Università degli Studi di Teramo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Università degli Studi di Teramo
Unite.png
FacoltàScenzeComunicazione.JPG
Facoltà di Scienze Politiche e Scienze della Comunicazione dell'Università degli Studi di Teramo
Ubicazione
Stato Italia Italia
Città Teramo
Dati generali
Fondazione 1993
Tipo Statale
Facoltà 5
Rettore Luciano D'Amico
Studenti 6,084 (2016/17[1])
Mappa di localizzazione
[www.unite.it Sito web]

L'Università degli Studi di Teramo è una università statale italiana fondata nel 1993, quando è stato approvato lo scorporo delle facoltà di Medicina veterinaria, Giurisprudenza e Scienze politiche dall'Università degli Studi "Gabriele d'Annunzio".

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

L'Università degli Studi di Teramo conta 5 facoltà, 16 corsi di laurea, 10 master, 6 scuole di specializzazione. Le strutture dell' Ateneo sono distribuite in due poli:

  • il Campus di Coste Sant'Agostino (nel quartiere Colleparco), di 50.000 metri quadrati di superficie totale: comprende la sede del Rettorato e delle facoltà di Giurisprudenza, Scienze politiche, Scienze della Comunicazione, Bioscienze e tecnologie agro-alimentari e ambientali e i corsi di laurea sulle Biotecnologie. Il Campus ospita anche la mensa, lo studio televisivo, la radio di ateneo e una sala per cinema e spettacoli dal vivo;
  • l'Ospedale didattico veterinario universitario, di 100.000 metri quadrati.

Facoltà[modifica | modifica wikitesto]

  • Giurisprudenza
  • Scienze Politiche
  • Scienze della Comunicazione
  • Bioscienze e tecnologie agro-alimentari e ambientali
  • Medicina veterinaria

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità ISNI: (EN0000 0001 2202 794X
Università Portale Università: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Università

Coordinate: 42°40′10.67″N 13°42′02.45″E / 42.669631°N 13.700681°E42.669631; 13.700681