Salernitana Sport 2002-2003

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Salernitana Sport
Stagione 2002-2003
AllenatoreRep. Ceca Zdeněk Zeman, poi
Italia Franco Varrella
All. in secondaItalia Giacomo Modica, poi
Italia Pasquale Viscido
PresidenteItalia Aniello Aliberti
Serie B20º posto (retrocessa poi ripescata)
Coppa ItaliaPrimo Turno
Maggiori presenzeCampionato: Maschio (31)
Miglior marcatoreCampionato: Baggio (6)
Totale: Vignaroli (7)
StadioArechi (38.000)
Abbonati4.927[1]
Maggior numero di spettatori16.426[1] vs Napoli
(24 novembre 2002)
Minor numero di spettatori5.511[1] vs Cosenza
(24 maggio 2003)
Media spettatori8.501[1]¹
¹ considera le partite giocate in casa in campionato.
Dati aggiornati al 7 giugno 2003

Questa pagina raccoglie i dati relativi alla Salernitana Sport nelle competizioni ufficiali della stagione 2002-2003.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Storia dell'Unione Sportiva Salernitana 1919.

La stagione 2002-2003 è una delle più brutte di sempre disputate dalla squadra campana: terminerà il campionato all'ultimo posto, e di conseguenza retrocederà in Serie C1. Successivamente, in seguito a una vicenda sportivo-giudiziaria che si protrarrà per tutta l'estate del 2003 (il Caso Catania), la compagine granata verrà ripescata nella serie cadetta. Sarà una stagione che vedrà inizialmente i granata guidati per la seconda stagione consecutiva da Zdeněk Zeman, ma al termine di un girone di andata concluso in maniera mortificante, la guida della squadra passerà al già ex tecnico Franco Varrella, ma tale cambio non consentirà comunque di scalare la classifica, e la Salernitana concluderà il campionato battendo tutti i record negativi: maggior numero di sconfitte (23), minor numero di vittorie (4), peggiore attacco (28 gol fatti), peggior difesa (63 gol subiti), peggior differenza reti (-35). La colpa di questo disastroso campionato, secondo lo staff che cura il sito internet ufficiale di Zeman, è da attribuire principalmente alla dirigenza della squadra: infatti lo stesso tecnico boemo, prima di riconfermare la sua adesione al progetto del presidente Aliberti, ha tentennato non poco. Nella speranza di risolvere le divergenze circa i giocatori da acquistare, lo staff tecnico, e i programmi di allenamento da seguire, Zeman decide di firmare il contratto alla vigilia dell'esordio in Coppa Italia, sperando che tutti i problemi possano essere risolti e che le promesse fatte vengano mantenute. Tuttavia le promesse non saranno mantenute, il tecnico boemo si ritroverà a gestire una squadra davvero poco competitiva, e al termine del girone di andata (nella pausa natalizia) Zeman verrà esonerato.[2]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Colori e simboli dell'Unione Sportiva Salernitana 1919.

Lo sponsor tecnico per la stagione 2002-2003 è Garman, mentre lo sponsor ufficiale è Zip Jeans & Casual.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa[3]
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta[3]
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa[4]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[5]

Area direttiva

  • Presidente: Aniello Aliberti
  • Amministratore Delegato: Giovanni Condò
  • Direttore Generale: Luigi coppola (fino al 21/11/2002)
  • Segretario: Diodato Abagnara

Area organizzativa

  • Team manager: Franco del Mese

Area comunicazione

  • Addetto Stampa: Massimo Iorio

Area tecnica

  • Direttore Sportivo: Giuseppe Cannella, dal 30/04/2003 Carmine Longo
  • Allenatore: Zdeněk Zeman, dal 27/12/2002 Franco Varrella
  • allenatore in seconda: Giacomo Modica, dal 27/12/2002 Pasquale Viscido
  • Preparatore Portieri: Vincenzo Cangerosi, dal 2/01/2003 Salvatore Scognamiglio
  • Preparatore Atletico: Roberto Ferola (fino all'11/12/2002)

Area sanitaria

  • Medico Sociale: Renato Acanfora, dal 27/12/2002 Andrea D'Alessandro
  • Massaggiatore: Donato Venutolo, dal 27/12/2002 Agostino Santaniello
  • Magazziniere: Alfonso De Santo

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

[6][7]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Domenico Botticella
2 Italia D Alessandro Del Grosso[8]
2 Russia P Ruslan Nigmatullin[9]
3 Italia D Carlo Cherubini[8]
3 Italia D Luigi Cuomo[9]
4 Italia D Alessandro Zoppetti[9]
5 Italia D Roberto Cardinale[8]
5 Italia D Guglielmo Stendardo[9]
6 Italia D Luca Fusco (Capitano)
7 Italia A Stefano Gioacchini
8 Italia C Antonio Maschio
9 Brasile A Rafael Bondi
10 Italia A Fabio Vignaroli[8]
10 Italia A Alessandro Sturba[9]
11 Brasile C Teco
12 Italia P Rosario Niosi
13 Brasile A Babú
14 Italia D Luca Pierotti
15 Italia C Giovanni Di Somma[9]
15 Italia A Gaetano Poziello[8]
16 Italia P Vincenzo Marruocco
17 Costa d'Avorio D Marco André Zoro[8]
18 Italia C Andrea Cammarota
N. Ruolo Giocatore
19 Italia C Giacomo Tedesco[8]
19 Italia C Cristian Molinaro
20 Italia D Gennaro Sardo
21 Rep. Ceca C Václav Koloušek[9]
22 Italia C Agostino Garofalo
23 Italia D Luca Patarini
24 Jugoslavia D Miloš Dobrijević
25 Italia A Giorgio Di Vicino[8]
25 Italia A Fabio Mazzeo
26 Brasile A Raúl Alberto González[8]
27 Italia C Alfonso Camorani[8]
27 Italia A Umberto Improta
28 Italia C Gianmarco Rodio
29 Italia A Eddy Baggio
30 Italia C Rodolfo Giorgetti[9]
32 Italia C Matteo Superbi[9]
33 Italia D Angelo Siniscalchi
56 Italia D Samuele Olivi[9]
80 Italia C Luigi Consonni[9]
83 Italia A Antonio Arcadio
90 Italia A Pasquale Luiso[9]
Italia C David D'Antoni[8]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Vincenzo Marruocco Messina
P Rosario Niosi
P Gennaro Sardo Terzigno
D Luca Patarini Todi
D Luca Pierotti Nocerina
D Miloš Dobrijević Zemun
C Antonio Maschio Fermana
A Eddy Baggio Catania
A Rafael Bondi Juan Aurich
A Raúl Alberto González Brescia prestito
A Gaetano Poziello Real Marcianise
A Teco
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Salvatore Soviero Venezia
P Raffaele Coscia
D Marco Capezzuto
D Giuseppe Pisani
D Juri Tamburini Vicenza fine prestito
C Nicola Campedelli Modena
C Daniele Bellotto Treviso
C Andrea Luciani
C Adolfo Daniele Speranza Ascoli
C Guido Di Deo Fermana
A Leandro Lázzaro Nocerina

Sessione invernale[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Ruslan Nigmatullin CSKA Mosca prestito
D Luigi Cuomo Fermana
D Samuele Olivi Ascoli
D Guglielmo Stendardo Sampdoria prestito
D Alessandro Zoppetti Lecce
C Luigi Consonni Cosenza prestito
C Giovanni Di Somma SPAL
C Rodolfo Giorgetti Lecce
C Matteo Superbi Lecce
C Václav Koloušek Slovan Liberec prestito
A Pasquale Luiso Ancona prestito
A Alessandro Sturba Venezia
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Roberto Cardinale Reggina prestito
D Carlo Cherubini
D Alessandro Del Grosso Catania
D Marco André Zoro Messina
C Alfonso Camorani Lecce
C Giorgio Di Vicino Lecce prestito
C Giacomo Tedesco Cosenza
C David D'Antoni Cesena
A Raúl Alberto González Brescia fine prestito
A Gaetano Poziello Gladiator
A Fabio Vignaroli Modena

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 2002-2003.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Salerno
5 novembre 2002, ore ? CET
1ª giornata
Salernitana 1 – 2
referto
Ascoli Stadio Arechi (6.003[1] spett.)
Arbitro Brighi (Cesena)

Messina
6 gennaio 2003, ore ? CET
2ª giornata
Messina 2 – 0
referto
Salernitana Stadio Giovanni Celeste (7.210[1] spett.)
Arbitro Racalbuto (Gallarate)

Salerno
14 settembre 2002, ore ? CEST
3ª giornata
Salernitana 0 – 3
referto
Ternana Stadio Arechi (11.672[1] spett.)
Arbitro Cassarà (Palermo)

Lecce
21 settembre 2002, ore ? CEST
4ª giornata
Lecce 2 – 1
referto
Salernitana Stadio Via del Mare (7.172[1] spett.)
Arbitro Pieri (Lucca)

Salerno
28 settembre 2002, ore ? CEST
5ª giornata
Salernitana 2 – 1
referto
Livorno Stadio Arechi (8.198[1] spett.)
Arbitro Messina (Bergamo)

Genova
5 ottobre 2002, ore ? CEST
6ª giornata
Genoa 3 – 0
referto
Salernitana Stadio Luigi Ferraris (9.058[1] spett.)
Arbitro Tombolini (Ancona)

Salerno
13 ottobre 2002, ore ? CEST
7ª giornata
Salernitana 3 – 1
referto
Palermo Stadio Arechi (9.253[1] spett.)
Arbitro Cruciani (Pesaro)

Catania
19 ottobre 2002, ore ? CEST
8ª giornata
Catania 2 – 1
referto
Salernitana Stadio Angelo Massimino (11.500[1] spett.)
Arbitro Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Salerno
28 ottobre 2002, ore ? CET
9ª giornata
Salernitana 0 – 2
referto
Ancona Stadio Arechi (8.230[1] spett.)
Arbitro Farina (Novi Ligure)

Venezia
2 novembre 2002, ore ? CET
10ª giornata
Unione Venezia 1 – 0
referto
Salernitana Stadio Pierluigi Penzo (1.999[1] spett.)
Arbitro Cruciani (Pesaro)

Salerno
10 novembre 2002, ore ? CET
11ª giornata
Salernitana 0 – 1
referto
Sampdoria Stadio Arechi (7.167[1] spett.)
Arbitro Saccani (Mantova)

Bari
17 novembre 2002, ore ? CET
12ª giornata
Bari 1 – 1
referto
Salernitana Stadio San Nicola (4.201[1] spett.)
Arbitro Trefoloni (Siena)

Salerno
24 novembre 2002, ore ? CET
13ª giornata
Salernitana 2 – 0
referto
Napoli Stadio Arechi (16.426[1] spett.)
Arbitro Rosetti (Torino)

Tempio Pausania
1º dicembre 2002, ore ? CET
14ª giornata
Cagliari 2 – 0
referto
Salernitana Stadio Nino Manconi (4.000[1] spett.)
Arbitro Pieri (Lucca)

Salerno
8 dicembre 2002, ore ? CET
15ª giornata
Salernitana 1 – 3
referto
Verona Stadio Arechi (6.664[1] spett.)
Arbitro Pieri (Lucca)

Salerno
15 dicembre 2002, ore ? CET
16ª giornata
Salernitana 2 – 2
referto
Triestina Stadio Arechi (6.114[1] spett.)
Arbitro Cassarà (Palermo)

Cosenza
22 dicembre 2002, ore ? CET
17ª giornata
Cosenza 0 – 0
referto
Salernitana Stadio San Vito (3.300[1] spett.)
Arbitro Bergonzi (Genova)

Salerno
10 gennaio 2003, ore ? CET
18ª giornata
Salernitana 0 – 1
referto
Vicenza Stadio Arechi (6.489[1] spett.)
Arbitro Cannella (Palermo)

Siena
19 gennaio 2003, ore ? CET
19ª giornata
Siena 3 – 0
referto
Salernitana Stadio Artemio Franchi (4.546[1] spett.)
Arbitro Brighi (Cesena)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Ascoli Piceno
24 gennaio 2003, ore ? CET
20ª giornata
Ascoli 3 – 0
referto
Salernitana Stadio Cino e Lillo Del Duca (6.878[1] spett.)
Arbitro Palmieri (Cosenza)

Salerno
2 febbraio 2003, ore ? CET
21ª giornata
Salernitana 0 – 0
referto
Messina Stadio Arechi (9.424[1] spett.)
Arbitro Pieri (Lucca)

Terni
9 febbraio 2003, ore ? CET
22ª giornata
Ternana 4 – 0
referto
Salernitana Stadio Libero Liberati (8.983[1] spett.)
Arbitro Cruciani (Pesaro)

Salerno
23 febbraio 2003, ore ? CET
23ª giornata
Salernitana 2 – 1
referto
Lecce Stadio Arechi (7.623[1] spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Livorno
2 marzo 2003, ore ? CET
24ª giornata
Livorno 0 – 0
referto
Salernitana Stadio Armando Picchi (8.345[1] spett.)
Arbitro Cannella (Palermo)

Salerno
9 marzo 2003, ore ? CET
25ª giornata
Salernitana 2 – 2
referto
Genoa Stadio Arechi (13.130[1] spett.)
Arbitro Morganti (Ascoli Piceno)

Palermo
16 marzo 2003, ore ? CET
26ª giornata
Palermo 1 – 1
referto
Salernitana Stadio Renzo Barbera (11.146[1] spett.)
Arbitro Brighi (Cesena)

Salerno
23 marzo 2003, ore ? CET
27ª giornata
Salernitana 0 – 0
referto
Catania Stadio Arechi (13.332[1] spett.)
Arbitro Racalbuto (Gallarate)

Ancona
30 marzo 2003, ore ? CEST
28ª giornata
Ancona 3 – 1
referto
Salernitana Stadio Del Conero (7.385[1] spett.)
Arbitro Brighi (Cesena)

Salerno
5 aprile 2003, ore ? CEST
29ª giornata
Salernitana 1 – 1
referto
Unione Venezia Stadio Arechi (7.131[1] spett.)
Arbitro Rodomonti (Teramo)

Genova
12 aprile 2003, ore ? CEST
30ª giornata
Sampdoria 1 – 0
referto
Salernitana Stadio Luigi Ferraris (17.184[1] spett.)
Arbitro Palanca (Roma)

Salerno
19 aprile 2003, ore ? CEST
31ª giornata
Salernitana 1 – 2
referto
Bari Stadio Arechi (7.627[1] spett.)
Arbitro Rodomonti (Teramo)

Napoli
26 aprile 2003, ore ? CEST
32ª giornata
Napoli 2 – 1
referto
Salernitana Stadio San Paolo (37.069[1] spett.)
Arbitro Bertini (Arezzo)

Salerno
3 maggio 2003, ore ? CEST
33ª giornata
Salernitana 1 – 2
referto
Cagliari Stadio Arechi (6.011[1] spett.)
Arbitro Bergonzi (Genova)

Verona
10 maggio 2003, ore ? CEST
34ª giornata
Verona 2 – 0
referto
Salernitana Stadio Marcantonio Bentegodi (13.399[1] spett.)
Arbitro Cruciani (Pesaro)

Trieste
17 maggio 2003, ore ? CEST
35ª giornata
Triestina 2 – 0
referto
Salernitana Stadio Nereo Rocco (9.202[1] spett.)
Arbitro Castellani (Verona)

Salerno
24 maggio 2003, ore ? CEST
36ª giornata
Salernitana 1 – 2
referto
Cosenza Stadio Arechi (5.511[1] spett.)
Arbitro Preschern (Mestre)

Vicenza
31 maggio 2003, ore ? CEST
37ª giornata
Vicenza 2 – 2
referto
Salernitana Romeo Menti (3.607[1] spett.)
Arbitro Dattilo (Locri)

Salerno
7 giugno 2003, ore ? CEST
38ª giornata
Salernitana 1 – 1
referto
Siena Stadio Arechi (5.518[1] spett.)
Arbitro Dondarini (Finale Emilia)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2002-2003.

Primo Turno[modifica | modifica wikitesto]

Girone 6[modifica | modifica wikitesto]
Salerno
18 agosto 2002, ore 20:30 CEST
1ª giornata
Salernitana 2 – 2
referto
Ternana Stadio Arechi

Napoli
25 agosto 2002, ore 20:45 CEST
2ª giornata
Napoli 1 – 1
referto
Salernitana Stadio San Paolo

Lanciano
11 settembre 2002, ore 20:45 CEST
3ª giornata
Virtus Lanciano 2 – 1
referto
Salernitana Stadio Guido Biondi

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 7 giugno 2003

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie B[10] 23 19 4 6 9 20 27 19 0 5 14 8 36 38 4 11 23 28 63 -35
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 1 0 1 0 2 2 2 0 1 1 2 3 3 0 2 1 4 5 -1
Totale - 20 4 7 9 22 29 21 0 6 15 10 39 41 4 13 24 32 68 -36

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo C T C T C T C T C T C T C T C C T C T T C T C T C T C T C T C T C T T C T C
Risultato P P P P V P V P P P P N V P P N N P P P N P V N N N N P N P P P P P P P N N
Posizione 15 18 20 20 20 20 18 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20

Fonte: Serie B - Classifiche, calciometro.it. (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2014).
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: R = Rinviata; V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Sono in corsivo i calciatori che hanno lasciato la società a stagione in corso.

Giocatore Scudetto.svg Serie B Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Arcadio, A. A. Arcadio[11] 10100?0??10+10+0+
Babú, Babú[12] 212???0??21+2??
Baggio, E. E. Baggio[13] 27630?0??27+63+0+
Bondi, R. R. Bondi[14] 7020?0??7+02+0+
Botticella, D. D. Botticella[15] 10-2420?-???10+-24+2+0+
Cammarota, A. A. Cammarota[16] 15110?0??15+11+0+
Camorani, A. A. Camorani[17] 17091?0??17+09+1+
Cardinale, R. R. Cardinale[18] 13030?0??13+03+0+
Cherubini, C. C. Cherubini[19] 12040?0??12+04+0+
Consonni, L. L. Consonni[20] 9020?0??9+02+0+
Cuomo, L. L. Cuomo[21] 10???0??1+0??
D'Antoni, D. D. D'Antoni[22] 7010?0??7+01+0+
Del Grosso, A. A. Del Grosso[23] 0000?0??0+00+0+
Di Somma, G. G. Di Somma[24] 30???0??3+0??
Di Vicino, G. G. Di Vicino[25] 0000?0??0+00+0+
Dobrijević, M. M. Dobrijević[26] 3110?0??3+11+0+
Fusco, L. L. Fusco[27] 30171?0??30+17+1+
Garofalo, A. A. Garofalo[28] 5020?0??5+02+0+
Gioacchini, S. S. Gioacchini[29] 21030?0??21+03+0+
Giorgietti, R. R. Giorgietti[30] 13020?0??13+02+0+
González, R. R. González[31] 100???0??10+0??
Improta, U. U. Improta[32] 31????0??3+1?0+
Koloušek, V. V. Koloušek[33] 60???0??6+0??
Luiso, P. P. Luiso[34] 10210?0??10+21+0+
Marruocco, V. V. Marruocco[35] 13-2010?-???13+-20+1+0+
Maschio, A. A. Maschio[36] 31151?0??31+15+1+
Mazzeo, F. F. Mazzeo[37] 7010?0??7+01+0+
Molinaro, C. C. Molinaro[38] 5010?0??5+01+0+
Nigmatullin, R. R. Nigmatullin[39] 14-14???-???14+-14+??
Niosi, R. R. Niosi[40] 1-100?-???1+-1+0+0+
Olivi, S. S. Olivi[41] 11040?0??11+04+0+
Pierotti, L. L. Pierotti[42] 270???10027+10+0+
Poziello, G. G. Poziello[43] 80???0??8+0??
Patarini, L. L. Patarini[44] 0000?0??0+00+0+
Rodio, G. G. Rodio[45] 10???0??1+0??
Sardo, G. G. Sardo[46] 17040?0??17+04+0+
Siniscalchi, A. A. Siniscalchi[47] 1000?0??1+00+0+
Stendardo, G. G. Stendardo[48] 17460?0??17+46+0+
Sturba, A. A. Sturba[49] 12000?0??12+00+0+
Superbi, M. M. Superbi[50] 17131?0??17+13+1+
Tedesco, G. G. Tedesco[51] 15040?0??15+04+0+
Teco, Teco[52] 170???0??17+0??
Vignaroli, F. F. Vignaroli[53] 1841033??2171+0+
Zoppetti, A. A. Zoppetti[54] 17130?0??17+13+0+
Zoro, M. M. Zoro[55] 141???0??14+1??

