Agostino Garofalo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Agostino Garofalo
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 71 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Venezia
Carriera
Giovanili
1998-2001 Salernitana
Squadre di club1
2001-2002 Terzigno12 (0)
2002-2004 Salernitana5 (0)
2004-2005 Nocerina32 (1)[1]
2005-2009 Grosseto121 (6)[2]
2009-2010 Siena3 (0)
2010-2011 Torino39 (1)[3]
2011-2012 Bari35 (2)
2012-2013 Spezia35 (0)
2013-2014 Modena34 (1)[4]
2014-2016 Novara44 (1)[5]
2016-Venezia48 (3)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 24 febbraio 2018

Agostino Garofalo (Torre Annunziata, 29 settembre 1984) è un calciatore italiano, difensore del Venezia.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Terzino sinistro[6][7] preciso sui calci piazzati[8]; può essere impiegato come esterno di centrocampo.[9]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresce calcisticamente nelle giovanili della Salernitana.[10][11] Esordisce in Serie B il 15 dicembre 2002 - sotto la guida di Zeman - in Salernitana-Triestina (2-2), subentrando al 27' della ripresa al posto di Cammarota.[12] Conclude l'annata con 5 presenze. Nel 2004 viene ceduto in prestito per una stagione alla Nocerina in Serie C2.[9]

Il 19 agosto 2005 passa a titolo definitivo al Grosseto, in Serie C1.[13] Il 26 ottobre 2006 rinnova il suo contratto fino al 30 giugno 2009.[14] Il 13 maggio 2007 il Grosseto ottiene la sua prima storica promozione in Serie B.[15] A questo successo segue quello della Supercoppa di Lega di Serie C1.[16][17]

Dopo un inizio di stagione che l'aveva portata a posizionarsi nelle zone alte della classifica,[18][19] la squadra inanella una serie di risultati negativi, e il giocatore viene indicato dal presidente Piero Camilli tra i responsabili delle brutte prestazioni della squadra, rivelando anche come il giocatore avesse già firmato con il Siena per la stagione successiva.[20]

Messo fuori rosa durante la sessione invernale del calciomercato,[21] non viene ceduto, venendo quindi reintegrato in squadra.[22] Il 30 maggio 2009 il Grosseto conquista la qualificazione ai play-off validi per l'accesso in Serie A.[23] Nel corso della partita di ritorno, viene espulso al 20' della ripresa per doppia ammonizione, lasciando la squadra in nove uomini.[24] A fine stagione, come preannunciato, passa a parametro zero al Siena, storico rivale dei maremmani.[11]

Esordisce in Serie A il 4 novembre 2009 in Siena-Livorno (0-0), subentrando al 30' della ripresa al posto di Cristiano Del Grosso.[25] Con i toscani però non trova spazio, e alla fine del girone di andata le presenze saranno solo tre, tutte da subentrato, l'ultima il 17 gennaio nella trasferta persa contro il Milan (4-0).[26]

Il 21 gennaio 2010 passa in prestito con diritto di riscatto della metà del cartellino al Torino.[27] Sceglie la maglia numero 29.[28] Esordisce in campionato il giorno seguente contro l'Empoli, giocando titolare.[29] Il 15 luglio 2010 viene rinnovato il prestito per un'altra stagione.[30]

Il 23 agosto 2011 il Bari ne rileva in prestito il cartellino.[31] Il 22 giugno 2012 passa in prestito allo Spezia.[32] Termina la stagione con 37 presenze, di cui 2 in Coppa Italia.

Il 19 luglio 2013 passa in prestito con diritto di riscatto al Modena.[33] In seguito al fallimento del Siena rimane svincolato.[34]

Il 20 agosto 2014 passa a parametro zero al Novara, sottoscrivendo un contratto biennale.[35] Il 10 maggio 2015 il Novara viene promosso in Serie B[36] con annessa vittoria del campionato. A questa vittoria segue quella della Supercoppa di Lega Pro.[37]

L'8 luglio 2016 viene presentato come nuovo acquisto del Venezia neo-promosso in Lega Pro.[38]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 24 febbraio 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2001-2002 Italia Terzigno D 12 0 - - - - - - - - - 12 0
2002-2003 Italia Salernitana B 5 0 CI 0 0 - - - - - - 5 0
2003-2004 B 0 0 CI 0 0 - - - - - 0 0
Totale Salernitana 5 0 0 0 - - - - 5 0
2004-2005 Italia Nocerina C2 32+2[39] 1 CI-C 0 0 - - - - - - 34 1
2005-2006 Italia Grosseto C1 25+4[40] 3 CI+CI-C 0+2 0 - - - - - - 31 3
2006-2007 C1 24 0 CI+CI-C 1+0 0 - - SL-C1 2 0 27 0
2007-2008 B 39 2 CI 0 0 - - - - - - 39 2
2008-2009 B 33+2[40] 1 CI 2 0 - - - - - - 37 1
Totale Grosseto 121+6 6 5 0 - - 2 0 134 6
2009-gen. 2010 Italia Siena A 3 0 CI 1 0 - - - - - - 4 0
gen.-giu. 2010 Italia Torino B 10+2[40] 1 CI 0 0 - - - - - - 12 1
2010-2011 B 29 0 CI 1 0 - - - - - - 30 0
Totale Torino 39+2 1 1 0 - - - - 42 1
2011-2012 Italia Bari B 35 2 CI 1 0 - - - - - - 36 2
2012-2013 Italia Spezia B 35 0 CI 2 0 - - - - - - 37 0
2013-2014 Italia Modena B 34+2[40] 1 CI 1 0 - - - - - - 37 1
2014-2015 Italia Novara LP 24 1 CI+CI-LP 0 0 - - - SL-LP 2 0 26 1
2015-2016 B 20+1[40] 0 CI 2 0 - - - - - - 23 0
Totale Novara 44+1 1 2 0 - - 2 0 49 1
2016-2017 Italia Venezia LP 32 2 CI-LP 4 0 - - - SL-LP 2 0 38 2
2017-2018 B 16 1 CI 0 0 - - - - - - 16 1
Totale Venezia 48 3 4 0 - - 2 0 54 3
Totale carriera 408+13 15 17 0 - - 6 0 444 15

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Grosseto: 2006-07
Grosseto: 2007
Novara: 2014-2015 (Girone A)
Venezia: 2016-2017 (Girone B)
Venezia: 2016-2017
Novara: 2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 34 (1) se si comprendono i play-out.
  2. ^ 127 (6) se si comprendono i play-off.
  3. ^ 41 (1) se si comprendono i play-off.
  4. ^ 36 (1) se si comprendono i play-off.
  5. ^ 45 (1) se si comprendono i play-off.
  6. ^ Garofalo, a breve l'addio?, tuttobari.com, 8 maggio 2012.
  7. ^ Bari, accordo vicino con Garofalo Angelozzi è a Siena per il contratto, corrieredelmezzogiorno.corriere.it, 23 agosto 2011.
  8. ^ Benvenuti nel cantiere Grosseto, ricerca.gelocal.it, 20 agosto 2009.
  9. ^ a b Il Grifone ingaggia Agostino Garofalo, ricerca.gelocal.it, 19 agosto 2005.
  10. ^ Garofalo: tra calcio, famiglia, passioni, ricordi e progetti per il futuro: "Sono un uomo fortunato, devo tutto alla famiglia. Senza il calcio mi sarei perso", tuttobari.com, 6 aprile 2012.
  11. ^ a b Il primo addio è quello di Agostino Garofalo, iltirreno.gelocal.it, 16 giugno 2009.
  12. ^ Salernitana - Triestina 2-2, repubblica.it, 15 dicembre 2002.
  13. ^ UFFICIALE: Garofalo al Grosseto, tuttomercatoweb.com, 19 agosto 2005.
  14. ^ Garofalo ha firmato: resta per tre anni, ricerca.gelocal.it, 26 ottobre 2006.
  15. ^ Grosseto, storica promozione in B[collegamento interrotto], www.gonews.it, 14 maggio 2007.
  16. ^ IL GROSSETO ALZA LA SUPERCOPPA, ricerca.gelocal.it, 25 maggio 2007.
  17. ^ Grosseto, il club oggi compie 100 anni[collegamento interrotto], www.tuttob.com, 13 maggio 2012.
  18. ^ Biancorossi, dalle stalle... alle stelle Prima vanno sotto di due reti poi travolgono i campani. È primato, www.lanazione.it.
  19. ^ Serie B, Grosseto in testa Posticipo al Piacenza, www.gazzetta.it.
  20. ^ Grosseto, Camilli: "Garofalo ha firmato col Siena", tuttomercatoweb.com, 13 dicembre 2008.
  21. ^ Grosseto, Camilli: "Gustinetti resta, Garofalo è fuori", tuttomercatoweb.com, 22 dicembre 2008.
  22. ^ Grosseto, reintegrato Garofalo, tuttomercatoweb.com, 7 febbraio 2009.
  23. ^ Grosseto fa festa Il Pisa sprofonda, repubblica.it, 30 maggio 2009.
  24. ^ Livorno-Grosseto 4-1: 5 goal, 4 espulsi, ma la finale è amaranto!, 11 giugno 2009.
  25. ^ De Lucia salva Russo "Panchina solidissima", repubblica.it.
  26. ^ Milan 4 - 0 Siena, legaseriea.it, 17 gennaio 2010.
  27. ^ UFFICIALE: Garofalo al Torino, tuttomercatoweb.com, 21 gennaio 2010.
  28. ^ Garofalo al Torino, torinofc.it, 21 gennaio 2010. (archiviato dall'url originale il 24 gennaio 2010).
  29. ^ Empoli-Torino 0-0, granata indenni al Castellani, tuttomercatoweb.com, 22 gennaio 2010.
  30. ^ UFFICIALE: Torino, torna Garofalo, tuttomercatoweb.com, 15 luglio 2010.
  31. ^ UFFICIALE: Siena, ceduto Garofalo al Bari e Campinoti all'Aquila, tuttomercatoweb.com, 23 agosto 2011.
  32. ^ UFFICIALE: Spezia, preso Garofalo, tuttomercatoweb.com, 22 giugno 2012.
  33. ^ UFFICIALE: Modena, arriva Garofalo, su tuttomercatoweb.com.
  34. ^ Garofalo, svincolato dal Siena, è vicino al Pescara, su tuttomercatoweb.com.
  35. ^ UFFICIALE: Novara, ha firmato Garofalo, su tuttomercatoweb.com.
  36. ^ Il Novara ritorna in B: vittoria a Lumezzane, su corrieredellosport.it. (archiviato dall'url originale il 20 maggio 2015).
  37. ^ Una magia di Buzzegoli regala la supercoppa al Novara, su novara.iamcalcio.it.
  38. ^ PRESENTATI BENTIVOGLIO E GAROFALO. A SORPRESA TACOPINA ANNUNCIA GEIJO Archiviato il 12 luglio 2016 in Internet Archive.
  39. ^ Play-out.
  40. ^ a b c d e Play-off.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]