Daniele Baldini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Daniele Baldini
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Squadra Roma (Coll. Tecnico)
Ritirato 2001 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1981-1982 Prato 3 (0)
1982-1988 Pistoiese 92 (6)
1988-1989 Arezzo 16 (0)
1989-1991 Fano 62 (3)
1991-1992 Empoli 36 (3)
1992-1994 Ravenna 50 (4)
1994-1995 Siena 31 (0)
1995-2001 Empoli 170 (3)
Carriera da allenatore
2001-2003 Empoli Vice
2003 Empoli
2004 Lucchese
2005-2009 Roma Coll. Tecnico
2009-2014 Zenit S. Pietroburgo Coll. Tecnico
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Daniele Baldini (Firenze, 21 febbraio 1964) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, collaboratore tecnico della Roma.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver militato in diverse squadre in Serie C1 e Serie C2, ha giocato nell'Empoli, in cui era il capitano[senza fonte] della formazione che tra il 1995 e il 1997 ha ottenuto il doppio salto dalla Serie C1 alla Serie A. Simbolico il suo attaccamento alla maglia empolese, dimostrato con il pianto liberatorio di gioia, al momento del suo gol al 93º minuto della sfida contro il Vicenza,[senza fonte] alla penultima giornata di campionato di Serie A 1997-1998, che sancì la matematica salvezza degli empolesi. In azzurro Baldini ha chiuso la sua carriera da calciatore nel 2001.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2003/04 ha intrapreso la carriera di allenatore ed ha diretto per sole 6 partite l'Empoli venendo esonerato dopo che in 6 partite complessive fa 2 punti, nel 2004-2005 ha allenato (sempre per poche gare) la Lucchese dove è stato licenziato dopo la sconfitta in casa col Mantova (0-4), prima di entrare nello staff di Luciano Spalletti (già suo allenatore ai tempi di Empoli) nell'area tecnica della Roma.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Ravenna: 1992-1993
Fano: 1989-1990

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]