Associazione Sportiva Roma 2016-2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Sportiva Roma.

Associazione Sportiva Roma
Stagione 2016-2017
AllenatoreItalia Luciano Spalletti
All. in secondaItalia Marco Domenichini
PresidenteStati Uniti James Pallotta
Serie A2º posto (in Champions League)
Coppa ItaliaSemifinale
Champions LeaguePlay-off
Europa LeagueOttavi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Szczęsny (38)
Totale: Nainggolan (53)
Miglior marcatoreCampionato: Džeko (29)
Totale: Džeko (39)
StadioOlimpico (72 968)
Maggior numero di spettatori69 716 vs. Genoa (28 maggio 2017)
Minor numero di spettatori13 000 vs. Viktoria Plzen (24 novembre 2016)
Media spettatori32 638¹
¹ considera le partite giocate in casa in campionato.
Dati aggiornati al 28 maggio 2017

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Sportiva Roma nelle competizioni ufficiali della stagione 2016-2017.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Archiviata sin da subito l'esperienza in Champions League, a causa dell'eliminazione contro il Porto nel turno di play-off[1], i giallorossi confermano anche nel campionato 2016-17 lo stereotipo di «anti-Juve» al pari del Napoli.[2] Un indizio in tal senso giunge dal confronto diretto con i partenopei, sconfitti per 3-1 sul loro campo dopo la sosta di ottobre.[3] Traendo giovamento da un filotto di risultati positivi[4], i capitolini superano senza difficoltà la fase a gruppi dell'Europa League (a cui hanno avuto accesso in seguito al fallimento nella massima competizione europea).[5][6] Alla 21ª giornata di campionato, la Roma supera il Cagliari per 1-0: con questo successo, le vittorie consecutive tra le mura amiche salgono a 13 stabilendo un primato nella storia del club.[7] Il numero totale ammonta a 14 dopo la vittoria (in Coppa Italia) contro il Cesena, fermandosi per via del k.o. patito contro il Villarreal[8]: l'aver vinto per 4-0 la partita di andata, valida per i sedicesimi di Europa League, aveva di fatto già consentito il passaggio al turno successivo.[8] Battuta dal Lione negli ottavi con il punteggio complessivo di 5-3[9][10], la squadra perde inoltre la possibilità di giocare la finale di Coppa Italia: il doppio derby con la Lazio riserva un esito favorevole ai biancocelesti, premiati dal 2-0 dell'andata che vanifica il 3-2 conseguito dai giallorossi nel ritorno.[11]

Un finale di campionato in crescendo, impreziosito dalle vittorie contro Milan (1-4) e Juventus (3-1), tiene vivo il sogno del secondo posto[12]: in particolare, la battuta d'arresto dei torinesi li costringe a rinviare l'appuntamento con lo Scudetto.[13] Il piazzamento, ancora una volta alle spalle della «Vecchia Signora», viene ottenuto con le vittorie su Chievo (3-5)[14] e Genoa (3-2).[15] L'evento più importante della stagione rimane tuttavia l'addio di Francesco Totti, che dopo 23 anni di attività (tutti spesi con la maglia giallorossa) decide di appendere gli scarpini al chiodo.[15] Il capitano saluta i suoi tifosi in occasione della sfida con i rossoblu, ricevendo gli applausi dell'intero stadio.[15][16] Nel corso del campionato, il numero 10 ha segnato 2 gol (entrambi su rigore) contro Sampdoria e Torino confermando un primato, quello di miglior rigorista del massimo campionato con 71 centri dal dischetto.[17]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico è Nike. La divisa primaria della Roma è costituita da maglia rosso porpora con bordo del colletto giallo, pantaloncini rossi e calzettoni gialli,[18] questi ultimi presenti anche in alternativa di colore rosso.[19] Nella divisa da trasferta ritroviamo il lupetto utilizzato negli anni 1980 come stemma, maglia, pantaloncini e calzettoni sono bianchi con rifiniture rosse[20] (i pantaloncini in alternativa sono rossi),[21] mentre la terza divisa è costituita da maglia rossa con strisce orizzontali arancioni e dettagli neri, pantaloncini arancioni con dettagli neri, calzettoni arancioni con dettagli neri e rossi.[22]

Il 25 novembre viene presentata una ulteriore divisa, usata dal club durante i derby di Roma di campionato, costituita da maglia, pantaloncini e calzettoni rossi con dettagli in oro e rosso scuro (nella partita di ritorno viene anche aggiunta la scritta "SPQR" sul petto in oro).[23][24] In Roma-Genoa del 28 maggio 2017 viene usata la divisa della stagione successiva costituita da maglia rossa con strisce laterali nere e colletto a girocollo giallo, pantaloncini rossi con strisce laterali nere e calzettoni neri con dettagli gialli;[25] la divisa viene anche dotata di una patch celebrativa in quanto ultima partita con la Roma di Francesco Totti.[26]

Sono presenti tre divise per i portieri, una gialla e una verde entrambe con dettagli in nero e usate sia con lo stemma societario sia con il lupetto e una bianca con dettagli neri.[27][28][29][30][31] Il 17 dicembre 2016, in occasione di Juventus-Roma, i giallorossi indossano una divisa con la scritta Telethon in bianco,[32] mentre il 19 febbraio 2017, in occasione di Roma-Torino, nella manica sinistra viene apposto il numero 24 per sostenere il calciatore giallorosso Alessandro Florenzi in seguito al suo infortuno.[33] Dal 17 gennaio 2017 nelle divise delle squadre giovanili compare il logo di Linkem, fornitore tecnico di servizi di connettività ad alta performance del club capitolino a partire dallo stesso 17 gennaio.[34]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
 
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa (alternativa)
 
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
 
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta (alternativa)
 
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa
 
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Divisa derby di Roma andata
 
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Divisa derby di Roma ritorno
 
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Roma-Genoa
 
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
1ª div. portiere con stemma societario
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
1ª div. portiere con Lupetto
 
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
2ª div. portiere con stemma societario
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
2ª div. portiere con Lupetto
 
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
3ª div. portiere
 

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva[35]
  • Presidente: James Pallotta
  • Amministratore delegato: Umberto Gandini
  • Consiglieri: Mauro Baldissoni, Charlotte Beers, Gianluca Cambareri, Richard D'Amore, John Galantic, Stanley Philip Gold, Mia Hamm, Brian Klein, Benedetta Navarra, Cam Neely, Barry Sternlicht, Alba Tull
  • Presidente del collegio sindacale: Claudia Cattani
  • Sindaci effettivi del collegio sindacale: Massimo Gambini, Pietro Mastrapasqua
  • Sindaci supplenti del collegio sindacale: Riccardo Gabrielli
  • Società di revisione: BDO SpA
Area tecnica[36]
Area sanitaria[36]
  • Medici sociali: Helge Riepenhof, Riccardo Del Vescovo
  • Fisioterapisti: Alessandro Cardini, Marco Esposito, Silio Musa, Marco Ferrelli, Valerio Flammini, Damiano Stefanini
  • Osteopata: Walter Martinelli

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa e numerazione sono aggiornati al 29 gennaio 2017.[37]

N. Ruolo Giocatore
1 Polonia P Wojciech Szczęsny
2 Germania D Antonio Rüdiger
3 Brasile D Juan Jesus
4 Belgio C Radja Nainggolan
5 Argentina C Leandro Paredes
6 Paesi Bassi C Kevin Strootman
7 Paraguay A Juan Manuel Iturbe [38]
7 Francia C Clément Grenier [39]
8 Argentina C Diego Perotti
9 Bosnia ed Erzegovina A Edin Džeko
10 Italia A Francesco Totti (capitano)
11 Egitto A Mohamed Salah
13 Brasile D Bruno Peres
15 Belgio D Thomas Vermaelen
16 Italia C Daniele De Rossi (vice capitano)[40]
17 Senegal D Moustapha Seck
18 Romania P Bogdan Lobonț
19 Brasile P Alisson
20 Argentina D Federico Fazio
21 Francia C William Vainqueur [41]
21 Portogallo D Mário Rui
24 Italia C Alessandro Florenzi [42]
27 Italia A Federico Ricci [41]
N. Ruolo Giocatore
30 Brasile C Gerson
33 Brasile D Emerson
35 Grecia D Vasilīs Torosidīs [41]
35 Italia A Filippo Franchi [43]
44 Grecia D Kōstas Manōlas
48 Italia A Mirko Antonucci [43]
49 Italia C Alessandro Bordin [43]
50 Italia D Stefano Ciavattini [43]
52 Italia A Davide Frattesi [43]
52 Italia C Lorenzo Di Livio [41]
53 Italia C Emanuele Spinozzi [43]
55 Italia D Eros De Santis
57 Italia D Lorenzo Grossi [43]
58 Italia D Luca Pellegrini [43]
77 Italia P Stefano Greco [43]
91 Italia D Riccardo Marchizza
92 Italia A Stephan El Shaarawy
95 Italia P Andrea Romagnoli
96 Italia A Edoardo Soleri
97 Nigeria A Sadiq Umar [41]
97 Senegal A Keba Sidy Coly [43]
98 Italia P Lorenzo Crisanto
99 Nigeria D Abdullahi Nura

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1/7 all'1/9)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Alisson Internacional definitivo[44]
P Wojciech Szczęsny Arsenal prestito gratuito[45]
D Federico Fazio Tottenham prestito (1,2 milioni €) con diritto di riscatto (fino 3,2 milioni €)[46]
D Thomas Vermaelen Barcellona prestito gratuito con diritto di acquisto (10 milioni €)[47]
D Norbert Gyömbér Catania definitivo (1,5 milioni €)[48]
D Juan Jesus Inter presito oneroso (2 milioni €) con obbligo di riscatto (8 milioni €)[49]
D Mario Rui Empoli prestito oneroso (3 milioni €) con diritto di riscatto (fino 1,5 milioni €)[50]
D Antonio Rudiger Stoccarda definitivo (9 milioni € e bonus 0,5 milioni €)[51]
D Abdullahi Nura Spezia definitivo (2,5 milioni €)[52]
D Bruno Peres Torino prestito oneroso (1 milione €) con obbligo di riscatto (12,5 milioni € e bonus fino a 1,5 milioni €)[53]
C Gerson Fluminense definitivo (16 milioni €)[54]
A Stephan El Shaarawy Milan definitivo (13 milioni €)[55]
A Umar Sadiq Spezia definitivo (2,5 milioni €)[52]
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Tomas Švedkauskas Lupa Roma prestito[56]
D Leandro Castan Sampdoria (luglio 2016) e Torino prestito oneroso (0,5 milioni € con bonus fino a 0,75 milioni €)[57][58]
D Vasilīs Torosidīs Bologna definitivo[59]
D Ervin Zukanović Atalanta prestito con diritto di riscatto[60]
D Norbert Gyömbér Pescara prestito[61]
D Elio Capradossi Bari prestito[62]
C Lorenzo Di Livio Ternana prestito con diritto di riscatto[63]
C Miralem Pjanic Juventus 'definitivo (32 milioni €)[64]
C William Vainqueur O. Marsiglia prestito[65]
C Ismail H'Maidat Vicenza prestito[66]
C José Machin Trapani prestito con diritto di riscatto e controriscatto[67]
A Seydou Doumbia Basilea prestito[68]
A Iago Falque Torino prestito[69]
A Adem Ljajic Torino definitivo (8,5 milioni € con bonus fino a 0,5 milioni €)[70]
A Federico Ricci Sassuolo prestito[71]
A Antonio Sanabria Betis definitivo (7,5 milioni €)[72]
A Sadiq Umar Bologna prestito con diritto di riscatto e controriscatto[73]
A Ezequiel Ponce Granada prestito[74]


Sessione invernale (dal 3/1 all'31/1)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
C Clément Grenier O. Lione prestito con diritto di riscatto[75]
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Moustapha Seck Carpi prestito[76]
C José Machin Lugano prestito con diritto di riscatto e controriscatto[77]
A Juan Manuel Iturbe Torino prestito con diritto di riscatto[78]
A Iago Falque Torino definitivo[79]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2016-2017.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Roma
20 agosto 2016, ore 18:00 CEST
1ª giornata
Roma 4 – 0
referto
Udinese Stadio Olimpico di Roma (30.940 spett.)
Arbitro Di Bello (Brindisi)

Cagliari
28 agosto 2016, ore 20:45 CEST
2ª giornata
Cagliari 2 – 2
referto
Roma Stadio Sant'Elia (15.406 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Roma
11 settembre 2016, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Roma 3 – 2
referto
Sampdoria Stadio Olimpico di Roma (27.630 spett.)
Arbitro Giacomelli (Trieste)

Firenze
18 settembre 2016, ore 20:45 CEST
4ª giornata
Fiorentina 1 – 0
referto
Roma Stadio Artemio Franchi (27.359 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Roma
21 settembre 2016, ore 20:45 CEST
5ª giornata
Roma 4 – 0
referto
Crotone Stadio Olimpico di Roma (24.325 spett.)
Arbitro Russo (Nola)

Torino
25 settembre 2016, ore 12:30 CEST
6ª giornata
Torino 3 – 1
referto
Roma Stadio Olimpico Grande Torino (19.275 spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Roma
2 ottobre 2016, ore 20:45 CEST
7ª giornata
Roma 2 – 1
referto
Inter Stadio Olimpico di Roma (36.340 spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Napoli
15 ottobre 2016, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Napoli 1 – 3
referto
Roma Stadio San Paolo (46.078 spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

Roma
23 ottobre 2016, ore 20:45 CEST
9ª giornata
Roma 4 – 1
referto
Palermo Stadio Olimpico di Roma (25.820 spett.)
Arbitro Calvarese (Teramo)

Reggio Emilia
26 ottobre 2016, ore 20:45 CEST
10ª giornata
Sassuolo 1 – 3
referto
Roma Mapei Stadium (13.221 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Empoli
30 ottobre 2016, ore 15:00 CET
11ª giornata
Empoli 0 – 0
referto
Roma Stadio Carlo Castellani (11.671 spett.)
Arbitro Di Bello (Brindisi)

Roma
6 novembre 2016, ore 20:45 CET
12ª giornata
Roma 3 – 0
referto
Bologna Stadio Olimpico di Roma (24.600 spett.)
Arbitro Giacomelli (Trieste)

Bergamo
20 novembre 2016, ore 15:00 CET
13ª giornata
Atalanta 2 – 1
referto
Roma Stadio Atleti Azzurri d'Italia (19.154 spett.)
Arbitro Rocchi (Firenze)

Roma
27 novembre 2016, ore 20:45 CET
14ª giornata
Roma 3 – 2
referto
Pescara Stadio Olimpico di Roma (23.633 spett.)
Arbitro Irrati (Pistoia)

Roma
4 dicembre 2016, ore 15:00 CET
15ª giornata
Lazio 0 – 2
referto
Roma Stadio Olimpico di Roma (40.000 spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Roma
12 dicembre 2016, ore 21:00 CET
16ª giornata
Roma 1 – 0
referto
Milan Stadio Olimpico di Roma (41.841 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Torino
17 dicembre 2016, ore 20:45 CET
17ª giornata
Juventus 1 – 0
referto
Roma Juventus Stadium (41.470 spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

Roma
22 dicembre 2016, ore 20:45 CET
18ª giornata
Roma 3 – 1
referto
Chievo Stadio Olimpico di Roma (25.058 spett.)
Arbitro Calvarese (Teramo)

