Università degli Studi del Sannio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Università degli Studi del Sannio
LOGO (A) CMYK.jpg
PiazzaRoma ByNight 2009.jpg
Piazza Roma: sede strutture UniSannio
Ubicazione
StatoItalia Italia
CittàBenevento
Dati generali
Fondazione1998
TipoStatale
Dipartimenti3
RettoreGerardo Canfora
Studenti4 058 (2020/21[1])
SportC.A.S. Comitato di Ateneo per lo Sport
Mappa di localizzazione
Sito web

L'Università degli Studi del Sannio è una università statale italiana fondata nel 1998, con sede a Benevento.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'università nacque come sezione distaccata dell'Università di Salerno ed inizialmente era inclusa nel piano quadriennale 1986-90. Tramite decreti rettorali del 10 settembre 1990 furono istituite la Facoltà di Scienze Economiche e Sociali (poi Facoltà di Economia) con i corsi di laurea in Economia bancaria, Economia finanziaria, Economia delle assicurazioni e Statistica, e la Facoltà di Ingegneria con un corso di laurea in Ingegneria informatica. Con il piano triennale 1991-93 fu inaugurata la Facoltà di Scienze con ulteriori corsi di laurea in Biologia e Geologia.

La Facoltà di Scienze Economiche e Sociali è stata gestita da una commissione tecnica fino al 31 ottobre 1994. La Facoltà di Ingegneria era gestita dall'analoga facoltà dell'Università di Salerno. A partire dal 1º novembre 1994 entrambe le facoltà hanno avuto piani autonomi e nello stesso anno nasce anche la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali che raccoglie due corsi di laurea in Biologia e Geologia, con sede inizialmente a Paduli fino al 1998, quando viene spostata a Benevento.

Il Consorzio per la Promozione della Cultura e degli Studi Universitari ha contribuito fortemente alla nascita dell'università fino alla sua liquidazione avvenuta l'8 novembre 2011. Il Consorzio fu istituito nel 1987 dalla camera di commercio, dalla provincia di Benevento e dal Comune. Successivamente altre istituzioni pubbliche si unirono al consorzio. Con decreto ministeriale n. 1524 del 29 dicembre 1997 l'Università degli studi del Sannio fu ufficialmente riconosciuta e divenne autonoma il 1º gennaio 1998.

Strutture[modifica | modifica wikitesto]

L'Università del Sannio conta tre Dipartimenti[2]:

  • Diritto, Economia, Management e Metodi quantitativi (DEMM)
  • Ingegneria (DING)
  • Scienze e Tecnologie (DST)

Biblioteca[modifica | modifica wikitesto]

  • Biblioteca Centralizzata di Ateneo[3] - Palazzo De Simone

Offerta formativa[modifica | modifica wikitesto]

L'offerta formativa è articolata in ventidue corsi di studio[4], a cui si aggiungono tre corsi di dottorato:

  • Lauree di primo livello in: Economia Aziendale - Economia Bancaria e Finanziaria - Ingegneria Civile - Ingegneria Elettronica per l'Automazione e le Telecomunicazioni - Ingegneria Energetica - Ingegneria Informatica - Geologia per la sostenibilità ambientale - Scienze Statistiche e Attuariali - Biotecnologie - Scienze Biologiche
  • Lauree Magistrali in: Giurisprudenza (Ciclo Unico) - Economia e Management - Ingegneria Civile - Ingegneria Elettronica per l'Automazione e le Telecomunicazioni - Ingegneria Energetica - Ingegneria Informatica - Ingegneria Biomedica - Geotecnologie per le Risorse, l'Ambiente e i Rischi - Scienze Statistiche e Attuariali - Biologia Biotecnologie genetiche e molecolari
  • Laurea sperimentale ad orientamento professionale in: Tecnologie alimentari per le produzioni dolciarie
  • Corsi di Dottorato: Dottorato in Persona, Mercato, Istituzioni - Dottorato in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Salute - Dottorato in Tecnologie dell'Informazione per l'Ingegneria

Rettori[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN137498451 · ISNI (EN0000 0001 0724 3038 · LCCN (ENno00038317 · GND (DE10008237-3 · BNF (FRcb14556300w (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no00038317