Liga MX 2018-2019

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Liga MX 2018-2019
Liga BBVA Bancomer MX 2018-2019
Logo della competizione
Competizione Campionato messicano di calcio
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 99ª e 100ª
Organizzatore FMF
Luogo Messico Messico
Partecipanti 18
Risultati
Vincitore Apertura América

Clausura Tigres UANL

Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2017-2018 2019-2020 Right arrow.svg

La Liga MX 2018-2019, che per ragioni di sponsor prende il nome ufficiale di Liga BBVA Bancomer MX[1][2] comprende la 99ª e la 100ª edizione del campionato di Primera División del calcio messicano. Come da tradizione del campionato messicano (sulla linea di molti altri tornei sudamericani), la stagione calcistica è divisa in due campionati separati (Apertura 2018 e Clausura 2019), ognuno dei quali laurea una squadra campione.

Formato[modifica | modifica wikitesto]

Le 18 squadre facenti parte della Liga MX disputano due campionati separati, Apertura e Clausura. Ogni torneo viene disputato sulla lunghezza di 17 giornate, al termine delle quali le prime 8 squadre in classifica disputano i play-off (Liguilla) per determinare la vincente del campionato.

Alla fine del torneo Clausura 2018 si determina una sola retrocessione in Segunda División sulla base della cosiddetta Tabla de Cocientes: retrocede la squadra che negli ultimi sei tornei in Primera División ha realizzato la peggior media punti.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Al campionato partecipano 18 squadre. Il Lobos BUAP, al termine della stagione 2017-2018, è retrocesso sul campo in Segunda División con la peggior media punti (cociente), ma dato che il Template:Calcio Cafetaleros de Tapachula, squadra che aveva ottenuto sul campo, nella stagione 2017-2018, la promozione in Liga MX, non rispettava i requisiti necessari per iscriversi al massimo campionato, il Lobos BUAP, con un versamento di 120 milioni di pesos, ha potuto mantenere il posto in Liga MX.

Squadra Città Stadio Posti Allenatore
América Città del Messico Stadio Azteca 87.000 Messico Miguel Herrera
Atlas Guadalajara Stadio Jalisco 56.713 Argentina Ángel Guillermo Hoyos
Club Tijuana Tijuana Estadio Caliente 27.333 Colombia Óscar Pareja
Cruz Azul Città del Messico Stadio Azteca 87.000 Portogallo Pedro Caixinha
Guadalajara Guadalajara Estadio Akron 46.232 Paraguay José Cardozo
León León Estadio Nou Camp 30.344 Messico Ignacio Ambriz
Lobos BUAP Puebla de Zaragoza Estadio Universitario BUAP 21.750 Messico Francisco Palencia
Monterrey Monterrey Estadio BBVA Bancomer 53.500 Uruguay Diego Alonso
Morelia Morelia Estadio Morelos 38.869 Messico Roberto Hernández
Necaxa Aguascalientes Estadio Victoria 25.994 Messico Guillermo Vázquez
Pachuca Pachuca Estadio Hidalgo 30.000 Argentina Martín Palermo
Puebla Puebla de Zaragoza Estadio Cuauhtémoc 51.726 Messico Enrique Meza
Pumas UNAM Città del Messico Estadio Olímpico Universitario 68.954 Messico David Patiño
Querétaro Santiago de Querétaro Estadio Corregidora 35.575 Messico Rafael Puente Jr.
Santos Laguna Torreón Estadio Corona 30.000 Messico Salvador Reyes
Tigres UANL San Nicolás de los Garza Estadio Universitario 42.001 Brasile Tuca
Toluca Toluca Stadio Nemesio Díez 30.000 Argentina Hernán Cristante
Veracruz Veracruz Estadio Luis "Pirata" Fuente 30.000 Messico Guillermo Vázquez

Apertura 2018[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Calendario e risultati[modifica | modifica wikitesto]

1ª giornata 2ª giornata 3ª giornata
Locali R Ospiti Data Locali R Ospiti Data Locali R Ospiti Data
4ª giornata 5ª giornata 6ª giornata
Locali R Ospiti Data Locali R Ospiti Data Locali R Ospiti Data
7ª giornata 8ª giornata 9ª giornata
Locali R Ospiti Data Locali R Ospiti Data Locali R Ospiti Data
10ª giornata[3] 11ª giornata 12ª giornata
Locali R Ospiti Data Locali R Ospiti Data Locali R Ospiti Data
13ª giornata 14ª giornata 15ª giornata
Locali R Ospiti Data Locali R Ospiti Data Locali R Ospiti Data
16ª giornata 17ª giornata
Locali R Ospiti Data Locali R Ospiti Data

Liguilla[modifica | modifica wikitesto]

Le prime otto squadre della classifica di stagione regolare accedono alla Liguilla venendo disposte in un "tabello tennistico" dove la 1ª classificata affronta l'8ª, la 2ª la 7ª e così via. Se, considerando entrambe le partite di andata e ritorno, le due squadre hanno totalizzato lo stesso numero di reti, passa al turno successivo quella che si è posizionata meglio in classifica. La Liguilla è stata vinta dal Club America che così si è aggiudicato il titolo del campionato Apertura 2018 (13º titolo della sua storia).

  Quarti di finale Semifinali Finali
                                 
(1)  Cruz Azul 2 1 3  
(8)  Querétaro 0 1 1  
  (1)  Cruz Azul 0 1 1  
  (4) Monterrey 1 0  
(4) Santos Laguna 0 0 0
(5) Monterrey 2 1 3  
  (1) Cruz Azul 0 0 0
  (2) América 0 2 2
(2) América 2 3 5  
(7) Toluca 2 2 4  
  (2) América 1 6 7
  (3) Pumas UNAM 1 1 2  
(3) Pumas UNAM 1 3 4
(6) Tigres UANL 2 1 3  

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Quarti di finale (andata)
Locali R Ospiti Data
Querétaro 0 - 2 Cruz Azul 28.11.2018
Toluca 2 - 2 América
Tigres UANL 2 - 1 Pumas UNAM 29.11.2018
Monterrey 1 - 0 Santos Laguna
Quarti di finale (ritorno)
Locali R Ospiti Data
Cruz Azul 1 - 1 Querétaro 1.12.2018
América 2 - 3 Toluca
Pumas UNAM 1 - 3 Tigres UANL 2.12.2018
Santos Laguna 0 - 2 Monterrey

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali (andata)
Locali R Ospiti Data
Monterrey 1 - 0 Cruz Azul 5.12.2018
Pumas UNAM 1 - 1 América 6.12.2018
Semifinali (ritorno)
Locali R Ospiti Data
Cruz Azul 0 - 1 Monterrey 8.12.2018
América 6 - 1 Pumas UNAM 9.12.2018

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Finale (andata e ritorno)
Locali R Ospiti Data
América 0 - 0 Cruz Azul 13.12.2018
Cruz Azul 0 - 2 América 16.12.2018

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Liga mexicana de fútbol cambia de nombre, su ESPNdeportes.com, 11 luglio 2013. URL consultato il 22 ottobre 2017.
  2. ^ (ES) Confirman a Liga mexicana como BBVA Bancomer, in MedioTiempo. URL consultato il 22 ottobre 2017.
  3. ^ A causa del gravissimo sisma che ha colpito il Messico il 19 settembre 2017, la federazione ha deciso di posticipare al 17 e 18 ottobre 2017 tutte le partite per poter far effettuare i controlli anti-sismici negli stadi.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio