Hellas Verona Football Club 2016-2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Hellas Verona Football Club.

Hellas Verona Football Club
Stagione 2016-2017
Allenatore Italia Fabio Pecchia
All. in seconda Italia Nicola Corrent
Presidente Italia Maurizio Setti
Serie B 2º posto (promosso in Serie A)
Coppa Italia Quarto turno
Maggiori presenze Campionato: Nícolas (42)
Totale: Nícolas (44)
Miglior marcatore Campionato: Pazzini (23)
Totale: Pazzini (23)
Stadio Marcantonio Bentegodi (39 211)
Abbonati 10 198[1]
Maggior numero di spettatori 20 848 vs Vicenza (1º maggio 2017)[1]
Minor numero di spettatori 12 342 vs Entella (19 dicembre 2016)[1]
Media spettatori 14 774[1]¹
¹ considera le partite giocate in casa in campionato.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nel campionato cadetto 2016-17 l'Hellas si candida subito al ritorno in A, spinto dalle reti di Pazzini.[2]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Per la quarta stagione consecutiva lo sponsor tecnico è Nike, dal cui catalogo sono tratte le tre divise scelte dal club scaligero, che ne ha successivamente curato la personalizzazione. Secondo la prassi inaugurata con l'inizio della partnership con l'azienda americana, i colori delle maglie adottano una gradazione più scura rispetto a quelli tradizionalmente legati all'Hellas.

La prima maglia presenta un motivo frontale a strisce orizzontali gialle e blu (soluzione già adottata dal Verona nella stagione 1931-32) che prosegue anche sulle maniche e sulla parte bassa del dorso (ove la parte superiore è invece monocromatica blu). Ad essa si abbinano calzoncini blu decorati da una fascia laterale gialla e calzettoni egualmente blu. Le personalizzazioni sono di colore giallo, mentre i marchi degli sponsor sono bianchi (fatto salvo lo swoosh Nike, blu)[3].

La seconda maglia è gialla, con colletto e risvolti delle maniche blu, raccordati da fasce blu lungo le spalle. Sulla parte inferiore sinistra del torso è stampigliato in sublimatico lo scudetto crociato, emblema araldico della città di Verona. Gialli con finiture blu sono anche pantaloncini e calzettoni, mentre le personalizzazioni e i marchi degli sponsor sono blu)[3].

Completamente blu si presenta infine il terzo completo, mentre il giallo è relegato alle personalizzazioni e ad alcuni dettagli (fasce laterali dei calzoncini)[3].

Main sponsor di maglia è Metano Nord, cui si abbinano alternativamente i co-sponsor Extrem3 e SEC. Per la terza stagione consecutiva, numerazione e nomi dei calciatori impressi sulle maglie adottano un carattere tipografico creato ad hoc dalla società scaligera su indicazione di un sondaggio condotto tra i tifosi nel 2014 e denominato Preben Larsen Elkjaer (in onore di uno dei giocatori-simbolo del club nella seconda metà degli anni 1980)[4].

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Brasile P Nícolas
2 Italia C Rômulo
3 Italia D Eros Pisano
4 Italia D Matteo Bianchetti
5 Svezia D Filip Helander [5]
5 Romania D Deian Boldor
6 Italia D Michelangelo Albertazzi
7 Italia C Federico Viviani [5]
7 Italia C Gennaro Troianiello
8 Italia C Marco Fossati
9 Italia A Simone Ganz
10 Italia A Davide Luppi
11 Italia A Giampaolo Pazzini
12 Italia P Ferdinando Coppola
13 Polonia C Paweł Wszołek [5]
13 Italia D Nicolò Cherubin
14 Argentina C Franco Zuculini
15 Italia D Andrea Badan
16 Italia C Luca Checchin [5]
16 Italia C Enzo Maresca [6]
N. Ruolo Giocatore
17 Italia A Ernesto Torregrossa [5]
17 Slovacchia C Simon Stefanec
18 Francia D Samuel Souprayen
19 Italia C Leandro Greco [6]
20 Italia C Mattia Zaccagni
21 Argentina A Juanito Gómez
22 Italia P Enrico Vencato [6]
23 Algeria A Mohamed Fares
24 Brasile C Daniel Bessa
25 Italia A Pierluigi Cappelluzzo
26 Italia A Luca Siligardi
27 Italia C Mattia Valoti
28 Italia D Davide Riccardi
28 Italia D Alex Ferrari [7]
29 Slovacchia A Lubomir Tupta
30 Italia D Antonio Caracciolo
31 Italia P Lorenzo Ferrari
32 Italia D Nicolò Casale
33 Argentina C Bruno Zuculini [7]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dal 1º luglio al 31 agosto)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Lorenzo Ferrari Rimini fine prestito
P Nícolas Trapani fine prestito
P Rafael Cagliari fine prestito
P Andrea Tosi 600px Azzurro Nero e Bianco.png San Martino Speme prestito con opzione[8]
D Rayyan Baniya Modena definitivo[9]
D Deian Boldor Bologna prestito con diritto di riscatto e controriscatto[10]
D Filippo Boni Prato fine prestito
D Simone Calvano Tuttocuoio fine prestito
D Antonio Caracciolo Brescia definitivo[11]
D Nicolò Cherubin Bologna prestito con obbligo di riscatto[9]
D Alejandro Damián González Ternana fine prestito
D Charalampos Kiakis Partizani Tirana fine prestito
C Daniel Bessa Inter prestito con obbligo di riscatto[12]
C Lazaros Christodoulopoulos Sampdoria fine prestito
C Marco Fossati Cagliari prestito[13]
C Dimitrios Kyriakopoulos definitivo[14]
C Simon Laner Chiasso fine prestito
C Enzo Maresca Palermo svincolato[15]
C Alimeyaw Salifù Latina fine prestito
C Gennaro Troianiello Salernitana definitivo[16]
C Mattia Valoti Livorno fine prestito
C Mattia Zaccagni Cittadella fine prestito
C Franco Zuculini Bologna svincolato[17]
A Enrico Bearzotti Padova fine prestito
A Pierluigi Cappelluzzo Pescara fine prestito
A Simone Ganz Juventus prestito con diritto di riscatto e controriscatto[18]
A Alessandro Gatto Juve Stabia fine prestito
A Sergiu Jurj Univ. Craiova prestito con diritto di riscatto[19]
A Davide Luppi Modena definitivo[20]
A Michael Rabušic Slovan Liberec fine prestito
A Riccardo Ravasi Pro Patria fine prestito
A David Speziale Pro Piacenza fine prestito
A Ernesto Torregrossa Trapani fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Pierluigi Gollini Aston Villa definitivo[21]
P Richard Marcone Trapani fine prestito
P Rafael Cagliari definitivo[13]
D Filippo Boni Pistoiese prestito[22]
D Simone Calvano Reggiana prestito con diritto di riscatto e controriscatto[23]
D Gilberto Fiorentina fine prestito
D Alejandro Damián González Avellino prestito[24]
D Filip Helander Bologna prestito con obbligo di riscatto[9]
D Hysen Memolla Hajduk Spalato definitivo
D Vaggelīs Moras Bari svincolato[25]
D Samir Granada fine prestito
C Luca Checchin Prato prestito[26]
C Lazaros Christodoulopoulos AEK Atene prestito con obbligo di riscatto[27]
C Urby Emanuelson Sheffield Weds svincolato
C Dominik Furman Tolosa fine prestito
C Artur Ioniță Cagliari definitivo[28]
C Boško Janković svincolato[8]
C Simon Laner Modena prestito[29]
C Luca Marrone Juventus fine prestito
C Alimeyaw Salifù Modena definitivo[30]
C Federico Viviani Bologna prestito con diritto di riscatto[16]
C Paweł Wszołek QPR prestito con diritto di riscatto[31]
A Enrico Bearzotti Arezzo prestito[32]
A Alessandro Gatto Monopoli prestito[33]
A Salvatore Lancia Sampdoria definitivo[34]
A Michael Rabušic Vysočina Jihlava definitivo[35]
A Riccardo Ravasi Modena definitivo[30]
A Ante Rebić Fiorentina fine prestito
A Luca Toni fine carriera
A Ernesto Torregrossa Brescia prestito[8]

