Pro Patria et Libertate Unione degli Sports Bustesi 1928-1929

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Aurora Pro Patria 1919.

Pro Patria et Libertate Unione degli Sports Bustesi
Stagione 1928-1929
AllenatoreUngheria Imre János Bekey
PresidenteItalia Carlo Marcora
Divisione Nazionale5º posto nel girone A.
Miglior marcatoreCampionato: Reguzzoni (29)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Pro Patria et Libertate nelle competizioni ufficiali della stagione 1928-1929.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Per la Divisione Nazionale 1928-1929 la squadra di Busto Arsizio fu inclusa nel girone A. Il campionato, concluso al 5º posto, determinò la qualificazione della squadra alla Serie A 1929-1930, primo torneo di massima serie a girone unico. Il quinto posto ottenuto è stato il miglior piazzamento nella ultracentenaria storia della Pro Patria.

Si conferma ad altissimi livelli Carlo Reguzzoni che con 29 reti si piazza al terzo posto nella classifica dei marcatori della Divisione Nazionale, dietro a Gino Rossetti del Torino con 36 reti e Giuseppe Meazza dell'Ambrosiana con 33 centri. Il super attacco bustocco ne realizza anche 12 con Andrea Gregar e 11 reti con Mario Bonivento. Significativi il (7-0) al Novara, il (5-1) al Prato, ma la chicca di stagione è il (3-2) inflitto al Torino, campione d'Italia in carica, sotto la Mole Antonelliana.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Carlo Marcora
  • Vice presidente: Giuseppe Rossi
  • Consiglieri: Carlo Rossi, Agostino Marcora, Enrico Bottigelli, Riccardo Bottigelli, Pio Garavaglia, Carlo Caimi, Silvio Venzaghi

Area tecnica

  • Direttore tecnico: Carlo Caimi
  • Allenatore: Imre János Bekey
  • Preparatore atletico: Carlo Speroni

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Carlo Montrasio
Italia P Giuseppe Raimondi
Italia D Paolo Agosteo
Italia D Attilio Fizzotti
Italia D Pio Mara
Italia D Bartolomeo Ravasio
Italia C Orlando Bocchi
Italia C Cesare Pellegatta
Italia C Aldo Borsani
Italia C Nicolò Giacchetti
Italia C Giuseppe Lombardini
N. Ruolo Giocatore
Italia A Mario Bonivento
Italia A Italo Breviglieri
Italia A Alessandro Cassar [1]
Italia A Giovanni Colombo I
Italia A Carlo Colombo II
Italia A Valentino Crosta
Italia A Angelo Giani
Italia A Andrea Gregar I
Italia A Natale Masera
Italia A Giovanni Battista Rebuffo
Italia A Carlo Reguzzoni

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale
G V N P Gf Gs
Divisione Nazionale 36 30 15 6 9 68 52
Totale 36 30 15 6 9 68 52

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nato a Monza il 17 settembre 1905, proveniente dalla Pro Lissone ed ex S.G.M. Forti e Liberi di Monza, dove fu anche campione monzese di scherma.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Divisione Nazionale (girone A)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Divisione Nazionale 1928-1929.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Busto Arsizio
30 settembre 1928
1ª giornata
Pro Patria2 – 0AtalantaStadio Comunale
Arbitro:  Dani (Genova)

Livorno
7 ottobre 1928
2ª giornata
Livorno2 – 2Pro PatriaCampo di Villa Chayes
Arbitro:  Garbieri (Genova)

Busto Arsizio
21 ottobre 1928
3ª giornata
Pro Patria2 – 1BariStadio Comunale
Arbitro:  Turra (Padova)

Legnano
28 ottobre 1928
4ª giornata
Legnano1 – 0Pro PatriaStadio di via Carlo Pisacane
Arbitro:  A.Gama (Milano)

Busto Arsizio
1º novembre 1928
5ª giornata
Pro Patria3 – 1ModenaStadio Comunale
Arbitro:  Lenti (Genova)

Prato
4 novembre 1928
6ª giornata
Prato2 – 2Pro PatriaCampo Vittorio Veneto
Arbitro:  Malagodi (Ferrara)

Busto Arsizio
18 novembre 1928
7ª giornata
Pro Patria2 – 1TriestinaStadio Comunale
Arbitro:  Medica (Bologna)

Padova
25 novembre 1928
8ª giornata
Padova4 – 3Pro PatriaStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Guarnieri (Milano)

Busto Arsizio
9 dicembre 1928
9ª giornata
Pro Patria1 – 3[1]TorinoStadio comunale
Arbitro:  Turbiani (Ferrara)

Busto Arsizio
16 dicembre 1928
10ª giornata
Pro Patria4 – 3RomaStadio Comunale
Arbitro:  Osti (Ferrara)

Alessandria
23 dicembre 1928
11ª giornata
Alessandria4 – 1Pro PatriaCampo del Littorio
Arbitro:  Pessato (Monfalcone)

Busto Arsizio
6 gennaio 1929
12ª giornata
Pro Patria2 – 1CasaleStadio Comunale
Arbitro:  Casetta (Milano)

Milano
13 gennaio 1929
13ª giornata
Milan3 – 2Pro PatriaCampo San Siro
Arbitro:  Sani (Ferrara)

Novara
20 gennaio 1929
14ª giornata
Novara3 – 2Pro PatriaCampo di via Lombroso
Arbitro:  A.Gama (Milano)

Busto Arsizio
27 gennaio 1929
15ª giornata
Pro Patria2 – 3La DominanteStadio Comunale
Arbitro:  Bruna (Venezia)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Bergamo
3 febbraio 1929
16ª giornata
Atalanta0 – 0Pro PatriaStadio Mario Brumana
Arbitro:  Carraro (Padova)

Busto Arsizio
10 febbraio 1929
17ª giornata
Pro Patria2 – 1LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Lenti (Genova)

Bari
17 febbraio 1929
18ª giornata
Bari0 – 0[2]Pro PatriaCampo degli Sports
Arbitro:  Lenti (Genova)

Busto Arsizio
24 febbraio 1929
19ª giornata
Pro Patria2 – 1LegnanoStadio Comunale
Arbitro:  Malagodi (Ferrara)

Modena
17 marzo 1929
20ª giornata
Modena1 – 1Pro PatriaEx Velodromo
Arbitro:  Bruna (Venezia)

Busto Arsizio
31 marzo 1929
21ª giornata
Pro Patria5 – 1PratoStadio Comunale
Arbitro:  Girelli (Verona)

Trieste
14 aprile 1929
22ª giornata
Triestina1 – 3Pro PatriaCampo di Montebello
Arbitro:  Osti (Ferrara)

Busto Arsizio
21 aprile 1929
23ª giornata
Pro Patria3 – 0PadovaStadio Comunale
Arbitro:  Turbiani (Ferrara)

Torino
5 maggio 1929
24ª giornata
Torino2 – 3Pro PatriaStadio Filadelfia
Arbitro:  Dani (Genova)

Roma
12 maggio 1929
25ª giornata
Roma3 – 0Pro PatriaStadio Nazionale
Arbitro:  Lenti (Genova)

Busto Arsizio
19 maggio 1929
26ª giornata
Alessandria4 – 0Pro PatriaStadio Comunale
Arbitro:  Mastellari (Bologna)

Casale Monferrato
26 maggio 1929
27ª giornata
Casale3 – 3Pro PatriaStadio Natale Palli
Arbitro:  Gonani (Ravenna)

Busto Arsizio
2 giugno 1929
28ª giornata
Pro Patria0 – 4MilanStadio Comunale
Arbitro:  Lenti (Genova)

Busto Arsizio
9 giugno 1929
29ª giornata
Pro Patria7 – 0NovaraStadio Comunale
Arbitro:  Turbiani (Ferrara)

Genova
16 giugno 1929
30ª giornata
La Dominante3 – 5Pro PatriaStadio del Littorio
Arbitro:  Asei (Vercelli)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gara anticipata l'8 dicembre 1928.
  2. ^ Gara rinviata e recuperata il 19 febbraio 1929.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Carlo Fontanelli e Giorgio Giacomelli, Tigrotti, oltre un secolo con la Pro Patria, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., dicembre 2015, pp. 57 e 60.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio