José de la Torre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
José de la Torre
Nome José Manuel de la Torre Menchaca
Nazionalità Messico Messico
Altezza 176 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Santos Laguna
Ritirato 1999 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1984-1988 Chivas 116 (7)
1988-1989 Real Oviedo 32 (8)
1989-1991 Puebla 82 (15)
1991-1993 Cruz Azul 56 (17)
1993-1995 Chivas 55 (12)
1995-1996 Tigres UANL 25 (3)
1996 Puebla 9 (0)
1997-1999 Necaxa 40 (1)
Nazionale
1985 Messico Messico U-20 ? (?)
1987-1992 Messico Messico 28 (6)
Carriera da allenatore
2006-2007 Chivas
2008-2010 Toluca
2010-2013 Messico Messico
2016- Santos Laguna
Palmarès
CONCACAF - Gold Cup.svg Gold Cup
Bronzo USA 1991
Oro USA 2011
Bronzo USA 2013
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 24 agosto 2016

José Manuel de la Torre Menchaca, soprannominato Chepo (Guadalajara, 13 novembre 1965), è un allenatore di calcio ed ex calciatore messicano, di ruolo centrocampista, tecnico del Santos Laguna.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Esordì nel 1984 nella squadra della sua città, il Club Deportivo Guadalajara. Restò con i Chivas sino al 1988, vincendo un titolo nazionale (1986-1987), per poi passare al club spagnolo del Real Oviedo. L'avventura in terra iberica durò un solo anno, la stagione successiva rientrò in patria per giocare con il Puebla Fútbol Club. Con questa maglia conquistò il suo secondo campionato (1989-1990). Successivamente si trasferì prima al Cruz Azul e poi ritornò al suo club d'esordio, il Club Deportivo Guadalajara. Nella stagione 1995-1996 si trasferì ai Tigres de la UANL ma vi restò un solo anno prima di ritornare al Puebla. Concluse la sua carriera al Necaxa, vincendo il suo ultimo campionato (Torneo Invierno 1998) un anno prima del definitivo ritiro.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Terminata l'attività agonistica iniziò come assistente di altri tecnici più quotati come Mario Carrillo, Raúl Arias, Leo Beenhakker e Manuel Lapuente. Cominciò la sua avventura come allenatore sulla panchina del Club Deportivo Guadalajara, squadra in cui aveva esordito anche come calciatore, subentrando all'unidicesima giornata del campionato di Clausura 2006 a Hans Westerhof. Il semestre successivo si laureò campione nazionale con il club di Guadalajara, undicesimo titolo nella storia del club. Restò sulla panchina dei Chivas sino al campionato di Apertura 2007.

Nel giugno 2008 passo al Club Deportivo Toluca, con questa squadra ha conquistato per due volte il titolo nazionale nel torneo Apertura 2008 e nel torneo Bicentenario 2010 (altra denominazione per il torneo Clausura 2010).

Nell'ottobre 2010 diventa commissario tecnico della Nazionale messicana, carica che assumerà a tutti gli effetti al termine della stagione agonistica del Toluca[1]. Dopo la Confederations Cup 2013 viene esonerato.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Chivas: 1986-87
Puebla: 1989-90
Necaxa: Invierno 1998

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Chivas: Apertura 2006
Toluca: Apertura 2008, Bicentenario 2010

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Messico: 2011

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Messico, De la Torre nuovo ct, in Tuttomercatoweb.com, 19 ottobre 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]