Alessandria Unione Sportiva 1928-1929

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alessandria Unione Sportiva
Alessandria 1928.jpg
Stagione 1928-1929
AllenatoreItalia Carlo Carcano
PresidenteItalia Ladislao Rocca
Divisione Nazionale3º posto nel girone A.
Maggiori presenzeCampionato: Avalle, Banchero I, Bertolini, Cattaneo, Ferrari, Lauro, Marchina (28)
Miglior marcatoreCampionato: Banchero I (20)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Alessandria Unione Sportiva nelle competizioni ufficiali della stagione 1928-1929.

Competizioni[modifica | modifica wikitesto]

Con il passaggio dalla Divisione Nazionale alla Serie A, primo passo verso il professionismo, si andava chiudendo il periodo più luminoso della storia dell'Alessandria e, in generale, di tutto il calcio della provincia piemontese. Pur avendo la squadra di Carcano saputo reagire ottimamente, nella stagione 1927-28, alla cessione di Adolfo Baloncieri al ricco Torino del conte Cinzano, il divario tra grigi e granata andò aumentando. L'ultimo campionato prima dell'avvento della Serie A a girone unico vide le due squadre inserite nello stesso girone (l'A, dai nomi altisonanti e tecnicamente più valido) e ripresentò un confronto questa volta impari, come dimostrano i risultati degli scontri diretti (nettissima vittoria dei padroni di casa nella gara di andata al Filadelfia, pareggio 3-3 sul neutro di Genova, con tripletta dell'ex attaccante grigio, in quella di ritorno).

Il Torino vinse nettamente il girone, l'Alessandria condivise un buon terzo posto assieme all'emergente Roma. Proprio lo scontro diretto contro i capitolini agli Orti fu turbato da incidenti: agli ospiti era stato assegnato un rigore successivamente a uno scontro di gioco che aveva costretto però all'uscita l'infortunato portiere grigio Morando; nella confusionaria continuazione della gara (a difendere la porta dei grigi andò Ferrari, che non riuscì a parare il rigore), dopo il secondo gol della Roma, il pubblico invase il campo, aggredendo l'arbitro. La partita fu omologata con lo 0-2 per i giallorossi. Il 16 giugno gli Orti ospitarono l'ultima gara dell'Unione Sportiva, che nella stagione successiva si trasferì al Campo del Littorio, ormai pronto per l'inaugurazione.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
1ª divisa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
2ª divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

[1]

Area direttiva

  • Presidente: Ladislao Rocca
  • Vice-presidenti: G. Garavelli e Giovanni Ronza
  • Segretario: Pietro Novelli
  • Tesoriere: A. Massobrio

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Natale Balossino
Italia P Clemente Morando
Italia D Felice Costa
Italia D Armando Lauro
Italia D Giuseppe Mantelli
Italia D Ugo Rasetto
Italia C Amilcare Baghino
Italia C Luigi Bertolini
Italia C Michele Borelli
Italia C Aurelio Fineschi
N. Ruolo Giocatore
Italia C Giuseppe Gandini
Italia C Libero Marchina
Italia A Mario Autelli
Italia A Edoardo Avalle
Italia A Elvio Banchero (I)
Italia A Renato Cattaneo
Italia A Carlo Chierico
Italia A Giovanni Ferrari
Italia A Arnaldo Nebbia (I)
Italia A Carlo Soliano

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Divisione Nazionale 1928-1929.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Livorno
30 settembre 1928
Livorno 600px solid HEX-8E3145.svg 2 – 2 Grigio Crociato.png Alessandria Campo di Villa Chayes
Arbitro Lenti (Genova)

Alessandria
7 ottobre 1928
Alessandria Grigio Crociato.png 3 – 2 Azzurro e Nero (Strisce).png Atalanta Campo degli Orti
Arbitro Turra (Padova)

Padova
21 ottobre 1928
Padova Bianco e Rosso (Croce) e Rosso.png 3 – 3 Grigio Crociato.png Alessandria Stadio Silvio Appiani
Arbitro Medica (Bologna)

Alessandria
28 ottobre 1928
Alessandria Grigio Crociato.png 1 – 1 Nero con stella Bianca.png Casale Campo degli Orti
Arbitro Dani (Genova)

Roma
1º novembre 1928
Roma Giallo oro e Rosso cremisi.svg 2 – 2 Grigio Crociato.png Alessandria Motovelodromo Appio
Arbitro Ferro (Milano)

Alessandria
4 novembre 1928
Alessandria Grigio Crociato.png 1 – 0 Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).png Milan Campo degli Orti
Arbitro Osti (Ferrara)

Torino
18 novembre 1928
Torino Granata.png 6 – 1 Grigio Crociato.png Alessandria Stadio Filadelfia
Arbitro Lenti (Genova)

Alessandria
25 novembre 1928
Alessandria Grigio Crociato.png 6 – 3 Bianco e Rosso (Bordato).png Bari Campo degli Orti
Arbitro Pessato (Monfalcone)

Trieste
9 dicembre 1928
Triestina 600px Rosso con alabarda bianca.svg 2 – 1 Grigio Crociato.png Alessandria Campo Montebello
Arbitro Malagodi (Ferrara)

Alessandria
16 dicembre 1928
Alessandria Grigio Crociato.png 2 – 0 600px Lilla.png Legnano Campo degli Orti
Arbitro Bonello (Venezia)

Alessandria
23 dicembre 1928
Alessandria Grigio Crociato.png 4 – 1 Bianco e Blu (Strisce Orizzontali).png Pro Patria Campo degli Orti
Arbitro Pessato (Monfalcone)

Novara
6 gennaio 1929
Novara 600px Azzurro con scudo Rosso crociato e stella Gialla.png 0 – 1 Grigio Crociato.png Alessandria Campo di via Lombroso
Arbitro Caironi (Milano)

Genova
13 gennaio 1929
La Dominante 600px Nero e Verde (Bordato).png 0 – 1 Grigio Crociato.png Alessandria Stadio del Littorio
Arbitro Casetta (Milano)

Alessandria
20 gennaio 1929
Alessandria Grigio Crociato.png 2 – 1 Bianco e Blu con giglio Giallo.svg Prato Campo degli Orti
Arbitro Reichlin (Napoli)

Modena
27 gennaio 1929
Modena Giallo e Blu3.png 1 – 1 Grigio Crociato.png Alessandria Ex Velodromo
Arbitro Carraro (Padova)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Alessandria
3 febbraio 1929
Alessandria Grigio Crociato.png 5 – 1 600px solid HEX-8E3145.svg Livorno Campo degli Orti
Arbitro Mastellari (Bologna)

Bergamo
10 febbraio 1929
Atalanta Azzurro e Nero (Strisce).png 0 – 2 Grigio Crociato.png Alessandria Stadio Mario Brumana
Arbitro Bruna (Venezia)

Alessandria
17 febbraio 1929
Alessandria Grigio Crociato.png 2 – 1 Bianco e Rosso (Croce) e Rosso.png Padova Campo degli Orti
Arbitro Guarnieri (Milano)

Casale Monferrato
24 febbraio 1929
Casale Nero con stella Bianca.png 1 – 4 Grigio Crociato.png Alessandria Stadio Natale Palli
Arbitro U.Gama (Milano)

Alessandria
17 marzo 1929
Alessandria Grigio Crociato.png 0 – 2[2] Giallo oro e Rosso cremisi.svg Roma Campo degli Orti
Arbitro Scarpi (Dolo)

Milano
31 marzo 1929
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).png 2 – 2 Grigio Crociato.png Alessandria Campo San Siro
Arbitro Dani (Genova)

Bari
21 aprile 1929
Bari Bianco e Rosso (Bordato).png 4 – 1 Grigio Crociato.png Alessandria Campo degli Sport
Arbitro Dani (Genova)

Alessandria
5 maggio 1929
Alessandria Grigio Crociato.png 2 – 0 600px Rosso con alabarda bianca.svg Triestina Campo degli Orti
Arbitro Mastellari (Bologna)

Genova
9 maggio 1929
Alessandria Grigio Crociato.png 3 – 3 Granata.png Torino Stadio Luigi Ferraris
Arbitro Malagodi (Ferrara)

Legnano
12 maggio 1929
Legnano 600px Lilla.png 1 – 1 Grigio Crociato.png Alessandria Stadio Comunale
Arbitro Caironi (Milano)

Busto Arsizio
19 maggio 1929
Pro Patria Bianco e Blu (Strisce Orizzontali).png 4 – 0 Grigio Crociato.png Alessandria Stadium
Arbitro Mastellari (Bologna)

Alessandria
26 maggio 1929
Alessandria Grigio Crociato.png 3 – 0 600px Azzurro con scudo Rosso crociato e stella Gialla.png Novara Campo degli Orti
Arbitro U.Gama (Milano)

Alessandria
30 maggio 1929
Alessandria Grigio Crociato.png 4 – 0 600px Nero e Verde (Bordato).png La Dominante Campo degli Orti
Arbitro Malagodi (Ferrara)

Prato
9 giugno 1929
Prato Bianco e Blu con giglio Giallo.svg 3 – 1 Grigio Crociato.png Alessandria Campo Vittorio Veneto
Arbitro Sani (Roma)

Alessandria
16 giugno 1929
Alessandria Grigio Crociato.png 3 – 1 Giallo e Blu3.png Modena Campo degli Orti
Arbitro Bonello (Venezia)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione[3] Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Divisione Nazionale 40 15 12 2 1 41 16 15 4 6 5 23 31 30 16 8 6 64 47 +17

Statistiche dei giocatori[4][modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Divisione Nazionale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Autelli, M. M. Autelli 142??
Avalle, E. E. Avalle 281??
Baghino, A. A. Baghino 120??
Balossino, N. N. Balossino 7-7??
Banchero (I), E. E. Banchero (I) 2820??
Bertolini, L. L. Bertolini 280??
Borelli, M. M. Borelli 81??
Cattaneo, R. R. Cattaneo 2812??
Chierico, C. C. Chierico 83??
Costa, F. F. Costa 271??
Ferrari, G. G. Ferrari 2812??
Fineschi, A. A. Fineschi 20??
Gandini, G. G. Gandini 223??
Lauro, A. A. Lauro 280??
Mantelli, G. G. Mantelli 20??
Marchina, L. L. Marchina 288??
Morando, C. C. Morando 22-40??
Nebbia (I), A.L. A.L. Nebbia (I) 20??
Rasetto, U. U. Rasetto 60??
Soliano, C. C. Soliano 20??

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Boccassi, p. 49.
  2. ^ Sospesa all'80'.
  3. ^ Melegari, p. 78.
  4. ^ Boccassi, p. 52.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ugo Boccassi, Enrico Dericci, Marcello Marcellini. Alessandria U.S.: 60 anni. Milano, G.E.P., 1973.
  • Fabrizio Melegari (a cura di). Almanacco illustrato del calcio - La storia 1898-2004. Modena, Panini, 2004.
  • La Stampa, annate 1928 e 1929.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio