Giovanni Degni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giovanni Degni
Degni.jpg
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1934 - giocatore
1955 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
????-1921 Fortitudo 2+ (46+)
1921-1927 Alba Audace[1] 99+ (44+)
1927-1931 Roma 85 (0)
1931-1932 Lecce 23 (0)
1932-1934 Catania 35 (2)
Carriera da allenatore
1937-1939 Catania
1939-1942 Anconitana-Bianchi
1942-1943 Lecce
1943-1944 Avia
1944 Tirrenia
1945-1947 Roma
1948 Catania
1949-1950 Anconitana
1952 Narnese
1952-1953 Lecce
1953-1954 Narnese
1954-1955 L'Aquila
1962 Narnese
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giovanni Degni (Roma, 28 settembre 19002 novembre 1975) è stato un allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo mediano.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Era un mediano che si adattava anche a fare il difensore centrale.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1921 fu acquistato dall'Alba Roma. Nel 1927 passò alla neocostituita Roma, con cui ha disputato 85 presenze nei quattro anni di permanenza nella squadra capitolina, senza siglare nessuna rete (se non si considera la sua unica marcatura segnata in Coppa Coni 1927-1928, trofeo poi vinto dalla stessa Roma).

Passò poi al Lecce in Serie B dove restò per una sola stagione, collezionando 23 presenze senza però riuscire ad evitare la retrocessione per la squadra pugliese.

Chiude la carriera col calcio giocato scendendo ancora di categoria, nel Catania, arrivando a stagione in corso nel 1932-1933[3] e conquistando la promozione in Serie B, da titolare in mediana, nel 1933-1934[4].

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Da allenatore, dopo aver iniziato nel Catania[5] (subentra nel 1937-1938[6] e conquista la promozione in B nel 1938-1939[7]), è rimasto alla società romana nel corso dei campionati 1945-1946 e 1946-1947; Dal 1948 al 1951 torna ad allenare l'Anconitana dopo la precedente esperienza praticata nella stagione 1940-1941[8].

Nel 1948-1949 torna a Catania per guidare il neonato Club Calcio, in Serie C. La squadra punta alla promozione in B, ma dopo otto giornate al suo bilancio non c'e niente oltre tre vittorie, due pareggi e tre sconfitte e la sconfitta a Messina contro l'Arsenale sancisce l'esonero dell'allenatore, sostituito da József Bánás[9].

Tra le sue squadre sono anche L'Aquila e il Lecce.[10]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1922-1923 Italia Alba Roma 1°D 13 12 - - - 13 12
1923-1924 1°D 17 12 - - - 17 12
1924-1925 1°D 17 9 - - - 17 9
1925-1926 1°D 16 11 - - - 16 11
Totale Alba Roma 63 44 - - 63 44
1926-1927 Italia Alba Audace DN 18 0 ? ? ? 18 0
1927-1928 Italia Roma DN 16 0 Coppa Coni 15 1 31 1
1928-1929 DN 19 0 - - - 19 0
1929-1930 A 34 0 - - - 34 0
1930-1931 A 16 0 - - - 16 0
Totale Roma 85 0 15 1 100 1
1931-1932 Italia Lecce B 23 0 - - - 23 0
1932-1933 Italia Catania 1ªD 15 0 - - - 15 0
1933-1934 1ªD 20+6 2+0 - - - 26 2
Totale Catania 35+6 2+0 - - 41 2
Totale carriera 224+6 46+0 15 1 245 47


Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Alba Roma" fino alla stagione 1925-26.
  2. ^ Degni Giovanni, enciclopediadelcalcio.it. URL consultato il 6 gennaio 2015.
  3. ^ Buemi, Fontanelli, Quartarone, Russo, Solarino, p. 48
  4. ^ Buemi, Fontanelli, Quartarone, Russo, Solarino, p. 56
  5. ^ Fuori gioco - Allenatori, Il Littoriale, n. 296, 3 dicembre 1937 (archiviato dall'url originale il 2 febbraio 2014).
  6. ^ Buemi, Fontanelli, Quartarone, Russo, Solarino, p. 77
  7. ^ Buemi, Fontanelli, Quartarone, Russo, Solarino, p. 82
  8. ^ Ennio Mantella. Le squadre della Serie B nella prossima stagione, da «Il Littoriale», n. 210, 28 agosto 1940, p. 1
  9. ^ Buemi, Fontanelli, Quartarone, Russo, Solarino, pp. 120-121
  10. ^ Profilo su Wlecce.it

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Antonio Buemi; Carlo Fontanelli; Roberto Quartarone; Alessandro Russo; Filippo Solarino, Tutto il Catania minuto per minuto, Empoli, GEO Edizioni, 2010, p. 468.
  • Gennaro Gaudino, Francesco Lubrano, Puteolana Storia-Iconografia-Emerografia-Statistiche dalle origini ad oggi, Monte di Procida, Tipolitografia Grafica Montese, dicembre 2007. ISBN non esistente

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]