Associazione Sportiva Roma 1928-1929

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Sportiva Roma.

A.S. Roma
Asroma 1928.jpg
Una formazione della Roma 1928-29
Stagione 1928-1929
AllenatoreInghilterra William Garbutt
PresidenteItalia Renato Sacerdoti
Divisione Nazionale3º posto nel girone A.
Maggiori presenzeCampionato: Ballanti, Benatti, Volk (30)
Miglior marcatoreCampionato: Volk (24)
StadioStadio Nazionale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Sportiva Roma nelle competizioni ufficiali della stagione 1928-1929.

La stagione[modifica | modifica wikitesto]

La stagione 1928/29, fu caratterizzata dall'abbandono di Italo Foschi, che per motivi di lavoro lasciò la presidenza a Renato Sacerdoti. Nello stesso anno venne messo a segno un grandissimo colpo di mercato, il nuovo presidente riuscì infatti a riportare a Roma il fuoriclasse Fulvio Bernardini, romano di nascita strappato all'Inter dove aveva giocato fino alla stagione precedente. Alla fine del campionato i giallorossi arrivarono terzi.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

[1]

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
1ª divisa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
2ª divisa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Portiere

La rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Bruno Ballanti
Italia P Giuseppe Ernesto Rapetti
Italia D Gianangelo Barzan
Italia D Giorgio Carpi
Italia D Giovanni Corbjons
Italia D Giovanni Degni
Italia D Mario De Micheli
Italia D Attilio Mattei
Italia C Oreste Benatti
Italia C Fulvio Bernardini
Italia C Mario Bossi
N. Ruolo Giocatore
Italia C Raffaele D'Aquino
Italia C Cesare Augusto Fasanelli
Italia C Attilio Ferraris IV (Capitano)
Italia C Bruno Ricci
Italia C Pierino Rovida
Italia C Carlo Zamporlini
Italia A Mario Bussich
Argentina A Arturo Chini Ludueña
Italia A Fernando Eusebio [2]
Italia A Rodolfo Volk

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Gianangelo Barzan Milan definitivo
C Oreste Benatti Reggiana definitivo
C Fulvio Bernardini Inter definitivo
C Raffaele D'Aquino Novara definitivo
A Rodolfo Volk Fiumana definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Angelo Bianchi Venezia svincolato
C Enrico Cappa - svincolato
C Giacomo Narizzano Rivarolese definitivo
C Giulio Scardola - svincolato
C Corrado Scocco - svincolato
C Luigi Ziroli Venezia definitivo
A Antonio Bianchi - svincolato
A Fernando Canestrelli - svincolato
A Antonio Maddaluno Pippo Massangioli svincolato

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Divisione Nazionale 1928-1929.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Roma
30 settembre 1928
1ª giornata
Roma 4 – 1 Legnano Stadio Nazionale
Arbitro Malagodi (Ferrara)

Bari
7 ottobre 1928
2ª giornata
Bari 2 – 1 Roma Campo degli Sports
Arbitro Osti (Ferrara)

Roma
21 ottobre 1928
3ª giornata
Roma 4 – 0 Prato Stadio Nazionale
Arbitro Giorgi (Milano)

Trieste
28 ottobre 1928
4ª giornata
Triestina 3 – 3 Roma Campo di Montebello
Arbitro Mattea (Casale Monferrato)

Roma
1º novembre 1928
5ª giornata
Roma 2 – 2 Alessandria Stadio Nazionale
Arbitro Ferro (Milano)

Novara
4 novembre 1928
6ª giornata
Novara 1 – 3 Roma Campo di via Lombroso
Arbitro Ferro (Milano)

Roma
18 novembre 1928
7ª giornata
Roma 1 – 2 Padova Stadio Nazionale
Arbitro Sani (Ferrara)

Genova
25 novembre 1928
8ª giornata
La Dominante 1 – 2 Roma Stadio del Littorio
Arbitro Ferro (Milano)

Roma
9 dicembre 1928
9ª giornata
Roma 5 – 0 Modena Stadio Nazionale
Arbitro Lenti (Genoa)

Busto Arsizio
16 dicembre 1928
10ª giornata
Pro Patria 4 – 3 Roma Stadio Comunale
Arbitro Osti (Ferrara)

Roma
23 dicembre 1928
11ª giornata
Roma 2 – 1 Casale Stadio Nazionale
Arbitro Malagodi (Ferrara)

Livorno
6 gennaio 1929
12ª giornata
Livorno 1 – 0 Roma Campo di Villa Chayes
Arbitro Lenti (Genoa)

Roma
13 gennaio 1929
13ª giornata
Roma 3 – 0 Atalanta Stadio Nazionale
Arbitro Dani (Genova)

Torino
20 gennaio 1929
14ª giornata
Torino 3 – 0 Roma Stadio Filadelfia
Arbitro Lenti (Genoa)

Roma
27 gennaio 1929
15ª giornata
Roma 1 – 1 Milan Stadio Nazionale
Arbitro Mattea (Casale Monferrato)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Legnano
3 febbraio 1929
16ª giornata
Legnano 1 – 2 Roma Stadio Giovanni Mari
Arbitro Dani (Genova)

Roma
10 febbraio 1929
17ª giornata
Roma 0 – 0 Bari Stadio Nazionale
Arbitro Guarnieri (Milano)

Prato
17 febbraio 1929
18ª giornata
Prato 0 – 0 Roma Campo Vittorio Veneto
Arbitro Osti (Ferrara)

Roma
24 febbraio 1929
19ª giornata
Roma 4 – 0 Triestina Stadio Nazionale
Arbitro Enrietti (Torino)

Alessandria
17 marzo 1929
20ª giornata
Alessandria 0 – 2[3]
La partita è stata sospesa all'80' per invesione di campo da parte dei tifosi locali sul punteggio di 2-0 per la Roma
Roma Campo del Littorio
Arbitro Scarpi (Dolo)

Roma
31 marzo 1929
21ª giornata
Roma 4 – 0 Novara Stadio Nazionale
Arbitro Bonello (Venezia)

Padova
14 aprile 1929
22ª giornata
Padova 4 – 3 Roma Stadio Silvio Appiani
Arbitro Guarnieri (Milano)

Roma
21 aprile 1929
23ª giornata
Roma 3 – 1 La Dominante Stadio Nazionale
Arbitro U.Gama (Milano)

Modena
5 maggio 1929
24ª giornata
Modena 3 – 1 Roma Ex Velodromo
Arbitro U.Gama (Milano)

Roma
12 maggio 1929
25ª giornata
Roma 3 – 0 Pro Patria Stadio Nazionale
Arbitro U.Gama (Milano)

Casale Monferrato
19 maggio 1929
26ª giornata
Casale 1 – 5 Roma Stadio Natale Palli
Arbitro Rovida (Milano)

Roma
26 maggio 1929
27ª giornata
Roma 0 – 0 Livorno Stadio Nazionale
Arbitro Dani (Genova)

Bergamo
2 giugno 1929
28ª giornata
Atalanta 1 – 3 Roma Stadio Mario Brumana
Arbitro Osti (Ferrara)

Roma
9 giugno 1929
29ª giornata
Roma 6 – 1 Torino Stadio Nazionale
Arbitro Guarnieri (Milano)

Milano
16 giugno 1929
30ª giornata
Milan 0 – 1 Roma San Siro
Arbitro Pessato (Monfalcone)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Divisione Nazionale 40 15 10 4 1 42 9 15 7 2 6 29 25 30 17 6 7 71 34 +37
Totale - 15 10 4 1 42 9 15 7 2 6 29 25 30 17 6 7 71 34 +37

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30
Luogo C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T
Risultato V P V N N V P V V P V P V P N V N N V V V P V P V V N V V V
Posizione 1 6 5 3 5 3 5 3 3 3 3 4 4 5 5 5 5 5 5 5 4 5 4 5 4 4 4 4 3 3

Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[4][modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Divisione Nazionale
Presenze Reti
Ballanti, B. B. Ballanti 30-34
Rapetti, G. G. Rapetti 0-0
Barzan, G. G. Barzan 232
Carpi, G. G. Carpi 50
Corbjons, G. G. Corbjons 121
Degni, G. G. Degni 190
De Micheli, M. M. De Micheli 140
Mattei, A. A. Mattei 110
Benatti, O. O. Benatti 302
Bernardini, F. F. Bernardini 2610
Bossi, M. M. Bossi 10
D'Aquino, R. R. D'Aquino 292
Fasanelli, C. C. Fasanelli 2714
Ferraris, A. A. Ferraris 291
Ricci, B. B. Ricci 10
Rovida, P. P. Rovida 50
Zamporlini, C. C. Zamporlini 00
Bussich, M. M. Bussich 90
Chini, A. A. Chini 2715
Eusebio, F. F. Eusebio 20
Volk, R. R. Volk 3024

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ asromaultras.org.
  2. ^ Aggregato alla prima squadra dalla formazione Primavera.
  3. ^ A tavolino
  4. ^ Desunte dalle edizioni cartacee dei giornali dell'epoca.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]