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[5]

  • Responsabile Settore Giovanile: Enrico Coscia
  • Segretario Settore Giovanile: Vincenzo D'Ambrosio
  • Allenatore Primavera: Raffaele Novelli

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al am an ao ap Statistiche Spettatori Serie B 2002-2003, stadiapostcards.com.
  2. ^ Zeman.org - Carriera di Zdenek Zeman, su zeman.org.
  3. ^ a b Salernitana Calcio, colours-of-football.com.
  4. ^ Divisa realizzata dalle foto del sito Salernitanastory.it Campionato Serie C1 Anno 2002-03 - Foto, su salernitanastory.it.
  5. ^ a b Vitale, pag. 356
  6. ^ Salernitana 2002-2003, footballsquads.co.uk.
  7. ^ Salernitana 2002-2003, transfermarkt.it.
  8. ^ a b c d e f g h i j k Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato.
  9. ^ a b c d e f g h i j k l Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato.
  10. ^ Serie B - Classifiche, calciometro.it. (archiviato dall'url originale il 10 gennaio 2015).
  11. ^ Arcadio Antonio, legaserieb.it. (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  12. ^ BABU' ANDERSON DE OLIVEIRA, tuttocalciatori.net.
  13. ^ Baggio Eddy, legaserieb.it. (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  14. ^ Renato Rafael Bondi, aic.football.it.
  15. ^ Domenico Botticella, aic.football.it.
  16. ^ Andrea Cammarota, aic.football.it.
  17. ^ Camorani Alfonso, legaserieb.it. (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  18. ^ Roberto Cardinale, aic.football.it.
  19. ^ Cherubini Carlo, legaserieb.it. (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  20. ^ Consonni Luigi, legaseriea.it.
  21. ^ CUOMO LUIGI, tuttocalciatori.net.
  22. ^ D'antoni David, legaserieb.it. (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  23. ^ DEL GROSSO ALESSANDRO, tuttocalciatori.net.
  24. ^ Giovanni Di Somma, salernitanastory.it.
  25. ^ Di Vicino Giorgio, legaserieb.it. (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  26. ^ Milos Dobrijevic, aic.football.it.
  27. ^ Fusco Luca, legaserieb.it. (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  28. ^ Garofalo Agostino, legaserieb.it. (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  29. ^ Gioacchini Stefano, legaserieb.it. (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  30. ^ Giorgetti Rodolfo, legaserieb.it. (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  31. ^ Raul Alberto Gonzalez, salernitanastory.it.
  32. ^ Umberto Improta, salernitanastory.it.
  33. ^ Vaclav Kolousek, salernitanastory.it.
  34. ^ Luiso Pasquale, legaserieb.it. (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  35. ^ Marruocco Vincenzo, legaserieb.it. (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  36. ^ Maschio Antonio, legaseriea.it.
  37. ^ Mazzeo Fabio, legaserieb.it. (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  38. ^ Molinaro Cristian, legaseriea.it.
  39. ^ Ruslan Nigmatullin, salernitanastory.it.
  40. ^ Rosario Nios, salernitanastory.it.
  41. ^ Olivi Samuele, legaserieb.it. (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  42. ^ Pierotti Luca, tuttocalciatori.net.
  43. ^ Poziello Gaetano, tuttocalciatori.net.
  44. ^ Patarini Luca, aic.football.it.
  45. ^ Rodio Gianmarco, salernitanastory.it.
  46. ^ Sardo Gennaro, legaserieb.it. (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  47. ^ Sinisclachi Angelo, legaserieb.it. (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  48. ^ Stendardo Guglielmo, legaseriea.it.
  49. ^ Sturba Alessandro, legaseriea.it.
  50. ^ Superbi Matteo, legaserieb.it. (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  51. ^ Tedesco Giacomo, legaseriea.it.
  52. ^ Carlos Teco De Souza Melo, salernitanastory.it.
  53. ^ Vignaroli Fabio, legaserieb.it. (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  54. ^ Zoppetti Alessandro, legaserieb.it. (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2014).
  55. ^ ZORO KPOLO, tuttocalciatori.net.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giovanni Vitale, Salernitana storia di gol sorrisi e affanni, International Printing Editore, 2010, ISBN 978-88-7868-094-4.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]