Mato Jajalo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mato Jajalo
Jajalo.JPG
Jajalo nel 2010
Nazionalità Croazia Croazia
Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina (dal 2016)
Altezza 182[1] cm
Peso 77[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Palermo
Carriera
Giovanili
1993-1999Kickers Offenbach
1999-2007Slaven Belupo
Squadre di club1
2007-2009Slaven Belupo63 (9)
2009-2010Siena25 (0)
2010-2014Colonia90 (5)
2014Sarajevo9 (0)
2014-2015Rijeka18 (1)
2015-Palermo82 (2)
Nazionale
2008-2009Croazia Croazia U-207 (1)
2007-2010Croazia Croazia U-2121 (4)
2014-2016Croazia Croazia2 (0)
2016-Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina7 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 novembre 2017

Mato Jajalo (Jajce, 25 maggio 1988) è un calciatore croato naturalizzato bosniaco, centrocampista del Palermo e della Nazionale bosniaca.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Da bambino fugge dalla guerra in Jugoslavia (Bosnia) trasferendosi in Germania con la famiglia.[2] Nel 2016 abbandona la nazionalità croata e prende quella bosniaca.[3] Ciò gli consentirà di essere convocato nella nazionale giallo-blu, avendo militato nelle rappresentative giovanili e avendo disputato due amichevoli con la maglia della Croazia, non ritenute dalla FIFA influenti sul passaggio di nazionalità.[4]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un regista molto duttile, può giocare all'occorrenza come trequartista ed è dotato di discreta tecnica individuale, possiede un buon tiro dalla lunga distanza. Inoltre è abile nel recuperare i palloni.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Slaven Belupo e Siena[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle file dello Slaven Belupo, ha esordito in prima squadra nella stagione 2007–2008. Il 1º giugno 2009 è stato acquistato dal Siena, con il quale ha firmato un contratto quinquennale con scadenza 30 giugno 2014[5][6]. Con i bianconeri ha collezionato 25 presenze, senza realizzare alcuna rete. Coi tecnici Baroni e Malesani gioca da esterno alto e da mezzala.[2]

Colonia, il prestito al Sarajevo e Rijeka[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 luglio 2010 è stato ceduto in prestito al Colonia[7]. Con il tecnico Zvonimir Soldo gioca da interno di centrocampo e da trequartista.[2] Il 22 giugno 2011 viene riscattato dal Colonia per una cifra di circa 2,5 milioni.[8] Con questa maglia rimarrà fino al gennaio 2014, quando è stato ceduto in Bosnia al Sarajevo.

Tornato al Colonia in estate, viene subito ceduto al Rjeka, società calcistica di Fiume. Durante il ritiro invernale del Rijeka, in rotta con il suo club, abbandona l'albergo in cui alloggiava la squadra che di lì a poco annuncia che il giocatore è da considerarsi fuori rosa, provvedimento seguito dalla rescissione del contratto che comporta il pagamento delle tasse per la risoluzione anticipata da parte di Jajalo.[2]

Ritorno in Italia: Palermo[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 gennaio 2015 passa da svincolato[2] al Palermo[9], facendo ritorno in Serie A dopo quasi cinque anni,ritrovando Giuseppe Iachini già suo allenatore ai tempi dell'esperienza senese. Esordisce in maglia rosanero alla prima partita utile, il 1º febbraio 2015, giocando da titolare in Palermo-Hellas Verona (2-1); esce al 70' per far spazio ad Andrea Belotti.

Segna il suo primo gol con i rosanero il 24 maggio 2015 contro la Fiorentina.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha rappresentato la Nazionale di calcio della Croazia in vari livelli giovanili e ha disputato due amichevoli con la nazionale maggiore. È stato capitano dalla Nazionale di calcio della Croazia Under-21[5]. Nel luglio 2016 dopo un colloquio con il CT. Mehmed Baždarević ha scelto di rappresentare la Nazionale bosniaca, suo paese di nascita. Nel settembre seguente viene convocato per la prima volta in nazionale, per le gare di qualificazione al mondiale 2018, 7-10 ottobre, contro Belgio e Cipro.

Debutta il 7 ottobre giocando da titolare nella partita persa 4-0 contro il Belgio.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 25 novembre 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2007-2008 Croazia Slaven Belupo 1.HNL 31 4 CC 0 0 CU 2[10] 0 - - - 33 4
2008-2009 1.HNL 32 5 CC 0 0 CU 4[11] 0 - - - 36 5
Totale Slovan Belupo 63 9 0 0 6 0 - - 69 9
2009-2010 Italia Siena A 25 0 CI 1 0 - - - - - - 26 0
2010-2011 Germania Colonia BL 30 2 CG 3 0 - - - - - - 33 2
2011-2012 BL 31 3 CG 2 2 - - - - - - 33 5
2012-2013 ZL 24 0 CG 2 0 - - - - - - 26 0
2013-gen. 2014 ZL 5 0 CG 1 0 - - - - - - 6 0
Totale Colonia 90 5 8 2 - - - - 98 7
gen.-giu. 2014 Bosnia ed Erzegovina Sarajevo PL 9 0 CB 6 1 - - - - - - 15 1
2014-gen. 2015 Croazia Rijeka 1.HNL 18 1 CC 2 1 UEL 12[12] 0 SC 1 0 33 2
gen.-giu. 2015 Italia Palermo A 16 1 CI - - - - - - - - 16 1
2015-2016 A 28 0 CI 1 0 - - - - - - 29 0
2016-2017 A 26 1 CI 0 0 - - - - - - 26 1
2017-2018 B 12 0 CI 2 0 - - - - - - 14 0
Totale Palermo 82 2 3 0 - - - - 85 2
Totale carriera 287 17 20 4 18 0 1 0 325 21

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Bosnia ed Erzegovina
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
7-10-2016 Bruxelles Belgio Belgio 4 – 0 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Qual. Mondiali 2018 - Ammonizione al 30’ 30’Uscita al 73’ 73’
13-11-2016 Atene Grecia Grecia 1 – 1 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Qual. Mondiali 2018 - Ammonizione al 90+3’ 90+3’
28-3-2017 Elbasan Albania Albania 1 – 2 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Amichevole - Uscita al 71’ 71’
9-6-2017 Zenica Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 0 – 0 Grecia Grecia Qual. Mondiali 2018 - Ammonizione al 65’ 65’
31-8-2017 Nicosia Cipro Cipro 3 – 2 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 75’ 75’
3-9-2017 Faro Gibilterra Gibilterra 0 – 4 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Qual. Mondiali 2018 -
7-10-2017 Sarajevo Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 3 – 4 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 62’ 62’
Totale Presenze 7 Reti 0
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Croazia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
12-11-2014 Londra Argentina Argentina 2 – 1 Croazia Croazia Amichevole - Ingresso al 65’ 65’
7-6-2015 Varazdin Croazia Croazia 4 – 0 Gibilterra Gibilterra Amichevole - Ingresso al 65’ 65’
Totale Presenze 2 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Sarajevo: 2013-2014
Rijeka: 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]