Andrés Guardado

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andrés Guardado
Guardado València.jpg
Nome José Andrés Guardado Hernández
Nazionalità Messico Messico
Altezza 172 cm
Peso 69 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra PSV
Carriera
Giovanili
1993-2005 Atlas
Squadre di club1
2005-2007 Atlas 64 (6)
2007-2012 Deportivo 137 (23)
2012-2013 Valencia 48 (2)
2013-2014 Bayer Leverkusen 34 (3)
2014- PSV 38 (2)
Nazionale
2005- Messico Messico 121 (23)
Palmarès
CONCACAF - Gold Cup.svg Gold Cup
Argento USA 2007
Oro USA 2011
Oro USA-Canada 2015
Coppa America calcio.svg Copa América
Bronzo Venezuela 2007
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'8 novembre 2015

Josè Andrés Guardado Hernandez (Guadalajara, 28 settembre 1986) è un calciatore messicano, centrocampista del PSV Eindhoven e della Nazionale messicana.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gioca le prime partite da professionista nell'Atlas, dove gioca 64 partite e segna 7 gol.

Nel 2007 passa al Deportivo La Coruña, guidato da Miguel Ángel Lotina.

Il 28 maggio 2012 firma un contratto col Valencia, valido per quattro anni.[1] Il debutto ufficiale avviene il 19 agosto, nel pareggio esterno contro il Real Madrid.[2] Durante la sua prima stagione viene chiamato a sostituire l'infortunato Jérémy Mathieu, giocando quindi spesso in difesa.[3][4] Mette a segno il primo gol con la maglia del Valencia il 12 maggio 2013, contribuendo al 4-0 interno contro il Rayo Vallecano. Il 26 Agosto 2014 il PSV Eindhoven ha ufficializzato il suo arrivo con la formula del prestito per una stagione dal Valencia[5]. Il 27 marzo 2015 viene riscattato dal club olandese con cui vince il campionato[6].

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Convocato per la Coppa del mondo 2014, va a segno nella terza partita del girone eliminatorio, vinta 3-1 contro la Croazia, mettendo a segno il secondo gol messicano.[7]

Viene convocato per la Copa América Centenario negli Stati Uniti.[8]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Deportivo La Coruña: 2011-2012
PSV: 2014-2015, 2015-2016

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2011, 2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Valencia C.F
  2. ^ Real held by Valencia in season opener, ESPN Soccernet, 19 agosto 2012. URL consultato il 20 agosto 2012.
  3. ^ (ES) Valverde instruye al lateral Guardado [Valverde lectures left back Guardado], Super Deporte, 2 gennaio 2013. URL consultato il 20 aprile 2013.
  4. ^ (ES) Guardado, el lateral perfecto [Guardado, the perfect left back], Fútbol Pasión, 14 gennaio 2013. URL consultato il 20 aprile 2013.
  5. ^ http://m.tuttomercatoweb.com/europa/ufficiale-psv-arriva-guardado-in-prestito-dal-valencia-587143
  6. ^ http://m.tuttomercatoweb.com/europa/ufficiale-psv-preso-guardado-a-titolo-definitivo-dal-valencia-662552
  7. ^ Mondiali, Croazia-Messico 1-3. Tricolor agli ottavi con l'Olanda, gazzetta.it, 23 giugno 2014. URL consultato il 23 giugno 2014.
  8. ^ (ES) Convocatoria de la Selección Nacional de México para Copa América Centenario, miseleccion.mx. URL consultato il 18 maggio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Andrés Guardado, su National-football-teams.com, National Football Teams.
  • (DEENIT) Andrés Guardado, su Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.
Controllo di autorità VIAF: (EN257426047