Associazione Sportiva Giovanile Nocerina 2013-2014

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Associazione Sportiva Giovanile Nocerina
Stagione 2013-2014
Allenatore Italia Gaetano Fontana
All. in seconda Italia Salvatore Fusco
Presidente Italia Luigi Benevento
Lega Pro Prima Divisione 17º posto (Esclusa dal campionato e retrocessa per illecito sportivo)[1]
Coppa Italia Primo turno
Coppa Italia Lega Pro Primo turno
Maggiori presenze Campionato: Lepore (20)
Totale: Lepore (21)
Miglior marcatore Campionato: Lepore (5)
Totale: Lepore (5)
Stadio San Francesco d'Assisi
Maggior numero di spettatori 2.800 vs Grosseto
(15 settembre 2013)
Minor numero di spettatori 300 vs L'Aquila
(8 dicembre 2013)
Media spettatori 1.261¹
¹ considera le partite giocate in casa in campionato.

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Sportiva Giovanile Nocerina nelle competizioni ufficiali della stagione 2013-2014.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il derby Salernitana-Nocerina dell'11ª giornata è stato sospeso al 21', come da regolamento, dato che la squadra ospite era rimasta in campo con soli sei giocatori, numero insufficiente. La trasferta era stata vietata ai tifosi della Nocerina per motivi di ordine pubblico, ma alcuni ultras avevano manifestato da giorni, tramite striscioni esposti a Nocera Inferiore, l'intenzione di recarsi comunque a Salerno, e successivamente alcuni di loro si erano presentati in ritiro, invitando la squadra a non giocare l'incontro per solidarietà nei loro confronti. Di fronte alla minaccia, la Nocerina aveva raggiunto lo stadio Arechi dichiarando inizialmente di non volere scendere in campo, intenzione ritirata in seguito all'intervento del questore. Iniziata la gara, la formazione rossonera ha effettuato le tre sostituzioni di cui disponeva nei primi secondi della partita, e cinque calciatori, uno dopo l'altro, hanno abbandonato il terreno di gioco, ufficialmente per infortunio, da cui la sospensione da parte dell'arbitro per mancanza del numero minimo di giocatori necessari per ciascuna squadra.[2][3][4] Il 27 dicembre seguente la federazione ha deferito la società e suoi diciassette tesserati tra dirigenti, allenatori, medici e giocatori per «violazione del codice di giustizia sportiva con le aggravanti della effettiva alterazione dello svolgimento e del risultato della gara».[5]

Il 29 gennaio 2013 la FIGC emette la propria sentenza riguardo alla partita di Salerno, escludendo la Nocerina dal proprio campionato, assegnandola quindi a categorie inferiori e comminandole un'ammenda di 10.000 euro. Nella stessa sentenza vengono inoltre inibiti il presidente Luigi Benevento, il direttore generale Luigi Pavarese e il medico della società Giovanni Rosati, tutti per tre anni e sei mesi, e vengono squalificati l'allenatore Gaetano Fontana e il suo vice, Salvatore Fusco, per la stessa durata. Vengono squalificati per un anno i calciatori Domenico Danti, Edmunde Etse Hottor, Iuzvisen Petar Kostadinovic, Franco Lepore e Lorenzo Remedi. Sono stati prosciolti dagli addebiti contestati i calciatori Davide Evacuo, Luca Ficarrotta, Davide Polichetti, Carlo Cremaschi, Celso Daniel Jara Martinez e Giancarlo Malcore.[6] Il giorno successivo la Lega Pro ha decretato la perdita per 3-0 a tavolino di tutte le partite del girone di ritorno che mancavano alla fine del campionato.[1]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione 2013-2014 è Givova, mentre gli sponsor ufficiali sono Alfa Recupero Crediti e Savenergy Group.[7]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito sono riportati i membri dello staff della Nocerina.[8][9]

Area direttiva

  • Presidente: Luigi Benevento
  • Team Manager: Giuseppe Villani
  • Addetto settore giovanile: Emilio Gambardella, Giovanni Citarella

Area comunicazione

  • Addetto per le Comunicazioni e Istituzioni: Giuseppe Mandarino

Area marketing

  • Delegato al marketing: Pasquale Barba

Area tecnica

  • Direttore generale: Luigi Pavarese
  • Allenatore: Gaetano Fontana
  • Allenatore in seconda: Salvatore Fusco
  • Preparatore portieri: Marco Giglio
  • Preparatore atletico: Giuseppe Trepiccione

Area tecnica

  • Medico sociale: Giovanni Rosati

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

La rosa della Nocerina nella stagione 2010-2011.[10]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Gabriele Aldegani[11]
Italia P Raffaele Esposito[12]
Italia P Francesco Falcone
Italia P Raffaele Gragnaniello
Italia P Giovanni Russo[12]
Italia D Marco Baldan[11]
Italia D Simone Barigelli[12]
Italia D Carlo Cremaschi[12]
Italia D Carlo Crialese
Italia D Ciro De Franco[12]
Italia D Sedrick Kalombo[12]
Croazia D Petar Kostadinovic
Camerun D Sem Ogolong
Italia D Giuseppe Rizza
Italia D Tommaso Romito[11]
Italia D Raffaele Rosato[12]
Lituania D Aurimas Vilkaitis
Italia D Simone Vitale
Italia C Giovanni Cristofari[12]
N. Ruolo Giocatore
Italia C Michele Di Prisco
Italia C Luca Ficarrotta
Italia C Federico Fortino[13]
Ghana C Edmund Hottor
Italia C Franco Lepore
Italia C Manuel Lettieri[11]
Italia C Antonio Palma[12] (capitano)
Italia C Carmine Polichetti
Italia C Lorenzo Remedi
Italia C Alessio Sabbione
Italia A Domenico Danti
Italia A Davide Evacuo (II)[12]
Paraguay A Daniel Jara
Slovenia A Kris Jogan[12]
Italia A Giancarlo Malcore[12]
Bolivia A Alex Pontons[12]
Italia A Felice Simonetti
Italia A Gian Piero Tozzi[12]
Italia A Eustachio Zaccaro[12]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito sono riportati i trasferimenti del calciomercato 2013-2014 della Nocerina.[14]

Sessione estiva (dal 1º/7 al 2/9)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Gabriele Aldegani Livorno fine prestito
P Raffaele Esposito Aversa Normanna definitivo
P Francesco Falcone Potenza definitivo
P Raffaele Gragnaniello Aversa Normanna definitivo
D Simone Vitale Frosinone definitivo
D Carlo Cremaschi Atalanta prestito
D Tommaso Romito Fano definitivo
D Aurimas Vilkaitis Lazio prestito
D Sem Ogolong Parma prestito
D Simone Barigelli Siena prestito
D Sedrick Kalombo Lecce prestito
D Carlo Crialese Parma prestito
D Raffaele Rosato Parma prestito
D Stefano Riccio Arzanese fine prestito
D Ciro De Franco Cuneo fine prestito
D Andrea Mastellone Casertana fine prestito
D Pasqualino Esposito Foggia fine prestito
D Petar Kostadinovic Sorrento fine prestito
C Lorenzo Remedi Livorno prestito
C Giovanni Cristofari Prato definitivo
C Franco Lepore Real Vicenza definitivo
C Luca Ficarrotta Casale definitivo
C Antonio Palma Atalanta prestito
C Alessio Sabbione Sestri Levante definitivo
C Edmund Hottor Milan prestito
C Carmine Polichetti Potenza definitivo
A Pontons Paz Milan prestito
A Gian Piero Tozzi Milan prestito
A Davide Evacuo Vico Equense definitivo
A Kris Jogan Verona prestito
A Domenico Danti Vicenza definitivo
A Giancarlo Malcore Lecce prestito
A Verdun Servín César Verona definitivo
A Daniel Jara Genoa prestito
A Eustachio Zaccaro Bari fine prestito
A Kevin Tulimieri Casale fine prestito
A Simone Figliolia Arzanese fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Gabriele Aldegani Livorno definitivo
P Alfonso De Lucia Livorno fine prestito
P Riccardo Ragni Pescara fine prestito
D Milan Andjelkovic Olimpia Lubiana definitivo
D Francesco Scardina Huesca definitivo
D Desiderio Garufo Trapani definitivo
D Daniele Bruno San Severo definitivo
D Manuel Daffara Perugia definitivo
D Stefano Riccio Taranto definitivo
D Alberto Giuliatto Parma definitivo
D Pasqualino Esposito Melfi definitivo
D Marco Baldan Latina prestito
D Tommaso Romito fine carriera
D Marco Chiosa Torino fine prestito
D Mahamet Diagouraga svincolato
C Vincenzo De Liguori Savoia definitivo
C Alessandro Bruno Latina definitivo
C Francesco Corapi L'Aquila definitivo
C Manuel Lettieri Sorrento prestito
C Vincenzo Pepe Virtus Lanciano fine prestito
C Nicolás Gorobsov Torino fine prestito
A Maikol Negro Latina definitivo
A Kevin Tulimieri Aversa Normanna definitivo
A Felice Evacuo Benevento definitivo
A Fabio Mazzeo Perugia definitivo
A Nicola Russo Parma definitivo
A Simone Figliolia Arzanese definitivo
A Eustachio Zaccaro Sora definitivo
A Manuel Gavilán Bologna fine prestito

Sessione invernale (dal 3/1 al 31/1)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
C Federico Fortino svincolato
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Raffaele Esposito Perugia definitivo
P Giovanni Russo Aversa Normanna definitivo
D Ciro De Franco Matera definitivo
D Carlo Cremaschi Atalanta fine prestito
D Simone Barigelli Siena fine prestito
D Sedrick Kalombo Lecce fine prestito
D Raffaele Rosato Parma fine prestito
C Giovanni Cristofari Benevento definitivo
C Antonio Palma Atalanta fine prestito
A Alex Pontons Milan fine prestito
A Gian Piero Tozzi Parma fine prestito
A Davide Evacuo Viareggio definitivo
A Kris Jogan Verona fine prestito
A Giancarlo Malcore Lecce fine prestito
A Eustachio Zaccaro Sora definitivo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Lega Pro Prima Divisione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Lega Pro Prima Divisione 2013-2014.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Nocera Inferiore
30 agosto 2013, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Nocerina 2 – 2
referto
Perugia Stadio San Francesco d'Assisi (2.650[15] spett.)
Arbitro Fiore (Barletta)

Viareggio
8 settembre 2013, ore 16:00 CEST
2ª giornata
Viareggio 1 – 1
referto
Nocerina Stadio Torquato Bresciani (696[15] spett.)
Arbitro Piccinini (Forlì)

Nocera Inferiore
15 settembre 2013, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Nocerina 1 – 1
referto
Grosseto Stadio San Francesco d'Assisi (2.800[15] spett.)
Arbitro Brasi (Seregno)

Pisa
22 settembre 2013, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Pisa 5 – 2
referto
Nocerina Stadio Arena Garibaldi-Romeo Anconetani (4.600[15] spett.)
Arbitro Guccini (Albano Laziale)

Nocera Inferiore
27 settembre 2013, ore 20:45 CEST
5ª giornata
Nocerina 1 – 3
referto
Frosinone Stadio San Francesco d'Assisi (2.600[15] spett.)
Arbitro Caso (Verona)

Benevento
6 ottobre 2013, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Benevento 1 – 0
referto
Nocerina Stadio Ciro Vigorito (4.796[15] spett.)
Arbitro Ros (Pordenone)

Nocera Inferiore
13 ottobre 2013, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Nocerina 0 – 4
Porte chiuse[16]
referto
Catanzaro Stadio San Francesco d'Assisi (0[15] spett.)
Arbitro Morreale (Roma)

Prato
20 ottobre 2013, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Prato 4 – 1
referto
Nocerina Stadio Lungobisenzio (610[15] spett.)
Arbitro Cifelli (Campobasso)

Pontedera
28 ottobre 2013, ore 20:45 CET
9ª giornata
Pontedera 2 – 1
referto
Nocerina Stadio Ettore Mannucci (1.305[15] spett.)
Arbitro Bellotti (Verona)

Nocera Inferiore
3 novembre 2013, ore 14:30 CET
10ª giornata
Nocerina 1 – 2
referto
Gubbio Stadio San Francesco d'Assisi (1.200[15] spett.)
Arbitro Greco (Lecce)

Salerno
10 novembre 2013, ore 15:00 CET
11ª giornata
Salernitana 3 – 0
a tavolino[17][18]
referto
Nocerina Stadio Arechi (8.392[15] spett.)
Arbitro Sacchi (Macerata)

16 novembre 2013
12ª giornata
 – 
Turno di riposo

Nocera Inferiore
18 dicembre 2013, ore 14:30 CET
13ª giornata
Nocerina 0 – 3
referto
Lecce Stadio San Francesco d'Assisi (500[15] spett.)
Arbitro Marini (Roma)

