Calcio Como 2013-2014

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Calcio Como.

Calcio Como
Stagione 2013-2014
Allenatore Italia Giovanni Colella
All. in seconda Italia Moreno Greco
Presidente Italia Pietro Porro
Lega Pro Prima Divisione 8º nel girone A, eliminato nei quarti di finale dei play-off
Coppa Italia Lega Pro Fase eliminatoria a gironi
Maggiori presenze Campionato: Ambrosini (29)
Totale: Ambrosini (32)
Miglior marcatore Campionato: Le Noci (12)
Totale: Le Noci (12)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Calcio Como nelle competizioni ufficiali della stagione 2013-2014.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2013-2014 il Como partecipa a due competizioni ufficiali: il campionato di Lega Pro Prima Divisione e la Coppa Italia Lega Pro.

La squadra inizia la stagione agonistica a fine agosto a con le due partite del la fase eliminatoria a gironi della Coppa Italia Lega Pro 2013-2014. L'esordio vede la vittoria dei lariani nei confronti della Pergolettese per 3-1, con due reti arrivare nel finale di gara.[1] Nel successivo incontro con il Renate la squadra perde per 3-0 e conclude al secondo posto nel girone non riuscendo a qualificarsi per il turno seguente della competizione.[2]

In campionato, invece, il Como inizia con una sconfitta in casa della Virtus Entella[3] e poi alterna 2 vittorie casalinghe ad altrettante sconfitte esterne. Successivamente, alla 6ª giornata, ottiene la prima vittoria esterna in casa della Cremonese (capolista in quella giornata)[4] e anche il primo pareggio stagionale nella partita successiva disputata in casa contro la Pro Vercelli (anch'essa prima in classifica prima della gara coi lariani).[5] Dopo la sconfitta in casa della FeralpiSalò i comaschi ottengono una serie di 7 risultati utili consecutivi (3 vittorie e 4 pareggi) che consentono alla squadra di chiudere l'anno e il girone d'andata in quarta posizione con 23 punti (come Savona e AlbinoLeffe, ma con una differenza reti migliore, +5 contro +1 e 0). La striscia di risultati utili si chiude dopo le prime 3 partite del girone di ritorno (2 pareggi a reti bianche e una vittoria) con la sconfitta in casa del Südtirol. Nelle successive nove partite il Como subisce una sola sconfitta e a due giornate dal termine conquista matematicamente l'accesso ai play-off grazie alla vittoria casalinga contro il Lumezzane.[6] Nelle due successive gare i lariani subiscono altrettante sconfitte (la seconda delle quali, all'ultima giornata contro il Pavia ultimo in classifica, mette anche fine all'imbattibilità interna[7][8]) e chiudono così, complice anche la penalizzazione di un punto subita nel frattempo per il ritardo nei pagamenti degli stipendi dei tesserato per il periodo novembre-dicembre 2013,[9] al nono posto in classifica.[10] Nei giorni seguenti al termine del campionato la penalizzazione del Como viene annullta[11] dalla Corte di Giustizia Federale[12] e quindi i lariani ottengono l'ottavo posto in classifica con 42 punti e nei quarti di finale dei play-off affronteranno il Südtirol,[13] terzo classificato al termine della stagione regolare. Nella partita unica in casa della squadra altoatesina il Como pareggia per 0-0 sia nei tempi regolamentari sia in quelli supplementari. Ai rigori il Südtirol vince per 4-3 realizzando tutti e 4 i suoi tiri e grazie ai due rigori parati da Facchin a Defendi e Bencivenga.[14]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione 2013-2014 è Legea, mentre lo sponsor ufficiale è Volvo.[15] Sulla maglia (in alto a sinistra) e sui pantaloncini (a destra) è inoltre presente un secondo sponsor, FoxTown.

La prima divisa è composta da una maglia azzurra con colletto bianco, il cui design è stato deciso tramite un sondaggio tra i tifosi che hanno scelto tra 4 diverse proposte,[16][17] e da pantaloncini azzurri o bianchi e calzettoni azzurri. La divisa di riserva è completamente bianca con inserti argento sulla maglia mentre la terza divisa presenta lo stesso motivo di quella casalinga ed è di colore rosso con pantaloncini bianchi.[18]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa 2
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva[19]

  • Presidente onorario: Gianluca Zambrotta
  • Presidente: Pietro Porro
  • Vicepresidente: Flavio Foti
  • Consigliere delegato: Fabio Bruni
  • Responsabile coordinamento corporate: Paolo Viganò

Area organizzativa[19]

  • Responsabile amministrazione finanza e controllo: Fabio Lori
  • Segretario generale: Giorgio Bressani
  • Ufficio legale: Fabrizio Diana
  • Ufficio stampa: Giangabriele Palimento

Area tecnica[19][20]

  • Responsabile area tecnica: Giovanni Dolci
  • Direttore sportivo: Mauro Gibellini (fino al gennaio 2014),[21] Giovanni Dolci
  • Allenatore: Giovanni Colella
  • Allenatore in seconda: Moreno Greco
  • Preparatore atletico: Simon Barjie
  • Preparatore dei portieri: Fabrizio Paese
  • Mental trainer: Samuele Robbioni
  • Consulente per la preparazione atletica: Fulvio Sguazzero
  • Team manager: Claudio Maspero
  • Addetto all'arbitro: Alessio Pedrini

Area sanitaria[20]

  • Responsabile staff sanitario: Francesco Floris[19]
  • Medico sociale: Alberto Giughello
  • Fisioterapisti: Marco Mascheroni, Felisiano Villani

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Dati aggiornati al 31 gennaio 2014.[20]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Diamante Crispino
Italia P Federico Frattini[22]
Italia P Riccardo Melgrati
Italia P Iacopo Ricciarelli
Italia D Cesare Ambrosini (vice capitano)
Italia D Filippo Capitanio
Italia D Daniele Donnarumma
Italia D Simone Fautario
Italia D Antonio Giosa
Italia D Paolo Marchi
Italia D Marco Migliorini[23]
Italia D Luca Piana[22]
Italia D Alex Redolfi
Italia D Marco Rondelli[24]
Italia D Alberto Tentardini[22]
Italia C Andrea Ardito (capitano)
Italia C Angelo Bencivenga
Italia C Alessio Cristiani
N. Ruolo Giocatore
Italia C Richard Fiandaca[25]
Italia C Giovanni Fietta
Italia C Antonio Palma
Spagna C Ruben Palomeque[22]
Italia C Michel Panatti
Italia C Marco Piredda
Italia C Alessandro Scialpi[22]
Italia C Enrico Verachi
Italia A Cristian Altinier
Italia A Edoardo Defendi
Uruguay A Sebastián Gallegos
Italia A Antonio Gammone
Italia A Giuseppe Le Noci
Italia A Riccardo Niesi[26]
Italia A Raffaele Perna
Italia A Gianluca Rizzitelli
Italia A Andrea Schenetti
Italia A Riccardo Tapinetto[26]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Lega Pro Prima Divisione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Lega Pro Prima Divisione 2013-2014.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Chiavari
1º settembre 2013, ore 20:30 CEST
1ª giornata
Virtus Entella 1 – 0
referto
Como Stadio Comunale (1 200[27] spett.)
Arbitro Ceccarelli (Rimini)

Como
8 settembre 2013, ore 20:30 CEST
2ª giornata
Como 2 – 0
referto
Vicenza Stadio Giuseppe Sinigaglia (1 758[27] spett.)
Arbitro Pelagatti (Arezzo)

Serravalle
15 settembre 2013, ore 15:00 CEST
3ª giornata
San Marino 2 – 0
referto
Como Stadio Olimpico (450[27] spett.)
Arbitro Aversano (Treviso)

Como
22 settembre 2013, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Como 3 – 2
referto
Südtirol Stadio Giuseppe Sinigaglia (1 818[27] spett.)
Arbitro Pierro (Nola)

