Stadio Gaetano Bonolis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stadio Gaetano Bonolis
Informazioni
StatoItalia Italia
UbicazioneLocalità Piano d'Accio
64100 Teramo (TE)
Inizio lavori2006
Inaugurazione2008
StrutturaPianta rettangolare
CoperturaTribuna Ovest
Pista d'atleticaNo
Ristrutturazione2019
Mat. del terrenoErba sintetica
Dim. del terreno105 x 68 m
ProprietarioComune di Teramo
GestoreIsmeedia srl
Uso e beneficiari
CalcioTeramo
Capienza
Posti a sedere7 498
Mappa di localizzazione

Coordinate: 42°40′57.1″N 13°45′45.3″E / 42.682528°N 13.762583°E42.682528; 13.762583

Lo stadio Gaetano Bonolis è uno stadio calcistico di Teramo, situato nella località di Piano d'Accio, inizialmente omologato per 7.498 posti, capienza aumentata con ordinanza del sindaco Brucchi sino a 8.840 posti, ma con una capienza massima di circa 12.000 spettatori[1].

L'impianto è stato realizzato da una società privata (Verdebosco srl) per conto del comune di Teramo, che lo ha dato in gestione per 30 anni alla stessa società in cambio della costruzione dell'impianto. Alla fine dei 30 anni di gestione, il comune lo riavrà indietro a titolo gratuito. Inizialmente la società Verdebosco doveva essere composta al 50% da privati e dal restante 50% dalla Teramo Calcio; in seguito al fallimento sportivo della società avvenuto nel 2008, durante la gestione Malavolta, le quote sono state vendute e la società non è più co-proprietaria dell'impianto come inizialmente previsto. Il 12 giugno 2019 è stato siglato un accordo tra Sabatino Cantagalli, titolare della Verdebosco S.r.l. e Franco Iachini, presidente nella nuova società Teramo Calcio, per la cessione della gestione dello stadio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 aprile 2006 c'è stata la firma della convenzione per la realizzazione dello stadio e del vicino centro commerciale. Da settembre 2006 sono iniziati i lavori per la costruzione del nuovo stadio, con la capacità di 7.498 posti, e con la possibilità di ampliamento a 13.000 posti nel caso in cui il Teramo arrivi a giocare in categorie superiori. L'inaugurazione del nuovo stadio fu giovedì 27 marzo 2008 con un triangolare fra Teramo, Valle del Giovenco e Celano, con una terna arbitrale tutta abruzzese composta dai teramani Simone Di Francesco, Mauro Dioletta e Antonio Cinque. La prima gara ufficiale si è svolta il 20 aprile 2008 contro il Viareggio, terminata con il risultato di 1-0 per la compagine teramana.

Lo stadio è composto da 4 settori: curva Sud, curva Nord (settore ospiti), e tribuna Est (o Distinti) sono i settori scoperti, mentre la tribuna Ovest è interamente coperta. In occasione di Teramo-Pontedera i tifosi di casa hanno stracciato il record di presenze dello stadio: come puntualizzato sul sito ufficiale della società abruzzese, hanno assistito alla partita 6 790 tra paganti e abbonati, ai quali vanno aggiunti i circa 400 che occupavano il settore distinti nell'ambito di diverse iniziative (Progetto “Sono sportivo tifo positivo, Scuole Calcio, Scuola “San Berardo” e gli amici della pallamano femminile), quindi circa 7 200 spettatori.

Lo stadio ha ospitato inoltre concerti di rilevanza tra i quali quelli di Jovanotti, dei Pooh e di Vasco Rossi nell'estate 2008, quelli di Tiziano Ferro e Laura Pausini nell'estate 2009 e quello di Caparezza nell'estate 2012.

Il 31 gennaio 2014, il consiglio comunale della città ha deciso di intitolare lo stadio comunale di Piano d'Accio a Gaetano Bonolis, storico medico sociale del club morto nel 2013.[2][3]

La cerimonia di intitolazione dello stadio comunale è stata fatta il 27 aprile 2014, nella gara casalinga contro il Messina in cui si è scoperta la gigantografia del compianto dottore realizzata su tela e posizionata nell'ingresso del corridoio che conduce agli spogliatoi.

Settore Tribuna Est

Nel novembre del 2015 sono cominciati i lavori di adeguamento per la serie cadetta che riguardano: l'adeguamento della sala di prelievo ematico all´interno del locale adibito a controllo antidoping, una nuova illuminazione sul campo da gioco, l'installazione di panchine suppletive, la realizzazione di un nuovo sistema di videosorveglianza digitalizzato, un impianto di diffusione sonora verso l'esterno, l'adeguamento dell´area stampa, un rinnovato sistema per la gestione degli accessi, con tornelli, e un ingresso separato ai parcheggi per gli ospiti. In più, è stata realizzata la nuova sala Gos, ossia Gruppo operativo sicurezza.[4]

Nell'agosto del 2019 sono stati effettuati lavori di manutenzione straordinaria riguardanti l'installazione di sedute con schienale in tribuna laterale coperta e in tribuna est e la sostituzione del manto sintetico.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Indirizzo: Piano d'Accio
  • Dimensioni: 105 m x 68 m
  • Capienza spettatori: 8.840 totali
  • Capienza spettatori per concerti: 22000 totali

TRIBUNA LATERALE COPERTA - Capienza autorizzata: n. 3.358 posti; - Ulteriori posti: n. 693; - Totale: n. 4.051

DISTINTI - Capienza autorizzata: n. 1.440 posti; - Ulteriori posti: n. 190; - Totale: n. 1.630

CURVA LOCALE - Capienza autorizzata: n. 1.762 posti; - Ulteriori posti: n. 269; - Totale: n. 2.031

CURVA NORD - Capienza autorizzata: n. 938 posti; - Ulteriori posti: n. 190; - Totale: n. 1.128

TOTALE AUTORIZZATA: n. 7.498

ULTERIORI POSTI: n. 1.342

Settore Tribuna coperta

CAPIENZA MASSIMA: n. 8.840

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 28 Aprile 2015, Stadio Bonolis, ora si vuole aumentare la capienza, su Il Centro. URL consultato il 18 giugno 2019.
  2. ^ Teramo, lo stadio cambia nome - Tutto Lega Pro
  3. ^ Teramo dedica lo stadio comunale a Gaetano Bonolis
  4. ^ [1] Copia archiviata, su abruzzoin.com. URL consultato il 13 novembre 2015 (archiviato dall'url originale il 17 novembre 2015).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]