Calcio Como 2016-2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Calcio Como.

Calcio Como
Stagione 2016-2017
AllenatoreItalia Fabio Gallo
All. in secondaItalia Luca De Fraia
PresidenteGhana Akosua Puni Essien dal 30 marzo 2017
Lega Pro
Coppa ItaliaSecondo turno
Coppa Italia Lega ProQuarti di finale
Maggiori presenzeCampionato: Chinellato, Pessina (23)
Totale: Chinellato, Pessina (28)
Miglior marcatoreCampionato: Chinellato (6)
Totale: Chinellato (8)
Abbonati1 179
Maggior numero di spettatori4 700 vs Piacenza
(26 marzo 2017)
Minor numero di spettatori600 vs Livorno[1]
(14 settembre 2016)
Media spettatori1.956¹
¹ considera le partite giocate in casa in campionato.

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Calcio Como nelle competizioni ufficiali della stagione 2016-2017.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2016-2017 il Calcio Como partecipa a tre competizioni ufficiali: il campionato di Lega Pro girone A, la Coppa Italia e la Coppa Italia di Lega Pro. Per la panchina della squadra lariana, dopo la retrocessione dalla Serie B, viene scelto Fabio Gallo.[2] A fine torneo la squadra ottiene l'accesso ai playoff e viene eliminata dal Piacenza per 2-1.

In Coppa Italia, dopo aver eliminato il Montecatini col punteggio di 3-0, viene eliminato dal Frosinone nel turno successivo col medesimo punteggio.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione 2016-2017 è Legea, mentre lo sponsor ufficiale è Verga.[3] Da ottobre 2016 sulle maglie è presente anche lo sponsor Qi Casa,[4] sostituito poi a febbraio 2017 da FoxTown.[5]

La prima divisa è composta da una maglia blu reale con colletto bianco e da pantaloncini e calzettoni blu reale. La divisa di riserva presenta lo stesso motivo di quella casalinga ed è di colore bianco mentre la terza divisa completamente nera.[6]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva[7]

Area organizzativa[7]

  • Direttore generale: Diego Foresti
  • Responsabile amministrazione finanza e controllo: Fabio Lori
  • Segretario generale: Giorgio Bressani
  • Segreteria amministrativa: Eros Greggio
  • Direttore marketing, comunicazione e vendite: Marco Mancinelli
  • Ufficio stampa: Marco Mancinelli, Vincenzo Carrante
  • Supporter Liaison Officer: Giorgio Bressani

Area tecnica[7][8]

  • Direttore sportivo: Gianluca Andrissi
  • Allenatore: Fabio Gallo
  • Allenatore in seconda: Luca De Fraia
  • Collaboratori tecnici prima squadra: Andrea Ardito, Michele Ardito
  • Preparatore dei portieri: Fabrizio Paese
  • Responsabile formazione psicoeducativa e progetti sociali: Samuele Robbioni
  • Team manager: Claudio Maspero
  • Addetto all'arbitro: Aldo Mosconi
  • Preparatore atletico: Simon Barjie
  • Aiuto preparatore atletico: Riccardo Dell'Oca
  • Magazzinieri: Giancarlo Carmignani, Carlo Corti
  • Analista video: Lorenzo Giunta

Area sanitaria[7][8]

  • Responsabile staff sanitario: Francesco Floris
  • Medico sociale: Alberto Giughello
  • Fisioterapisti: Alessandro Pozzoli Errante, Simone Gallo

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa e numerazione sono aggiornati al 19 gennaio 2017.[8][9]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Diamante Crispino
2 Italia D David Magonara
3 Italia D Devis Nossa
4 Italia C Manuel Cicconi
5 Italia D Marco Briganti
6 Italia C Stefano Antezza
7 Italia A Cristian Mutton[10]
8 Italia C Matteo Pessina
9 Italia A Matteo Chinellato
10 Italia C Davide Di Quinzio
11 Italia A Cristian Bertani
12 Italia P Roberto Barlocco
13 Italia A Nicolò Rota[10]
14 Italia D Mauro Scaglione
15 Italia D Cesare Ambrosini[10]
16 Italia A Giuseppe Le Noci
N. Ruolo Giocatore
17 Italia C Alessio Cristiani
18 Italia C Gabriele Cavalli[11]
19 Italia A Matteo Cortesi
20 Italia C Giovanni Fietta (capitano)
21 Italia C Michele Mandelli[10]
22 Italia P Luca Zanotti
23 Italia D Andrea Marconi (vice capitano)
24 Italia D Giorgio Piacentini
26 Italia C Andrea Peverelli
27 Italia D Alessandro De Leidi
28 Italia D Matteo Fissore[11]
29 Slovenia A Damir Bartulovič
30 Italia D Nicolò Sperotto
31 Italia C Filippo Damian
33 Brasile P Rubinho[12][13]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Lega Pro 2016-2017.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Arezzo
28 agosto 2016, ore 16:30 CEST
1ª giornata
Arezzo 2 – 2
referto
Como Stadio Città di Arezzo (2 478 spett.)
Arbitro Mancini (Fermo)

Como
12 ottobre[14] 2016, ore 14:30 CEST
2ª giornata
Como 3 – 1
referto
Pontedera Stadio Giuseppe Sinigaglia (1 679 spett.)
Arbitro Pashuku (Albano Laziale)

Gorgonzola
11 settembre 2016, ore 16:30 CEST
3ª giornata
Giana Erminio 1 – 3
referto
Como Stadio Città di Gorgonzola (1 245 spett.)
Arbitro Bertani (Pisa)

Novara
14 settembre 2016, ore 16:30 CEST
4ª giornata
Como 0 – 1
referto
Livorno Stadio Silvio Piola[15] (600 spett.)
Arbitro Schirru (Nichelino)

Como
18 settembre 2016, ore 14:30 CEST
5ª giornata
Como 1 – 1
referto
Robur Siena Stadio Giuseppe Sinigaglia (1 888 spett.)
Arbitro De Remigis (Teramo)

Alessandria
25 settembre 2016, ore 18:30 CEST
6ª giornata
Alessandria 2 – 0
referto
Como Stadio Giuseppe Moccagatta (4 005 spett.)
Arbitro Pillitteri (Palermo)

Como
2 ottobre 2016, ore 14:30 CEST
7ª giornata
Como 2 – 1
referto
Racing Roma Stadio Giuseppe Sinigaglia (1 768 spett.)
Arbitro De Tullio (Bari)

Prato
9 ottobre 2016, ore 14:30 CEST
8ª giornata
Prato 0 – 1
referto
Como Stadio Lungobisenzio (1 190 spett.)
Arbitro Robilotta (Sala Consilina)

Como
16 ottobre 2016, ore 18:30 CEST
9ª giornata
Como 1 – 0
referto
Lucchese Stadio Giuseppe Sinigaglia (2 053 spett.)
Arbitro Natilla (Molfetta)

Pistoia
23 ottobre 2016, ore 16:30 CEST
10ª giornata
Pistoiese 1 – 1
referto
Como Stadio Marcello Melani (1 092 spett.)
Arbitro Miele (Torino)

Como
30 ottobre 2016, ore 14:30 CET
11ª giornata
Como 2 – 2
referto
Olbia Stadio Giuseppe Sinigaglia (2 179 spett.)
Arbitro Santoro (Messina)

Piacenza
7 novembre 2016, ore 20:45 CET
12ª giornata
Piacenza 3 – 1
referto
Como Stadio Leonardo Garilli (2 043 spett.)
Arbitro Valiante (Salerno)

Carrara
13 novembre 2016, ore 18:30 CET
13ª giornata
Carrarese 3 – 1
referto
Como Stadio dei Marmi (1 161 spett.)
Arbitro Ayroldi (Molfetta)

Como
20 novembre 2016, ore 18:30 CET
14ª giornata
Como 2 – 2
referto
Cremonese Stadio Giuseppe Sinigaglia (2 096 spett.)
Arbitro Pagliardini (Arezzo)

Pontedera
27 novembre 2016, ore 14:30 CET
15ª giornata
Tuttocuoio 1 – 1
referto
Como Stadio Ettore Mannucci (357 spett.)
Arbitro Cudini (Fermo)

Como
4 dicembre 2016, ore 20:30 CET
16ª giornata
Como 3 – 2
referto
Pro Piacenza Stadio Giuseppe Sinigaglia (1 637 spett.)
Arbitro Capraro (Cassino)

Tivoli
7 dicembre 2016, ore 14:30 CET
17ª giornata
Lupa Roma 0 – 1
referto
Como Stadio Olindo Galli
Arbitro Annaloro (Collegno)

Como
11 dicembre 2016, ore 16:30 CET
18ª giornata
Como 0 – 0
referto
Renate Stadio Giuseppe Sinigaglia (1 835 spett.)
Arbitro Candeo (Este)

Viterbo
18 dicembre 2016, ore 14:30 CET
19ª giornata
Viterbese Castrense 3 – 2
referto
Como Stadio Enrico Rocchi (1 200 spett.)
Arbitro Guarnieri (Empoli)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Como
23 dicembre 2016, ore 14:30 CET
20ª giornata
Como 2 – 3
referto
Arezzo Stadio Giuseppe Sinigaglia (1 500 spett.)
Arbitro Paterna (Teramo)

