Mario Lemina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mario Lemina
FC Lorient - january 3rd 2013 training - Mario Lemina.JPG
Lemina in allenamento al Lorient nel 2013
Nazionalità Francia Francia
Gabon Gabon (dal 2015)
Altezza 184[1] cm
Peso 85[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Southampton
Carriera
Giovanili
2005-2012 Lorient
Squadre di club1
2012-2013Lorient14 (0)
2013-2015Olympique Marsiglia41 (2)
2015-2017Juventus29 (3)
2017-Southampton43 (1)
Nazionale
2013Francia Francia U-206 (0)
2013Francia Francia U-211 (0)
2015-Gabon Gabon16 (3)
Palmarès
Transparent.png Campionato mondiale Under-20
Oro Turchia 2013
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 marzo 2019

Mario Lemina (Libreville, 1º settembre 1993) è un calciatore gabonese, centrocampista del Southampton e della nazionale gabonese.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un centrocampista molto duttile, peculiarità che gli ha permesso di ricoprire anche i ruoli di esterno e di terzino destro, fino a essere provato all'occorrenza e con successo come difensore centrale in una difesa a tre. In possesso di un buon bagaglio tecnico e dotato di dinamismo e forza fisica, grazie a queste eccelle nel saltare l'avversario; si dimostra inoltre abile nel recupero del pallone nonché in fase di impostazione e distribuzione dello stesso.[2][3][4]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Lorient e Olympique Marsiglia[modifica | modifica wikitesto]

Lemina in azione all'OM nella stagione 2013-2014

Nella stagione 2012-2013 ha giocato 9 partite in Ligue 1 e 4 in Coppa di Francia con la maglia del Lorient. Il suo trasferimento all'Olympique Marsiglia si è concluso nelle ultime ore del mercato estivo e contro il parere dell'allenatore dell'epoca, Christian Gourcuff; ciò ha segnato l'inizio del deterioramento dei rapporti tra Gourcuff e il suo presidente, conclusosi con la sua partenza dalla panchina bretone un anno dopo. Il trasferimento è costato 4 milioni di euro, più il giovane centrocampista Rafidine Abdullah e il prestito annuale di un altro giovane marsigliese, Larry Azouni.

Juventus e Southampton[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 agosto 2015 approda in Italia, passando alla Juventus in prestito oneroso per 500 000 euro, con diritto di riscatto, nell'ambito dell'operazione che porta De Ceglie e Isla a Marsiglia;[5] diventa il primo calciatore gabonese a militare nelle file della compagine torinese. Esordisce in bianconero il successivo 20 settembre, giocando da titolare la trasferta di Serie A vinta 2-0 contro il Genoa.[6] Il 26 dello stesso mese segna il suo primo gol con i torinesi, nella sconfitta di campionato per 1-2 sul campo del Napoli.[7] Il 3 novembre seguente esordisce con la Juventus in Champions League, subentrando a Sturaro nella sfida pareggiata 1-1 in casa del Borussia M'gladbach.[8] Nello stesso mese è vittima di un'infiammazione al ginocchio che lo costringe a fermarsi per i successivi quattro mesi.[9]

Torna in campo il 2 marzo 2016, nella semifinale di Coppa Italia persa per 0-3 sul campo dell'Inter (i piemontesi passeranno poi il turno ai tiri di rigore), subentrando a Hernanes al 71' di gioco.[10] Il 6 marzo seguente torna al gol in campionato, nella vittoria esterna 2-0 sull'Atalanta.[11] Il 25 aprile seguente vince con i bianconeri il suo primo scudetto;[12] quattro giorni dopo, a fronte di una stagione comunque positiva per Lemina nonostante il lungo stop, la Juventus ne riscatta l'intero cartellino per 9,5 milioni.[13] Il 21 maggio 2016 il calciatore conquista anche la sua prima Coppa Italia, giocando da titolare la finale vinta 1-0 ai supplementari contro il Milan.[14]

L'annata 2016-2017 lo vede impiegato in misura maggiore, ma di fatto relegato tra le seconde linee della squadra juventina; in questa stagione partecipa comunque alla conquista di un nuovo double nazionale, e gioca inoltre la sua prima finale di Champions League, subentrando nel corso della sfida persa dai bianconeri contro il Real Madrid. Nell'estate seguente viene ceduto al Southampton, approdando in Inghilterra per 17 milioni di euro (più 3 di bonus).[15]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Calcisticamente cresciuto in Francia, ha giocato due partite nella fase a gironi del campionato del mondo Under-20 2013 vinto dalla Francia. Dopo aver compiuto la trafila delle nazionali giovanili francesi, nel settembre del 2015 sceglie di difendere i colori del Gabon, suo paese d'origine, con cui trova subito il gol all'esordio, il 9 ottobre seguente, nel pareggio 3-3 nell'amichevole contro la Tunisia.[16]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 15 dicembre 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2012-2013 Francia Lorient L1 10 0 CF+CdL 4+0 0 - - - - - - 14 0
ago. 2013 L1 4 0 CF+CdL 0 0 - - - - - - 4 0
Totale Lorient 14 0 4 0 - - - - 18 0
ago. 2013-2014 Francia Olympique Marsiglia L1 14 0 CF+CdL 1+2 0 UCL 4 0 - - - 21 0
2014-2015 L1 23 2 CF+CdL 1+1 0 - - - - - - 25 2
ago. 2015 L1 4 0 CF+CdL 0 0 UEL - - - - - 4 0
Totale O. Marsiglia 41 2 5 0 4 0 - - 50 2
ago. 2015-2016 Italia Juventus A 10 2 CI 2 0 UCL 1 0 SI - - 13 2
2016-2017 A 19 1 CI 2 0 UCL 7 0 SI 1 0 29 1
Totale Juventus 29 3 4 0 8 0 1 0 42 3
2017-2018 Inghilterra Southampton PL 25 1 FACup+CdL 4+0 0 - - - - - - 29 1
2018-2019 PL 15 0 FACup+CdL 0+2 0 - - - - - - 17 0
Totale Southampton 40 1 6 0 - - - - 46 1
Totale carriera 124 6 19 0 12 0 1 0 156 6

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Gabon
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
9-10-2015 Tunisi Tunisia Tunisia 3 – 3 Gabon Gabon Amichevole 1
12-10-2015 Mons Gabon Gabon 1 – 2 RD del Congo RD del Congo Amichevole - Uscita al 76’ 76’
14-11-2015 Libreville Gabon Gabon 5 – 3 Mozambico Mozambico Qual. Mondiali 2018 - Ammonizione al 37’ 37’ Uscita al 45’ 45’
25-3-2016 Franceville Gabon Gabon 2 – 1 Sierra Leone Sierra Leone Amichevole -
28-3-2016 Freetown Sierra Leone Sierra Leone 1 – 0 Gabon Gabon Amichevole -
8-10-2016 Franceville Gabon Gabon 0 – 0 Marocco Marocco Qual. Mondiali 2018 -
12-11-2016 Bamako Mali Mali 0 – 0 Gabon Gabon Qual. Mondiali 2018 - Ammonizione al 32’ 32’
15-11-2016 Tunisi Gabon Gabon 1 – 1 Comore Comore Amichevole 1
14-1-2017 Libreville Gabon Gabon 1 – 1 Guinea-Bissau Guinea-Bissau Coppa d'Africa 2017 - 1º turno - Uscita al 73’ 73’
2-9-2017 Libreville Gabon Gabon 0 – 3 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Qual. Mondiali 2018 -
5-9-2017 Bouaké Costa d'Avorio Costa d'Avorio 1 – 2 Gabon Gabon Qual. Mondiali 2018 1 Uscita al 76’ 76’
7-10-2017 Casablanca Marocco Marocco 3 – 0 Gabon Gabon Qual. Mondiali 2018 -
22-3-2018 Bangkok Thailandia Thailandia 0 – 0
(4 – 2 dcr)
Gabon Gabon Amichevole -
25-3-2018 Bangkok Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 0 – 1 Gabon Gabon Amichevole - Uscita al 79’ 79’
8-9-2018 Libreville Gabon Gabon 1 – 1 Burundi Burundi Qual. Coppa d'Africa 2019 -
13-10-2018 Libreville Gabon Gabon 3 – 0 Sudan del Sud Sudan del Sud Qual. Coppa d'Africa 2019 - Uscita al 66’ 66’
Totale Presenze 16 Reti 3

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Juventus: 2015-2016, 2016-2017
Juventus: 2015-2016, 2016-2017

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Francia: Turchia 2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Mario Lemina, su juventus.com.
  2. ^ Pasquale Guardascione, Luigi Romano, intermediario per Lemina, promette: «Centrocampista di classe e grinta, vuole l'azzurro», su sport.ilmattino.it, 28 agosto 2015.
  3. ^ Antonio Giordano, Napoli, Soriano-Lemina: le scelte a centrocampo, su corrieredellosport.it, 9 agosto 2015.
  4. ^ Antonio Giordano, Assalto Napoli: Lemina o Vecino a centrocampo, su corrieredellosport.it, 28 agosto 2015.
  5. ^ Lemina è un giocatore della Juventus, su juventus.com, 31 agosto 2015. URL consultato il 1º settembre 2015.
  6. ^ Genoa-Juventus 0-2, il tabellino, su gazzetta.it, 20 settembre 2015. URL consultato il 27 maggio 2016.
  7. ^ Gianluca Monti, Napoli-Juventus 2-1: Insigne e Higuain inguaiano Allegri. Lemina, gol inutile, su gazzetta.it, 26 settembre 2015. URL consultato il 10 dicembre 2015.
  8. ^ Marco Gaetani, Borussia Moenchengladbach-Juventus 1-1, Lichtsteiner torna e firma il pari, su repubblica.it, 3 novembre 2015. URL consultato il 27 maggio 2016.
  9. ^ Lemina chiarisce: "Non è vero che sta andando male alla Juventus", su goal.com, 26 gennaio 2016. URL consultato il 22 maggio 2016.
  10. ^ Coppa Italia, l'Inter si arrende ai rigori: Juventus in finale, su sportmediaset.mediaset.it, 2 marzo 2016. URL consultato il 22 aprile 2016.
  11. ^ L'Atalanta cade contro la Juve: 0-2. Allarme rosso, il Frosinone è a -4, su ecodibergamo.it, 6 marzo 2016. URL consultato il 6 marzo 2016.
  12. ^ Timothy Ormezzano, Juventus campione d'Italia: a Vinovo esplode la festa. Allegri: "Sono ancora più orgoglioso", su repubblica.it, 25 aprile 2016. URL consultato il 26 aprile 2016.
  13. ^ Lemina, riscattato il cartellino, su juventus.com, 29 aprile 2016.
  14. ^ Elvira Erbì, Killer Morata entra e stende il Milan. Goduria Juventus: anche la Coppa Italia, su tuttosport.com, 21 maggio 2016.
  15. ^ Merci, Mario!, su juventus.com, 8 agosto 2017.
  16. ^ Alberto Dolfin, Juve, non solo infortuni dalle Nazionali: primo gol di Lemina col Gabon, su lastampa.it, 10 ottobre 2015. URL consultato il 10 dicembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]