Carlos Eduardo Muñoz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Carlos Muñoz
Nazionalità Messico Messico
Altezza 183 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1995
Carriera
Squadre di club1
1979-1982Atlético Potosino83 (2)
1982-1994Tigres UANL365 (29)
Nazionale
1983-1991 Messico Messico 56 (2)
Palmarès
CONCACAF - Gold Cup.svg Gold Cup
Bronzo Stati Uniti 1991
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Carlos Eduardo Muñoz Remolina (San Luis Potosí, 8 settembre 1962) è un ex calciatore messicano, di ruolo centrocampista.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocava come centrocampista difensivo.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò con l'Atlético Potosino, e nelle tre stagioni che disputò in massima divisione messicana con tale maglia racimolò ottantatré presenze. Trasferitosi, nel 1982, ai Tigres de la U.A.N.L., vi rimase fino al suo ritiro, avvenuto tredici anni più tardi. Con la formazione di San Nicolás de los Garza, nonostante la lunga militanza, non vinse alcun titolo nazionale.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Debuttò in Nazionale il 25 ottobre 1983.[1][2] Incluso nella lista dei convocati per Messico 1986, presenziò come titolare nel ruolo di centrocampista centrale nelle prime due partite della sua selezione contro Belgio e Paraguay. Escluso dall'ultimo incontro del girone, tornò nella formazione di partenza contro la Bulgaria, e concluse la sua esperienza nella competizione con l'ultimo atto del Messico, quello contro la Germania Ovest.[3] La sua ultima presenza internazionale risale al 1991.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Carlos Eduardo Muñoz Remolina, playerhistory.com. URL consultato il 9 novembre 2010.
  2. ^ a b (EN) Mexico - Record International Players, RSSSF. URL consultato il 6 novembre 2010.
  3. ^ (EN) World Cup 1986 finals, RSSSF. URL consultato il 7 novembre 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]