Pontedera
30 dicembre 2016, ore 16:30 CET
21ª giornata
Pontedera 2 – 2
referto
Como Stadio Ettore Mannucci (463 spett.)
Arbitro Marini (Trieste)

Como
22 gennaio 2017, ore 14:30 CET
22ª giornata
Como 1 – 1
referto
Giana Erminio Stadio Giuseppe Sinigaglia (1 691 spett.)
Arbitro Boggi (Salerno)

Livorno
29 gennaio 2017, ore 16:30 CET
23ª giornata
Livorno 1 – 2
referto
Como Stadio Armando Picchi (4 954 spett.)
Arbitro Piscopo (Imperia)

Siena
5 febbraio 2017, ore 16:30 CET
24ª giornata
Robur Siena 0 – 1
referto
Como Stadio Artemio Franchi (2 476 spett.)
Arbitro Viotti (Tivoli)

Como
12 febbraio 2017, ore 16:30 CET
25ª giornata
Como 2 – 1 Alessandria Stadio Giuseppe Sinigaglia

Roma
18 febbraio 2017, ore 16:30 CET
26ª giornata
Racing Roma 3 – 2 Como Stadio Casal del Marmo

Como
26 febbraio 2017, ore 16:30 CET
27ª giornata
Como 0 – 0 Prato Stadio Giuseppe Sinigaglia

Lucca
5 marzo 2017
28ª giornata
Lucchese 1 – 1 Como Stadio Porta Elisa

Como
11 marzo 2017, ore 14,30
29ª giornata
Como 1 – 0 Pistoiese Stadio Giuseppe Sinigaglia

Olbia
19 marzo 2017, ore 14,45
30ª giornata
Olbia 1 – 1 Como Stadio Bruno Nespoli

Como
26 marzo 2017
31ª giornata
Como  –  Piacenza Stadio Giuseppe Sinigaglia

Como
2 aprile 2017
32ª giornata
Como  –  Carrarese Stadio Giuseppe Sinigaglia

Cremona
5 aprile 2017
33ª giornata
Cremonese  –  Como Stadio Giovanni Zini

Como
9 aprile 2017
34ª giornata
Como  –  Tuttocuoio Stadio Giuseppe Sinigaglia

Piacenza
15 aprile 2017
35ª giornata
Pro Piacenza  –  Como Stadio Leonardo Garilli

Como
23 aprile 2017
36ª giornata
Como  –  Lupa Roma Stadio Giuseppe Sinigaglia

Meda
30 aprile 2017
37ª giornata
Renate  –  Como Stadio Città di Meda

Como
7 maggio 2017
38ª giornata
Como  –  Viterbese Castrense Stadio Giuseppe Sinigaglia

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2016-2017.
Pavia
31 luglio 2016, ore 17:30 CEST
Primo turno
Como 3 – 0
referto
Montecatini Stadio Pietro Fortunati[16] (circa 500[17] spett.)
Arbitro Guccini (Albano Laziale)

Frosinone
7 agosto 2016, ore 20:30 CEST
Secondo turno
Frosinone 3 – 0
referto
Como Stadio Matusa (circa 4 000 spett.)
Arbitro Marinelli (Tivoli)

Coppa Italia Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Lega Pro 2016-2017.
Como
2 novembre 2016, ore 20:30 CET
Sedicesimi di finale
Como 1 – 0
referto
Cremonese Stadio Giuseppe Sinigaglia (682[18] spett.)
Arbitro Provesi (Treviglio)

Como
16 novembre 2016, ore 18:30 CET
Ottavi di finale
Como 1 – 0
referto
Giana Erminio Stadio Giuseppe Sinigaglia (397[19] spett.)
Arbitro Pietropaolo (Modena)

Como
8 febbraio 2017, ore 17:00 CET
Quarti di finale
Como 1 – 2
(d.t.s.)
referto
Venezia Stadio Giuseppe Sinigaglia (742[20] spett.)
Arbitro Schirru (Nichelino)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate all'8 febbraio 2017.

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Lega Pro 59 19 8 8 3 28 21 19 7 6 6 27 28 38 15 14 9 56 50 +6
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia secondo turno 1 1 0 0 3 0 1 0 0 1 0 3 2 1 0 1 3 3 0
Coccarda Coppa Italia LegaPro.png Coppa Italia Lega Pro quarti di finale 3 2 0 1 3 2 0 0 0 0 0 0 3 2 0 1 3 2 +1
Totale 59 23 11 8 4 34 23 20 7 6 7 27 31 43 18 14 11 62 55 +7

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Sono in corsivo i calciatori che hanno lasciato la società durante la stagione.

Giocatore Lega Pro Coppa Italia Coppa Italia Lega Pro Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Ambrosini, C. C. Ambrosini 160602000200020060
Antezza, S. S. Antezza 151402000302020160
Barlocco, R. R. Barlocco 0-0000-0000-0000-000
Bartulovič, D. D. Bartulovič 2000----00002000
Bertani, C. C. Bertani 193500000200021350
Briganti, M. M. Briganti 200422000300025042
Cavalli, G. G. Cavalli 3020----10004020
Chinellato, M. M. Chinellato 236302100311028840
Cicconi, M. M. Cicconi 2100000000002100
Cortesi, M. M. Cortesi 101002000221014310
Crispino, D. D. Crispino 7-9002-3001-00010-1200
Cristiani, A. A. Cristiani 164102000100019410
Damian, F. F. Damian 12210----300015210
De Leidi, A. A. De Leidi 6121----20008121
Di Quinzio, D. D. Di Quinzio 224302100100025530
Fietta, G. G. Fietta 130611000100015061
Fissore, M. M. Fissore 3010----10004010
Le Noci, G. G. Le Noci 174002100100020500
Magonara, D. D. Magonara 0000000000000000
Mandelli, M. M. Mandelli 0000100000001000
Marconi, A. A. Marconi 221702000200026170
Mutton, C. C. Mutton 3000000000003000
Nossa, D. D. Nossa 193202001100022321
Pessina, M. M. Pessina 234302000300028430
Peverelli, A. A. Peverelli 18010----100019010
Piacentini, G. G. Piacentini 3000000030006000
Rota, N. N. Rota 0000000000000000
Rubinho, Rubinho 0-000--------0-000
Scaglione, M. M. Scaglione 1000000000001000
Sperotto, N. N. Sperotto 180202020300023040
Zanotti, L. L. Zanotti 18-2430----2-20020-2630

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita giocata allo stadio Silvio Piola di Novara.
  2. ^ Fabio Gallo nuovo allenatore del Como, calciocomo1907.it, 22 giugno 2016. URL consultato il 30 agosto 2016.
  3. ^ Verga confermato primo sponsor di maglia, calciocomo1907.it, 3 agosto 2016. URL consultato il 30 agosto 2016.
  4. ^ "Qi Casa" nuovo partner del Calcio Como, calciocomo1907.it, 30 settembre 2016. URL consultato il 7 febbraio 2017.
  5. ^ Fox Town nuovo sponsor di maglia, calciocomo1907.it, 3 febbraio 2017. URL consultato il 7 febbraio 2017.
  6. ^ Ecco le maglie 2016-17, calciocomo1907.it, 27 agosto 2016. URL consultato il 30 agosto 2016.
  7. ^ a b c d Società - Organizzazione, calciocomo1907.it. URL consultato il 30 agosto 2016.
  8. ^ a b c 1ª squadra, calciocomo1907.it. URL consultato il 14 ottobre 2016 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2015).
  9. ^ I numeri di maglia scelti dai calciatori del Como, calciocomo1907.it, 30 luglio 2016. URL consultato il 30 agosto 2016.
  10. ^ a b c d Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato.
  11. ^ a b Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato.
  12. ^ Acquistato nel dicembre 2016 (da svincolato).
  13. ^ Svincolatosi nel gennaio 2017.
  14. ^ Como - Pontedera: ufficiale la data del recupero, calciocomo1907.it, 16 settembre 2016. URL consultato il 16 settembre 2016.
  15. ^ Como - Livorno si giocerà a Novara, calciocomo1907.it, 9 settembre 2016. URL consultato il 12 settembre 2016.
  16. ^ Per l'indisponibilità dello stadio Giuseppe Sinigaglia: Il tribunale ha concesso l'esercizio provvisorio, calciocomo1907.it, 2 luglio 2016. URL consultato il 12 settembre 2016.
  17. ^ Como, abbracci e gol: 500 tifosi spingono la squadra alla vittoria contro il Montecatini, lariosport.it, 31 luglio 2016. URL consultato il 30 agosto 2016.
  18. ^ Como avanti in Coppa Italia. Decide un rigore in zona Cesarini, La Provincia, 2 novembre 2016. URL consultato il 3 novembre 2016.
  19. ^ Como, un gol di Cortesi e si vola ai quarti di Coppa, La Provincia, 16 novembre 2016. URL consultato il 22 novembre 2016.
  20. ^ Como, ciao ciao Coppa Italia. Venezia passa al supplementare, La Provincia, 8 febbraio 2017. URL consultato l'8 febbraio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]