Savona
6 ottobre 2013, ore 15:00 CEST
5ª giornata
Savona 1 – 0
referto
Como Stadio Valerio Bacigalupo (1 626[27] spett.)
Arbitro Melidoni (Frattamaggiore)

Cremona
12 ottobre 2013, ore 20:45 CEST
6ª giornata
Cremonese 0 – 1
[http://www.calciocomo1907.it/it/news.aspx?id=2498[collegamento interrotto] referto]
Como Stadio Giovanni Zini (3 700[27] spett.)
Arbitro Ripa (Nocera Inferiore)

Como
20 ottobre 2013, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Como 0 – 0
referto
Pro Vercelli Stadio Giuseppe Sinigaglia (1 712[27] spett.)
Arbitro Piccinini (Forlì)

Salò
27 ottobre 2013, ore 14:30 CEST
8ª giornata
Feralpisalò 1 – 0
referto
Como Stadio Lino Turina (650[27] spett.)
Arbitro Morreale (Roma)

Como
3 novembre 2013, ore 14:30 CET
9ª giornata
Como 0 – 0
referto
Pro Patria Stadio Giuseppe Sinigaglia (1 813[27] spett.)
Arbitro Balice (Termoli)

Bergamo
16 novembre 2013, ore 14:30 CET
10ª giornata
AlbinoLeffe 1 – 4
referto
Como Stadio Atleti Azzurri d'Italia (1 467[27] spett.)
Arbitro Fiore (Barletta)

Como
22 novembre 2013, ore 20:45 CET
11ª giornata
Como 1 – 1
referto
Reggiana Stadio Giuseppe Sinigaglia (1 429[27] spett.)
Arbitro Pelagatti (Arezzo)

Como
1º dicembre 2013, ore 14:30 CET
12ª giornata
Como 2 – 0
referto
Unione Venezia Stadio Giuseppe Sinigaglia (712[27] spett.)
Arbitro Morreale (Roma)

Lumezzane
8 dicembre 2013, ore 14:30 CET
13ª giornata
Lumezzane 0 – 1
referto
Como Nuovo Stadio Comunale (400[27] spett.)
Arbitro Brasi (Seregno)

Como
15 dicembre 2013, ore 14:30 CET
14ª giornata
Como 1 – 1
referto
Carrarese Stadio Giuseppe Sinigaglia (862[27] spett.)
Arbitro Guccini (Albano Laziale)

Pavia
22 dicembre 2013, ore 14:30 CET
15ª giornata
Pavia 1 – 1
referto
Como Stadio Pietro Fortunati (587[27] spett.)
Arbitro Pezzuto (Lecce)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Como
5 gennaio 2014, ore 14:30 CET
16ª giornata
Como 0 – 0
referto
Virtus Entella Stadio Giuseppe Sinigaglia (1 603[27] spett.)
Arbitro Abisso (Palermo)

Vicenza
12 gennaio 2014, ore 14:30 CET
17ª giornata
Vicenza 0 – 1
referto
Como Stadio Romeo Menti (5 359[27] spett.)
Arbitro Giovani (Grosseto)

Como
19 gennaio 2014, ore 14:30 CET
18ª giornata
Como 0 – 0
referto
San Marino Stadio Giuseppe Sinigaglia (1 336[27] spett.)
Arbitro Mancini (Fermo)

Bolzano
26 gennaio 2014, ore 14:30 CET
19ª giornata
Südtirol 4 – 3
referto
Como Stadio Druso (700[27] spett.)
Arbitro Martinelli (Roma)

Como
2 febbraio 2014, ore 14:30 CET
20ª giornata
Como 4 – 2
referto
Savona Stadio Giuseppe Sinigaglia (1 593[27] spett.)
Arbitro Pagliardini (Arezzo)

Como
7 febbraio 2014, ore 20:45 CET
21ª giornata
Como 3 – 3
referto
Cremonese Stadio Giuseppe Sinigaglia (1 633[27] spett.)
Arbitro Giovani (Grosseto)