Genova
8 gennaio 2017, ore 15:00 CET
19ª giornata
Genoa 0 – 1
referto
Roma Stadio Luigi Ferraris (21.289 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Udine
15 gennaio 2017, ore 15:00 CET
20ª giornata
Udinese 0 – 1
referto
Roma Stadio Friuli-Dacia Arena (16.825 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Roma
22 gennaio 2017, ore 20:45 CET
21ª giornata
Roma 1 – 0
referto
Cagliari Stadio Olimpico di Roma (23.961 spett.)
Arbitro Guida (Torre Annunziata)

Genova
29 gennaio 2017, ore 15:00 CET
22ª giornata
Sampdoria 3 – 2
referto
Roma Stadio Luigi Ferraris (19.799 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Roma
7 febbraio 2017, ore 20:45 CET
23ª giornata
Roma 4 – 0
referto
Fiorentina Stadio Olimpico di Roma (25.394 spett.)
Arbitro Irrati (Pistoia)

Crotone
12 febbraio 2017, ore 12:30 CET
24ª giornata
Crotone 0 – 2
referto
Roma Stadio Ezio Scida (11.309 spett.)
Arbitro Russo (Nola)

Roma
19 febbraio 2017, ore 18:00 CET
25ª giornata
Roma 4 – 1
referto
Torino Stadio Olimpico di Roma (31.165 spett.)
Arbitro Guida (Torre Annunziata)

Milano
26 febbraio 2017, ore 20:45 CET
26ª giornata
Inter 1 – 3
referto
Roma Stadio Giuseppe Meazza (58.652 spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Roma
5 marzo 2017, ore 15:00 CET
27ª giornata
Roma 1 – 2
referto
Napoli Stadio Olimpico di Roma (30.909 spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Palermo
12 marzo 2017, ore 20:45 CET
28ª giornata
Palermo 0 – 3
referto
Roma Stadio Renzo Barbera (12.961 spett.)
Arbitro Rocchi (Firenze)

Roma
19 marzo 2017, ore 20:45 CET
29ª giornata
Roma 3 – 1
referto
Sassuolo Stadio Olimpico di Roma (25.477 spett.)
Arbitro Di Bello (Brindisi)

Roma
2 aprile 2017, ore 20:45 CEST
30ª giornata
Roma 2 – 0
referto
Empoli Stadio Olimpico di Roma (31.946 spett.)
Arbitro Massa (Imperia)

Bologna
9 aprile 2017, ore 15:00 CEST
31ª giornata
Bologna 0 – 3
referto
Roma Stadio Renato Dall'Ara (22.947 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Roma
15 aprile 2017, ore 15:00 CEST
32ª giornata
Roma 1 – 1
referto
Atalanta Stadio Olimpico di Roma (34.546 spett.)
Arbitro Giacomelli (Trieste)

Pescara
24 aprile 2017, ore 20:45 CEST
33ª giornata
Pescara 1 – 4
referto
Roma Stadio Adriatico-Giovanni Cornacchia (15.368 spett.)
Arbitro Irrati (Pistoia)

Roma
30 aprile 2017, ore 12:30 CEST
34ª giornata
Roma 1 – 3
referto
Lazio Stadio Olimpico di Roma (43.794 spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

Milano
7 maggio 2017, ore 20:45 CEST
35ª giornata
Milan 1 – 4
referto
Roma Stadio Giuseppe Meazza (54.022 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Roma
14 maggio 2017, ore 20:45 CEST
36ª giornata
Roma 3 – 1
referto
Juventus Stadio Olimpico di Roma (53.023 spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Verona
20 maggio 2017, ore 18:00 CEST
37ª giornata
Chievo 3 – 5
referto
Roma Stadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro Damato (Barletta)

Roma
28 maggio 2017, ore 18:00 CEST
38ª giornata
Roma 3 – 2
referto
Genoa Stadio Olimpico di Roma (69 716 spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2016-2017.

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2016-2017 (fase finale).
Roma
19 gennaio 2017, ore 21:00 CET
Ottavi di finale
Roma 4 – 0
referto
Sampdoria Stadio Olimpico di Roma (33.507 spett.)
Arbitro Calvarese (Teramo)

Roma
1º febbraio 2017, ore 21:00 CET
Quarti di finale
Roma 2 – 1
referto
Cesena Stadio Olimpico di Roma (26.204 spett.)
Arbitro Maresca (Napoli)

Roma
1º marzo 2017, ore 20:45 CET
Lazio 2 – 0
referto
Roma Stadio Olimpico di Roma (28.000 spett.)
Arbitro Irrati (Pistoia)

Roma
4 aprile 2017, ore 20:45 CEST
Roma 3 – 2
referto
Lazio Stadio Olimpico di Roma (43.721 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

UEFA Champions League[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Champions League 2016-2017.

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Porto
17 agosto 2016, ore 20:45 CEST
Andata
Porto 1 – 1
referto
Roma Estádio do Dragão (46.310 spett.)
Arbitro Paesi Bassi Kuipers

Roma
23 agosto 2016, ore 20:45 CEST
Ritorno
Roma 0 – 3
referto
Porto Stadio Olimpico di Roma (39.866 spett.)
Arbitro Polonia Marciniak

UEFA Europa League[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2016-2017.