Sessione invernale (dal 3 al 31 gennaio)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Riccardo Brosco Latina definitivo[36]
D Alex Ferrari Bologna prestito[37]
D Riccardo Pettinà AltoVicentino prestito[38]
D Giacomo Righetti 600px Verde e Giallo.svg Caldiero prestito[39]
C Simon Stefanec Slovan Bratislava riscatto comproprietà[39]
C Bruno Zuculini Manchester City prestito[40]
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Enrico Vencato S.S.D. Vigasio prestito[41]
D Riccardo Brosco Latina prestito[36]
D Davide Riccardi Südtirol prestito[42]
C Leandro Greco Bari definitivo[43]
C Enzo Maresca fine carriera[44]
C Paweł Wszołek QPR definitivo[45]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Serie B 2016-2017.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Verona
27 agosto 2016, ore 20:30 CEST
1ª giornata
Verona 4 – 1
referto
Latina Stadio Marcantonio Bentegodi (14 507 spett.)
Arbitro Minelli (Varese)

Salerno
4 settembre 2016, ore 20:30 CEST
2ª giornata
Salernitana 1 – 1
referto
Verona Stadio Arechi (19 709 spett.)
Arbitro Pinzani (Empoli)

Benevento
10 settembre 2016, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Benevento 2 – 0
referto
Verona Stadio Ciro Vigorito (9 325 spett.)
Arbitro La Penna (Roma 1)

Verona
17 settembre 2016, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Verona 3 – 1
referto
Avellino Stadio Marcantonio Bentegodi (13 281 spett.)
Arbitro Illuzzi (Molfetta)

Ferrara
20 settembre 2016, ore 20:30 CEST
5ª giornata
SPAL 1 – 3
referto
Verona Stadio Paolo Mazza (8 500 spett.)
Arbitro Abbattista (Molfetta)

Verona
25 settembre 2016, ore 17:30 CEST
6ª giornata
Verona 2 – 0
referto
Frosinone Stadio Marcantonio Bentegodi (14 757 spett.)
Arbitro Sacchi (Macerata)

Terni
1º ottobre 2016, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Ternana 0 – 3
referto
Verona Stadio Libero Liberati (3 480 spett.)
Arbitro Saia (Palermo)

Verona
9 ottobre 2016, ore 12:30 CEST
8ª giornata
Verona 2 – 2
referto
Brescia Stadio Marcantonio Bentegodi (15 815 spett.)
Arbitro Aureliano (Bologna)

Ascoli Piceno
15 ottobre 2016, ore 15:00 CEST
9ª giornata
Ascoli 1 – 4
referto
Verona Stadio Cino e Lillo Del Duca (5 781 spett.)
Arbitro Di Paolo (Avezzano)

Verona
22 ottobre 2016, ore 15:00 CEST
10ª giornata
Verona 3 – 0
referto
Pro Vercelli Stadio Marcantonio Bentegodi (12 773 spett.)
Arbitro Rapuano (Rimini)

Pisa
25 ottobre 2016, ore 20:30 CEST
11ª giornata
Pisa 0 – 0
referto
Verona Stadio Arena Garibaldi-Romeo Anconetani (5 950 spett.)
Arbitro Manganiello (Pinerolo)

Verona
30 ottobre 2016, ore 15:00 CET
12ª giornata
Verona 2 – 0
referto
Trapani Stadio Marcantonio Bentegodi (14 657 spett.)
Arbitro Baroni (Firenze)

La Spezia
5 novembre 2016, ore 15:00 CET
13ª giornata
Spezia 1 – 4
referto
Verona Stadio Alberto Picco (7 205 spett.)
Arbitro Pinzani (Empoli)

Verona
13 novembre 2016, ore 15:00 CET
14ª giornata
Verona 0 – 4
referto
Novara Stadio Marcantonio Bentegodi (14 192 spett.)
Arbitro Abbattista (Molfetta)

Cittadella
18 novembre 2016, ore 20:30 CET
15ª giornata
Cittadella 5 – 1
referto
Verona Stadio Piercesare Tombolato (5 967 spett.)
Arbitro Ghersini (Genova)

Verona
27 novembre 2016, ore 17:30 CET
16ª giornata
Verona 1 – 0
referto
Bari Stadio Marcantonio Bentegodi (14 635 spett.)
Arbitro Aureliano (Bologna)

Verona
4 dicembre 2016, ore 15:00 CET
17ª giornata
Verona 2 – 2
referto
Perugia Stadio Marcantonio Bentegodi (13 314 spett.)
Arbitro Manganiello (Pinerolo)

Vicenza
10 dicembre 2016, ore 15:00 CET
18ª giornata
Vicenza 1 – 0
referto
Verona Stadio Romeo Menti (10 697 spett.)
Arbitro Nasca (Bari)

Verona
19 dicembre 2016, ore 20:30 CET
19ª giornata
Verona 1 – 0
referto
Virtus Entella Stadio Marcantonio Bentegodi (12 342 spett.)
Arbitro La Penna (Roma 1)

Carpi
24 dicembre 2016, ore 15:00 CET
20ª giornata
Carpi 1 – 1
referto
Verona Stadio Sandro Cabassi (3 683 spett.)
Arbitro Pasqua (Tivoli)

Verona
30 dicembre 2016, ore 20:30 CET
21ª giornata
Verona 3 – 0
referto
Cesena Stadio Marcantonio Bentegodi (14 684 spett.)
Arbitro Chiffi (Padova)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Latina
21 gennaio 2017, ore 15:00 CET
22ª giornata
Latina 2 – 0
referto
Verona Stadio Domenico Francioni (2 827 spett.)
Arbitro Abbattista (Molfetta)

Verona
29 gennaio 2017, ore 17:30 CET
23ª giornata
Verona 2 – 0
referto
Salernitana Stadio Marcantonio Bentegodi (14 415 spett.)
Arbitro Pasqua (Tivoli)

Verona
3 febbraio 2017, ore 20:30 CET
24ª giornata
Verona 2 – 2
referto
Benevento Stadio Marcantonio Bentegodi (13 457 spett.)
Arbitro Abisso (Palermo)

Avellino
11 febbraio 2017, ore 15:00 CET
25ª giornata
Avellino 2 – 0
referto
Verona Stadio Partenio-Adriano Lombardi (4 887 spett.)
Arbitro Serra (Torino)

Verona
20 febbraio 2017, ore 20:30 CET
26ª giornata
Verona 0 – 0
referto
SPAL Stadio Marcantonio Bentegodi (17 192 spett.)
Arbitro Di Paolo (Avezzano)

Frosinone
25 febbraio 2017, ore 15:00 CET
27ª giornata
Frosinone 1 – 0
referto
Verona Stadio Matusa (5 640 spett.)
Arbitro Chiffi (Padova)

Verona
28 febbraio 2017, ore 20:30 CET
28ª giornata
Verona 2 – 0
referto
Ternana Stadio Marcantonio Bentegodi (12 724 spett.)
Arbitro Illuzzi (Molfetta)

Brescia
5 marzo 2017, ore 15:00 CET
29ª giornata
Brescia 0 – 1
referto
Verona Stadio Mario Rigamonti (9 387 spett.)
Arbitro Aureliano (Bologna)

Verona
13 marzo 2017, ore 20:30 CET
30ª giornata
Verona 0 – 0
referto
Ascoli Stadio Marcantonio Bentegodi (13 507 spett.)
Arbitro Piccinini (Forlì)

Vercelli
18 marzo 2017, ore 15:00 CET
31ª giornata
Pro Vercelli 1 – 1
referto
Verona Stadio Silvio Piola (3 489 spett.)
Arbitro Minelli (Varese)

Verona
26 marzo 2017, ore 12:30 CEST
32ª giornata
Verona 1 – 1
referto
Pisa Stadio Marcantonio Bentegodi (15 976 spett.)
Arbitro Rapuano (Rimini)

Trapani
1º aprile 2017, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Trapani 0 – 2
referto
Verona Stadio Polisportivo Provinciale (6 345 spett.)
Arbitro La Penna (Roma 1)

Verona
4 aprile 2017, ore 20:30 CEST
34ª giornata
Verona 0 – 1
referto
Spezia Stadio Marcantonio Bentegodi (13 307 spett.)
Arbitro Nasca (Bari)

Novara
10 aprile 2017, ore 20:30 CEST
35ª giornata
Novara 2 – 2
referto
Verona Stadio Silvio Piola (5 095 spett.)
Arbitro Ghersini (Genova)

Verona
17 aprile 2017, ore 15:00 CEST
36ª giornata
Verona 2 – 0
referto
Cittadella Stadio Marcantonio Bentegodi (13 440 spett.)
Arbitro Pinzani (Empoli)

Bari
22 aprile 2017, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Bari 0 – 2
referto
Verona Stadio San Nicola (15 222 spett.)
Arbitro Manganiello (Pinerolo)

Perugia
25 aprile 2017, ore 20:30 CEST
38ª giornata
Perugia 1 – 1
referto
Verona Stadio Renato Curi (12 245 spett.)
Arbitro Sacchi (Macerata)

Verona
1º maggio 2017, ore 15:00 CEST
39ª giornata
Verona 3 – 2
referto
Vicenza Stadio Marcantonio Bentegodi (20 848 spett.)
Arbitro Abbattista (Molfetta)

Chiavari
6 maggio 2017, ore 15:00 CEST
40ª giornata
Virtus Entella 1 – 2
referto
Verona Stadio Comunale (2 712 spett.)
Arbitro Pezzuto (Lecce)

Verona
13 maggio 2017, ore 15:00 CEST
41ª giornata
Verona 1 – 1
referto
Carpi Stadio Marcantonio Bentegodi (20 513 spett.)
Arbitro Pasqua (Tivoli)

Cesena
18 maggio 2017, ore 20:30 CEST
42ª giornata
Cesena 0 – 0
referto
Verona Orogel Stadium-Dino Manuzzi (17 048 spett.)
Arbitro La Penna (Roma 1)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2016-2017.
Verona
5 agosto 2016, ore 21:00 CEST
Secondo turno
Verona 2 – 1
referto
Foggia Stadio Marcantonio Bentegodi (5 972 spett.)
Arbitro Aureliano (Bologna)

Verona
14 agosto 2016, ore 20:45 CEST
Terzo turno
Verona 2 – 1
referto
Crotone Stadio Marcantonio Bentegodi (7 753 spett.)
Arbitro Russo (Nola)

Bologna
1º dicembre 2016, ore 21:00 CET
Quarto turno
Bologna 4 – 0
referto
Verona Stadio Renato Dall'Ara (7 956 spett.)
Arbitro Pairetto (Nichelino)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale D.R.
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie B 74 21 12 7 2 36 17 21 8 7 6 28 23 42 20 14 8 64 40 +24
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 2 2 0 0 4 2 1 0 0 1 0 4 3 2 0 1 4 6 -2
Totale 74 23 14 7 2 40 19 22 8 7 7 28 27 45 22 14 9 68 46 +22

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42
Luogo C T T C T C T C T C T C T C T C C T C T C T C C T C T C T C T C T C T C T T C T C T
Risultato V N P V V V V N V V N V V P P V N P V N V P V N P N P V V N N N V P N V V N V V N N
Posizione 1 2 5 3 2 2 2 2 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 2 3 4 3 3 2 3 3 2 3 3 2 2 2 2 2 2 2

Fonte: EVOLUZIONE CLASSIFICA SERIE B 16/17, su transfermarkt.it.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Sono in corsivo i calciatori che hanno lasciato la società a stagione in corso.