Pontedera
30 novembre 2013, ore 14:30 CET
14ª giornata
Paganese 1 – 2
Campo neutro e porte chiuse[19]
referto
Nocerina Stadio Ettore Mannucci (0[15] spett.)
Arbitro Dei Giudici (Latina)

Nocera Inferiore
8 dicembre 2013, ore 14:30 CET
15ª giornata
Nocerina 1 – 0
referto
L'Aquila Stadio San Francesco d'Assisi (300[15] spett.)
Arbitro Baldicchi (Città di Castello)

Barletta
14 dicembre 2013, ore 14:30 CET
16ª giornata
Barletta 0 – 0
referto
Nocerina Stadio Cosimo Puttilli (1.463[15] spett.)
Arbitro Candeo (Este)

Nocera Inferiore
22 dicembre 2013, ore 14:30 CET
17ª giornata
Nocerina 2 – 2
referto
Ascoli Stadio San Francesco d'Assisi (500[15] spett.)
Arbitro Piscopo (Imperia)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Perugia
5 gennaio 2014, ore 14:30 CET
18ª giornata
Perugia 2 – 1
referto
Nocerina Stadio Renato Curi (4.911[15] spett.)
Arbitro Piccinini (Forlì)

Nocera Inferiore
12 gennaio 2014, ore 14:30 CET
19ª giornata
Nocerina 1 – 0
referto
Viareggio Stadio San Francesco d'Assisi (500[15] spett.)
Arbitro Guarino (Caltanissetta)

Grosseto
19 gennaio 2014, ore 14:30 CET
20ª giornata
Grosseto 2 – 1
referto
Nocerina Stadio Carlo Zecchini (700[15] spett.)
Arbitro Colarossi (Roma)

Nocera Inferiore
26 gennaio 2014, ore 14:30 CET
21ª giornata
Nocerina 0 – 2
referto
Pisa Stadio San Francesco d'Assisi (300[15] spett.)
Arbitro Tardino (Milano)

Frosinone
2 febbraio 2014
22ª giornata
Frosinone 3 – 0
a tavolino[1]
Nocerina Stadio Matusa

Nocera Inferiore
9 febbraio 2014
23ª giornata
Nocerina 0 – 3
a tavolino[1]
Benevento Stadio San Francesco d'Assisi

Catanzaro
16 febbraio 2014
24ª giornata
Catanzaro 3 – 0
a tavolino[1]
Nocerina Stadio Nicola Ceravolo

Nocera Inferiore
23 febbraio 2014
25ª giornata
Nocerina 0 – 3
a tavolino[1]
Prato Stadio San Francesco d'Assisi

Nocera Inferiore
2 marzo 2014
26ª giornata
Nocerina 0 – 3
a tavolino[1]
Pontedera Stadio San Francesco d'Assisi

Gubbio
9 marzo 2014
27ª giornata
Gubbio 3 – 0
a tavolino[1]
Nocerina Stadio Pietro Barbetti

Nocera Inferiore
16 marzo 2014
28ª giornata
Nocerina 0 – 3
a tavolino[1]
Salernitana Stadio San Francesco d'Assisi

23 marzo 2014
29ª giornata
 – 
Turno di riposo

Lecce
30 marzo 2014
30ª giornata
Lecce 3 – 0
a tavolino[1]
Nocerina Stadio Via del Mare

Nocera Inferiore
6 aprile 2014
31ª giornata
Nocerina 0 – 3
a tavolino[1]
Paganese Stadio San Francesco d'Assisi

L'Aquila
13 aprile 2014
32ª giornata
L'Aquila 3 – 0
a tavolino[1]
Nocerina Stadio Tommaso Fattori

Nocera Inferiore
27 aprile 2014
33ª giornata
Nocerina 0 – 3
a tavolino[1]
Barletta Stadio San Francesco d'Assisi

Ascoli Piceno
4 maggio 2014
34ª giornata
Ascoli 3 – 0
a tavolino[1]
Nocerina Stadio Cino e Lillo Del Duca

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2013-2014.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Nocera Inferiore
4 agosto 2013, ore 21:00 CEST
Primo Turno
Nocerina 0 – 2
referto
Pordenone Stadio San Francesco d'Assisi (3.000 spett.)
Arbitro Marini (Roma)

Coppa Italia Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Lega Pro 2013-2014.

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]
Ischia
2 ottobre 2013, ore 15:00 CEST
Gara unica
Ischia Isolaverde 2 – 1
referto
Nocerina Stadio Enzo Mazzella (150 spett.)
Arbitro Colarossi (Roma)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Lega Pro Prima Divisione 12 16 2 3 11 9 37 16 1 2 13 9 39 32 3 5 24 18 76 -58
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 1 0 0 1 0 2 0 0 0 0 0 0 1 0 0 1 0 2 -2
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Lega Pro - 0 0 0 0 0 0 1 0 0 1 1 2 1 0 0 1 1 2 -1
Totale - 17 2 3 12 9 39 17 1 2 14 10 41 34 3 5 26 19 80 -61

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Sono in corsivo i calciatori che hanno lasciato la società a stagione in corso.[20]

Giocatore Scudetto.svg Lega Pro Prima Divisione Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Lega Pro Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Aldegani, G. G. Aldegani 0 -0 0 0 - - - - - - - - 0 -0 0 0
Baldan, M. M. Baldan - - - - - - - - - - - - - - - -
Barigelli, S. S. Barigelli - - - - - - - - 1 0 0 0 1 0 0 0
Cremaschi, C. C. Cremaschi 17 1 3 1 1 0 0 0 - - - - 18 1 3 1
Crialese, C. C. Crialese 14 0 4 1 1 0 0 0 1 0 0 0 16 0 4 1
Cristofari, G. G. Cristofari 7 0 0 0 1 0 0 0 1 0 1 0 9 0 1 0
Danti, D. D. Danti 15 3 5 0 - - - - - - - - 15 3 5 0
De Franco, C. C. De Franco 7 0 3 0 1 0 0 0 1 1 0 0 9 1 3 0
Di Prisco, M. M. Di Prisco 1 0 0 0 - - - - - - - - 1 0 0 0
Esposito, R. R. Esposito 11 -23 1 0 - - - - - - - - 11 -23 1 0
Evacuo (II), D. D. Evacuo (II) 18 4 1 0 1 0 0 0 1 0 0 0 20 4 1 0
Falcone, F. F. Falcone 0 -0 0 0 - - - - 1 -2 0 0 1 -2 0 0
Ficarrotta, L. L. Ficarrotta 16 1 3 0 - - - - 1 0 0 0 17 1 3 0
Fortino, F. F. Fortino - - - - - - - - - - - - - - - -
Gragnaniello, R. R. Gragnaniello 7 -17 0 0 1 -2 0 0 - - - - 8 -19 0 0
Hottor, E. E. Hottor 11 0 6 1 1 0 1 0 1 0 0 0 13 0 7 1
Jara, D. D. Jara 11 0 0 0 - - - - 1 0 0 0 12 0 0 0
Jogan, K. K. Jogan 6 1 0 0 - - - - - - - - 6 1 0 0
Kalombo, S. S. Kalombo 1 0 1 0 - - - - - - - - 1 0 1 0
Kostadinovic, P. P. Kostadinovic 11 0 1 0 - - - - 1 0 0 0 12 0 1 0
Lepore, F. F. Lepore 20 5 3 0 1 0 0 0 - - - - 21 5 3 0
Lettieri, M. M. Lettieri - - - - - - - - - - - - - - - -
Malcore, G. G. Malcore 14 2 3 0 1 0 0 0 - - - - 15 2 3 0
Ogolonk, S. S. Ogolonk 3 0 2 1 - - - - - - - - 3 0 2 1
Palma, A. A. Palma 17 0 4 1 1 0 0 0 - - - - 18 0 4 1
Pontons Paz P. Paz 2 0 0 0 1 0 0 0 1 0 0 0 4 0 0 0
Polichetti, C. C. Polichetti 3 0 0 0 - - - - 1 0 1 0 4 0 1 0
Remedi, L. L. Remedi 16 0 4 1 - - - - 1 0 0 0 17 0 4 1
Rizza, G. G. Rizza 10 0 4 0 1 0 1 0 - - - - 11 0 5 0
Romito, T. T. Romito 6 0 3 1 - - - - - - - - 6 0 3 1
Rosato, R. R. Rosato - - - - - - - - - - - - - - - -
Russo, G. G. Russo 5 -1 0 2 - - - - - - - - 5 -1 0 2
Sabbione, A. A. Sabbione 17 1 8 0 - - - - - - - - 17 1 8 0
Simonetti, F. F. Simonetti 1 0 0 0 1 0 0 0 - - - - 2 0 0 0
Tozzi, G. G. Tozzi - - - - 1 0 0 0 1 0 0 0 2 0 0 0
Vilkaitis, A. A. Vilkaitis 4 0 0 0 - - - - - - - - 4 0 0 0
Vitale, S. S. Vitale 6 0 1 0 - - - - - - - - 6 0 1 0
Zaccaro, E. E. Zaccaro - - - - - - - - - - - - - - - -

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n DECISIONE DELLA COMMISSIONE NAZIONALE DISCIPLINARE (Com.Uff.N. 48/ CDN del 29.1.2013)-A.S.G. NOCERINA S.r.l. (PDF), lega-pro.com, 30 gennaio 2014. URL consultato il 15 giugno 2016.
  2. ^ Salernitana-Nocerina choc. Sospesa dopo 20 minuti, corrieredellosport.it.com, 10 novembre 2013. URL consultato il 15 giugno 2016.
  3. ^ Salernitana – Nocerina 0 – 0 (sospesa al 21′ pt): Il Tabellino, ussalernitana1919.it, 10 novembre 2013. URL consultato il 15 giugno 2016.
  4. ^ Lega Pro: il derby Salernitana-Nocerina dura solo 20 minuti per gli infortuni e le minacce dei tifosi ospiti, sportmediaset.mediaset.it, 10 novembre 2013. URL consultato il 15 giugno 2016.
  5. ^ LA NOCERINA E 17 TESSERATI DEFERITI PER LA GARA CON LA SALERNITANA, figc.it, 27 dicembre 2013. URL consultato il 15 giugno 2016.
  6. ^ CDN: ESCLUSA LA NOCERINA DAL CAMPIONATO, 10 TESSERATI SQUALIFICATI, figc.it, 29 gennaio 2014. URL consultato il 15 giugno 2016.
  7. ^ Nocerina, museodelcalcio.com. URL consultato il 15 giugno 2016.
  8. ^ UFFICIALE: Nocerina, Pavarese dg e Fontana nuovo trainer, tuttomercatoweb.com, 19 luglio 2013. URL consultato il 15 giugno 2016.
  9. ^ Al fianco di Fontana Miccio e Giglio, lacittadisalerno.gelocal.it, 24 luglio 2013. URL consultato il 15 giugno 2016.
  10. ^ ROSA NOCERINA 13/14, transfermarkt.it. URL consultato il 15 giugno 2016.
  11. ^ a b c d Ceduto a stagione iniziata.
  12. ^ a b c d e f g h i j k l m n o Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato.
  13. ^ Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato.
  14. ^ TRASFERIMENTI 13/14, transfermarkt.it. URL consultato il 15 giugno 2016.
  15. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t Statistiche Spettatori Lega Pro 1ª divisione B 2013-2014, stadiapostcard.com.
  16. ^ NOCERINA-CATANZARO: le porte chiuse ostacolano un gemellaggio che dura da oltre trent'anni, su tuttonocerina.com, 9 ottobre 2013. URL consultato il 15 giugno 2016.
  17. ^ Al 2º minuto di gioco, l'allenatore della Nocerina effettua tutti e tre i cambi, in seguito 5 giocatori della Nocerina simulano degli infortuni e la partita viene sospesa dopo 21 minuti per sopraggiunta inferiorità numerica Fonte: Lega Pro: il derby Salernitana-Nocerina dura solo 20 minuti per gli infortuni e le minacce dei tifosi ospiti, sportmediaset.mediaset.it. URL consultato il 15 giugno 2016.
  18. ^ Il Giudice sportivo assegna la vittoria a tavolino alla Salernitana per 3-0 Fonte: Nocerina: primo provvedimento Sconfitta 3-0 con la Salernitana, La Gazzetta dello Sport. URL consultato il 15 giugno 2016.
  19. ^ Lega Pro, Paganese-Nocerina si gioca a Pontedera, su corrieredellosport.it, 25 novembre 2013. URL consultato il 15 giugno 2016.
  20. ^ Rendimento Rosa 13/14, su transfermarkt.it.