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2016-2017 (fase a gironi).
Plzeň
15 settembre 2016, ore 19:00 CEST
Viktoria Plzeň 1 – 1
referto
Roma Stadion města Plzně (10.326 spett.)
Arbitro Francia Buquet

Roma
29 settembre 2016, ore 21:00 CEST
Roma 4 – 0
referto
Astra Giurgiu Stadio Olimpico di Roma (13.509 spett.)
Arbitro Azerbaigian Aghayev

Roma
20 ottobre 2016, ore 21:00 CEST
Roma 3 – 3
referto
Austria Vienna Stadio Olimpico di Roma (16.478 spett.)
Arbitro Russia Bezborodov

Vienna
3 novembre 2016, ore 19:00 CET
Austria Vienna 2 – 4
referto
Roma Ernst Happel Stadion (32.751 spett.)
Arbitro Spagna Estrada Fernández

Roma
24 novembre 2016, ore 21:00 CET
Roma 4 – 1
referto
Viktoria Plzeň Stadio Olimpico di Roma (13.000 spett.)
Arbitro Germania Stieler

Bucarest
8 dicembre 2016, ore 19:00 CET
Astra Giurgiu 0 – 0
referto
Roma Arena Națională (10.000 spett.)
Arbitro Turchia Göçek

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2016-2017 (fase a eliminazione diretta).
Vila-real
16 febbraio 2017, ore 21:05 CET
Sedicesimi di finale - Andata
Villarreal 0 – 4
referto
Roma Estadio de la Cerámica (17.960 spett.)
Arbitro Paesi Bassi Makkelie

Roma
23 febbraio 2017, ore 19:00 CET
Sedicesimi di finale - Ritorno
Roma 0 – 1
referto
Villarreal Stadio Olimpico di Roma (19.495 spett.)
Arbitro Germania Zwayer

Lione
9 marzo 2017, ore 21:05 CET
Ottavi di finale - Andata
O. Lione 4 – 2
referto
Roma Parc Olympique Lyonnais (50.588 spett.)
Arbitro Inghilterra Taylor

Roma
16 marzo 2017, ore 21:05 CET
Ottavi di finale - Ritorno
Roma 2 – 1
referto
O. Lione Stadio Olimpico di Roma (46.453 spett.)
Arbitro Ungheria Kassai

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 28 maggio 2017.

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 87 19 16 1 2 50 18 19 12 2 5 40 20 38 28 3 7 90 38 +52
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 3 3 0 0 9 3 1 0 0 1 0 2 4 3 0 1 9 5 +4
Coppacampioni.png Champions League - 1 0 0 1 0 3 1 0 1 0 1 1 2 0 1 1 1 4 -3
Coppauefa.png Europa League 12 5 3 1 1 13 6 5 2 2 1 11 7 10 5 3 2 24 13 +11
Totale - 28 22 2 4 72 30 26 14 5 7 52 30 54 36 7 11 124 60 +64

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo C T C T C T C T C T T C T C T C T C T T C T C T C T C T C C T C T C T C T C
Risultato V N V P V P V V V V N V P V V V P V V V V P V V V V P V V V V N V P V V V V
Posizione 1 5 3 3 3 4 3 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2

Fonte: Serie A – Classifiche, Sky Sport.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Tra parentesi le autoreti.

Giocatore Serie A Coppa Italia Champions League Europa League Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Alisson, Alisson 00004-5001-10010-130015-1900
Antonucci, M. M. Antonucci 00000000000000000000
Bordin, A. A. Bordin 00000000000000000000
Bruno Peres, Bruno Peres 3023040001000901044240
Ciavattini, S. S. Ciavattini 00000000000000000000
Coly, K. S. K. S. Coly 00000000000000000000
Crisanto, L. L. Crisanto 00000000000000000000
De Rossi, D. D. De Rossi 31480100020116110405101
De Santis, E. E. De Santis 00000000000000000000
Di Livio, L. L. Di Livio 00000000000000000000
Džeko, E. E. Džeko 372930421020008800513940
El Shaarawy, S. S. El Shaarawy 32800420000008200441200
Emerson, Emerson 2501040002011511036131
Fazio, F. F. Fazio 3623020001000000039230
Florenzi, A. A. Florenzi 903000001000310013130
Franchi, F. F. Franchi 00000000000000000000
Frattesi, D. D. Frattesi 00000000000000000000
Gerson, Gerson 401000001010600011020
Greco, S. S. Greco 00000000000000000000
Grenier, C. C. Grenier 60100000000000006010
Grossi, L. L. Grossi 00000000000000000000
Gyömbér, N. N. Gyömbér 00000000000000000000
Iturbe, J. M. J. M. Iturbe 400000001000500010000
Juan, Juan 2004030002000801033050
Lobont, B. B. Lobont 00000000000000000000
Manōlas, K. K. Manōlas 33060301020107030450110
Marchizza, R. R. Marchizza 00000000000010001000
Nainggolan, R. R. Nainggolan 3711304210200010120531460
Nura, A. A. Nura 00000000000000000000
Paredes, L. L. Paredes 2633040102000802040360
Pellegrini, L. L. Pellegrini 00000000000000000000
Perotti, D. D. Perotti 3181040102000711044930
Romagnoli, A. A. Romagnoli 00000000000000000000
Rüdiger, A. A. Rüdiger 26071301000005031340112
Rui, M. M. Rui 50102000000020009010
Salah, M. M. Salah 311520220020006200411920
Seck, M. M. Seck 00000000000010001000
Soleri, E. E. Soleri 00000000000000000000
Spinozzi, E. E. Spinozzi 00000000000000000000
Strootman, K. K. Strootman 3246030002010722044690
Szczęsny, W. W. Szczęsny 38-380000001-300000039-4100
Torosidīs, V. V. Torosidīs 00000000000000000000
Totti, F. F. Totti 1821041000000601028320
Vainqueur, W. W. Vainqueur 00000000000000000000
Vermaelen, T. T. Vermaelen 801000001021200011031

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

[80]

Responsabile Settore Giovanile: B. Conti
Responsabile Segreteria: A. Bartolomei
Segreteria: D. Iannone - M. Robino Rizzet
Responsabile Sanitario: M. Gemignani
Coordinatore Sanitario: R. Del Vescovo
Fisioterapia Generale: F. Di Pilla – M. Di Giovanbattista – F. Laugeni
Recupero Infortunati e Consulente Scolastico: M. Ferrari
Osservatori: P. Arolchi - G. Barigelli - S. Palmieri – G. Pistillo – A. Strino – D. Zinfollino
Coordinatore Scuole Calcio Affiliate: B. Banal
Servizio Raccattapalle: G. Sadini – T. Chiarenza
Magazzinieri: A. Acone – V. Piergentili

Primavera
Allenatore: A. De Rossi
Assistente Tecnico: A. Toti
Preparatore Atletico: M. Chialastri
Preparatore Portieri: F. Valento
Dirigente Accompagnatore: G. Aprea
Medico: V. Izzo
Fisioterapia: R. Margutta
Dirigente add. all'arbitro: F. Cusano

Allievi Nazionali 1997
Allenatore: S. Tovalieri
Assistente Tecnico: A. Ubodi
Preparatore Portieri: F. Valenti
Dirigente Accompagnatore: P. Santolini
Medico: D. Pagano
Fisioterapia: F. Taboro
Dirigente add. all'arbitro: C. Di Legge

Allievi Regionali
Allenatore: A.Rubinacci
Assistente Tecnico: A. D'Emilia
Preparatore Atletico: D. Granieri
Preparatore Portieri: G. Leonardi
Medico: F. Giurazza
Dirigente Accompagnatore: A. De Ciccio
Fisioterapia: M. Panzironi

Giovanissimi Nazionali 2001
Allenatore: F. Coppitelli
Assistente Tecnico: M. Canestro
Preparatore Atletico: C. Filetti
Preparatore Portieri: G. Leonardi
Dirigente Accompagnatore: R. Bifulco
Medico: V. Costa – R. Del Vescovo
Fisioterapia: M. Esposito
Dirigente add. all'arbitro: F. Trancanelli

Giovanissimi Regionali 2002
Allenatore: R. Muzzi
Assistente Tecnico: A. De Cillis
Preparatore Atletico: F. Bastianoni
Preparatore Portieri: G. Leonardi
Dirigente Accompagnatore: D. Lucia
Medico: R. Cazzato
Fisioterapia: A. Lacopo

Giovanissimi Provinciali 2003
Allenatore: M. Manfrè
Assistente Tecnico: A. Rizzo
Preparatore Atletico: M. Barbato
Preparatore Portieri: L. Cappelli
Dirigente Accompagnatore: M. Lauri
Fisioterapia: E. Mazzitello

Esordienti 2004
Allenatore: A. Mattei
Assistente Tecnico: M. Sciciola
Preparatore Atletico: M. Barbato
Preparatore Portieri: L. Cappelli
Dirigente Accompagnatore: M. Marzocca
Fisioterapia: G. Adamo

Pulcini 2005
Allenatore: P. Donadio
Assistente Tecnico: G. Maini
Preparatore Atletico: M. Barbato
Preparatore Portieri: L. Cappelli
Dirigente Accompagnatore: E. Foschi
Fisioterapia: A. Lastoria

Pulcini 2006
Allenatore: R. Rinaudo
Assistente Tecnico: M. Darretta
Preparatore Atletico: M. Barbato
Preparatore Portieri: L. Cappelli
Dirigente Accompagnatore: G. Frisoni
Fisioterapia: V. Tabolacci

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Primavera[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Max Cristina, Champions, Porto-Roma 1-1: i giallorossi resistono in dieci, su sportmediaset.mediaset.it, 17 agosto 2016.
  2. ^ Totti: "Napoli-Roma? Chi vince sarà l'anti-Juve", su gazzetta.it, 12 ottobre 2016.
  3. ^ Marco Azzi, Il 9 logora chi non ce l'ha la Roma è dietro la Juve con i gol del vero Dzeko, in la Repubblica, 16 ottobre 2016, p. 58.
  4. ^ Totti illumina la Roma spreca, in la Repubblica, 21 ottobre 2016, p. 44.
  5. ^ Avanti con Dzeko la Roma flessibile fa suo il primato, in la Repubblica, 4 novembre 2016, p. 44.
  6. ^ Francesca Ferrazza, Dzeko galattico e Rabona-Perotti Spalletti sorride in Europa League, in la Repubblica, 25 novembre 2016, p. 23.
  7. ^ Davide Stoppini, Roma-Cagliari 1-0: Dzeko la decide, i giallorossi restano a un punto dalla Juve, su gazzetta.it, 22 gennaio 2017.
  8. ^ a b Andrea Pugliese, Roma-Villarreal 0-1: gol di Borré, giallorossi agli ottavi di Europa League, su gazzetta.it, 23 febbraio 2017.
  9. ^ Valerio Clari, Lione-Roma 4-2, Lacazette e Fekir ribaltano i giallorossi, su gazzetta.it, 9 marzo 2017.
  10. ^ Ugo Trani, Roma-Lione 2-1: il cuore e la vittoria non bastano, i giallorossi fuori dall'Europa, su sport.ilmessaggero.it, 16 marzo 2017.
  11. ^ Fabrizio Bocca, Immobile uomo Coppa il crepuscolo di Spalletti nella festa della Lazio, in la Repubblica, 5 aprile 2017, p. 42.
  12. ^ Enrico Currò, Roma al paradosso Dzeko piega il Milan ma Spalletti è stufo, in la Repubblica, 8 maggio 2017, p. 34.
  13. ^ Vladimiro Cotugno, Serie A, Roma-Juventus 3-1: scudetto ancora in gioco, su corrieredellosport.it, 14 maggio 2017.
  14. ^ Fabrizio Bocca, La Roma e l'imprevedibile −1 arrivato fuori tempo massimo, in la Repubblica, 21 maggio 2017, p. 26.
  15. ^ a b c Andrea Pugliese, Roma-Genoa 3-2: Perotti fa la festa a Totti. Napoli dietro, giallorossi secondi, su gazzetta.it, 28 maggio 2017.
  16. ^ Roma si ferma per l'addio di Totti: Olimpico pieno e bandiere sui palazzi, su romatoday.it, 28 maggio 2017.
  17. ^ Totti, l'addio di una leggenda. Il giorno dopo visto dalla stampa italiana, su corrieredellosport.it, 29 maggio 2017.
  18. ^ L’AS Roma svela la nuova divisa Nike per la stagione 2016-17, asroma.com, 6 luglio 2016. URL consultato il 6 luglio 2016.
  19. ^ Villarreal-Roma: la gallery del match, asroma.com, 16 febbraio 2017. URL consultato il 16 febbraio 2017.
  20. ^ Gallery: le migliori 20 foto di Bologna-Roma, asroma.com, 9 aprile 2017. URL consultato il 10 aprile 2017.
  21. ^ L’AS Roma svela la nuova divisa away Nike per la stagione 2016-17, asroma.com, 21 luglio 2016. URL consultato il 21 luglio 2016.
  22. ^ L'AS Roma svela la nuova terza divisa Nike per la stagione 2016-17, asroma.com, 12 settembre 2016. URL consultato il 12 settembre 2016.
  23. ^ L’AS Roma giocherà i Derby di questa stagione con una divisa speciale, su asroma.com, 25 novembre 2016. URL consultato il 25 novembre 2016.
  24. ^ Roma-Lazio: giallorossi in campo con il Derby kit e SPQR sul petto, su asroma.com, 30 aprile 2017. URL consultato il 30 aprile 2017.
  25. ^ Contro il Genoa la Roma indosserà la nuova divisa per il 2017-18, su asroma.com, 25 maggio 2017. URL consultato il 25 maggio 2017.
  26. ^ Una squadra per la vita: la patch speciale sulle maglie di Roma-Genoa, su asroma.com, 28 maggio 2017. URL consultato il 28 maggio 2017.
  27. ^ La conferenza stampa di presentazione di Alisson Becker, asroma.com, 11 luglio 2016. URL consultato il 23 luglio 2016.
  28. ^ Roma-Porto: la gallery, su asroma.com, 23 agosto 2016. URL consultato il 29 agosto 2016.
  29. ^ Latina-Roma: guarda la live gallery, su asroma.com, 10 agosto 2016. URL consultato il 29 agosto 2016.
  30. ^ Cagliari-Roma: la live gallery, su asroma.com, 28 agosto 2016. URL consultato il 29 agosto 2016.
  31. ^ Fiorentina-Roma: la gallery del match, su asroma.com, 18 settembre 2016. URL consultato il 18 settembre 2016.
  32. ^ In Juventus-Roma, i giallorossi scenderanno in campo con Telethon, su asroma.com, 11 dicembre 2016. URL consultato il 18 dicembre 2016.
  33. ^ Video: maglie speciali nello spogliatoio giallorosso per Roma-Torino..., su asroma.com, 19 gennaio 2017. URL consultato il 19 gennaio 2017.
  34. ^ AS Roma e Linkem insieme per il progetto esclusivo di collaborazione “Partner of the Future”, su asroma.com, 17 gennaio 2017. URL consultato il 17 gennaio 2017.
  35. ^ Organigramma societario, asroma.com. URL consultato il 5 luglio 2016.
  36. ^ a b Rosa e staff, asroma.com. URL consultato il 5 luglio 2016.
  37. ^ Squadra, su legaseriea.it. URL consultato il 29 gennaio 2017.
  38. ^ Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato.
  39. ^ Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato.
  40. ^ Vice capitano fino a Roma-Porto e da Roma-Crotone.
  41. ^ a b c d e Ceduto dopo la seconda giornata di campionato.
  42. ^ Vice capitano da Cagliari-Roma a Fiorentina-Roma.
  43. ^ a b c d e f g h i j Aggregato dalla Primavera.
  44. ^ L’AS Roma perfeziona l’ingaggio di Alisson, asroma.com, 6 luglio 2016.
  45. ^ L’AS Roma annuncia il ritorno di Wojciech Szczesny, asroma.com, 4 agosto 2016.
  46. ^ L’AS Roma è lieta di annunciare l’ingaggio di Federico Julian Fazio, asroma.com, 3 agosto.
  47. ^ Thomas Vermaelen indosserà la maglia numero 15, su www.asroma.com. URL consultato il 14 agosto 2016.
  48. ^ L’AS Roma annuncia l’acquisizione a titolo definitivo di Norbert Gyomber, asroma.com, 29 giugno 2016.
  49. ^ L’AS Roma perfeziona l’ingaggio di Juan Jesus, asroma.com, 15 luglio 2016.
  50. ^ L’AS Roma perfeziona l’ingaggio di Mario Rui, asroma.com, 8 luglio 2017.
  51. ^ La Roma ha esercitato il diritto di opzione per l’acquisizione di Antonio Rudiger, asroma.com, 29 giugno 2016.
  52. ^ a b AS Roma: Esercizio dei diritti di opzione (PDF), asroma.com, 26 luglio 2016.
  53. ^ L’AS Roma perfeziona l’ingaggio di Bruno Peres, asroma.com, 16 agosto 2016.
  54. ^ Gerson Santos da Silva è atterrato all’aeroporto di Fiumicino, asroma.com, 4 luglio 2016.
  55. ^ L’AS Roma annuncia l’acquisizione a titolo definitivo di Stephan El Shaarawy, asroma.com, 29 giugno 2016.
  56. ^ Calciomercato Lupa Roma, Svedkauskas in prestito dalla Roma, su corrieredellosport.it. URL consultato il 10 settembre 2016.
  57. ^ Leandro Castan ceduto in prestito alla Sampdoria, asroma.com, 21 luglio 2016.
  58. ^ Calciomercato Sampdoria, sorpresa Castan: va al Torino, su corrieredellosport.it. URL consultato il 9 settembre 2016.
  59. ^ Vasilis Torosidis ceduto al Bologna, asroma.com, 31 agosto 2016.
  60. ^ Zukanovic ceduto in prestito all’Atalanta, asroma.com, 21 luglio 2016.
  61. ^ Riccardo Casoli, Calciomercato Roma. Ufficiale, Gyomber è un giocatore del Pescara - Romanews, su romanews.eu, 13 agosto 2016. URL consultato il 3 settembre 2016.
  62. ^ ESCLUSIVA TMW - Bari, definito l'arrivo di Capradossi in prestito dalla Roma - TUTTOmercatoWEB.com, su tuttomercatoweb.com. URL consultato il 10 settembre 2016.
  63. ^ Dall’A.s. Roma ingaggiato Lorenzo Di Livio, su ternanacalcio.com, 30 agosto 2016.
  64. ^ L'AS Roma ufficializza il trasferimento di Miralem Pjanic alla Juventus FC, asroma.com, 29 giugno 2016.
  65. ^ Vainqueur all’Olympique Marsiglia, asroma.com, 31 agosto 2016.
  66. ^ Vicenza, preso H’Maidat in prestito dalla Roma: è ufficiale, su gianlucadimarzio.com, 31 agosto 2016. URL consultato il 10 settembre 2016.
  67. ^ Calciomercato Trapani, ufficiale: ecco Machin dalla Roma. URL consultato il 17 gennaio 2017.
  68. ^ Doumbia ceduto in prestito al Basilea, asroma.com, 29 giugno 2016.
  69. ^ Iago Falque ceduto in prestito al Torino, asroma.com, 20 luglio 2016.
  70. ^ Adem Ljajic ceduto a titolo definitivo al Torino, asroma.com, 20 luglio 2016.
  71. ^ Federico Ricci ceduto a titolo temporaneo al Sassuolo, asroma.com, 31 agosto 2016.
  72. ^ Sanabria ceduto al Betis, asroma.com, 15 luglio 2016.
  73. ^ Sadiq Umar ceduto a titolo temporaneo al Bologna, asroma.com, 31 agosto 2016.
  74. ^ Ponce al Granada: la Roma tenta di ripetere il colpo fatto con Sanabria, su gazzetta.it. URL consultato il 9 settembre 2016.
  75. ^ L’AS Roma perfeziona l’ingaggio di Clement Grenier, asroma.com, 28 gennaio 2017. URL consultato il 29 gennaio 2017.
  76. ^ UFFICIALE: Carpi, ecco Seck dalla Roma. URL consultato il 31 gennaio 2017.
  77. ^ Roma, Machin in prestito al Lugano. URL consultato il 17 gennaio 2017.
  78. ^ Iturbe ceduto in prestito al Torino, asroma.com, 4 gennaio 2017. URL consultato il 4 gennaio 2017.
  79. ^ Iago Falque al Toro a titolo definitivo, torinofc.it, 4 gennaio 2017. URL consultato il 4 gennaio 2017.
  80. ^ Giovanili, su asroma.com. URL consultato l'8 febbraio 2016.
  81. ^ Sconfitta 1-0 dall'Inter.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]