Vercelli
23 febbraio 2014, ore 14:30 CET
22ª giornata
Pro Vercelli 1 – 1
referto
Como Stadio Silvio Piola (1 550[27] spett.)
Arbitro Piscopo (Imperia)

Como
2 marzo 2014, ore 14:30 CET
23ª giornata
Como 1 – 0
referto
Feralpisalò Stadio Giuseppe Sinigaglia (1 836[27] spett.)
Arbitro Ceccarelli (Rimini)

Busto Arsizio
9 marzo 2014, ore 14:30 CET
24ª giornata
Pro Patria 1 – 1
referto
Como Stadio Carlo Speroni (1 041[27] spett.)
Arbitro Balice (Termoli)

Como
16 marzo 2014, ore 14:30 CET
25ª giornata
Como 2 – 2
referto
AlbinoLeffe Stadio Giuseppe Sinigaglia (1 415[27] spett.)
Arbitro Cifelli (Campobasso)

Reggio nell'Emilia
23 marzo 2014, ore 14:30 CET
26ª giornata
Reggiana 2 – 0
referto
Como Mapei Stadium-Città del Tricolore (1 868[27] spett.)
Arbitro Mangialardi (Pistoia)

Venezia
6 aprile 2014, ore 15:00 CEST
27ª giornata
Unione Venezia 2 – 2
referto
Como Stadio Pierluigi Penzo (1 517[27] spett.)
Arbitro Morreale (Roma)

Como
13 aprile 2014, ore 15:00 CEST
28ª giornata
Como 3 – 0
referto
Lumezzane Stadio Giuseppe Sinigaglia (1 715[27] spett.)
Arbitro Vesprini (Macerata)

Carrara
27 aprile 2014, ore 15:00 CEST
29ª giornata
Carrarese 3 – 0
referto
Como Stadio dei Marmi (1 086[27] spett.)
Arbitro Ranaldi (Tivoli)

Como
4 maggio 2014, ore 15:00 CEST
30ª giornata
Como 0 – 1
referto
Pavia Stadio Giuseppe Sinigaglia (1 633[27] spett.)
Arbitro Zanonato (Vicenza)

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Bolzano
11 maggio 2014, ore 16:00 CEST
Quarti di finale
Südtirol 0 – 0
(d.t.s.)
referto
Como Stadio Druso (1 800[27] spett.)
Arbitro Marini (Roma)

Coppa Italia Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Lega Pro 2013-2014.

Fase eliminatoria a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Meda
25 agosto 2013, ore 17:00 CEST
2ª giornata[29]
Como 3 – 1
referto
Pergolettese Stadio Città di Meda[30] (358 spett.)
Arbitro Tardino (Milano)

Meda
28 agosto 2013, ore 20:30 CEST
3ª giornata
Renate 3 – 0
referto
Como Stadio Città di Meda (circa 300 spett.)
Arbitro Greco (Lecce)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Lega Pro Prima Divisione 42 15 6 8 1 21 11 15 4 4 7 16 21 30 10 12 8 37 32 +5
Play-off Lega Pro Prima Divisione - - - - - - - 1 0 1 0 0 0 1 0 1 0 0 0 0
Coppa Italia Lega Pro - 1 1 0 0 3 1 1 0 0 1 0 3 2 1 0 1 3 4 -1
Totale - 16 7 8 1 24 12 17 4 5 8 16 24 33 11 13 9 40 36 +4

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Sono in corsivo i calciatori che hanno lasciato la società durante la stagione.