Giocatore Scudetto.svg Serie B Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Albertazzi, M. M. Albertazzi - - - - - - - - - - - -
Badan, A. A. Badan - - - - 0 0 0 0 0 0 0 0
Bessa, D. D. Bessa 41 8 8 0 1 0 0 0 42 8 8 0
Bianchetti, M. M. Bianchetti 34 0 9 1 3 0 0 0 37 0 9 1
Boldor, D. D. Boldor 9 1 3 0 1 0 1 0 10 1 4 0
Cappelluzzo, P. P. Cappelluzzo 13 0 1 0 0 0 0 0 13 0 1 0
Caracciolo, A. A. Caracciolo 33 0 2 1 1 0 0 0 34 0 2 1
Casale, N. N. Casale 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Checchin, L. L. Checchin - - - - 0 0 0 0 0 0 0 0
Cherubin, N. N. Cherubin 5 0 1 0 - - - - 5 0 1 0
Coppola, F. F. Coppola 0 0 0 0 1 -4 0 0 1 -4 0 0
Fares, M. M. Fares 14 0 1 1 3 0 0 0 17 0 1 1
Ferrari, A. A. Ferrari 14 0 4 1 - - - - 14 0 4 1
Ferrari, L. L. Ferrari 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Fossati, M. M. Fossati 37 2 13 0 2 1 0 0 39 3 13 0
Ganz, S. S. Ganz 21 4 2 0 3 1 1 0 24 5 3 0
Gómez, J. J. Gómez 16 1 3 0 1 0 0 0 17 1 3 0
Greco, L. L. Greco 1 0 0 0 2 0 1 0 3 0 1 0
Helander, F. F. Helander 0 0 0 0 2 0 0 0 2 0 0 0
Luppi, D. D. Luppi 35 6 3 0 3 1 1 0 38 7 4 0
Maresca, E. E. Maresca 8 0 0 1 1 0 0 0 9 0 0 1
Nícolas, Nícolas 42 -40 3 0 2 -2 0 0 44 -42 3 0
Pazzini, G. G. Pazzini 35 23 7 1 2 0 0 0 37 23 7 1
Pisano, E. E. Pisano 25 3 8 0 2 0 1 0 27 3 9 0
Riccardi, D. D. Riccardi 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Rômulo, Rômulo 39 4 5 0 2 0 0 0 41 4 5 0
Siligardi, L. L. Siligardi 31 5 6 0 1 0 0 0 32 5 6 0
Souprayen, S. S. Souprayen 41 0 5 0 1 0 0 0 42 0 5 0
Stefanec, S. S. Stefanec 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Torregrossa, E. E. Torregrossa - - - - 0 0 0 0 0 0 0 0
Troianiello, G. G. Troianiello 14 0 0 0 1 0 0 0 15 0 0 0
Tupta, L. L. Tupta 0 0 0 0 - - - - 0 0 0 0
Valoti, M. M. Valoti 22 3 4 0 2 0 1 0 24 3 5 0
Vencato, E. E. Vencato 0 0 0 0 - - - - 0 0 0 0
Viviani, F. F. Viviani 0 0 0 0 1 0 0 0 1 0 0 0
Wszołek, P. P. Wszołek - - - - 1 0 0 0 1 0 0 0
Zaccagni, M. M. Zaccagni 26 2 5 1 1 0 1 0 27 2 6 1
Zuculini, B. B. Zuculini 16 1 5 0 - - - - 16 1 5 0
Zuculini, F. F. Zuculini 14 0 4 0 2 1 0 0 16 1 4 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Statistiche Spettatori Serie B 2016-2017, stadiapostcards.com.
  2. ^ Pazzo da record: mai fatte tre doppiette di fila su Hellas1903.it, 10 ottobre 2016.
  3. ^ a b c Gialloblù ovunque, le maglie da trasferta dell'Hellas Verona 2016-2017, in SoccerStyle24, 15 novembre 2016. URL consultato il 6 dicembre 2016.
  4. ^ Maglia Hellas Verona 2014-2015: foto casa e trasferta - sportlive.it, 10 lug 2014
  5. ^ a b c d e Ceduto ad agosto
  6. ^ a b c Ceduto durante la sessione invernale
  7. ^ a b Acquistato durante la sessione invernale
  8. ^ a b c Ufficiale: Torregrossa al Brescia, risoluzione consensuale per Jankovic, hellasverona.it, 30 agosto 2016.
  9. ^ a b c Ufficiale: ecco Cherubin, Helander al Bologna, hellasverona.it, 31 agosto 2016.
  10. ^ Ufficiale: Deian Boldor è gialloblù, hellasverona.it, 30 agosto 2016.
  11. ^ Ufficiale: Caracciolo è gialloblù, hellasverona.it, 11 agosto 2016.
  12. ^ Ufficiale: arriva Bessa, hellasverona.it, 12 agosto 2016.
  13. ^ a b Ufficiale: Fossati al Verona, Rafael al Cagliari, hellasverona.it, 8 luglio 2016.
  14. ^ Ufficiale: Kyriakopoulos all'Hellas Verona, hellasverona.it, 13 settembre 2016.
  15. ^ Ufficiale: Maresca è gialloblù, hellasverona.it, 5 settembre 2016.
  16. ^ a b Ufficiale: Troianiello al Verona, Viviani è del Bologna, hellasverona.it, 31 agosto 2016.
  17. ^ Ufficiale: Zuculini al Verona, hellasverona.it, 8 luglio 2016.
  18. ^ Ufficiale: Ganz è gialloblù, hellasverona.it, 12 luglio 2016.
  19. ^ Ufficiale: Sergiu Jurj all'Hellas Verona, hellasverona.it, 19 agosto 2016.
  20. ^ Ufficiale: Davide Luppi al Verona, hellasverona.it, 7 luglio 2016.
  21. ^ Ufficiale: Gollini all'Aston Villa, hellasverona.it, 8 luglio 2016.
  22. ^ Boni in prestito alla Pistoiese, hellasverona.it, 14 luglio 2016.
  23. ^ Ufficiale: Calvano alla Reggiana, hellasverona.it, 29 luglio 2016.
  24. ^ Ufficiale: Gonzalez all'Avellino, hellasverona.it, 19 luglio 2016.
  25. ^ Nota Ufficiale, hellasverona.it, 30 giugno 2016.
  26. ^ Ufficiale: Checchin è del Prato, hellasverona.it, 31 agosto 2016.
  27. ^ Ufficiale: Lazaros all'AEK Atene, hellasverona.it, 27 agosto 2016.
  28. ^ Ionita a titolo definitivo al Cagliari, hellasverona.it, 30 giugno 2016.
  29. ^ Ufficiale: Laner al Modena, hellasverona.it, 29 agosto 2016.
  30. ^ a b Ufficiale: Ravasi e Salifu al Modena, hellasverona.it, 31 luglio 2016.
  31. ^ Ufficiale: Wszolek al Queens Park Rangers, hellasverona.it, 31 agosto 2016.
  32. ^ Bearzotti a titolo temporaneo all'Arezzo, hellasverona.it, 14 luglio 2016.
  33. ^ Due nuovi acquisti per il Monopoli: Balestrero e Gatto, monopolicalcio.it, 13 luglio 2016.
  34. ^ UFFICIALE - Arriva un attaccante classe '97 dall'Hellas Verona, sampnews24.com, 1º luglio 2016.
  35. ^ Ufficiale: Rabušic ceduto alla Vysocina Jihlava, hellasverona.it, 5 agosto 2016.
  36. ^ a b Brosco è gialloblù, hellasverona.it, 31 gennaio 2017.
  37. ^ Ufficiale: Ferrari è gialloblù, hellasverona.it, 27 gennaio 2017.
  38. ^ Hellas Verona FC - Trasferimenti mercato invernale 2017, hellasverona.it, 31 gennaio 2017.
  39. ^ a b Ufficiale: riscattato Stefanec, arriva Righetti dal Caldiero, hellasverona.it, 13 gennaio 2017.
  40. ^ Ufficiale: Bruno Zuculini è gialloblù, hellasverona.it, 19 gennaio 2017.
  41. ^ Ufficiale: Vencato al Vigasio, hellasverona.it, 4 gennaio 2017.
  42. ^ Ufficiale: Riccardi al Südtirol, hellasverona.it, 17 gennaio 2017.
  43. ^ Ufficiale: Leandro Greco al Bari, hellasverona.it, 31 gennaio 2017.
  44. ^ Ufficiale: Risoluzione consensuale per Enzo Maresca, hellasverona.it, 13 gennaio 2017.
  45. ^ Ufficiale: Pawel Wszolek a titolo definitivo al QPR, hellasverona.it, 31 gennaio 2017.