Miguel Layún

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Miguel Layún
Mex-por-90 (cropped).jpg
Layun con la maglia del Messico nel 2017.
Nazionalità Messico Messico
Altezza 178 cm
Peso 69 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore, centrocampista
Squadra América
Carriera
Giovanili
2003-2006Veracruz
Squadre di club1
2006-2009Veracruz58 (1)
2009-2010Atalanta2 (0)
2010-2015América111 (13)[1]
2015Watford20 (1)
2015-2018Porto50 (6)
2018Siviglia16 (2)
2018-2019Villarreal8 (0)
2019-2021Monterrey50 (3)
2021-América23 (0)
Nazionale
2013-Messico Messico73 (6)
Palmarès
CONCACAF - Gold Cup.svg Gold Cup
Bronzo USA 2013
Oro USA-Canada 2015
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 5 ottobre 2020

Miguel Arturo Layún Prado (Córdoba, 25 giugno 1988) è un calciatore messicano, difensore o centrocampista dell'América e della nazionale messicana.

Viene soprannominato Palito di Pan (in italiano grissino).[2]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di origini libanesi (i genitori sono emigrati dal villaggio di Beit Mellett, presso Akkar),[3] nel 2019 gli è stato diagonisticato il cancro, che poi gli è stato rimosso.[4][5]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Di ruolo terzino sinistro,[3] può giocare anche da esterno di centrocampo[3] e da terzino destro.[3] Dotato di buona tecnica,[3] predilige la fase offensiva.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto calcisticamente nel Veracruz, in Messico, nell'Apertura 2007 ha totalizzato 13 presenze nella Primera División messicana, mentre nel Clausura 2008 ne ha messe a referto 17.[6] Al termine del Clausura 2008 la squadra è retrocessa in Liga de Ascenso de México.[7]

Atalanta e ritorno in Messico[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate 2009 è arrivato in Italia per un periodo di prova all'Atalanta, al termine del quale la società orobica lo ha tesserato con l'intenzione di utilizzarlo come terzino.[8]

Il 27 settembre 2009 esordisce in Serie A subentrando nella ripresa a Jaime Valdés nel pareggio esterno dei bergamaschi col Chievo, diventando così il primo calciatore messicano a militare nella massima serie calcistica italiana.[9]

Tuttavia, a causa dello scarso utilizzo, nella sessione invernale del calciomercato viene ceduto in prestito al Club America fino al termine della stagione.[10] Trova subito spazio nella squadra di Città del Messico e va a segno per la prima volta il 2 maggio nei play-off del campionato di Clausura 2010.

A fine stagione si svincola dalla squadra italiana per firmare un contratto che lo lega al Club America per le prossime stagioni.

Disputa l'Apertura 2010 sempre da titolare, andando a segno nella vittoriosa partita contro il Monarcas Morelia alla settima giornata di campionato.

Con la squadra di Città del Messico arriva fino alle semifinali dei play-off dove vengono sconfitti al meglio delle due partite contro il Santos Laguna dopo aver vinto il proprio girone e battuto il San Luis nel turno precedente.

Il 16 febbraio 2011 disputa la sua prima partita in Coppa Libertadores, giocando tutti i novanta minuti nell'incontro vinto dall'America contro il Nacional (2-0). In totale saranno 5 le partite disputate da Layun nella competizione internazionale. In campionato, la stagione termina ai quarti di finale dei play-off Apertura 2011.

Watford e Porto[modifica | modifica wikitesto]

Layun con la maglia del Watford nel 2015.

Rimane nel club fino al 30 dicembre 2014, giorno in cui si trasferisce al Granada,[11] che il 9 gennaio 2015 lo cede al Watford.[12] Al Watford riesce a trovare spazio nei primi 6 mesi aiutando il club a tornare in Premier League;[13] l'anno in massima serie, pur segnando nel 2-2 in trasferta contro l'Everton alla prima giornata,[14] gioca le prime 3 partite stagionali prima di venire ceduto in prestito al Porto il 31 agosto.[15] Nel primo anno in Portogallo è titolare della squadra sulla fascia sinistra, e il 4 novembre realizza il suo primo goal in Champions League nel successo esterno per 1-3 contro il Maccabi Tel Aviv.[16] A fine anno, dopo 5 reti in 27 presenze in campionato, viene riscattato dai lusitani.[17]

Tuttavia, nell'anno e mezzo successivo di permanenza in Portogallo, Layún trova meno spazio[18] e il 30 gennaio 2018 viene ceduto in prestito al Siviglia,[19] che per averlo ha vinto la concorrenza dei rivali cittadini del Betis.[20] Milita per 6 mesi nel club andaluso, dove segna 2 reti in 16 presenze (di cui una nel successo per 3-2 sul Real Madrid),[21][22] senza venire riscattato dai biancorossi.

Villareal e secondo ritorno in patria[modifica | modifica wikitesto]

Tornato al Porto, l'11 luglio 2018 viene ceduto al Villareal.[23] Tuttavia, visto il poco spazio trovato, in gennaio torna a giocare in Messico firmando per il Monterrey.[24]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Layún con la nazionale messicana nel 2015.

Ha debuttato con la nazionale messicana l'11 luglio 2013 nella partita di Gold Cup contro il Canada. Il 28 maggio 2014 nell'amichevole vinta 3-0 contro Israele firma le sue prime due reti in nazionale.[25] Successivamente, ha partecipato ai Mondiali di calcio del 2014 in Brasile,[26] nei quali ha giocato da titolare tutte e 4 le partite disputate dalla sua nazionale.

Viene convocato per la Copa América Centenario negli Stati Uniti[27]; viene convocato anche per la Confederations Cup 2017.[28]

Il 23 marzo 2018 nella sfida amichevole vinta 3-0 contro Islanda realizza un'altra doppietta con la propria nazionale.[29]

Convocato per i Mondiali 2018,[30] nel 2019 ha rinunciato a partecipare alla Gold Cup (poi vinta dal Messico) per sconfiggere il cancro.[5] Dopo la Gold Cup torna in Nazionale per l'amichevole di settembre contro l'Argentina,[31] in cui gioca tutta la partita.[32][33]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 12 maggio 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006-2007 Messico Veracruz PD 1 0 - - - - - - - - - 11 0
2007-2008 PD 30 0 - - - - - - - - - 30 0
2008-2009 PDA 26 1 - - - - - - - - - 26 1
Totale Veracruz 58 1 - - - - - - - 58 1
2009-gen. 2010 Italia Atalanta A 2 0 CI 0 0 - - - - - - 2 0
gen.-giu. 2010 Messico América PD 8+2[34] 0+1[35] IL 1 0 - - - - - - 11 1
2010-2011 PD 33+5[36] 1+0[37] - - - CL 5 0 - - - 43 1
2011-2012 PD 10+1[38] 0 - - - - - - - - - 11 0
2012-2013 PD 24+9[39] 1+1[40] CM 11[41] 3[42] - - - - - - 44 5
2013-2014 PD 26+7[43] 5+0[44] - - - CCL 3 0 - - - 36 5
2014-gen. 2015 PD 11+6[45] 6+0[46] - - - CCL 0 0 - - - 17 6
Totale América 111+31 13+2 12 3 8 0 - - 162 18
gen.-giu. 2015 Inghilterra Watford FLC 17 0 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 17 0
ago. 2015 PL 3 1 FACup+CdL 0+1 0 - - - - - - 4 1
Totale Watford 20 1 1 0 - - - - 21 1
ago. 2015-2016 Portogallo Porto PL 27 5 CP+CdL 6+0 0 UCL+UEL 6+2 1+0 - - - 41 6
2016-2017 PL 16 1 CP+CdL 1+0 0 UCL 8 2 - - - 25 3
2017-gen. 2018 PL 7 0 CP+CdL 2+3 1+0 UCL 2 1 - - - 14 2
Totale Porto 50 6 12 1 18 4 - - 80 11
gen.giu. 2018 Spagna Siviglia PD 16 2 CR 2 0 UCL 0 0 - - - 18 2
2018-gen.2019 Spagna Villarreal PD 8 0 CR 4 0 UEL 3 0 - - - 15 0
2019 Messico Monterrey PD 11 0 CM 3 2 CCL 8 1 CmC 3 0 25 3
2019-2020 PD 30 3 CM 0 0 - - - - - - 30 3
2020-2021 PD 32 0 MX 0 0 CCL 2 1 - - - 34 1
Totale Monterrey 73 3 3 2 10 2 - - 86 9
Totale carriera 369 28 34 6 39 6 - - 442 42

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Messico
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
11-7-2013 Seattle Messico Messico 2 – 0 Canada Canada Gold Cup 2013 - 1º Turno -
14-7-2013 Denver Martinica Martinica 1 – 3 Messico Messico Gold Cup 2013 - 1º Turno -
20-7-2013 Atlanta Messico Messico 1 – 0 Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago Gold Cup 2013 - Quarti di finale -
24-7-2013 Arlington Panama Panama 2 – 1 Messico Messico Gold Cup 2013 - Semifinale -
14-8-2013 East Rutherford Messico Messico 4 – 1 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole - Ingresso al 78’ 78’
11-10-2013 Città del Messico Messico Messico 2 – 1 Panama Panama Qual. Mondiali 2014 -
15-10-2013 San José Costa Rica Costa Rica 2 – 1 Messico Messico Qual. Mondiali 2014 -
30-10-2013 San Diego Messico Messico 4 – 2 Finlandia Finlandia Amichevole - Uscita al 67’ 67’
13-11-2013 Città del Messico Messico Messico 5 – 1 Nuova Zelanda Nuova Zelanda Qual. Mondiali 2014 -
19-11-2013 Wellington Nuova Zelanda Nuova Zelanda 2 – 4 Messico Messico Qual. Mondiali 2014 -
2-4-2014 Glendale Stati Uniti Stati Uniti 2 – 2 Messico Messico Amichevole - Uscita al 68’ 68’
28-5-2014 Città del Messico Messico Messico 3 – 0 Israele Israele Amichevole 2 Uscita al 72’ 72’
31-5-2014 Arlington Messico Messico 3 – 1 Ecuador Ecuador Amichevole - Ingresso al 50’ 50’
3-6-2014 Chicago Messico Messico 0 – 1 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Amichevole - Ammonizione al 20’ 20’
6-6-2014 Foxborough Messico Messico 0 – 1 Portogallo Portogallo Amichevole -
13-6-2014 Natal Messico Messico 1 – 0 Camerun Camerun Mondiali 2014 - 1º Turno -
17-6-2014 Fortaleza Brasile Brasile 0 – 0 Messico Messico Mondiali 2014 - 1º Turno -
23-6-2014 Recife Croazia Croazia 1 – 3 Messico Messico Mondiali 2014 - 1º Turno -
29-6-2014 Fortaleza Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 1 Messico Messico Mondiali 2014 - Ottavi di finale -
6-9-2014 Santa Clara Cile Cile 0 – 0 Messico Messico Amichevole - Ingresso al 65’ 65’
9-9-2014 Denver Bolivia Bolivia 0 – 1 Messico Messico Amichevole 1
9-10-2014 Tuxtla Gutiérrez Messico Messico 2 – 0 Honduras Honduras Amichevole - Uscita al 80’ 80’
12-10-2014 Santiago de Querétaro Messico Messico 1 – 0 Panama Panama Amichevole - Uscita al 90+2’ 90+2’
28-3-2015 Los Angeles Messico Messico 1 – 0 Ecuador Ecuador Amichevole -
27-6-2015 Orlando Messico Messico 2 – 2 Costa Rica Costa Rica Amichevole -
1-7-2015 Houston Messico Messico 0 – 0 Honduras Honduras Amichevole -
9-7-2015 Chicago Messico Messico 6 – 0 Cuba Cuba Gold Cup 2015 - 1º Turno -
12-7-2015 Glendale Guatemala Guatemala 0 – 0 Messico Messico Gold Cup 2015 - 1º Turno - Ammonizione al 51’ 51’
15-7-2015 Charlotte Messico Messico 4 – 4 Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago Gold Cup 2015 - 1º Turno -
19-7-2015 East Rutherford Messico Messico 1 – 0 Costa Rica Costa Rica Gold Cup 2015 - Quarti di finale -
22-7-2015 Atlanta Panama Panama 1 – 2 Messico Messico Gold Cup 2015 - Semifinale - Uscita al 77’ 77’
26-7-2015 Filadelfia Giamaica Giamaica 1 – 3 Messico Messico Gold Cup 2015 - Finale -
8-9-2015 Arlington Argentina Argentina 2 – 2 Messico Messico Amichevole -
10-10-2015 Pasadena Stati Uniti Stati Uniti 2 – 3 Messico Messico Conf. Cup 2017 - Play-off -
13-10-2015 Toluca Messico Messico 1 – 0 Panama Panama Amichevole - Ingresso al 79’ 79’
13-11-2015 Città del Messico Messico Messico 3 – 0 El Salvador El Salvador Qual. Mondiali 2018 -
17-11-2015 San Pedro Sula Honduras Honduras 0 – 2 Messico Messico Qual. Mondiali 2018 -
25-3-2016 Vancouver Canada Canada 0 – 3 Messico Messico Qual. Mondiali 2018 -
29-3-2016 Città del Messico Messico Messico 2 – 0 Canada Canada Qual. Mondiali 2018 -
1-6-2016 San Diego Messico Messico 1 – 0 Cile Cile Amichevole - Ammonizione al 55’ 55’
5-6-2016 Glendale Messico Messico 3 – 1 Uruguay Uruguay Coppa America Centenario - 1º turno -
9-6-2016 Pasadena Messico Messico 2 – 0 Giamaica Giamaica Coppa America Centenario - 1º turno -
13-6-2016 Houston Messico Messico 1 – 1 Venezuela Venezuela Coppa America Centenario - 1º turno - Ingresso al 46’ 46’
18-6-2016 Santa Clara Messico Messico 0 – 7 Cile Cile Coppa America Centenario - Quarti di finale - Ammonizione al 64’ 64’
2-9-2016 San Salvador El Salvador El Salvador 1 – 3 Messico Messico Qual. Mondiali 2018 -
6-9-2016 Città del Messico Messico Messico 0 – 0 Honduras Honduras Qual. Mondiali 2018 -
11-11-2016 Columbus Stati Uniti Stati Uniti 1 – 2 Messico Messico Qual. Mondiali 2018 1 Ammonizione al 70’ 70’
15-11-2016 Panama Panama Panama 0 – 0 Messico Messico Qual. Mondiali 2018 -
24-3-2017 Città del Messico Messico Messico 2 – 0 Costa Rica Costa Rica Qual. Mondiali 2018 -
28-3-2017 Port of Spain Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago 0 – 1 Messico Messico Qual. Mondiali 2018 -
27-5-2017 Los Angeles Messico Messico 1 – 2 Croazia Croazia Amichevole -
1-6-2017 East Rutherford Irlanda Irlanda 1 – 3 Messico Messico Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
18-6-2017 Kazan' Portogallo Portogallo 2 – 2 Messico Messico Conf. Cup 2017 - 1º turno -
24-6-2017 Kazan' Messico Messico 2 – 1 Russia Russia Conf. Cup 2017 - 1º turno -
29-6-2017 Soči Germania Germania 4 – 1 Messico Messico Conf. Cup 2017 - Semifinale -
2-7-2017 Mosca Portogallo Portogallo 2 – 1 dts Messico Messico Conf. Cup 2017 - Finale 3º posto -
6-10-2017 San Luis Potosí Messico Messico 3 – 1 Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago Qual. Mondiali 2018 -
10-10-2017 San Pedro Sula Honduras Honduras 3 – 2 Messico Messico Qual. Mondiali 2018 -
10-11-2017 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 3 Messico Messico Amichevole - Uscita al 88’ 88’
13-11-2017 Danzica Polonia Polonia 0 – 1 Messico Messico Amichevole -
23-3-2018 Santa Clara Messico Messico 3 – 0 Islanda Islanda Amichevole 2 Ammonizione al 85’ 85’
27-3-2018 Arlington Messico Messico 0 – 1 Croazia Croazia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
3-6-2017 Città del Messico Messico Messico 1 – 0 Scozia Scozia Amichevole -
9-6-2018 Brøndby Danimarca Danimarca 2 – 0 Messico Messico Amichevole - Ingresso al 60’ 60’ Ammonizione al 70’ 70’
17-6-2018 Mosca Germania Germania 0 – 1 Messico Messico Mondiali 2018 - 1º turno -
23-6-2018 Rostov Corea del Sud Corea del Sud 1 – 2 Messico Messico Mondiali 2018 - 1º turno -
27-6-2018 Ekaterinburg Messico Messico 0 – 3 Svezia Svezia Mondiali 2018 - 1º turno - Ammonizione al 86’ 86’ Uscita al 89’ 89’
2-7-2018 Samara Brasile Brasile 2 – 0 Messico Messico Mondiali 2018 - Ottavi di finale - Ingresso al 46’ 46’
16-11-2018 Córdoba Argentina Argentina 2 – 0 Messico Messico Amichevole - cap. Uscita al 79’ 79’
23-3-2019 San Diego Messico Messico 3 – 1 Cile Cile Amichevole - Ingresso al 90’ 90’
27-3-2019 Santa Clara Messico Messico 4 – 2 Paraguay Paraguay Amichevole - cap. Ammonizione al 64’ 64’
10-9-2019 San Antonio Argentina Argentina 4 – 0 Messico Messico Amichevole -
30-9-2020 Città del Messico Messico Messico 3 – 0 Guatemala Guatemala Amichevole - Ingresso al 61’ 61’
Totale Presenze 73 Reti 6

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

América: Clausura 2013, Apertura 2014
Montelrrey: Apertura 2019
Porto: 2017-2018

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

América: 2014-2015
Monterrey: 2019, 2021

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 142 (15) se si comprendono anche le presenze nei play-off di Apertura e Chiusura
  2. ^ Atalanta, Layun «il grissino» è diventato un vero affare, su ecodibergamo.it. URL consultato il 3 dicembre 2019.
  3. ^ a b c d e f (EN) Miguel Layun, a Lebanese in the Mexican football team, su glamroz.com.
  4. ^ Layún vince la partita più importante, sconfitto il cancro, su Numero Diez, 9 giugno 2019. URL consultato il 3 dicembre 2019.
  5. ^ a b Layun, no al Messico per curare il cancro: "La mia vittoria più bella", su foxsports.it. URL consultato il 3 dicembre 2019.
  6. ^ (ES) Información, noticias y estadísticas de Miguel Layún
  7. ^ (EN) Mexico 2007/08, su rsssf.com, www.rsssf.com. URL consultato il 29 luglio 2009.
  8. ^ Miguel Layun: il primo messicano in nerazzurro, su bergamonews.it. URL consultato il 3 dicembre 2009 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2011).
  9. ^ (ES) Layún, feliz por haber debutado en Italia, su mediotiempo.com, 27 settembre 2019.
  10. ^ (ES) Miguel Layún y Alonso Sandoval, al América, su mediotiempo.com. URL consultato il 3 dicembre 2019.
  11. ^ (ES) El Granada ficha al lateral izquierdo mexicano Layún y lo cede al Watford, su marca.com, 30 dicembre 2014. URL consultato il 3 dicembre 2019.
  12. ^ (EN) WATFORD FC OFFICIAL: Miguel Layun Signs, su watfordfc.com, 9 gennaio 2015. URL consultato il 3 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 9 gennaio 2015).
  13. ^ (EN) Layun: Top footballers in La Liga or Portugal would struggle in Championship, su watfordobserver.co.uk. URL consultato il 3 dicembre 2019.
  14. ^ (EN) LAYUN: “One Of The Best Experiences I’ve Had” – Midfielder On Everton Goal, su watfordfc.com. URL consultato il 3 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 3 dicembre 2019).
  15. ^ (EN) Layun swaps Watford for Porto, su fourfourtwo.com, 1º settembre 2015. URL consultato il 3 dicembre 2019.
  16. ^ (EN) Porto have last 16 in sights after victory at Maccabi Tel Aviv, in The Guardian, 4 novembre 2015. URL consultato il 3 dicembre 2019.
  17. ^ (EN) Porto confirm permanent deal for Watford defender Miguel Layun, su watfordobserver.co.uk. URL consultato il 3 dicembre 2019.
  18. ^ (ES) Mexicanos por el mundo: Miguel Layún se mantendrá como jugador del Porto, su mexico.as.com, 15 gennaio 2018. URL consultato il 3 dicembre 2019.
  19. ^ LAYÚN: "QUE ESTO PUEDA SER UNA HISTORIA A LARGO PLAZO", su sevillafc.es. URL consultato il 3 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2018).
  20. ^ (ES) El presidente del Betis no le desea lo mejor a Miguel Layún, su mexico.as.com, 31 gennaio 2018. URL consultato il 3 dicembre 2019.
  21. ^ (ES) Sevilla-Real Madrid: 3-2: Tropiezo en el Sánchez-Pizjuán, su realmadrid.com. URL consultato il 3 dicembre 2019 (archiviato il 14 luglio 2018).
  22. ^ Liga, il Siviglia è rinato: battuto 3-2 uno spento Real Madrid, su foxsports.it. URL consultato il 3 dicembre 2019.
  23. ^ (ES) Fran Segovia, Web oficial del Villarreal CF - Welcome, Layún!, su villarrealcf.es. URL consultato il 3 dicembre 2019 (archiviato il 12 luglio 2018).
  24. ^ (ES) ¡BIENVENIDO A RAYADOS, MIGUEL LAYÚN!, su rayados.com. URL consultato il 3 dicembre 2019 (archiviato il 3 dicembre 2019).
  25. ^ (EN) International friendly: Mexico beat Israel 3-0 in World Cup warm-up, su Sky Sports. URL consultato il 3 dicembre 2019.
  26. ^ Demetrio Bertuletti, Verso Brasile 2014 – I convocati del Messico, su MondoSportivo.it, 9 maggio 2014. URL consultato il 3 dicembre 2019.
  27. ^ (ES) Convocatoria de la Selección Nacional de México para Copa América Centenario, su miseleccion.mx. URL consultato il 18 maggio 2016.
  28. ^ (ES) México definió a los 23 convocados que irán a la Copa Confederaciones de Rusia, su tudn.com. URL consultato il 3 dicembre 2019.
  29. ^ (ES) Diego Mancera, México somete a Islandia con tres pinceladas (3-0), in El País, 24 marzo 2018. URL consultato il 3 dicembre 2019.
  30. ^ I convocati del Messico per i Mondiali, su Il Post, 4 giugno 2018. URL consultato il 3 dicembre 2019.
  31. ^ (ES) Sport, Miguel Layún vuelve a la selección mexicana tras superar un cáncer, su sport, 28 agosto 2019. URL consultato il 3 dicembre 2019.
  32. ^ (ES) Layún considera que la goleada con Argentina pudo ser peor, su AS USA, 11 settembre 2019. URL consultato il 3 dicembre 2019.
  33. ^ Argentina Messico 4-0: tre gol di Lautaro in 22'. VIDEO, su sport.sky.it. URL consultato il 3 dicembre 2019.
  34. ^ 2 presenze nei Play-Off Clausura 2010.
  35. ^ 1 rete nei Play-Off Clausura 2010.
  36. ^ 4 presenze nei Play-Off Apertura 2010 e 1 presenza nei Play-Off Clausura 2011.
  37. ^ Play-Off Apertura 2010 e Clausura 2011.
  38. ^ Play-Off Clausura 2012.
  39. ^ 3 presenze nei Play-Off Apertura 2012 e 5 presenze nei Play-Off Clausura 2013.
  40. ^ 1 rete nei Play-Off Apertura 2012.
  41. ^ 6 presenze in Apertura 2012 e 5 presenze in Clausura 2013.
  42. ^ 2 reti in Apertura 2012 e 1 rete in Clausura 2013.
  43. ^ 6 presenze nei Play-Off Apertura 2013 e 1 presenza nei Play-Off Clausura 2014.
  44. ^ Play-Off Apertura 2013 e Clausura 2014.
  45. ^ 6 presenze nei Play-Off Apertura 2014.
  46. ^ Play-Off Apertura 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del calcio 2010. Modena, Panini, 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]