Campo Vittorio Veneto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campo Vittorio Veneto
Informazioni
StatoItalia Italia
UbicazioneVia Paolo dell'Abbaco
59100 - Prato[1]
Inaugurazione1923[1]
Chiusura1941[1]
Demolizione?
Costo 15.000[1]
Uso e beneficiari
CalcioPrato
(1923-1941)
Capienza
Posti a sedere?

Il Campo Vittorio Veneto era un impianto sportivo di Prato, ubicato nell'attuale zona di Via Paolo dell'Abbaco.[1] Nello stadio venivano disputati gli incontri interni calcistici del Prato.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'impianto venne inaugurato il 4 novembre 1923.[1] La struttura, che prevedeva delle tribune in legno e i locali per gli spogliatoi, costò circa 15.000 Lire.[1] Nonostante fosse ai tempi uno dei maggiori impianti della Toscana, risultò inadeguato ad ospitare la Serie B che il Prato conquistò nel 1941.[1] L'impianto tuttavia accompagnò la formazione laniera nel campionato di Divisione Nazionale 1928-1929, il primo livello del campionato italiano, il successivo torneo di Serie B e svariati campionati di Serie C.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h Lo stadio, su http://tifosiprato.tifonet.it/. URL consultato il 7 settembre 2015.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Sandro Solinas, Stadi d'Italia, Pisa, Goal Book, 2012, p. 311.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio