Pietro Iemmello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pietro Iemmello
Nazionalità Italia Italia
Altezza 180[1] cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Benevento
Carriera
Giovanili
1998-2006 Catanzaro Lido
2006-2011 Fiorentina
Squadre di club1
2011-2013 Pro Vercelli 60 (13)[2]
2013 Spezia 0 (0)
2013-2014 Novara 4 (1)
2014 Pro Vercelli 10 (1)[3]
2014-2016 Foggia 67 (40)[4]
2016 Spezia 1 (0)
2016-2017 Sassuolo 17 (5)
2017- Benevento 1 (0)
Nazionale
2009 Italia Italia U-17 5 (2)
2009-2010 Italia Italia U-18 7 (2)
2010-2011 Italia Italia U-19 10 (5)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 31 agosto 2017

Pietro Iemmello (Catanzaro, 6 marzo 1992) è un calciatore italiano, attaccante del Benevento in prestito dal Sassuolo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Catanzaro Lido[modifica | modifica wikitesto]

Dall'età di 6 anni, Pietro iemmello gioca nella squadra della sua città natale, rimanendovi fino all'età di 14 anni, giocando in tutte le categorie.

Fiorentina[modifica | modifica wikitesto]

Entra a far parte nelle giovanili della viola nel 2006 all'età di 14 anni, rimanendovi fino al 2011; nell'arco di questo quinquennio nelle giovanili toscane, vince un Campionato Allievi Nazionali e una Coppa Italia Primavera.

Pro Vercelli[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º luglio 2011 arriva in prestito biennale con diritto di riscatto alla Pro Vercelli, in queste due stagioni tra Lega Pro e Serie B gioca 60 parte e segna 13 gol. Alla scadenza dei due anni di prestito la società decide di riscattarlo per 200 mila euro per poi cederlo ad un club di categoria superiore.

Spezia ed i prestiti[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º settembre 2013 viene acquistato per 250 000 euro dallo Spezia in Serie B, che subito dopo decide di mandarlo in prestito semestrale al Novara. Allo scadere, nel gennaio 2014, viene mandato nuovamente, in prestito per altri 6 mesi, alla Pro Vercelli.

Il biennio al Foggia[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 agosto 2014 passa in prestito annuale al Foggia[5]. A fine stagione gioca 35 partite e segna 16 gol.

Tornato allo Spezia, viene inizialmente ceduto in prestito al Lanciano in serie B e successivamente, il 21 agosto 2015, ritorna in prestito annuale al Foggia[6]. Il 14 aprile 2016 dopo le partite di andata e ritorno, vince la Coppa Italia Lega Pro contro il Cittadella dove ha realizzato 8 reti complessive . A fine stagione in campionato gioca 32 partite e segna 24 gol aggiudicandosi il titolo di capocannoniere[7]. Il 22 maggio 2016, gioca la semifinale di play-off per la Serie B contro il Lecce, dove realizza una doppietta e un assist. Il 12 giugno 2016, gioca la finale di play-off per la Serie B contro il Pisa, dove vedrà sfumare la finale vinta dai toscani per un 3-5 finale (4-2 all'andata per il Pisa mentre il ritorno finisce sull'1-1, per il Foggia rete segnata da lui stesso su rigore).

Sassuolo[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 agosto 2016, la società emiliana lo acquista a titolo definitivo per 2,3 milioni di euro dallo Spezia, con la cui maglia aveva appena debuttato nell'1-1 contro la Salernitana: il giocatore sceglie la maglia numero 9 e ha la possibilità di giocare in Serie A,[8] categoria nella quale debutta il successivo 10 settembre nella trasferta persa sul campo della Juventus.[9] Segna il suo primo gol in Serie A contro il Crotone all'8ª giornata permettendo la vittoria per 2-1.[10] Dopo quasi sette mesi di digiuno, torna a segnare il gol del temporaneo 2-1 in Sassuolo-Fiorentina del 7 maggio 2017, marcando la 1 000ª rete del campionato.[11] Una settimana più tardi realizza una doppietta all'Inter.[12]

Benevento[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 Agosto 2017 viene ceduto al neopromosso Benevento[13] con la formula del prestito oneroso, per un totale di un milione di euro con obbligo di riscatto fissato a 6 milioni[14].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 21 maggio 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2011-2012 Italia Pro Vercelli 1D 31+2[15] 8+1[15] CI-LP 3 1 - - - - - - 36 10
2012-2013 B 29 5 CI 1 0 - - - - - - 30 5
2013-gen. 2014 Italia Novara B 4 1 CI - - - - - - - - 4 1
gen.-giu. 2014 Italia Pro Vercelli 1D 10+4[15] 1 CI+CI-LP - - - - - - - - 14 1
Totale Pro Vercelli 70+6 14+1 4 1 - - - - 80 16
2014-2015 Italia Foggia LP 35 16 CI-LP - - - - - - - - 35 16
2015-2016 LP 32+5[15] 24+5[15] CI+CI-LP 0+5 0+8 - - - - - - 42 37
Totale Foggia 67+5 40+5 5 8 - - - - 77 53
ago. 2016 Italia Spezia B 1 0 CI 1 1 - - - - - - 2 1
ago. 2016-2017 Italia Sassuolo A 16 5 CI 1 0 UEL 0 0 - - - 17 5
Totale carriera 157+11 65 11 10 0 0 - - 179 75

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Fiorentina: 2008-2009
Fiorentina: 2010-2011

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Foggia: 2015-2016

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2015-2016 (Girone C, 24 gol)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://foggiacalcio1920.it/team
  2. ^ 62 (14) se si comprendono i play-off
  3. ^ 14 (1) se si comprendono i play-off
  4. ^ 72 (45) se si comprendono i play-off
  5. ^ http://www.acspezia.com/news/mercato-pietro-iemmello-in-prestito-al-foggia.10185.html
  6. ^ http://www.corrieredellosport.it/news/calcio/calcio-mercato/2015/08/21-3356793/foggia_e_ufficiale_ritorna_iemmello/
  7. ^ http://www.lega-pro.com/sito/index.php/divisione-2-girone-a-statistica
  8. ^ Sassuolo, due colpi italiani: in attacco Ricci e Iemmello, gazzetta.it. URL consultato il 31 agosto 2016.
  9. ^ Favola Iemmello: da un goal al Catanzaro allo Juventus Stadium in un anno, su Goal.com, 10 settembre 2016. URL consultato il 1º marzo 2017.
  10. ^ Crotone, la A è una maledizione. Il catanzarese Iemmello firma la beffa (2-1), su SportStrill.it, 16 ottobre 2016. URL consultato il 1º marzo 2017.
  11. ^ Giuseppe Guarino, Sassuolo-Fiorentina 2-2: rinascita a metà, ma i neroverdi non perdono da cinque gare, su Canale Sassuolo, 8 maggio 2017. URL consultato l'8 maggio 2017.
  12. ^ Andrea Sorrentino, Mai così male da 35 anni Le figuracce di un'Inter autodistruttiva e sospetta, in la Repubblica, 15 maggio 2017, p. 36.
  13. ^ Calciomercato: Luca Antei e Pietro Iemmello al Benevento, su Sassuolo Calcio - Sito Ufficiale, 31 agosto 2017. URL consultato il 31 agosto 2017.
  14. ^ UFFICIALE: Pietro Iemmello è del Benevento, su Canale Sassuolo, 31 agosto 2017. URL consultato il 31 agosto 2017.
  15. ^ a b c d e Play-off.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]