Giocatore Lega Pro Prima Divisione Play-off Coppa Italia Lega Pro Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Altinier, C. C. Altinier 10 3 4 1 1 0 0 0 - - - - 11 3 4 1
Ambrosini, C. C. Ambrosini 29 0 5 0 1 0 1 0 2 0 0 0 32 0 6 0
Ardito, A. A. Ardito 25 0 10 2 1 0 0 0 1 0 1 0 27 0 11 2
Bencivenga, A. A. Bencivenga 8 0 0 0 1 0 0 0 - - - - 9 0 0 0
Capitanio, F. F. Capitanio 4 0 0 0 0 0 0 0 - - - - 4 0 0 0
Crispino, D. D. Crispino 2 -4 0 0 0 -0 0 0 1 -3 0 0 3 -7 0 0
Cristiani, A. A. Cristiani 18 1 4 1 1 0 0 0 1 1 1 0 20 2 5 1
Defendi, E. E. Defendi 23 8 3 0 1 0 0 0 2 0 0 0 26 8 3 0
Donnarumma, D. D. Donnarumma 10 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0 11 0 0 0
Fautario, S. S. Fautario 22 0 5 0 1 0 1 0 1 0 0 0 24 0 6 0
Fiandaca, R. R. Fiandaca 0 0 0 0 - - - - 1 0 0 0 1 0 0 0
Fietta, G. G. Fietta 20 0 4 0 1 0 1 0 - - - - 21 0 5 0
Frattini, F. F. Frattini 0 -0 0 0 - - - - 0 -0 0 0 0 -0 0 0
Gallegos, S. S. Gallegos 10 2 1 0 0 0 0 0 - - - - 10 2 1 0
Gammone, A. A. Gammone 20 0 3 0 1 0 0 0 2 0 0 0 23 0 3 0
Giosa, A. A. Giosa 19 2 7 1 0 0 0 0 - - - - 19 2 7 1
Le Noci, G. G. Le Noci 28 12 2 0 1 0 0 0 1 0 0 0 30 12 2 0
Marchi, P. P. Marchi 25 2 7 1 1 0 0 0 1 1 0 0 27 3 7 1
Melgrati, R. R. Melgrati 28 -28 1 0 1 -0 0 0 1 -1 0 0 30 -29 1 0
Migliorini, M. M. Migliorini 0 0 0 0 - - - - 0 0 0 0 0 0 0 0
Niesi, R. R. Niesi 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Palma, A. A. Palma 10 2 1 0 0 0 0 0 - - - - 10 2 1 0
Palomeque, R. R. Palomeque 5 0 4 2 - - - - 2 0 1 0 7 0 5 2
Panatti, M. M. Panatti 3 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0 4 0 0 0
Perna, R. R. Perna 24 1 3 0 0 0 0 0 2 1 0 0 26 2 3 0
Piana, L. L. Piana 2 0 0 0 - - - - 1 0 0 0 3 0 0 0
Piredda, M. M. Piredda 2 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 2 0 0 0
Redolfi, A. A. Redolfi 19 0 7 0 1 0 2 1 2 0 0 0 22 0 9 1
Ricciarelli, I. I. Ricciarelli 0 -0 0 0 0 -0 0 0 - - - - 0 -0 0 0
Rizzitelli, G. G. Rizzitelli 0 0 0 0 0 0 0 0 - - - - 0 0 0 0
Rondelli, M. M. Rondelli 0 0 0 0 - - - - 1 0 0 0 1 0 0 0
Schenetti, A. A. Schenetti 27 3 4 1 1 0 1 0 0 0 0 0 28 3 5 1
Scialpi, A. A. Scialpi 1 0 0 0 - - - - 2 0 0 0 3 0 0 0
Tapinetto, R. R. Tapinetto 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Tentardini, A. A. Tentardini 0 0 0 0 - - - - 1 0 1 0 1 0 1 0
Verachi, E. E. Verachi 22 0 7 0 0 0 0 0 1 0 0 0 23 0 7 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Como-Pergolettese 3-1, La Provincia, 25 agosto 2013. URL consultato il 29 agosto 2013.
  2. ^ Figuraccia Como, va fuori dalla Coppa, La Provincia, 28 agosto 2013. URL consultato il 29 agosto 2013.
  3. ^ Il Como resta in dieci. E stecca la prima, La Provincia, 1º settembre 2013. URL consultato il 22 dicembre 2013.
  4. ^ Colpo del Como. Tre punti a Cremona, La Provincia, 13 ottobre 2013. URL consultato il 22 dicembre 2013.
  5. ^ Il Como pareggia e ferma la capolista, La Provincia, 20 ottobre 2013. URL consultato il 22 dicembre 2013.
  6. ^ Il Como batte tre colpi. Conquistati i playoff, La Provincia, 13 aprile 2014. URL consultato il 14 aprile 2014.
  7. ^ Prima divisione A: ko inatteso per il Como contro il Pavia, ai playoff la Pro Vercelli con incognita, lariosport.it, 4 maggio 2014. URL consultato il 5 maggio 2014.
  8. ^ Enrico Levrini, Calcio – Lega Pro: Como distratto dai playoff, il Pavia rompe l’imbattibilità interna, sportincondotta.it, 4 maggio 2014. URL consultato il 5 maggio 2014.
  9. ^ Comunicato Ufficiale N.72/CDN (2013/2014) (PDF), figc.it, 23 aprile 2014, pp. 1-2. URL consultato il 26 aprile 2014.
  10. ^ A pari punti (41) con FeralpiSalò (ottava per il maggior numero di punti - 9 - ottenuti negli scontri diretti) e Unione Venezia (decima, un punto contro i 7 del Como). Piero Grandinetti, Lega Pro, ecco tutte le sentenze, Corriere dello Sport, 5 maggio 2014. URL consultato il 5 maggio 2014.
  11. ^ Riassegnato il punto!, calciocomo1907.it, 7 maggio 2014. URL consultato il 7 maggio 2014.
  12. ^ Comunicato ufficiale n. 278/CGF (PDF), figc.it, 7 maggio 2014. URL consultato il 7 maggio 2014.
  13. ^ Comunicato ufficiale n. 157/DIV (PDF), lega-pro.com, 7 maggio 2014. URL consultato il 7 maggio 2014.
  14. ^ Il Südtirol vola in semifinale battendo il Como ai calci di rigore, fc-suedtirol.com, 11 maggio 2014. URL consultato il 13 maggio 2014.
  15. ^ Volvo Car sponsor leader del Calcio Como 1907, calciocomo1907.it, 8 agosto 2013. URL consultato il 14 gennaio 201 (archiviato dall'url originale il 4 novembre 2013).
  16. ^ Maglia home stagione 2013-2014 (PDF), calciocomo1907.it. URL consultato il 14 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 4 novembre 2013).
  17. ^ Sondaggio maglia: vince la proposta B, calciocomo1907.it, 25 marzo 2013. URL consultato il 14 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 4 novembre 2013).
  18. ^ Nuova maglia stagione 2013-14, calciocomo1907.it, 12 luglio 2013. URL consultato il 14 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 4 novembre 2013).
  19. ^ a b c d Società - Organizzazione, calciocomo1907.it. URL consultato il 5 maggio 2014.
  20. ^ a b c 1ª squadra, calciocomo1907.it. URL consultato il 5 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2015).
  21. ^ Nicola Nenci, Gibellini, al Como l’esonero dei misteri, La Provincia, 17 gennaio 2014. URL consultato il 5 maggio 2014.
  22. ^ a b c d e Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato.
  23. ^ Svincolatosi durante la sessione invernale di calciomerato.
  24. ^ Svincolatosi dopo la sessione estiva di calciomerato: Risoluzione contratto per Rondelli, calciocomo1907.it, 5 ottobre 2013. URL consultato il 14 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale l'8 ottobre 2013).
  25. ^ Ceduto dopo la sessione estiva di calciomercato.
  26. ^ a b Aggregato alla prima squadra dalla formazione Berretti.
  27. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae Statistiche Spettatori Lega Pro 1ª Divisione A 2013-2014, stadiapostcards.com. URL consultato il 21 settembre 2014.
  28. ^ Como-Venezia 2-0, La Provincia, 7 dicembre 2013. URL consultato il 16 dicembre 2013.
  29. ^ Il Como riposa nella prima giornata.
  30. ^ Per inagibilità dello stadio Giuseppe Sinigaglia dovuta ai lavori di manutenzione del terreno di gioco: Como, adesso è ufficiale. Debutto in Coppa il 25, La Provincia, 6 agosto 2013. URL consultato il 19 agosto 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio