CONCACAF Champions League 2013-2014

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
CONCACAF Champions League 2013-2014
Competizione CONCACAF Champions League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 49ª
Organizzatore CONCACAF
Date dal 6 agosto 2013
al 23 aprile 2014
Partecipanti 24
Nazioni 11
Formula 8 gruppi da 3 e fase a eliminazione diretta
Sito Web concacaf.com
Risultati
Vincitore Cruz Azul Cruz Azul
(6º titolo)
Secondo Toluca Toluca
Statistiche
Miglior giocatore Argentina Mariano Pavone
Miglior marcatore Messico Raúl Nava (7)
Miglior portiere Messico Alfredo Talavera
Incontri disputati 62
Gol segnati 151 (2,44 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2012-2013 2014-2015 Right arrow.svg

La CONCACAF Champions League 2013-2014 è stata la 49ª edizione della CONCACAF Champions League e la sesta con questo formato. Il torneo è iniziato il 6 agosto 2013 ed è terminato il 23 aprile 2014. Il Cruz Azul ha vinto la competizione per la sesta volta, e si è qualificato per la Coppa del mondo per club FIFA 2014.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre partecipanti sono state ventiquattro, provenienti dalle tre associazioni regionali che compongono la CONCACAF: la North American Football Union, la Central American Football Union e la Caribbean Football Union. Nove provenivano dal Nord America, dodici dalla zona del Centro America, e tre dai Caraibi.

Le squadre, per poter partecipare al torneo, devono rispettare i criteri imposti dalla CONCACAF in materia di stadi. Se le squadre aventi diritto a partecipare non hanno uno stadio casalingo in grado di soddisfare i criteri richiesti, possono indicarne un altro a norma nel proprio paese. Se un club non riuscisse a trovare un impianto adeguato per la competizione sarebbe escluso dalla manifestazione.[1]

Le 24 squadre sono state divise in otto gruppi da tre squadre ciascuno e si sono affrontate tra di loro in match di andata e ritorno. La prima classificata di ciascun gruppo ha guadagnato l'accesso alla fase a eliminazione diretta.

Le otto squadre qualificate sono state classificate in base ai punti ottenuti nel girone e poi accoppiate seguendo un tabellone di tipo tennistico. Ciascun turno della fase a eliminazione diretta (quarti di finale, semifinali e finale) si è svolto con incontri di andata e ritorno. In caso di parità nel risultato aggregato, il passaggio del turno è stato deciso applicando la regola dei gol fuori casa, la quale però non valeva ai tempi supplementari.

Date[modifica | modifica wikitesto]

Fase Turno Sorteggio Andata Ritorno
Fase a gironi Prima giornata 3 giugno 2013
(Doral, USA)
6-8 agosto 2013
Seconda giornata 20-22 agosto 2013
Terza giornata 27-29 agosto 2013
Quarta giornata 17-19 settembre 2013
Quinta giornata 24-26 settembre 2013
Sesta giornata 22-24 ottobre 2013
Fase a eliminazione diretta Quarti di finale 10-12 marzo 2014 18-20 marzo 2014
Semifinali 1 aprile 2014 8-9 aprile 2014
Finale 15 aprile 2014 23 aprile 2014

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Nazione Club Metodo di qualificazione
Messico Messico
4 posti
Club Tijuana Club Tijuana Campione Torneo Apertura 2012
Toluca Toluca Vicecampione Torneo Apertura 2012
America América Campione Torneo Clausura 2013
Cruz Azul Cruz Azul Vicecampione Torneo Clausura 2013
Stati Uniti Stati Uniti
4 posti
L.A. Galaxy L.A. Galaxy Campione MLS Cup 2012
S.J. Earthquakes S.J. Earthquakes Vincitore MLS Supporters' Shield 2012
Houston Dynamo Houston Dynamo Vicecampione MLS Cup 2012
Sporting K.C. Sporting K.C. Vincitore U.S. Open Cup 2012
Costa Rica Costa Rica
3 posti[2]
Alajuelense Alajuelense Campione Campeonato de Invierno 2012
Herediano Herediano Campione Campeonato de Verano 2013
Cartagines Cartaginés Vicecampione Campeonato de Verano 2013
El Salvador El Salvador
2 posti
Isidro Metapan Isidro Metapán Campione Torneo Apertura 2012
Luis Angel Firpo Luis Ángel Firpo Campione Torneo Clausura 2013
Honduras Honduras
2 posti
Olimpia Olimpia Campione Torneo Apertura 2012 e Clausura 2013
CD Victoria Victoria Secondo nella classifica aggregata di Apertura 2012 e Clausura 2013[3]
Guatemala Guatemala
2 posti
Comunicaciones Comunicaciones Campione Torneo Apertura 2012 e Clausura 2013
Heredia Heredia Secondo nella classifica aggregata di Apertura 2012 e Clausura 2013[4]
Panamá Panamá
2 posti
Arabe Unido Árabe Unido Campione Torneo Apertura 2012
Sporting S.M. Sporting S.M. Campione Torneo Clausura 2013
Nicaragua Nicaragua
1 posto
Real Estelí Real Estelí Campione Primera División 2012-13
Canada Canada
1 posto
Montreal Impact Montréal Impact Vincitore Canadian Championship 2013
CFU
3 posti
Trinidad e Tobago W Connection W Connection Vincitore gruppo 1 CFU Club Championship 2013
Haiti Valencia Valencia Vincitore gruppo 2 CFU Club Championship 2013
Trinidad e Tobago Caledonia AIA Caledonia AIA Vincitore play-off CFU Club Championship 2013

Sorteggio[modifica | modifica wikitesto]

Il sorteggio per la fase a gironi si è svolto il 3 giugno 2013.

Urna A
Messico Tijuana Messico América Stati Uniti Los Angeles Galaxy Stati Uniti San Jose Earthquakes
Costa Rica Herediano Honduras Olimpia Guatemala Comunicaciones Panamá Árabe Unido
Urna B
Messico Toluca Messico Cruz Azul Stati Uniti Houston Dynamo Stati Uniti Sporting Kansas City
Costa Rica Alajuelense Honduras Victoria El Salvador Isidro Metapán Canada Montréal Impact
Urna C
Guatemala Heredia El Salvador Luis Ángel Firpo Panamá Sporting San Miguelito Nicaragua Real Estelí
Costa Rica Cartaginés Trinidad e Tobago W Connection Haiti Valencia Trinidad e Tobago Caledonia AIA

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo 1[modifica | modifica wikitesto]

ARA HOU WCO
Árabe Unido 1 – 0 3 – 1
Houston Dynamo 2 – 1 2 – 0
W Connection 0 – 2 0 – 0
Squadra Pt G V N P GF GS DR
Panamá Arabe Unido Árabe Unido 9 4 3 0 1 7 3 +4
Stati Uniti Houston Dynamo Houston Dynamo 7 4 2 1 1 4 2 +2
Trinidad e Tobago W Connection W Connection 1 4 0 1 3 1 7 -6

Gruppo 2[modifica | modifica wikitesto]

OLI EST SKC
Olimpia 1 – 0 0 – 2
Real Estelí 0 – 1 0 – 2
Sporting Kansas City 0 – 0 1 – 1
Squadra Pt G V N P GF GS DR
Stati Uniti Sporting K.C. Sporting K.C. 8 4 2 2 0 5 1 +4
Honduras Olimpia Olimpia 7 4 2 1 1 2 2 0
Nicaragua Real Estelí Real Estelí 1 4 0 1 3 1 5 -4

Gruppo 3[modifica | modifica wikitesto]

CRU HER VAL
Cruz Azul 3 – 0 3 – 0
Herediano 1 – 2 4 – 2
Valencia 1 – 2 1 – 6
Squadra Pt G V N P GF GS DR
Messico Cruz Azul Cruz Azul 12 4 4 0 0 10 2 +8
Costa Rica Herediano Herediano 6 4 2 0 2 11 8 +3
Haiti Valencia Valencia 0 4 0 0 4 4 15 -11

Gruppo 4[modifica | modifica wikitesto]

ALA AME SSM
Alajuelense 1 – 0 2 – 0
América 0 – 1 3 – 0
Sporting San Miguelito 1 – 0 0 – 1
Squadra Pt G V N P GF GS DR
Costa Rica Alajuelense Alajuelense 9 4 3 0 1 4 1 +3
Messico America América 6 4 2 0 2 4 2 +2
Panamá Sporting S.M. Sporting S.M. 3 4 1 0 3 1 6 -5

Gruppo 5[modifica | modifica wikitesto]

HER MTL SJ
Heredia 1 – 0 1 – 0
Montréal Impact 2 – 0 1 – 0
San Jose Earthquakes 1 – 0 3 – 0
Squadra Pt G V N P GF GS DR
Stati Uniti S.J. Earthquakes S.J. Earthquakes 6 4 2 0 2 4 2 +2
Canada Montreal Impact Montréal Impact 6 4 2 0 2 3 4 -1
Guatemala Heredia Heredia 6 4 2 0 2 2 3 -1

Gruppo 6[modifica | modifica wikitesto]

CAL COM TOL
Caledonia AIA 0 – 3 1 – 5
Comunicaciones 2 – 0 1 – 2
Toluca 3 – 1 5 – 1
Squadra Pt G V N P GF GS DR
Messico Toluca Toluca 12 4 4 0 0 15 4 +11
Guatemala Comunicaciones Comunicaciones 6 4 2 0 2 7 7 0
Trinidad e Tobago Caledonia AIA Caledonia AIA 0 4 0 0 4 2 13 -11

Gruppo 7[modifica | modifica wikitesto]

FIR TIJ VIC
Luis Ángel Firpo 0 – 0 2 – 1
Tijuana 1 – 0 6 – 0
Victoria 1 – 4 2 – 3
Squadra Pt G V N P GF GS DR
Messico Club Tijuana Club Tijuana 10 4 3 1 0 10 2 +8
El Salvador Luis Angel Firpo Luis Ángel Firpo 7 4 2 1 1 6 3 +3
Honduras CD Victoria Victoria 0 4 0 0 4 4 15 -11

Gruppo 8[modifica | modifica wikitesto]

CAR MET LA
Cartaginés 0 – 0 0 – 3
Isidro Metapán 2 – 4 4 – 0
Los Angeles Galaxy 2 – 0 1 – 0
Squadra Pt G V N P GF GS DR
Stati Uniti L.A. Galaxy L.A. Galaxy 9 4 3 0 1 6 4 +2
El Salvador Isidro Metapan Isidro Metapán 4 4 1 1 2 6 5 +1
Costa Rica Cartagines Cartaginés 4 4 1 1 2 4 7 -3

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Le otto squadre qualificate dalla fase a gironi si sono affrontate in partite di andata e ritorno a eliminazione diretta. Gli accoppiamenti sono stati definiti in base al rendimento nella fase a gironi.

Classificazione delle squadre qualificate[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Messico Toluca Toluca 12 4 4 0 0 15 4 +11
2. Messico Cruz Azul Cruz Azul 12 4 4 0 0 10 2 +8
3. Messico Club Tijuana Club Tijuana 10 4 3 1 0 10 2 +8
4. Panamá Arabe Unido Árabe Unido 9 4 3 0 1 7 3 +4
5. Costa Rica Alajuelense Alajuelense 9 4 3 0 1 4 1 +3
6. Stati Uniti L.A. Galaxy L.A. Galaxy 9 4 3 0 1 6 4 +2
7. Stati Uniti Sporting K.C. Sporting K.C. 8 4 2 2 0 5 1 +4
8. Stati Uniti S.J. Earthquakes S.J. Earthquakes 6 4 2 0 2 4 2 +2

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

  Quarti di finale Semifinali Finali
                                 
 Stati Uniti L.A. Galaxy 1 2 3  
 Messico Tijuana 0 4 4  
   Messico Tijuana 1 0 1  
   Messico Cruz Azul 0 2 2  
 Stati Uniti Sporting K.C. 1 1 2
 Messico Cruz Azul 0 5 5  
   Messico Cruz Azul 0 1 1
   Messico Toluca 0 1 1
 Costa Rica Alajuelense 0 2 2  
 Panamá Árabe Unido 0 0 0  
   Costa Rica Alajuelense 0 0 0
   Messico Toluca 1 2 3  
 Stati Uniti S.J. Earthquakes 1 1 2 (4)
 Messico Toluca 1 1 2 (5)  

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Le gare d'andata si sono giocate tra il 10 e il 12 marzo 2014, quelle di ritorno tra il 18 e il 20 marzo.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
San Jose Earthquakes Stati Uniti 2 - 2 (4-5 dtr) Messico Toluca 1 - 1 1 - 1
Sporting Kansas City Stati Uniti 2 - 5 Messico Cruz Azul 1 - 0 1 - 5
Los Angeles Galaxy Stati Uniti 3 - 4 Messico Tijuana 1 - 0 2 - 4
Alajuelense Costa Rica 2 - 0 Panamá Árabe Unido 0 - 0 2 - 0

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Le gare d'andata si sono giocate il 1º aprile 2014, quelle di ritorno l'8 e il 9 aprile.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Tijuana Messico 1 - 2 Messico Cruz Azul 1 - 0 0 - 2
Alajuelense Costa Rica 0 - 3 Messico Toluca 0 - 1 0 - 2

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Cruz Azul Messico 1 - 1 (gfc) Messico Atlante 0 - 0 1 - 1
Città del Messico
15 aprile 2014, ore 19:00 UTC-5
Andata
Cruz Azul Cruz Azul 0 – 0
referto
Toluca Toluca Estadio Azul
Arbitro Messico Roberto García Orozco

Toluca
23 aprile 2014, ore 19:00 UTC-5
Ritorno
Toluca Toluca 1 – 1
referto
Cruz Azul Cruz Azul Stadio Nemesio Díez
Arbitro Messico Marco Rodríguez

Vincitore[modifica | modifica wikitesto]

CONCACAF Champions League 2013-2014
Cruz Azul.svg
Cruz Azul
(6º titolo)

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

[5]

Gol Giocatore Squadra
7 Messico Raúl Nava Messico Toluca
5 Panamá Nicolás Muñoz El Salvador Isidro Metapán
5 Argentina Mariano Pavone Messico Cruz Azul
4 Camerun Achille Emana Messico Cruz Azul
4 Irlanda Robbie Keane Stati Uniti Los Angeles Galaxy
4 Paraguay Edgar Benítez Messico Toluca
3 Costa Rica Anllel Porras Costa Rica Herediano
3 Stati Uniti Hérculez Gómez Messico Tijuana
3 Honduras Jerry Palacios Costa Rica Alajuelense
3 Costa Rica Pablo Herrera Barrantes Costa Rica Cartaginés
3 Uruguay Paolo Suárez Guatemala Comunicaciones

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Champions League - Regulations, concacaf.com. URL consultato il 3 aprile 2015.
  2. ^ Il posto era in origine assegnato al Belize, ma la federazione non ha soddisfatto i criteri per gli stadi richiesti dalla CONCACAF, così il posto vacante è stato assegnato al Costa Rica, sulla base dei risultati della stagione precedente. (ES) Concacaf confirma presencia de Cartaginés en la Liga de Campeones, aldia.cr, 29 maggio 2013.
  3. ^ Partecipa in quanto il Club Deportivo Olimpia ha vinto entrambi i campionati della stagione 2012-2013
  4. ^ Partecipa in quanto il Comunicaciones ha vinto entrambi i campionati della stagione 2012-2013
  5. ^ (EN) Stats, Concacaf.com.
calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio