Club Tijuana Xoloitzcuintles de Caliente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Club Tijuana
Calcio Football pictogram.svg
Xolos, Rojinegros, Xolaje, Jauría, Perrera
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px vertical trisection Black HEX-FF0000 White.svg nero-rosso-bianco
Simboli Cane nudo messicano
Dati societari
Città Tijuana
Nazione Messico Messico
Confederazione CONCACAF
Federazione Flag of Mexico.svg FEMEXFUT
Campionato Primera División de México
Fondazione 2007
Proprietario Messico Grupo Caliente
Presidente Messico Jorge Hank Inzunza
Allenatore Messico Diego Torres Ortiz (ad interim)
Stadio Caliente
(33 333 posti)
Sito web www.xolos.com.mx
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Club Tijuana Xoloitzcuintles de Caliente, meglio noto come Club Tijuana, è una società calcistica messicana con sede nella città di Tijuana. Milita nella Primera División de México, la massima serie del campionato messicano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Club Tijuana è l'ultimo di una lunga serie di squadre di campionato nella città di Tijuana. È stato fondato nell'estate del 2006, non molto dopo l'ultima squadra cittadina, i Dorados de Sinaloa.

Il nome del club è stato poi cambiato in Club Tijuana Xoloitzcuintles de Caliente, soprannome che indica i cani caratteristici della Bassa California. Il presidente del club Jorge Hank ha annunciato la costruzione dello Stadio Caliente, un nuovo stadio con una capienza di 33.333 persone.

Il figlio maggiore di Jorge Hank, ora è il presidente della squadra. Egli ha annunciato più volte che il suo obiettivo a breve termine è quello di accedere alla Primera División. L'obiettivo è stato raggiunto, e ora Jorge Alberto Hank, è diventato il più giovane presidente nella storia del calcio professionistico in Messico. Il Club Tijuana nel 2012 è riuscito a conquistare il suo primo titolo in assoluto, dalla sua fondazione avvenuta nel 2007. Dopo un'estenuante lotta durata 17 gare, le prime otto squadre (su 18) classificatesi nel torneo di 'Apertura', si sono sfidate, disputando i 'play-off'. Questi,prevedevano quarti di finale, semifinali e finale, con duplice sfida (andata e ritorno). Ad uscirne vittorioso è stato proprio il Club Tijuana, che ha eliminato rispettivamente, Monterrey, León e Toluca. Clamorosa la rimonta compiuta in semifinale contro il León: nonostante gli 'Xolos' avessero perso all'andata in trasferta per 2-0, nella partita decisiva di ritorno, la squadra è riuscita ad imporsi con un perentorio 3-0, ribaltando così tutti i pronostici (anche quelli dei bookmakers messicani), e approdando in finale. Il Tijuana si aggiudicherà il torneo, nella doppia sfida finale (30 novembre - 3 dicembre 2012), battendo per 2-0 alla Bombonera il Toluca, bissando la vittoria di 2-1 conquistata all'andata.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Apertura 2012
Apertura 2010

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
2 Argentina D Alejandro Donatti
3 Messico D Yasser Corona
4 Messico P José Antonio Rodríguez (in prestito dal Chivas)
5 Argentina C Damián Musto
6 Messico D Juan Carlos Valenzuela
7 Argentina A Gustavo Bou
8 Stati Uniti C Joe Corona
9 Argentina A Juan Lucero (in prestito dallo Johor Darul Ta'zim)
10 Argentina C Ignacio Malcorra
11 Messico A Henry Martín
13 Uruguay D Matías Aguirregaray
14 Stati Uniti C Alejandro Guido
15 Argentina D Damián Pérez
16 Stati Uniti D Michael Orozco
N. Ruolo Giocatore
17 Colombia C Mauricio Cuero (in prestito dal Santos Laguna)
18 Paraguay C Juan Iturbe (in prestito dalla Roma)
19 Argentina D Emanuel Aguilera
21 Argentina C Enzo Kalinski (in prestito dall'Universidad Católica)
22 Messico D Juan Carlos Núñez (capitano)
23 Messico D Juan Pablo Meza (in prestito dal Sinaloa)
24 Messico C Luis Chávez
25 Messico P Gibran Lajud
26 Messico C Luis Ángel Mendoza (in prestito dal Puebla)
27 Argentina C Matías Pisano (in prestito dal Cruzeiro)
30 Messico D Hiram Muñoz
32 Argentina C Miler Bolaños (in prestito dal Grêmio)
- Brasile C Leonardo Dreyer

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]