Andrea Deflorio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Andrea Deflorio
Andrea Deflorio.JPG
Deflorio con la maglia del Taranto
Nazionalità Italia Italia
Altezza 172 cm
Peso 62 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Termine carriera 2016
Carriera
Squadre di club1
1990-1991non conosciuta Putignano32 (11)
1991-1994Barletta79 (14)
1994-1995Salernitana6 (0)
1995Massese20 (3)
1995-1996Bisceglie34 (6)
1996Savoia11 (0)
1996-1999Battipagliese64 (10)
1999-2002Crotone103 (54)
2002-2003Lucchese22 (3)
2003-2004Teramo31 (11)
2004-2005Reggiana32 (7)
2005-2007Taranto62 (24)
2007-2008Monopoli4 (0)
2008Potenza4 (1)
2008-2009Noicattaro12 (0)
2015-2016600px Rosso1 Blu e Giallo.png PisticciMarconia2 (0)
Carriera da allenatore
2014-2015MateraColl.tecnico
2015-2016Template:CremoneseVice
2016-2017Template:TernanaBerretti
2017-2019Template:Ternana
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al gennaio 2020

Andrea Deflorio (Noicattaro, 5 giugno 1970) è un ex calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Detiene il record di reti segnate (28) nel campionato di Serie C1 con la società del Crotone nel 1999/00.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a giocare alla fine degli anni ottanta, nella squadra dilettantistica del Putignano, dove gioca fino al 1991. Passa poi al Barletta, con cui disputa tre campionati di Serie C1, segnando in tutto 14 gol attraverso 79 incontri.

Nel 1994 è a Salerno, con Delio Rossi, in Serie B, ma va in campo solo 6 volte, e a novembre approda alla Massese, in Serie C1, dove disputa le ultime 20 gare di campionato segnando 3 reti. L'anno dopo torna in Puglia, nel Bisceglie, squadra di Serie C2. Disputa tutte le 34 gare segnando 6 volte. Una breve parentesi napoletana nel Savoia (11 presenze nell'autunno 1996), e poi il passaggio alla Battipagliese, dove gioca fino al giugno 1999, segnando 10 gol in 64 gare.

Nel campionato 1999-2000 è a Crotone, e la squadra viene promossa in Serie B dalla Serie C1, grazie anche ai 28 gol dell'attaccante pugliese, messi a segno in 31 gare di campionato, record assoluto ancora in vigore di reti realizzate in una sola stagione in Serie C1.[1] Nei successivi due anni calabresi in Serie B segna 26 gol in 72 gare.

Nel 2002-2003 è a Lucca, dove segna 3 gol in 22 gare di campionato. Teramo (11 gol in 31 gare), Reggiana (7 reti in 32 gare) e Taranto (24 gol in due stagioni) sono le compagini dei quattro anni successivi.

Nel 2007-2008 gioca nel Monopoli, iscritto al girone C della Serie C2, per poi passare nel gennaio del 2008 al Potenza. Nell'estate 2008 passa al Noicattaro, squadra del suo paese. Nel gennaio 2015 ha ricominciato a giocare con il PisticciMarconia in Eccellenza lucana.[2]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nel Crotone[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1999-2000 Italia Crotone C1 31 28 CI-C ? ? - - - SSC 2 0 33+ 28+
2000-2001 B 37 16 CI 3 0 - - - - - - 40 16
2001-2002 B 35 10 CI 1 0 - - - - - - 36 10
Totale Crotone 103 54 4+ 0+ - - 2 0 109+ 54+

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Crotone: 1999-2000
Battipagliese: 1996-1997

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1999-2000 (28 gol Crotone)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]