, nella quale realizza il gol decisivo per la vittoria dell'Italia (1-0).[11] Un infortunio occorso nel finale della stagione 2018-2019 non gli permette di essere convocato per l'Europeo di categoria del 2019 ospitato dall'Italia;[12] termina quindi la sua esperienza in Under-21 con 7 gol in 21 presenze.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 28 aprile 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2013-2014 Italia Juve Stabia B 14 0 CI 0 0 - - - - - - 14 0
2014-2015 Italia Perugia B 30+1[13] 4+0 CI 2 1 - - - - - - 33 5
2015-2016 B 19 4 CI 0 0 - - - - - - 19 4
Totale Perugia 49+1 8 2 1 - - - - 52 9
2016-gen. 2017 Italia Chievo A 3 0 CI 2 0 - - - - - - 5 0
gen.-giu. 2017 Italia Bari B 15 1 CI 0 0 - - - - - - 15 1
2017-2018 Italia Benevento A 21 0 CI 0 0 - - - - - - 21 0
2018-2019 Italia Torino A 17 0 CI 1 0 - - - - - - 18 0
Totale carriera 119+1 9 5 1 - - - - 125 10

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
13-10-2015 Vicenza Italia Under-21 Italia 1 – 0 Irlanda Irlanda Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 1 Ingresso al 61’ 61’ - Ammonizione al 90’ 90’
10-8-2016 San Benedetto del Tronto Italia Under-21 Italia 0 – 0 Albania Albania Under-21 Amichevole - Ingresso al 75’ 75’
10-11-2016 Southampton Inghilterra Under-21 Inghilterra 3 – 2 Italia Italia Under-21 Amichevole - Ingresso al 43’ 43’ - Ammonizione al 90’ 90’
14-11-2016 Bergamo Italia Under-21 Italia 0 – 0 Danimarca Danimarca Under-21 Amichevole - Ingresso al 73’ 73’
1-9-2017 Toledo Spagna Under-21 Spagna 3 – 0 Italia Italia Under-21 Amichevole - Ingresso al 85’ 85’
4-9-2017 Cittadella Italia Under-21 Italia 4 – 1 Slovenia Slovenia Under-21 Amichevole - Ingresso al 54’ 54’
5-10-2017 Budapest Ungheria Under-21 Ungheria 2 – 6 Italia Italia Under-21 Amichevole - Ingresso al 60’ 60’
10-10-2017 Ferrara Italia Under-21 Italia 4 – 0 Marocco Marocco Under-21 Amichevole 1 Ammonizione al 56’ 56’ - Uscita al 60’ 60’
14-11-2017 Frosinone Italia Under-21 Italia 3 – 2 Russia Russia Under-21 Amichevole 1 Ingresso al 57’ 57’
22-3-2018 Perugia Italia Under-21 Italia 1 – 1 Norvegia Norvegia Under-21 Amichevole - Uscita al 63’ 63’
27-3-2018 Novi Sad Serbia Under-21 Serbia 0 – 1 Italia Italia Under-21 Amichevole - Uscita al 45’ 45’
25-5-2018 Estoril Portogallo Under-21 Portogallo 3 – 2 Italia Italia Under-21 Amichevole 1 Uscita al 74’ 74’
29-5-2018 Besançon Francia Under-21 Francia 1 – 1 Italia Italia Under-21 Amichevole - Uscita al 76’ 76’
6-9-2018 Dunajská Streda Slovacchia Under-21 Slovacchia 3 – 0 Italia Italia Under-21 Amichevole - Uscita al 58’ 58’
11-9-2018 Cagliari Italia Under-21 Italia 3 – 1 Albania Albania Under-21 Amichevole 1 Ingresso al 67’ 67’
11-10-2018 Udine Italia Under-21 Italia 0 – 1 Belgio Belgio Under-21 Amichevole - Uscita al 83’ 83’
15-10-2018 Vicenza Italia Under-21 Italia 2 – 0 Tunisia Tunisia Under-21 Amichevole 1
15-11-2018 Ferrara Italia Under-21 Italia 1 – 2 Inghilterra Inghilterra Under-21 Amichevole - Uscita al 63’ 63’
19-11-2018 Reggio Emilia Italia Under-21 Italia 1 – 2 Germania Germania Under-21 Amichevole 1 Uscita al 61’ 61’
21-3-2019 Trieste Italia Under-21 Italia 0 – 0 Austria Austria Under-21 Amichevole - Ingresso al 59’ 59’ - Ammonizione al 90+4’ 90+4’
25-3-2019 Frosinone Italia Under-21 Italia 2 – 2 Croazia Croazia Under-21 Amichevole - Uscita al 74’ 74’ Ammonizione al 42’ 42’
Totale Presenze 21 Reti 7

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 50 (8) se si comprendono le presenze nei play-off.
  2. ^ a b c d Gianluca Di Marzio, G Factor: Vittorio Parigini, il diciassettenne che non ha paura, su gianlucadimarzio.com, 14 dicembre 2013.
  3. ^ a b c Marco Trombetta, Vittorio Parigini, scuola Torino... futuro alla Juventus?, su goal.com, 5 dicembre 2014.
  4. ^ Luca Bargellini, Perugia, dal Torino arriva Parigini in prestito, su tuttomercatoweb.com, 18 luglio 2014.
  5. ^ Moreno Castellani, Coppa Italia, il Perugia batte in rimonta lo Spezia (2-1), su giornaledellumbria.it, 23 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 23 agosto 2014).
  6. ^ Parigini di nuovo in biancorosso!, su acperugiacalcio.com, 14 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2015).
  7. ^ Parigini in prestito al Chievo, su torinofc.it, 11 agosto 2016.
  8. ^ Entella spazzato via: 3-0 per la banda-Maran, su tggialloblu.it, 13 agosto 2016.
  9. ^ Francesco Carci, Chievo-Inter 2-0: Birsa show, esordio flop per De Boer, su repubblica.it, 21 agosto 2016.
  10. ^ Mercato, Parigini è del Bari, su fcbari1908.club, 10 gennaio 2017.
  11. ^ Federico Sala, Under21, Italia-Irlanda 1-0: Parigini regala la terza vittoria, su repubblica.it, 13 ottobre 2015.
  12. ^ Andrea Flora, Parigini salta l'Europeo Under 21: "Il dispiacere è tanto", su toro.it, 30 maggio 2019.
  13. ^ Play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]